Amore a mille... miglia

Film 2010 | Commedia 109 min.

Regia di Nanette Burstein. Un film con Drew Barrymore, Justin Long, Charlie Day, Jason Sudeikis, Christina Applegate. Cast completo Titolo originale: Going the Distance. Genere Commedia - USA, 2010, durata 109 minuti. Uscita cinema venerdì 3 settembre 2010 distribuito da Warner Bros Italia. - MYmonetro 2,74 su 20 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Amore a mille... miglia tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Garrett ed Erin sono due giovani che, costretti a separarsi fisicamente, decidono di continuare la loro storia d'amore a distanza. In Italia al Box Office Amore a mille... miglia ha incassato nelle prime 2 settimane di programmazione 347 mila euro e 153 mila euro nel primo weekend.

Amore a mille... miglia è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
2,74/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO 2,47
CONSIGLIATO SÌ
Piacevole commedia sentimentale che si interroga sui rapporti a distanza.
Recensione di Fabio Secchi Frau
Recensione di Fabio Secchi Frau

New York, giorni nostri. In un pub chiassoso che profuma di birra e che ha come massimo divertimento una partita al videogame "Centripete", si forma la coppia di Garrett ed Erin: lui è un insoddisfatto produttore musicale, single da appena un giorno, che voleva sfogare la sua tristezza al bar con i suoi due strani migliori amici Box e Dan; lei è una stagista aspirante giornalista alla ricerca disperata di un posto fisso per poter cominciare finalmente una vita indipendente, con grande ritardo nella tabella di marcia proprio perché ha dovuto rinunciare a tutto per l'ennesimo grande amore, rivelatosi poi un enorme buco nell'acqua. Si scontrano, si piacciono e scoprono di avere ancora voglia di amoreggiare, di fare sesso da sogno e di provare tutti quei piacevoli stati d'animo in cui riescono a entrare solo quando stanno l'uno con l'altra. Ma la loro storia dovrebbe essere destinata a durare solo sei mesi, visto che Erin, concluso il suo apprendistato in un quotidiano, deve tornare a San Francisco, a casa della sorella. Al termine di questo lasso di tempo, decisamente innamorati pazzi, decidono di proseguire la loro storia d'amore oltre i limiti geografici. Ma una relazione può sopravvivere da costa a costa, in barba alle lunghe distanze, nonostante l'onnipresenza dei nuovi mezzi di comunicazione, surrogando magari il sesso vero con il sesso telefonico e le conversazioni in un ristorantino con quelle in videochat? Ma soprattutto può essere definita una relazione?
Nella pellicola d'animazione della Disney Robin Hood (1973), curiosamente viene fuori, in un brevissimo dialogo fra Lady Marian in versione volpina e la sua dama di compagnia gallina, una profonda verità sui rapporti a distanza: «La lontananza rafforza l'amore... oppure lo distrugge». Amore a mille... miglia centra in pieno questo messaggio chiedendosi se la voglia di tenerezza, l'illusione di un amore come una gabbia dorata e la mancanza di fisicità possano essere delle buone basi per un love story che, come ogni altra relazione, è già messa a dura prova da tutte quelle infide insicurezze che stanno dietro l'angolo della natura umana di ogni individuo, funestando un rapporto con frustrazioni, pretese, gelosie e dubbi, sullo scorcio di una feroce e moribonda assenza di tempo e di spazio comune.
Da una gradevole (seppur con qualche punto morto) e sboccacciata sceneggiatura di Geoff LaTulippe, che ha scritto la pellicola basandosi sulla vera relazione a distanza dell'amico produttore David Neustadter con la sua fidanzata, si imbastisce una simpatica e divertente commedia sentimentale che ha al timone la regista Nanette Burstein, nome finora legato solo al genere documentaristico (lo si nota nell'uso della digitale per "documentare" i primi sei mesi di vita della relazione) e che esordisce qui con il suo primo lungometraggio a soggetto, in forte debito con l'umorismo in stile "Saturday Night Live". Mentre Drew Barrymore e Justin Long, sentimentalmente legati anche nella realtà, sono i volti di questo amore fra Ovest ed Est, ma anche la rappresentazione delle contraddizioni di un mondo contemporaneo, del suo intimo divario. In America, il film ha fatto parlare di sé per il nudo frontale del protagonista, considerato veramente troppo spinto per una commediola d'amore. Tutta la faccenda si è poi sgonfiata in fase di montaggio, quando le inquadrature incriminate sono state tagliate. Un merito a Christina Applegate nel ruolo di Corinne, antipatica-simpatica sorella di Erin, maniaca della pulizia e madre di una figlia che creerà la frase-tormentone del film: «Maya statua!», vero motore comico del film. Si ride (e tanto) solo nel vederla in campo con tutti i suoi tic e la sua gestualità impacciata. Il film include il cameo della band britannica The Boxer Rebellion.

Sei d'accordo con Fabio Secchi Frau?
Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Appena uscito da un'insoddisfacente relazione, il giovane discografico Garrett incontra la 30enne Erin, stagista per un quotidiano newyorkese e reduce da una delusione amorosa. I due iniziano una relazione senza impegno: Erin infatti, finito il contratto, tornerà a Stanford, dall'altra parte del paese. Contrariamente alle loro stesse aspettative, però, in sole 6 settimane finiscono con l'innamorarsi davvero. Pur nei confini di una commedia romantica come tante altre, l'esordio nella fiction della documentarista Burstein riesce a far sorridere più volte, soprattutto grazie alla simpatia spontanea e genuina dei due protagonisti, la Barrymore in particolare. Warner Bros distribuisce.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
AMORE A MILLE... MIGLIA
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
Infinity
-
-
-
TIMVISION
-
-
CHILI
-
-
iTunes
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€7,99 €9,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
mercoledì 8 settembre 2010
Director's cult

Nanette Burnstein, specializzata in documentari, debutta dietro la macchina da presa con  una commedia romantica, evitando i soliti cliché che il genere impone. E lo fa puntando su un taglio documentaristico: Erin e Garrett vengono “seguiti” durante le giornate sulla spiaggia, in barca con gli amici, giorno per giorno. Entrambi hanno dei mestieri cool, ma non vivono una vita [...] Vai alla recensione »

mercoledì 2 febbraio 2011
lorPy

questa volta il rating assegnato, a mo parere, non si avvicina neanche lontanamente alla realtà. Una commediuccia in cui gli attori non protagonisti surclassano i principali in freschezza, dialoghi e qualità delle battute. Non bastano un paio momenti comici per fare un film e, mentre gli attori di spalla maschili se la cavano egregiamente, lui, Erin sembra possedere al massimo due espressioni [...] Vai alla recensione »

venerdì 4 febbraio 2011
Mr.Duff

L'accoppiata dei due protagonisti penso sia geniale,perfetta! Entrambi con un forse senso dell'homour, D.Barrymore è sempre così naturale e credibile! Trama carina, si segue con piacere,il finale purtroppo come tutti i film commedia-americani è prevedibile e scontato ma non guasta il film, forse un po troppo precipitoso e scontato ma vabbè! Consigliato soprattutto perchè i momenti in cui si ride sono [...] Vai alla recensione »

venerdì 18 febbraio 2011
ipno74

Il film non rimarrà certo negli annali delle commedie meglio riuscite ma scorre bene, e tratta di un rapporto d'amore in lontananza. Drew è un'attrice veramente brava ma non convince in questa commedia. Gli attori in secondo piano fanno più ridere dei pricipali. A tratti subentra anche la noia, in quanto battute e scene sono già viste; altre scene però, [...] Vai alla recensione »

martedì 23 novembre 2010
astromelia

francamente non ho riso per niente,il film non decolla ma racconta una storia infarcita di dialoghi politically scorrect,tipica commedia all'americana.......appunto!

mercoledì 14 novembre 2012
liccia95

ne ho viste di commedie di questo genere,diciamo comico-sentimentale.....ma questa è veramente una delle migliori sotto tutti e due i punti di vista....la relazione a distanza è un tema a mio parere poco affrontato nei film,per questo la ritengo una bella innovazione......drew barrymore molto simpatica e justin long se la cava egregiamente,molto bravi anche gli attori "spalla"che [...] Vai alla recensione »

mercoledì 9 maggio 2012
ultimoboyscout

Un colpo di fulmine tra due ragazzi che vivono agli antipodi degli Stati Uniti, con New York a fare da sfondo e da Cupido. E quel colpo di fulmine, preso inizialmente alla leggera, diventa amore con un solo serissimo problema: a dividerli ci sono gli Stati Uniti di mezzo, in tutta la loro interezza, perchè lui vive nella Grande Mela e lei a San Francisco! Nanette Burstein confeziona una commedia [...] Vai alla recensione »

lunedì 16 maggio 2011
PassionForCinema

Sapevo che la coppia Barrymore/Long non mi avrebbe lasciata insoddisfatta. Lei è favolosa, ogni suo film è ben fatto e su di lui ho posato gli occhi da quando interpretava il segretario un pò "effemminato" al fianco di Jennifer Aniston in "Ti odio ti lascio ti..". In questa divertentissima commedia, la relazione tra i protagonisti (che allora erano fidanzati anche nella vita reale) è percettibile [...] Vai alla recensione »

domenica 12 settembre 2010
Wtarantino

decisamente buono, minuti piacevoli con il sorriso sulle labbra che spesso si aprono alla risata piena. Seppure il copione segue una traccia conosciuta e più volte percorsa, alcune scene sono esilaranti, e non prive di messaggi affatto superficiali sulle difficoltà dei rapporti uomo-donna che fin troppo sappiamo essere oggi di costante attualità.

martedì 7 settembre 2010
fix46

frizzante e commovente allo stesso tempo!lo consiglio a tutti!buona visione

sabato 17 dicembre 2011
suburbia

Film banale, dialoghi vuoti, battute che non fanno ridere nemmeno a sforzarsi...

lunedì 6 settembre 2010
ocram51

In mezzo alle innumerevoli produzioni milionarie estive (perlopiù scadenti), finalmente un film che riesce a far ridere. A volte non si chiede altro.

sabato 24 dicembre 2011
suburbia

Film banale con dialoghi vuoti, tentativo di umorismo che non fa ridere nemmeno a sforzarsi...

sabato 24 dicembre 2011
suburbia

Film banale con dialoghi vuoti, tentativo di umorismo che non fa ridere nemmeno a sforzarsi...

sabato 17 dicembre 2011
suburbia

Film banale, dialoghi vuoti, umorismo che non fa ridere nemmeno a sforzarsi...

venerdì 27 agosto 2010
martalari

dopo solo 15 minuti volevamo  scappare dalla sala !!! Mamma mia che noia...Ci siamo chiesti: ma non era una commedia? 1 ora e 40 di inutili battute in scene e location sprecate.   Sembra una scopiazzatura venuta  male di "500 giorni insieme" che al contrario e' geniale...ecco affittatevi quel film e risparmierete i soldi invece di vedere uno che parla di [...] Vai alla recensione »

domenica 5 settembre 2010
ripagrandeluca

ecco perchè i ragazzini non sanno più nemmeno parlare in italiano il cinema insegna

Frasi
Hanno fatto in un attimo... come facevo ad andarmene?
Una frase di Phil (Jim Gaffigan)
dal film Amore a mille... miglia - a cura di lety
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Michael Phillips
The Los Angeles Times

Warning: This is not a reliable review of "Going the Distance." When it comes to contemporary American romantic comedy, my brain, heart and standards have been seriously compromised by "The Ugly Truth," "Did You Hear About the Morgans?", "The Bounty Hunter" and "The Back-up Plan" and many others. Too many others. The calculated sexual raunch (mostly verbal) in "Going the Distance" impedes on its hard-edged [...] Vai alla recensione »

Jean-François Rauger
Le Monde

Il travaille chez un éditeur de musique, elle est stagiaire dans un journal new-yorkais. Ils se rencontrent. Ils s'aiment mais elle doit repartir à San Francisco pour finir ses études. Leur amour résistera-t-il à la distance ? Parviendront-ils à se retrouver ? Trop loin pour toi est une comédie qui mélange sentimentalisme avec une certaine trivialité.

NEWS
NEWS
venerdì 3 settembre 2010
Nicoletta Dose

Piccola grande Miral Ci sono giorni in cui il cinema spezza la quotidianità degli spettatori, coinvolgendoli in storie surreali ambientate in luoghi lontani. Le sale del weekend accolgono film per tutti i gusti, portando vicino a noi conflitti distanti [...]

GALLERY
giovedì 2 settembre 2010
Marlen Vazzoler

Sei settimane per innamorarsi Venerdì esce nelle sale la commedia romantica Amore a mille... miglia che racconta come un singolo appuntamento dà inizio ad una grande storia d'amore che si trasforma in una relazione a distanza tra Erin (Drew Barrymore) [...]

GALLERY
venerdì 4 dicembre 2009
Marlen Vazzoler

La Warner svela il listino americano per il 2010 Sta per finire il 2009 e gli studio stanno cominciando a preparare le loro uscite per il 2010 e la Warner Brothers ha messo online le prime foto ufficiali degli attesi The Book of Eli con Denzel Washington, [...]

ULTIMA ORA
martedì 31 marzo 2009
 

Drew Barrymore reciterà nuovamente accanto a Justin Long nel film Going the distance. La pellicola, diretta da Nanette Burstein, è una commedia romantica che narra di una giovane coppia che si trova ad affrontare i problemi di una relazione a distanza. [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati