•  
  •  
Apri le opzioni

Grace Jones

Grace Jones è un'attrice giamaicana, musicista, è nata il 19 maggio 1948 a Spanish Town (Giamaica). Grace Jones ha oggi 74 anni ed è del segno zodiacale Toro.

Una giamaicana a Parigi

A cura di Fabio Secchi Frau

La comicità è parte del suo DNA e crediamo che alle nuove generazioni, superando l'ostacolo del tempo che scorre e del non-visto, farebbe molto bene riscoprire questa artista perfetta, che sa essere al contempo giamaicana e parigina, cantante e attrice, affettuosa e crudele, esilarante, ma anche nostalgica. Figlia di un'arte concettuale che non esiste più, Grace Jones ha in sé una vitalità e una fantasia che sarebbe bello riuscire a ritrovare.

Fotomodella a Parigi, cantante a New York...
Figlia di un uomo politico e un vescovo apostolico, si trasferisce assieme ai fratelli Bishop Noel Jones (suo gemello che poi diventerà un attore) e Christian e a tutta la sua famiglia, a Syracuse, nei pressi di New York già dal 1965, dove si frequenterà i corsi d'arte e di recitazione della Syracuse University. Dotata di una particolare bellezza androgina e dichiaratamente bisessuale, comincia a lavorare come fotomodella a Parigi, imponendo il suo look alle maggiori agenzie di moda americane, nonché a riviste specializzate. Nel 1977, decide di tentare nel campo musicale e si presenta al pubblico cantando in compagnia di leoni e leopardi. La Island Records è ammaliata dalla sua presenza scenica e riesce a produrle ben tre album ("Portfolio", "Fame" e "Muse") che, alla fine degli Anni Settanta, la imporranno come regina della disco dance e dei club gay: il suo più grande successo è "I need a man" (1977) una mistura fra disco-music e reggae. Soprannominata "la pantera" diventa la beniamina degli ambienti radical chic della Grande Mela e instaura una lunghissima relazione con il teorico dell'arte kitsch e stilista Jean-Paul Goude, dal quale avrà anche un figlio. Signora incontrastata della discoteca Studio 54, sessualmente provocante ed estremista in uno stile statuario, diventa la migliore amica e musa di Andy Warhol che la immortala in alcuni suoi scatti.

I primi passi nel cinema
Nel frattempo, si offre per qualche ruolo cinematografico, per esempio quello di Mary in La guerra di Gordon (1973) di Ossie Davis, ma è pur sempre la musica il suo grande amore e continua a cantare, finanziata dai produttori Alex Sadkin e Chris Blackwell, canzoni di Sting, Iggy Pop, The Pretenders, Roxy Music, Flash and the Pan, The Normal, Astor Piazzola e Tom Petty. Irrimediabilmente scandalosa perfino nella sua vita privata, intreccia una relazione con il campione di body building e attore Sven-Ole Thorsen, poi passa fra le braccia di Arnold Schwarzenegger, ma solo per finzione! È infatti una guerriera amazzone nell'avventuroso Conan il distruttore (1983) di Richard Fleischer, grazie al quale ruolo riceverà una candidatura ai Saturn Award come miglior attrice non protagonista.

Da 007 ai triangoli a letto
Testimonial degli scooters Honda, nel 1985, è di nuovo sulle scene accanto a Christopher Walken in 007 Bersaglio mobile, imponendosi come nuova bond girl e riuscendo a ottenere un'altra nomination ai Saturn Award. Attratta dagli uomini particolarmente muscolosi, convive con l'attore svedese Dolph Lundgren per 4 anni, durante i quali lui lavorava anche come sua guardia del corpo (si dice che sia stata lei a imporlo nel mondo del cinema e, leggenda vuole, che la pellicola Guardia del corpo con Kevin Costner, almeno nel suo incipit si sia ispirata alla loro storia d'amore... dove però si omette il triangolo amoroso che si era instaurato con la fotomodella Janice Dickinson con la quale Grace Jones condivideva il letto).

Gigioneggiando se stessa...
Testimone del matrimonio fra Arnold Schwarzenegger e Maria Schriver (1986) e presente al funerale del suo amico Andy Warhol nel 1987, ottiene il ruolo di un'antica vampira egiziana stripper in Vamp (1986), ritrovandosi una terza candidatura ai Saturn Award fra le mani... Peccato che il film Siesta (1987) con Jodie Foster non sia andato altrettanto bene, infatti è nominata ai Razzie Award come peggior attrice non protagonista. Nel 1991, partecipa al Festival di Sanremo con la canzone "Still Life", versione inglese del brano "Spalle al muro" di Renato Zero, poi è una indecorosa e oscena testimonial (gigioneggiando se stessa) nella commedia con Eddie Murphy Il principe delle donne (1992). Nel 1996, si sposa con Atila Altaunbay, separandosi da lui 10 anni dopo per legarsi nel 2006 al produttore musicale Ivon Guest, quarto visconte di Wimborne, 20 anni più giovane di lei! Qualche altro scandalo?

Ultimi film

Commedia, (USA - 1992), 115 min.
Horror, (USA - 1986), 91 min.
Avventura, (USA - 1983), 103 min.

News

Un'esperienza cinematografica elettrizzante che intreccia l'universo pubblico e privato dell'artista e ne mostra tutte le...
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati