Advertisement
Nomadland domina incontrastato il box office. Dati incredibili per In the Mood for Love

Il film premio Oscar raggiunge i 781mila euro. Si avvicina invece ai 100mila il classico di Wong Kar-wai.
di Andrea Chirichelli

Nomadland

Impostazioni dei sottotitoli

Posticipa di 0.1s
Anticipa di 0.1s
Sposta verticalmente
Sposta orizzontalmente
Grandezza font
Colore del testo
Colore dello sfondo
0:00
/
0:00
Caricamento annuncio in corso
Chloé Zhao (39 anni) 31 marzo 1982, Pechino (Cina) - Ariete. Regista del film Nomadland.
lunedì 10 maggio 2021 - Box Office

Nomadland domina incontrastato il box office italiano, ottiene altri 66mila euro nella giornata di domenica e sale a 781mila euro, con il concreto obiettivo di passare il milione di euro entro la fine del mese. Buoni numeri per Woody Allen e il suo Rifkin’s Festival, che ottiene oltre 30mila euro ieri per un totale di quasi 100mila euro, mentre completa il podio Minari con altri 9mila euro e un totale di 161mila.

Incredibile la performance di In the Mood for Love, che aggiunge 7mila euro ad un totale che ora ammonta a ben 81mila euro. A centro classifica, due film candidati agli Oscar dalle nazioni di appartenenza, Due, francese, che incassa 5mila euro e sale a quasi 20 e il polacco Corpus Christi, che ne ottiene meno di 4mila per un totale di quasi 20mila.

In coda troviamo Fino all’ultimo indizio e Est – Dittatura Last Minute, entrambi con circa 2mila euro, mentre chiudono, ieri sotto i mille euro, l’Orso d’oro Sesso Sfortunato o follie porno e Un Divano a Tunisi.

BOX OFFICE USA
Nonostante una buona partenza, con una day one da oltre 3 milioni di dollari, Wrath of Man non riesce a superare la soglia dei 10 milioni di dollari nel primo weekend di programmazione, fermandosi a 8 milioni.  Sul podio reggono abbastanza bene Demon Slayer, che incassa altri 3 milioni, con una perdita del 53% rispetto alla settimana scorsa, per un totale di 39,6 milioni e Mortal Kombat, che ottiene 2,3 milioni, con una perdita più netta, pari al 62%, per un totale di 37,8 milioni. Entrambi potrebbero avvicinarsi, ma non superare, quota 50 milioni. Buon dato per Godzilla vs. Kong, che sale a 92,9 milioni complessivi, miglior incasso americano del 2021 e ottimo per Raya and the Last Dragon che, grazie a 505 sale in più, ottiene il 35% in più di incassi rispetto alla settimana scorsa, toccando quota 43,8.

Esordio decente per Here Today, che debutta con 900mila euro. Da segnalare gli incassi di Io sono nessuno, arrivato a 24,5 milioni, Tom & Jerry, arrivato a 44,7 milioni, mentre la seconda migliore media per sala la ottiene State Funeral, un documentario che propone filmati d’archivio inediti che mostrano il funerale di Josip Stalin, presentato a Venezia nel 2019. Buone notizie anche da Broadway, l’Ambassador Theatre  riaprirà il 14 settembre con il musical "Chicago", per festeggiarne il 25esimo anniversario.

Box Office Italia di domenica 9 maggio 2021
1. Nomadland: Euro 66.517
2. Rifkin's Festival: Euro 31.750
3. Minari: Euro 9.425
4. In the Mood for Love: Euro 6.926
5. Due: Euro 4.491
6. Corpus Christi: Euro 3.728
7. Fino all'ultimo indizio: Euro 2.791
8. Est - Dittatura Last Minute: Euro 2.335
9. Sesso sfortunato o follie porno: Euro 994
10. Un divano a Tunisi: Euro 646
 


VAI ALLE CLASSIFICHE ITALIA/USA DEL WEEKEND
news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati