The Wolf of Wall Street

Acquista su Ibs.it   Soundtrack The Wolf of Wall Street   Dvd The Wolf of Wall Street   Blu-Ray The Wolf of Wall Street  
Un film di Martin Scorsese. Con Leonardo DiCaprio, Jonah Hill, Margot Robbie, Matthew McConaughey, Kyle Chandler.
continua»
Biografico, Ratings: Kids+16, durata 180 min. - USA 2013. - 01 Distribution uscita giovedì 23 gennaio 2014. - VM 14 - MYMONETRO The Wolf of Wall Street * * * * - valutazione media: 4,05 su 289 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
fafia61 mercoledì 26 febbraio 2014
l'overdose di scorsese Valutazione 2 stelle su cinque
57%
No
43%

 La storia che Scorsese decide di trasformare in un film è, purtroppo, realmente accaduta, ed è la storia di un uomo, Jordan Belfort, moralmente orripilante.

Dopo aver iniziato la propria carriera come broker, Belfort riesce a fondare una sua società di brokeraggio, grazie alla quale, ingannando gli investitori sul reale valore delle azioni vendute, diventa rapidamente ricco.

Con i soldi arriva, per l'abile intrallazzatore, anche uno stile di vita differente, fatto di sesso, droga, alcol, feste e sballi continui. [+]

[+] bacchettone\a (di parieaa)
[+] ok (di parieaa)
[+] lascia un commento a fafia61 »
d'accordo?
hanniballectar giovedì 20 febbraio 2014
noioso Valutazione 2 stelle su cinque
83%
No
17%

Il connubio Scorsese/ Di Caprio spesso rappresenta l'apoteosi per i cinefili, considerando i capolavori che hanno realizzato. In questo caso il risultato non è così entusiasmante. Il film racconta la vita eccessiva, da ogni punto di vista, del magnate dell'alta finanza Jordan Belfort. Tratto da un'autobiografia, la pellicola ripercorre tutta l'ascesa professionale e personale del protagonista, se di ascesa si può parlare. Una vita portata all'estremo in ogni aspetto, caratterizzata da cocaina, anti.depressivi, sesso, morfina in cui manca qualunque forma di rispetto per se stessi e per gli altri e in cui il Dio denaro domina il mondo. Tuttavia alla fina, inevitabilmente Belfort rimane solo con una pesante pena da scontare. [+]

[+] lascia un commento a hanniballectar »
d'accordo?
stefano minuto mercoledì 5 febbraio 2014
film a tratti esilerante ma debole nei contenuti Valutazione 2 stelle su cinque
61%
No
39%

Film biografico che racconta l’ascesa (gli eccessi) e la caduta del broker-truffatore Jordan Belfort nella Wall Street degli anni 80’. Tra le cose positive del film vi e’ la solita buona interpretazione di Leonardo DiCaprio (sempre piu’ bravo ma forse non ancora da Oscar) a tratti adrenalinico, e alcune scene indubbiamente esilaranti nonostante l’eccessiva volgarita’ che persevera lungo tutta la pellicola. Il film detto cio’ e’ pero’ eccessivamente ripetitivo nel seguire per ben 3 ore (2 ore erano piu’ che sufficienti) un copione fatto per lo piu’ di soldi-droga-sesso , sviluppando poco la trama e la psicologia dei personaggi. Un film appunto esageratamente incentrato per lo piu’ nel mostrare gli eccessi derivati dalla ricchezza ma debole nella narrazione e nei contenuti.

[+] lascia un commento a stefano minuto »
d'accordo?
the_diaz_tribe lunedì 3 febbraio 2014
“schiaccia” et impera Valutazione 4 stelle su cinque
63%
No
38%

Quinta prova del duo Martin Scorsese alla regia e Leonardo DiCaprio che interpreta uno sfrenato broker cocainomane e sessualmente incontenibile che da telefonista alla LF Rothschild diventa milionario –dissacrando ogni etica di vendita alla Borsa di New York – con la fondazione della Stratton Oakmont, società di brokeraggio. L’uomo portato sul grande schermo da Scorsese in The Wolf of Wall Street è Jordan Belfort, intelligente, aggressivo ma moralmente discutibile broker che ha scritto un’autobiografia omonima al titolo del film. Per una gigantesca frode finanziaria e riciclaggio di denaro, nel 1998 fu arrestato dall’FBI (con cui collaborò all’arresto dei complici), scontando 22 mesi di carcere federale e risarcendo gli azionisti per circa 110 milioni di dollari. [+]

[+] lascia un commento a the_diaz_tribe »
d'accordo?
alexr venerdì 31 gennaio 2014
non diventerà un cult Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Passare da Hugo Cabret ad una  commedia nera, piena di droga e sesso ovunque è Scorsese. Un ritmo forsennato che incalza sempre di piu con Droga è Sesso, molte volte esplicito, fanno da padroni in questo film, e non dimentichiamo che tutto ciò a mio avviso è molto marcato dall'uso di psicotropi che ha segnato la vita del regista molti anni addietro.   E' volgare ma con classe, ma esageratamente lungo, avrebbe potuto chiudere il declino dell'impero di Wolf, circa mezz'ora dal the end.  La realtà mostra un bravo ragazzo pieno di valori, trascinato , oserei dire fagogitato, dall'OBLIO di Wall Strett, un vero spaccato di storia contemporanea sul brokeraggio selvaggio, per la distruzione del piccolo, e l'arricchimento personale spropositato. [+]

[+] lascia un commento a alexr »
d'accordo?
xxseldonxx sabato 25 gennaio 2014
homo homini lupus Valutazione 5 stelle su cinque
56%
No
44%

Jordan Belfort è un giovane broker famelico e ambizioso che, dopo il lunedì nero del 1987, grazie alla sua grinta e alla totale noncuranza della legge, riesce a rimettersi subito in piedi e guadagnare milioni, fregando prima i piccoli, poi i grandi risparmiatori; la sua vita si trasforma in un attimo: dipendente da svariati tipi di droga, dal sesso e, ovviamente, dal denaro, Jordan si ritrova con ville di lusso, una moglie trofeo, uno yacht da 52 metri e i federali alle calcagna.
Parliamoci chiaro: Martin Scorsese è uno dei più grandi registi della storia del cinema, capace di una narrazione che, al momento, non ha eguali. [+]

[+] lascia un commento a xxseldonxx »
d'accordo?
shingotamai giovedì 20 luglio 2017
50 sfumature di cocaina Valutazione 2 stelle su cinque
80%
No
20%

Nel leggere la recensione del sito,sembra che Scorsese abbia girato il miglior film della sua vita.
Eppure a pochi anni dalla sua uscita mi sembra che nessuno ne parli più,d'altronde tranne parolacce continue,uso smodato di cocaina e momenti da Circo Togni,cosa ci sarebbe di così splendido da raccontare?
Ascesa e discesa di un imbroglione in giacca e cravatta che produceva inganni nel luogo delle truffe autorizzate,ovvero Wall Street.
E così per ben centottanta minuti,si consuma la celebrazione della feccia dell'umanità che ti abbraccia e ti pugnala  allo stesso momento,  in puro stile politico,con il sorriso beffardo di chi vende fumo. [+]

[+] lascia un commento a shingotamai »
d'accordo?
peer gynt martedì 3 giugno 2014
l'eccesso che annoia Valutazione 2 stelle su cinque
67%
No
33%

Esasperazione isterico-nevrotica del mito americano del self-made man, il film di Scorsese mostra, adottando il punto di vista del protagonista, un insieme di animali da giungla fatti di soli istinti compulsivi e del tutto privi di razionalità: fare soldi, fare sesso, drogarsi sono attività per nulla diversificate, perché tutto è e dev'essere sballo, perdita del controllo, vita urlata nell'ottundimento di qualsiasi facoltà razionale. Il nero protagonista di questa storia non vive di perfide strategie, di sottili macchinazioni, di crudele spirito di vendetta. Vive solo di sballo, continuo, privo di qualsiasi finalità, autoreferenziale. Si è detto che Scorsese non giudica. [+]

[+] grande recensione (di trefilatrici)
[+] lascia un commento a peer gynt »
d'accordo?
lupo67 mercoledì 12 febbraio 2014
lo stesso angolo di ripresa Valutazione 3 stelle su cinque
80%
No
20%

Questo è uno di quei film che, quando scorrono i titoli di coda, ti fanno pensare.
 
Ti fanno pensare: «Uhm».
 
Eppure è ben confezionato, Scorsese conosce il suo mestiere, la sceneggiatura tiene il ritmo e i tempi, insomma, tutte le componenti sono al loro posto. Tutto, tranne forse la fotografia. Molte delle inquadrature hanno un che di antiestetico , di lievemente sbilanciato, non saprei dire se volutamente.
Il film e inutilmente troppo lungo. Di una buona mezz’ora almeno. I primi 20, 30 minuti sono introduttivi. Dopo parte la fiesta, e per un’ora buona è droga, sesso, ed eccessi assortiti. La seconda metà è dedicata al film vero e proprio, dove le cose si fanno interessanti ma, ed ecco dove casca l’asino, dove la prospettiva è sempre la stessa. [+]

[+] lascia un commento a lupo67 »
d'accordo?
recfra mercoledì 5 febbraio 2014
uno scorsese discreto, un dicaprio eccellente! Valutazione 3 stelle su cinque
67%
No
33%

Come si può non correre al cinema quando si scopre che è in uscita un nuovo film di Scorsese? Quante aspettative si possono avere alla luce di capolavori come Shutter Island e The Departed? Eppure questa volta non è riuscito a creare la stessa intrigante atmosfera e lo stesso coinvolgimento di sempre, nonostante ci sia poco da ridire su questa pellicola. Non tanto per la trama, la delusione si riversa un pò sulla scorrevolezza del film. Dopo i primi 20 minuti ti sembra di aver già compreso a pieno la storia (un comune cittadino che mettendo in risalto un brillante fiuto degli affari riesce a fare strada, arricchirsi, concedersi gli eccessi più sfrenati della vita. [+]

[+] lascia un commento a recfra »
d'accordo?
pagina: « 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 »
The Wolf of Wall Street | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marzia Gandolfi
Pubblico (per gradimento)
  1° | andrea giostra
  2° | cicciogia
  3° | beppe baiocchi
  4° | luca tessarin
  5° | lorenzo66
  6° | kondor17
  7° | fight.club
  8° | oberdan
  9° | uncane
10° | silence dogood
11° | parieaa
12° | luca scial�
13° | filippo catani
14° | hollyver07
15° | wing117
16° | video-r
17° | simone magli
18° | jean remi
19° | xxseldonxx
20° | giorpost
21° | giacomino
22° | fafia61
23° | hanniballectar
24° | the_diaz_tribe
25° | alexr
26° | stefano minuto
27° | recfra
28° | lupo67
29° | shingotamai
30° | peer gynt
31° | catcarlo
32° | pisa93
33° | gio_poggiali
34° | yrock
35° | pepito1948
36° | chermist
37° | flavio micarelli
38° | luigi chierico
39° | visualman
40° | martinatini
41° | marylene
42° | meddows
43° | themaster
44° | ilaria pasqua
45° | ciocapock
46° | lukesky88
47° | cinephilo
48° | sigra
49° | lorenzonero27
50° | flyanto
51° | jixeurij
52° | righa pincher
53° | jaylee
54° | newman 25
55° | fabrizio baldo
56° | gnegrntfovol
57° | dqitos
58° | dandy
59° | marx821966
60° | francesco2
61° | gabriella
62° | fabiofeli
63° | romifran
64° | thril.ler
65° | sara kavafis
66° | pascale marie
67° | alessandro rega
68° | pisiran
69° | pincenzo
70° | melvin ii
71° | danylt
72° | andrea buono
73° | nexus
74° | boston sire
75° | freshit
76° | the thin red line
77° | dave san
78° | caraste
79° | tommygeno92
80° | cinemiglio
81° | eugenio98
82° | paolp78
83° | iuriv
84° | sprock93
85° | st7no
86° |
87° | michele
88° | andrea zagano
89° | rukahs
90° | coch_98
91° | shiningeyes
92° | great steven
93° | andrea alesci
94° | edodella
95° | no_data
96° | diomede917
97° | cassiopea
98° | tricky05
99° | nicsion
100° | alessio97
101° | pietro viola
102° | angelo76
103° | margheritaconwurstel
104° | francesco vesprini
105° | jacopo b98
106° | cleu93
107° | baronenea
108° | ilcapitano
109° | stellab
110° | ggmymovies
111° | tirex21
112° | guiznuk
113° | gatsby97
114° | michael di renzo
115° | ilcapitano
116° | supertraz
117° | flaw54
118° | tecya
Premio Oscar (5)
Golden Globes (3)
David di Donatello (1)
Critics Choice Award (7)
BAFTA (4)
AFI Awards (1)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 |
Link esterni
Sito ufficiale
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità