Oceania

Film 2016 | Animazione Film per tutti 103 min.

Titolo originaleMoana
Anno2016
GenereAnimazione
ProduzioneUSA
Durata103 minuti
Al cinema4 sale cinematografiche
Regia diJohn Musker, Ron Clements, Don Hall, Chris Williams
AttoriAuli'i Cravalho, Dwayne Johnson, Rachel House, Temuera Morrison, Nicole Scherzinger Jemaine Clement, Alan Tudyk, Angela Finocchiaro, Raphael Gualazzi.
Uscitagiovedì 22 dicembre 2016
TagDa vedere 2016
DistribuzioneWalt Disney
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: Film per tutti
MYmonetro 3,45 su 30 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di John Musker, Ron Clements, Don Hall, Chris Williams. Un film Da vedere 2016 con Auli'i Cravalho, Dwayne Johnson, Rachel House, Temuera Morrison, Nicole Scherzinger. Cast completo Titolo originale: Moana. Genere Animazione - USA, 2016, durata 103 minuti. Uscita cinema giovedì 22 dicembre 2016 distribuito da Walt Disney. Oggi al cinema in 4 sale cinematografiche Consigli per la visione di bambini e ragazzi: Film per tutti - MYmonetro 3,45 su 30 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi
Oceania
tra i tuoi film preferiti.




oppure

La Disney produce un film d'animazione ambientato nell'antico mondo, nel Sud Pacifico di Oceania. Il film ha ottenuto 2 candidature a Premi Oscar, 2 candidature a Golden Globes e 1 candidatura a BAFTA. In Italia al Box Office Oceania ha incassato nelle prime 7 settimane di programmazione 14,2 milioni di euro e 1,7 milioni di euro nel primo weekend.

Consigliato sì!
3,45/5
MYMOVIES 3,50
CRITICA 2,92
PUBBLICO 3,94
CONSIGLIATO SÌ
Racconto di formazione ondoso che sposta più avanti la frontiera del femminile.
Recensione di Marzia Gandolfi
lunedì 28 novembre 2016
Recensione di Marzia Gandolfi
lunedì 28 novembre 2016

Vaiana ha pochi anni e grandi occhi, un'attitudine al prossimo e un'attrazione per il mare che non sfuggono agli dei. Radiosa e felice cresce sotto l'ala protettiva del padre, capo del villaggio, e lo sguardo immaginifico della nonna che favorisce la sua inclinazione al viaggio rivelandole un segreto: i Maori sono stati grandi marinai. Viaggiatori irriducibili alla scoperta delle isole del Pacifico, da secoli hanno smesso di viaggiare e nessuno sa perché. Cresciuta tra il padre che sogna per lei una vita stanziale e una nonna che nutre la sua fantasia, Vaiana ha deciso di prendere in mano il timone del proprio destino e di navigare in mare aperto, oltre la barriera corallina, limite imposto dal genitore. Il mondo intorno intanto sta misteriosamente morendo. Accompagnata da un galletto disfunzionale, investita paladina dall'Oceano e 'assistita' da un semidio egotico e naufragato, Vaiana affronterà un viaggio epico per recuperare l'identità dei suoi avi e regalare al mondo una nuova primavera.
Un anno formidabile per la Disney che dopo Zootropolis, singolare versione animale del contratto sociale, e Alla ricerca di Dory, il miglior sequel della Pixar alla ricerca della 'memoria' perduta, realizza un classico Disney in prossimità del Natale. Oceania, racconto di formazione ondoso, s'iscrive nella linea del sontuoso Frozen con cui condivide lo stesso patrimonio genetico (occhi immensi, zigomi alti, chioma fluente), la stessa vocazione per l'azione, la stessa natura intraprendente, la stessa volontà di doppiare il contegno delle principesse tradizionali godendo di una gioiosa informalità. Perché da diversi anni e diverse principesse, lo studio di Burbank cerca personaggi che agiscano invece di subire, emancipati da vincoli narrativi anacronistici e desueti.
In faccia a una concorrenza sempre più cinica, che reclama una certa, ma sempre controllata irriverenza, la Disney schiera Rapunzel, Merida, Elsa, Anna, Vaiana, spostando più avanti la frontiera del femminile. E a questo giro di vento al cuore della favola non c'è più una principessa e nemmeno una storia d'amore. Due 'emendamenti' che evolvono la narrazione, cambiando l'interazione dell'eroina coi suoi interlocutori. Melange bronzeo di fragilità e potenza, Oceania è autosufficiente e fa avanzare il racconto da sola, veleggiando oltre il reef. Confine liminare da superare per costruire la propria identità e ricostruire quella del suo popolo.
Traghettata nell'età adulta dalla volontà e da una voce che canta di dentro (e di fuori), Vaiana si accompagna con Maui, semidio narciso, e Heihei galletto inavveduto. Irresistibili compagni di ventura che non servono a guidarla o consigliarla ma agiscono da rivelatori della sua natura profonda. Spetterà piuttosto a Vaiana il dovere di rimetterli sulla retta via, quella metaforica dell'integrità per Maui, Prometeo spaccone che ha rubato la scintilla agli dei, e quella letterale, la direzione giusta verso cui guardare, per HeiHei, gallo sconnesso a cui la protagonista riallinea lo sguardo perché non si getti tra i flutti. E una donna che riesce a gestire la crisi esistenziale di un semidio svigorito, la Disney segnala con finezza la crisi contemporanea della virilità, e a sorvegliare i 'colpi di testa' di una creatura instabile tra i marosi, saprà far fronte alle prove della vita, portando a termine la missione di cui l'Oceano l'ha investita: trovarsi e ritrovare l'armonia con la natura.
Navigando in un décor a priori monotono, il film si svolge principalmente in mare aperto, John Musker e Ron Clements lo increspano, misurando la sua incommensurabilità e valendosi dei suoi movimenti per tradurre le emozioni dell'eroina. Disseminato di prove iniziatiche, l'oceano è un autentico personaggio, muto ma determinato. Come il tappeto volante di Aladdin è compagno fidato di Vaiana e dona sovente alle scene un ammicco sapido e 'refrigerante'. Malgrado le polemiche (esagerate) sollevate intorno alla 'grossezza' di Maui, personaggio della mitologia polinesiana rappresentato altrove erculeo e longilineo, Oceania celebra la cultura polinesiana, sublimandola e armonizzandola con la tradizione disneyana. Musker e Clements si sono recati nel Pacifico e avvalsi della collaborazione di archeologi, antropologi, linguisti, storici, pescatori, navigatori, artisti e tattoo masters locali, producendo insieme un universo coerente e rispettoso di costumi e leggende. Pescando nei classici Disney e in una struttura classica, improntata ai codici del buddy movie, la zattera di Oceania carica buon umore e strizza l'occhio a Frozen, da cui ricalca 'duo' e 'duetti', e a Hercules, da cui riprende la maniera di raccontare per disegni. Maui, disegnato a immagine e somiglianza di Dwayne Johnson, di cui converte la massa e l'atletismo, trova nel suo doppio tatuato sul petto una sorta di grillo parlante che prova a moderarne il carattere farfallone e prossimo al genio di Aladino. E su quel corpo inciso dalla vita Vaiana legge il dolore, la gloria e la caduta di Maui, interpretandone la storia, riabilitandola e rilanciandola.
Perché questa nuova eroina Disney, che rifiuta l'etichetta di principessa per quella di "figlia del capo", è maieutica. Vaiana istruisce, sviluppa, dà credito, domanda, genera entusiasmo, fa con gli altri navigando sulla stessa barca e a livello del mare, spiega come si fa e impara come si fa, guarda al futuro e produce una nuova idea di futuro, rinunciando al bene transitorio per accompagnare una tartaruga al mare. Vaiana non è una principessa, a dispetto del costume e l'animale sidekick, a dispetto di Maui che le rinfaccia la tradizione. È una giovane navigatrice che canta e col suo canto ("How Far I'll Go") fa esistere il mondo. Il nuovo mondo, su cui posa la sua conchiglia. Che prende l'onda e torna al mare, come lei.

Sei d'accordo con Marzia Gandolfi?
OCEANIA
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
Rakuten tv
-
-
TIMVISION
-
-
-
-
CHILI
iTunes
-
-
-
-
-
-
Google Play
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
martedì 3 gennaio 2017
M.Raffy

Ottimo film, ancora un'avventura fantastica nel mondo Disney, che questa volta ci trasporta in Polinesia, nel cuore dell'Oceano Pacifico. Qui la giovane Vaiana intraprende con coraggio un viaggio per salvare il suo popolo, la sua isola e allo stesso tempo trovare la sua identità. "L'Oceano ha scelto te." E' con queste parole che la saggia Nonna Tala incoraggia Vaiana [...] Vai alla recensione »

mercoledì 28 dicembre 2016
Mickey97

In principio c'era solo l'oceano finchè non emerse l'isola madre Te-fiti, il cui cuore aveva un grandisismo potere: generare la vita. Il mutaforma, semidio del vento e del mare, eroe degli uomini Maui lo rubò per donarlo agli uomini ma durante la sua fuga dovette necessariamente scontrarsi con Te ka, un mostro di lava con il quale ebbe così tanto la peggio da scomparire [...] Vai alla recensione »

venerdì 23 dicembre 2016
allaroundtheworld

Mentre qui imperversa il freddo, nel mondo Disney si naviga tra le acque del Pacifico maridionale. La nuova protagonista Disney corre a piedi nudi e guida la sua barca a fior d’acqua come Pocahontas, proprio come Merida sente su di sé il peso del proprio ruolo da figlia del capovillaggio, e sogna un'esistenza diversa da quella che vive, come… come fanno praticamente tutte le principesse Disney – pur [...] Vai alla recensione »

giovedì 5 gennaio 2017
andrea__r

Le canzoni italiane hanno fatto progressi rispetto a quelle inglesi; del film posso solo dire che mi piace, vista la prevalenza delle canzoni... Nelle canzoni Chiara Grispo riesce veramente a fare di Vaiana una ragazzina e Angela Finocchiaro dà a Nonna Tala la voce di una vera nonna. E' un film per bambini, quindi è ovvio che ci sia un po' di fantasia (per esempio ci sono situazioni o oggetti completament [...] Vai alla recensione »

lunedì 23 gennaio 2017
Frague

Non ero molto convinta di andare a vedere qualcosa di diverso dalle ultime principesse Disney dopo aver guardato  il trailer ma...appena entrata in sala ho cominciato un viaggio nella meravigliosa Polinesia e nella vita di Moana (mi rifiuto di chiamarla con il nome differente dall'originale) , principessa bellissima che prima di compiere il suo dovere nei riguardi del suo popolo, vuole [...] Vai alla recensione »

mercoledì 4 gennaio 2017
Flyanto

"Oceania", l'ultimo film della Disney, racconta di nuovo la storia di un'eroina che deve compiere una pericolosa e difficile missione da cui alla fine ne uscirà vincitrice. Il personaggio femminile in questione è una bella ragazza, di nome Moana (Oceania nella versione italiana), che vive insieme ai suoi genitori in un'isola della Polinesia nel Sud del Pacifico e, poichè da lungo tempo la popolazione [...] Vai alla recensione »

martedì 3 gennaio 2017
Eleonora Panzeri

Ispirato ad una leggenda polinesiana, Oceania racconta la storia delle giovane principessa Moana e del suo viaggio di salvezza e speranza. Una storia semplice ma complessa, fatta da tante piccole lezioni, come la vita stessa. Una storia dove vita e viaggio corrono sullo stesso filo e dove il futuro è davvero appannaggio di chi sa osare e non ha paura di essere semplicemente sé stesso, [...] Vai alla recensione »

venerdì 30 dicembre 2016
filippotognoli

Classica avventura Disney/Pixar, con eroina femminile, ben spalleggiata dal semidio Maui x la parte maschile, che ci trasporta nel paradiso delle isole polinesiane. Ma non tutto e' oro cio' che luccica...Anche nella splendida e pacifica Oceania del titolo, ci sono leggende e magie nascoste che Vaiana ci fara' vivere in un tripudio di sole, mare e colori.

domenica 25 dicembre 2016
Alex62

C'è qualcosa di misterioso, scritto nelle profondità di ognuno, quasi come stupendi graffiti di grotte inesplorate, lasciati dalle mani degli sciamani decine di migliaia di anni orsono, illeggibili e ininterpretabili per gli uomini d'oggi. Però quel qualcosa è autentico e ha a che fare con la nostra identità più profonda che niente e nessuno potrà [...] Vai alla recensione »

giovedì 20 luglio 2017
hellphone97

Il classico disney del 2016 (dopo zootropolis) gode di una trama accattivante e canzoni molto orecchiabili che dopo averle sentite una sola volta rimangono nella nostra testa e anche nel nostro cuore. Peccato non abbia vinto l'oscar e meno male sia stato superato da Zootropolis. 

venerdì 6 gennaio 2017
qdaniele97

Un' altro ottimo lavoro di Disney che, con la sua nuova "principessa che non vuol essere un a principessa", centra di nuovo l'obbiettivo e, con personaggi e ambientazioni completamente inedite, realizza un film d'animazione eccellente sia per grandi che piccini. Detto questo la mia recensione finisce qui (perchè io non sono un recensore e non so scrivere recensioni), mi [...] Vai alla recensione »

venerdì 30 dicembre 2016
Denis

Dopo Frozen è forse il primo vero classico Disney. Ben realizzato e colonna sonora perfetta. I bambini lo ameranno e gli adulti sicuramente non si annoieranno a guardarlo e riguardarlo con i propri piccoli.

martedì 27 dicembre 2016
mattopolis

Un film visivamente stupendo con una protagonista femminile non in cerca di marito...cosa rara in un cartone! Gli effetti dell'acqua e dei capelli,dei tatuaggi dei personaggi sono spettacolari...ottimo film

lunedì 26 dicembre 2016
Tyler Durden 76

Da non perdere! Bellissime canzoni e bellissima storia. Piacerà certamente a bambini da 6 anni in su.

giovedì 22 dicembre 2016
g_andrini

La resa su schermo cinematografico è notevole, immagini mozzafiato da un punto di vista tecnico. L'animazione in sè è eccellente sotto tutti i punti di vista, merita certamente la visione.

sabato 22 aprile 2017
Kyotrix

Bel film, graficamente ottimo, simpatico, un pò emozionante. Tutto perfetto? No, Disney ancora con quelle cavolo di canzoni ( non eccessive per fortuna ) che rovinano il film?... inserite pure in momenti cruciali che ne spezzano il filo, l'emozione. Come rovinare un film... E poi parliamo del solito titolo italiano senza senso? Lasciarlo in Moana?!?!

domenica 22 gennaio 2017
Frague

Ero andata al cinema con poche aspettative visto il trailer che non mi aveva fatto credere che ci fosse qualcosa di più delle altre principesse Disney... e poi è stata magia... un viaggio insieme a Moana (mi rifiuto di chiamarla diversamente), una principessa che prima di diventare quello vuole trovarsi e ascoltare se stessa. Un viaggio introspettivo in cui non mancano i problemi, i dubbi, [...] Vai alla recensione »

venerdì 20 gennaio 2017
Elenoire.

Se c'è una cosa che ricordo bene di questo film, è che almeno la metà del tempo sorridevo mentre lo guardavo. E' molto carino, fatto bene: come al solito, la Disney non delude. Nemmeno le canzoni sono noiose. La storia è bella e unica. 

martedì 17 gennaio 2017
Marychan

Un film d'animazione che fonde lo stile Disney alle leggende Maori, riportandone anche le fantastiche musiche tipiche, il tutto immerso in uno splendido paesaggio sull'oceano pacifico. E l'animazione è proprio uno dei punti forti del film, spanne avanti alla computer grafica di qualche tempo fa, come nei film di Rapunzel e Frozen, con movimenti molto più [...] Vai alla recensione »

venerdì 23 dicembre 2016
gigi22562

a livello di film di animazione non ho mai visto di meglio ma la storia non l'ho capita. una ragazzina che combatte contro un vulcano e non si capisce neanche perche'. boh....

domenica 25 dicembre 2016
Mario Nitti

Oceania scende in campo a Natale con l’obiettivo di conquistare il cuore dei bambini aggiungendosi alla schiera delle eroine della Disney capaci di farli volare con l’immaginazione. Gli ingredienti ci sono tutti; la bambina è un’eletta, il mare stesso l’ha scelta, deve superare i confini che hanno fatto dimenticare al suo popolo di essere destinato al mare aperto, riconciliars [...] Vai alla recensione »

venerdì 16 settembre 2016
g_andrini

Segnalo che è appena arrivato il trailer ufficiale. Si preannuncia una animazione magnifica, curata nei dettagli.

giovedì 15 dicembre 2016
anthony way

visto in lingua originale devo dire che siamo lontani anni luce dai capolavori come toy story o monsters e co ma cmq tutto sommato intrattiene.

Frasi
"L'Oceano ha scelto te!"
La nonna Tala (voce nella versione italiana) (Angela Finocchiaro)
dal film Oceania
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
venerdì 23 dicembre 2016
Roberto Nepoti
La Repubblica

Il titolo originale era Moana, come quello del capolavoro muto di Robert Flaherty ambientato nei Mari del Sud; però le versioni europee hanno cambiato nome all'eroina. Si chiama Vaiana e, legata fin da piccina a un rapporto magico con l'Oceano, deve salvare la sua gente dalla distruzione dell'ecosistema. Affronterà molte peripezie assieme a Maui, semidio vanitoso, e a un pollo di eccezionale stupidità, [...] Vai alla recensione »

venerdì 23 dicembre 2016
Silvio Danese
Quotidiano Nazionale

Quattro registi, due dei quali sceneggiatori, mastro John Lassiter alla produzione, il brand Disney. Risultato: difficile dimenticare il disegno angoloso e luminoso della minuscola e coraggiosa maori Oceania, simbolo secondo tradizione di sfida epica e orizzonte di vita, e del semidio caduto in disgrazia Mauli, eroe buffo e ozioso, in realtà riconosciuto nella mitologia polinesiana (ma c'è una polemica [...] Vai alla recensione »

venerdì 23 dicembre 2016
Anna Maria Pasetti
Il Fatto Quotidiano

"Sono la ragazza che ama il mare. L'oceano mi ha scelta". Vaiana ha 16 anni, vivacità e intelligenza cristalline, e la futura responsabilità di guidare il villaggio una volta che il padre, sovrano, sarà anziano. L'isola nel cuore del Pacifico meridionale ove risiede la sua comunità è governata da antiche credenze, rituali e misteri ancestrali. Con la complicità della nonna - la "pazza del villaggio" [...] Vai alla recensione »

venerdì 23 dicembre 2016
Francesco Alò
Il Messaggero

Dopo il geniale corto introduttivo Testa o cuore (l'animazione esplora ancora la nostra interiorità dopo Inside Out della Pixar), eccoci atterrare nella Polinesia di 3000 anni fa dove in un trionfo di turchese e verde smeraldo facciamo la conoscenza della Principessa Vaiana (la numero 14 della Disney), ragazza tosta con padre Re contrario a che lei si allontani oltre la barriera corallina.

venerdì 23 dicembre 2016
Alessandra Levantesi
La Stampa

Le principesse sono personaggi essenziali delle fiabe e la Disney lo sa bene, ma è anche consapevole dell'esigenza di rinnovarsi ed innovare: così ecco Vaiana, principessina di una idilliaca isoletta del Pacifico che, invece di sognare il Principe Azzurro, fin dall'infanzia coltiva il desiderio di varcare la barriera corallina avventurandosi nell'Oceano.

venerdì 23 dicembre 2016
Maurizio Acerbi
Il Giornale

In un'isola della Polinesia, la giovane Vaiana, destinata a succedere al padre come guida della comunità, scopre di essere stata scelta dall'oceano per recuperare un oggetto magico, perduto da un semidio con tatuaggi animati che la aiuterà, suo malgrado, nell'impresa. Dalla riuscita, dipende anche la sopravvivenza della sua gente. Ennesima eroina Disney femminista, in cerca di rapida emancipazione, [...] Vai alla recensione »

NEWS
BOX OFFICE
domenica 1 gennaio 2017
Andrea Chirichelli

Oceania vince l'ultimo giorno del 2016 con poco più di 400mila euro, che portano il suo totale a quota 7,2 milioni di euro con più di un milione di spettatori. Scatta in seconda posizione, ma con incassi assolutamente medi (anzi, bassi, visto che si tratta [...]

BOX OFFICE
sabato 31 dicembre 2016
Andrea Chirichelli

C'è sempre Oceania in testa al box office italiano: il film Disney vince il venerdì e si prepara a stravincere il weekend con altri 628mila euro, che portano il suo totale a 6,7 milioni dato che permette al film di entrare nella top ten stagionale.

BOX OFFICE
venerdì 30 dicembre 2016
Andrea Chirichelli

Oceania domina la classifica italiana, vola a oltre 6,1 milioni di euro e si prepara a stravincere il secondo weekend festivo. Gli incassi iniziano a diminuire, così a Rogue One: A Star Wars Story bastano poco meno di 400mila euro per ottenere il secondo [...]

BOX OFFICE
mercoledì 28 dicembre 2016
Andrea Chirichelli

Finite le feste, finiti i cinepanettoni. Il podio del box office italiano torna a parlare inglese: ieri Oceania si conferma al primo posto con 830mila euro, ma dietro tornano forti Rogue One: A Star Wars Story, secondo con poco più di mezzo milione [...]

BOX OFFICE
martedì 27 dicembre 2016
Andrea Chirichelli

Santo Stefano indimenticabile per Oceania, che si riprende la vetta del box office nostrano con quasi 2 milioni di euro incassati in un solo giorno e ben 272mila spettatori paganti. Poveri ma ricchi passa un'altra bella giornata e raccoglie altri 1,3 [...]

BOX OFFICE
domenica 25 dicembre 2016
Andrea Chirichelli

Nuovo leader della classifica italiana alla Viglia di Natale, anche se l'affare resta in casa Disney: Oceania passa in vetta con 278mila euro, superando Rogue One: A Star Wars Story, che si ferma a 214mila euro.

BOX OFFICE
sabato 24 dicembre 2016
Andrea Chirichelli

Gli incassi iniziano a crescere lentamente, ma per ora il trend non cambia: titoli stranieri sugli scudi e film italiani rattrappiti in un Natale che, se continuasse così, sarebbe davvero anomalo per la nostra cinematografia.

BOX OFFICE
venerdì 23 dicembre 2016
Andrea Chirichelli

Dominio Disney nella top ten italiana: al primo posto di Rogue One: A Star Wars Story si aggiunge il secondo di Oceania, che apre con 214mila euro. Gli italiani quindi restano totalmente fuori dal podio, visto che al terzo posto c'è Miss Peregrine - La [...]

TRAILER
giovedì 29 settembre 2016
 

Un'entusiasmante avventura d'animazione incentrata su una vivace adolescente di nome Vaiana, che s'imbarca in una coraggiosa missione per salvare il suo popolo. Durante il suo viaggio, s'imbatterà nel semidio in disgrazia Maui che la guiderà nella sua [...]

TRAILER
martedì 14 giugno 2016
 

Ambientata nell'antico mondo nel Sud Pacifico di Oceania, il film racconta la storia di un adolescente vivace di nome Moana con spiccate doti di navigazione. Partirà per una missione impossibile per portare a termine l'obiettivo dei suoi antenati di [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati