•  
  •  
Apri le opzioni

Alan Tudyk

Alan Tudyk è un attore statunitense, è nato il 16 marzo 1971 ad El Paso, Texas (USA). Alan Tudyk ha oggi 51 anni ed è del segno zodiacale Pesci.

Mr. Wash - Simpatia per un viaggiatore dello spazio

A cura di Fabio Secchi Frau

Attore statunitense e doppiatore, conosciuto per il ruolo di Hoban "Wash" Washburne nel serial space-western Firefly, da cui è stato tratto il film Serenity, è stato anche Alpha nel telefilm fantascientifico Dollhouse e Wat nella pellicola Il destino di un cavaliere. Con una carriera costruita sull'implacabile versatilità della sua voce e sulla forza della sua mimica facciale, dopo aver lavorato alla sitcom della ABC Suburgatory, ha recitato il ruolo del giocatore di baseball Ben Champan in 42 - La vera storia di una leggenda americana e ha doppiato il crudele Re Candito in Ralph Spaccatutto e il Duca di Weselton in Frozen - Il Regno di Ghiaccio. È anche la voce di Alistai Krei nel cartone animato digitale disneyano Big Hero 6.

Studi abbandonati
Alan Tudyk nasce a El Paso, cittadina al confine fra il Texas e il Messico, figlio di Betty Wiley, una casalinga di origini anglosassoni e tedesche, e di Timothy Nicholas Tudyk, di origini polacche. Cresciuto a Plano, un sobborgo di Dallas, ha frequentato la Plano Senior High School, in una non propriamente felice adolescenza. Il povero Tudyk, infatti, a causa della sua grande timidezza, non riusciva proprio a farsi notare dalle ragazze, tanto da non andare al ballo dell'ultimo anno perché la studentessa che voleva portare alla festa (e della quale era perdutamente innamorato) era già stata invitata da un altro ragazzo e, oltretutto, era anche incinta. Ed è proprio questa grande riservatezza che lo spinge ad approcciarsi alla recitazione per sbloccarsi. Inizia in questo modo il lunghissimo cammino verso il successo. Nel 1984, alla Haggard Middle School, vince il premio UIL Regional per il miglior duetto, con il musicista Karl Poetschke, per il ruolo della Volpe nella rappresentazione delle favole di Esopo, cui seguiranno anche alcune performances estratte da "La strana coppia" di Neil Simon, all'interno della quale Tudyk sarà Felix. Tenta di affinare il suo talento comico facendo il cabarettista ma, la cosa non gli riesce bene e, quando uno del pubblico minaccia di ucciderlo, decide di non andare oltre. A questo punto, Tudyk decide di prendere seriamente la carriera di attore e si iscrive al corso di recitazione della metodista Lon Morris College di Jacksonville, dove otterrà l'Academy Excellence Award for Drama. Durante questo periodo, entra a far parte della confraternita dei Delta Psi Omega e riceve nuovi elogi per la sua interpretazione di Beaver Smith nella rappresentazione teatrale della vita di Billy the Kid. Stimolato a specializzarsi di più in quest'arte dai docenti universitari, lascia la Lon Morris College per entrare alla prestigiosissima Juilliard che, però, nonostante lo abbia ammesso, abbandonerà nel 1996, prima di concludere il suo percorso scolastico.

La carriera cinematografica
Non vuole più studiare e così, decide di passare direttamente alla pratica, presentandosi a numerose audizioni teatrali per piccoli spettacoli. A questi provini, si aggiungono quelli cinematografici che gli faranno da subito ottenere notevoli risultati. Già nel 1997, debutta nel suo primo ruolo sul grande schermo con 35 Miles from Normal, cui seguirà un'altra piccola partecipazione in Patch Adams (1998). Hollywood sembra essere molto interessata a lui e, nel 2000, ottiene due altri piccoli ruoli di media importanza in Wonder Boys con Michael Douglas e in 28 giorni con Sandra Bullock e Viggo Mortensen. Il personaggio che interpreta in quest'ultimo film, un omosessuale e tossicodipendente tedesco di nome Gerhardt, gli permette di mostrare il lato più giocoso ed esilarante della sua mimica facciale, sancendo definitivamente il suo talento. L'anno seguente, ha la fortuna di recitare accanto a Anthony Hopkins in Cuori in Atlantide e con Heath Ledger in Il destino di un cavaliere, pellicola che lo consacrerà come uno dei nuovi volti cinematografici americani più interessanti del nuovo millennio.
Nel 2005, dopo aver recitato il ruolo di Steve Il Pirata nella commedia demenziale Palle al balzo - Dodgeball (2004), ottiene una candidatura agli MTV Movie Award (che dividerà con Vince Vaughn, Christine Taylor, Justin Long, Stephen Root, Joel David Moore e Chris Williams) per il Miglior Team sul grande schermo. Per prepararsi a questa parte, frequentò un gruppo di pirati chiamati The Rumrunners e passò una settimana a un Pirate Camp. Maniaco della perfezione recitativa, non è nuovo a questo tipo di insolite preparazioni. Infatti, quando fu scritturato per essere trasfigurato nel ruolo del robot Sonny in Io, Robot (2004), decise che, per prepararsi anche a questa sfida, avrebbe studiato come mimo ma, anche danza e drammaturgia del movimento, di modo che il lavoro di motion-capture attraverso la tecnologia digitale sarebbe stato ad altissimo livello. Dopo aver interpretato il ruolo di Hoban "Wash" Washburn nel film Serenity (2005), ispirato dalla serie cult Firefly di Joss Whedon, nel 2007, recita il ruolo di un dottore nel western Quel treno per Yuma con Christian Bale e Russell Crowe. Ha poi un piccolissimo ruolo in Molto incinta e ha una delle sue performance più fisiche nel britannico Funeral Party, dove ha la sua prima scena completamente nudo, diventando protagonista di una delle scene più divertenti del film. Co-protagonista della commedia indie-horror Tucker & Dave vs. Evil (lui era Tucker), appare nel pessimo Transformers 3 (2011) con John Malkovich. Sarà poi la voce del chipmunk parlante Simone in Alvin Superstar 3 - Si salvi chi può! ( 2012) e reciterà poi in un nuovo horror: La leggenda del cacciatore di vampiri di Timur Bekmambetov, impersonando l'ex senatore americano Stephen A. Douglas, detto "The Little Giant". Sempre nel campo del doppiaggio, sarà poi il cattivissimo Re Candito nel lungometraggio animato della Disney Ralph Spaccatutto, ottenendo un Annie Award per il miglior doppiaggio. Nel 2013, è il giocatore di baseball Ben Chapman nella pellicola 42 - La vera storia di una leggenda americana, biopic di Jackie Robinson, il primo giocatore di colore di quello sport, mentre nel 2014, è uno dei protagonisti di Io vengo ogni giorno. Doppiatore di molti film d'animazione (Il viaggio di Arlo, Zootropolis, Oceania), nel 2015 è nel cast di L'ultima parola - La vera storia di Dalton Trumbo e nel 2016 in Rogue One: A Star Wars Story (2016).

A teatro
Per quanto riguarda la sua carriera teatrale, nel 1999, Tudyk fa il suo debutto a Broadway con "Epic Proportions", cui seguiranno: "Wonder of the World"; "The Most Fabulous Story Ever Told"; "Misalliance"; "Edipo Re"; e "Bunny Bunny". Fra giugno e dicembre 2005, sostituisce Hank Azaria (impegnato nella seconda stagione del suo serial Huff! prodotto dalla Showtime) nello spettacolo broadwayano "Spamalot", scritto dai Monty Python e, successivamente, diventa protagonista di "Prelude to a Kiss".

In tv
Televisivamente, Tudyk è conosciuto per il ruolo di Hoban "Wash" Washburne nella serie televisiva Firefly di Joss Whedon. Anche se la serie è andata in onda solo per una stagione (fatto che scatenò il party a tema non-lavoro-più-per-la-Fox e il furto di un oggetto di scena, il pulsante rosso da premere quando la squadra doveva ritornare nella navetta spaziale, lui disse come ricordo), la Universal acquistò i diritti del telefilm e ne fece un film dal titolo Serenity, all'interno del quale, Tudyk riprese lo stesso ruolo. Tudyk si sottopose anche a un'audizione per il ruolo di Michael in The Office (2005) ma, venne scartato. Recitò in Stranges With Candy, Arrested Development - Ti presento i miei, V., fu un convincente pedofilo in uno dei più popolari episodi di CSI - Scena del crimine e ritornò a lavorare con Joss Whedon in Dollhouse, con il ruolo di Alpha, un uomo che aveva accidentalmente scaricato 48 personalità separate dentro il suo corpo. Ha poi doppiato Freccia Verde e il cattivo Psimon nella serie animata Young Justice e ha recitato nella serie comica della ABC Suburgatory il ruolo del dentista Noah Werner.

Videogames
Dopo aver prestato la sua voce a un marine nel videogame "Halo 3" della Xbox, è stato Mickey in "Halo 3: ODST" e ha ripreso il ruolo di Freccia Verde nel videogame "Injustice: Gods Among Us".

Ultimi film

Animazione, Avventura, Commedia - (USA - 2021), 99 min.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati