Fino all'ultimo indizio

Film 2021 | Thriller, 128 min.

Regia di John Lee Hancock. Un film con Rami Malek, Denzel Washington, Jared Leto, Chris Bauer, Sofia Vassilieva. Cast completo Titolo originale: The Little Things. Genere Thriller, - USA, 2021, durata 128 minuti. distribuito da Warner Bros Italia. - MYmonetro 2,72 su 17 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Fino all'ultimo indizio tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Due poliziotti rintracciano un serial killer, ma forse uno dei due potrebbe essere coinvolto nei delitti. Il film ha ottenuto 1 candidatura a Golden Globes, 1 candidatura a SAG Awards, Al Box Office Usa Fino all'ultimo indizio ha incassato nelle prime 9 settimane di programmazione 15,1 milioni di dollari e 4,8 milioni di dollari nel primo weekend.

Consigliato sì!
2,72/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA 2,50
PUBBLICO 2,67
CONSIGLIATO SÌ
Un poliziesco dall'animo nerissimo che non sceglie la strada più semplice e ha il coraggio di concludersi nel modo più amaro.
Recensione di Andrea Fornasiero
lunedì 8 marzo 2021
Recensione di Andrea Fornasiero
lunedì 8 marzo 2021

Lo sceriffo Joe Deacon, detto Deke, viene inviato a Los Angeles, doveva aveva prestato servizio anni prima, per raccogliere prove su un caso. Proprio nello stesso momento, il suo vecchio dipartimento di polizia sta indagando su una serie di omicidi molto simili a quelli che lui aveva investigato in passato. Inizia così una collaborazione con Jimmy Baxter, giovane detective di successo che sembra molto diverso da Deke ma ha in comune con lui l'ossessione per i casi a cui lavora. Tutti gli dicono di non lasciarsi coinvolgere da Deke, perché è tanto bravo quando pericoloso, ma Jimmy non resiste e presto i due si trovano a cercare di incastrare un sospettato inquietante ma sul quale non hanno prove...

Poliziesco dall'animo nerissimo, dove il mostro gioca con gli agenti che lo inseguono e dove i detective sono decisamente fallibili.

Non per niente Fino all'ultimo indizio è stato avvicinato a Seven di David Fincher, e se il film di John Lee Hancock non può competere per il tono e la scrittura dei dialoghi, riesce però meglio di Seven a precipitare i suoi protagonisti in un incubo credibile. Qui non c'è un Morgan Freeman saggio e senza macchia a cercare di salvare il giovane poliziotto, anzi quando viene rivelata la ragione dell'allontanamento di Deke dal dipartimento di Los Angeles non è che l'inizio di una spirale, dove la legge tradisce la giustizia e cerca invece di proteggere prima di tutto se stessa. In questo senso dunque Fino all'ultimo indizio è un film assolutamente noir.

D'altra parte Jared Leto, che pure è stato misteriosamente nominato come Miglior attore non protagonista in un film drammatico ai recenti Golden Globe, non è Kevin Spacey e la sua interpretazione con gli occhi perennemente sbarrati è molto sopra le righe. Appare più come un manichino grottesco che non come un genio del male, e per quanto Fino all'ultimo indizio intenda mantenere il mistero sulla sua colpevolezza, si tratta comunque di una figura poco carismatica.

Allo stesso modo Rami Malek eccede in overacting nel marcare il nervosismo del proprio detective, spingendo in avanti la già pronunciata mascella in una serie di espressioni che sembrano smorfie. Dei tre protagonisti il migliore è sicuramente Denzel Washington, qui nei panni di un uomo invecchiato e schiacciato dal senso di colpa, che si muove deciso ma spesso anche intimidito, soprattutto da chi l'ha conosciuto in passato. La sua fragilità è toccante ancora prima che arrivi una spiegazione, perché il suo dolore e la sua impossibilità di perdonarsi traspaiono già dai suoi movimenti e dalle sue pose. Buono poi anche il gruppo dei non protagonisti, con volti ben noti al pubblico delle migliori serie Tv come Chris Bauer e Micheal Hyatt di The Wire, e Terry Kinney di Oz e Billions.

Rispetto a Seven i crimini dell'assassino sono meno spettacolari e barocchi e nel complesso l'indagine ha un ritmo più credibile, fatto di lunghe attese e di delle piccole cose citate nel titolo originale The Little Things, ma è anche meno avvincente. Del resto da allora i serial killer non sono mai passati di moda e ne abbiamo ormai visti al cinema e in Tv molti di più di quanti ne siano mai esistiti nella realtà.

Il territorio è dunque più famigliare che angosciante e il modo in cui Jimmy, che viene presentato come un poliziotto efficiente e prudente, finisce alla fine per mettersi in una situazione senza via d'uscita richiede una certa sospensione dell'incredulità. D'altra parte si tratta anche del momento più di tensione dell'intero film, dove il confronto non si risolve con la forza fisica bensì con quella di carattere.

John Lee Hancock insomma non riesce forse a dar corpo a tutte le proprie ambizioni, ma firma comunque, in veste di sceneggiatore e regista, un poliziesco che non sceglie la strada più facile e ha il coraggio di concludersi nel modo più amaro.

Sei d'accordo con Andrea Fornasiero?
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
domenica 7 marzo 2021
GUSTIBUS

Le piccole cose sarebbe il titolo originale del film tratto anche dal book."Ultimo Indizio"sembra molto anni '70.Allora il film fa parte dei pochissimi top usciti fino ad ora.Anche negli USA le sale aperte sono poche.Ovviamente il racconto si regge sui 3 attori da Oscar.Denzel Washington(voto 8) che fa lo sceriffo in trasferta messo in castigo per aver commesso errori nella sua carriera.Rami [...] Vai alla recensione »

domenica 7 marzo 2021
Eugenio

Una donna è in fuga inseguita da un misterioso individuo nel cuore della notte. E’ terrorizzata, invoca aiuto ma nessuno corre in sua salvezza. Abbandona l’auto, scende e corre come esagitata in mezzo alla strada quand’ecco che un camion si ferma. Stacco, siamo ora in un ufficio di Washington dove il vice sceriffo Joe "Deke" Deacon, veterano prossimo alla pensione [...] Vai alla recensione »

mercoledì 10 marzo 2021
JonnyLogan

Il vice sceriffo Joe Deacon della contea di Kern viene mandato in trasferta alla centrale di polizia di Los Angeles per raccogliere le prove forensi relative a un recente omicidio. Una volta in centrale Joe incontra i suoi vecchi colleghi e Jim Baxter, un giovane detective che sta indagando sulla scomparsa di una ragazza, un caso molto simile a un’indagine irrisolta e condotta anni prima dallo [...] Vai alla recensione »

domenica 7 marzo 2021
Simone Pasquali

Tralasciando la bravura di Washington e quella di Leto (non amo Malek), film vedibile come molti thriller anni 90/2000...forse un pochino confusionario nell'inserimento dei flashback...carino, ma non un gran pathos.

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
lunedì 5 aprile 2021
Luca Baroncini
Gli Spietati

Due importanti thriller degli anni '90 rivoluzionano il consueto percorso di caccia al serial killer: Il silenzio degli innocenti prima e Seven poi. Determinante, infatti, non diventa tanto l'identità dell'assassino, già nota a metà film, quanto la capacità dell'indagine di fare emergere i lati oscuri dei presunti "buoni", meno solidi di quel che il loro ruolo indurrebbe a pensare e molto umani nel [...] Vai alla recensione »

sabato 20 marzo 2021
Mariarosa Mancuso
Il Foglio

Jared Leto si è fatto crescere i capelli fino alle spalle. Non voleva parrucche, e per un attimo abbiamo pensato: oddio, non è che adesso serve un attore con i capelli lunghi per un personaggio dai capelli lunghi? Sospetto serial killer, pare abbia ucciso una sfilza di ragazze che dopo la corsetta salutano il fidanzato al bivio "per arrivare a casa ci sono pochi metri".

venerdì 19 marzo 2021
Piero Zardo
Internazionale

All'inizio del thriller di John Lee Hancock, Fino all'ultimo indizio, mi sono esaltato. Denzel Washington interpreta Joe "Deke" Deacon, poliziotto in una piccola contea californiana, che di passaggio a Los Angeles si ritrova coinvolto nell'indagine su un serial killer che uccide giovani donne. Mi sono esaltato perché sembrava proprio un thriller poliziesco di quelli di una volta: un serial killer, [...] Vai alla recensione »

giovedì 18 marzo 2021
Marcello Aguidara
Nocturno

L'anedottica sul film racconta che l'autore John Lee Hancock avesse ultimato lo script di Fino all'ultimo indizio nei primi anni Novanta, anticipando curiosamente molte delle idee e delle suggestioni che poi trovarono la loro realizzazione in Seven di David Fincher. Tuttavia, il film, rimase invece chiuso in un cassetto, proposto a più riprese a diversi registi - Steven Spielberg, Clint Eastwood, [...] Vai alla recensione »

mercoledì 17 marzo 2021
Simone Emiliani
Sentieri Selvaggi

Arriva circa con 30 anni di ritardo Fino all'ultimo indizio. La sceneggiatura di John Lee Hancock è stata infatti scritta all'inizio degli anni '90. È stata proposta a Spielberg, Beatty, De Vito ed Eastwood. E poteva esser proprio Clint che poteva essere il regista adatto per dirigere questo film. Prima di tutto perché Hancock è stato lo sceneggiatore di uno dei suoi film più belli, Un mondo perfetto. [...] Vai alla recensione »

martedì 16 marzo 2021
Alberto Savi
Cineforum

Queste le parole ripetute con fare ipnotico e rituale dal vicesceriffo della contea di Kern (Denzel Washington) al giovane detective del dipartimento di polizia di Los Angeles (Rami Malek). Uno è giunto in città per un breve incarico, l'altro è a capo di una complicata caccia a un serial killer. Quando Joe Deacon, il vicesceriffo, si accorge che il caso è particolarmente simile a uno al quale aveva [...] Vai alla recensione »

venerdì 12 marzo 2021
Andrea Chimento
Il Sole-24 Ore

Tra le novità on-demand c'è anche un altro titolo atteso come «Fino all'ultimo indizio» di John Lee Hancock.Al centro della trama ci sono due poliziotti che devono dare la caccia a un serial killer che sta terrorizzando la città di Los Angeles. Ben presto, però, uno dei due si rende conto che il caso è meno semplice del previsto e che potrebbe collegarsi ad alcuni misteri del suo passato rimasti irrisolti. [...] Vai alla recensione »

venerdì 12 marzo 2021
Clarisse Loughrey
The Independent

I fantasmi di giovani donne assassinate visitano il poliziotto John "Deke" Deacon (Denzel Washington) nel cuore della notte, dando corpo al senso di colpa dell'agente per un caso non risolto e per un possibile serial killer ancora in circolazione. Anche il poco ispirato thriller di John Lee Hancock è una specie di fantasma che viene dal passato. Il regista scrisse la sceneggiatura nel 1990 pensando [...] Vai alla recensione »

venerdì 12 marzo 2021
Valerio Caprara
Il Mattino

Una sceneggiatura hollywoodiana di notevole ambizione che riesce a trasformarsi in film solo dopo una trentina d' anni non poteva che generare molti dubbi. Il thriller Fino all' ultimo indizio scritto e diretto da John Lee Hancock, per la verità, ha segnato il migliore debutto al box office Usa dall' inizio della pandemia nonostante solo il 45% delle sale fossero aperte, ma il peggiorare della situazione [...] Vai alla recensione »

martedì 9 marzo 2021
Pier Maria Bocchi
Film TV

Il nostro eroe Denzel Washington è il vicesceriffo della contea di Kern. Un po' affaticato e sovrappeso, invero. A Los Angeles il detective della L.A.P.D. Rami Malek gli chiede aiuto per risolvere il caso di un serial killer di donne. E Denzel, che ha fama di grande intuito, ma anche un passato oscuro, non se lo fa ripetere due volte. La coppia prende di mira il tecnico riparatore Jared Leto, naturalmente [...] Vai alla recensione »

martedì 9 marzo 2021
Michele Anselmi
Cinemonitor.it

Che cosa fa di Denzel Washington, classe 1954, un grande attore? La presenza (pure con qualche chilo di troppo). Basta che appaia in scena e il pubblico si dispone ad ascoltare la sua storia, perché c'è qualcosa di davvero carismatico in lui: nel suo modo di camminare, di tacere o parlare, di intrecciare gli sguardi, di preparare l'attacco o celare il passato.

martedì 9 marzo 2021
Gabriele Niola
Wired

Bisogna tirare indietro le lancette prima di vedere Fino all'ultimo indizio, dal 5 marzo a noleggio o in acquisto sulle principali piattaforme di streaming. Sceneggiatura concepita nel 1993 ma realizzata solo ora. John Lee Hancock l'aveva scritta 30 anni fa e ora si è deciso a realizzarla in prima persona, dopo che altri registi hanno passato. E hanno fatto male.

venerdì 5 marzo 2021
Francesco Costantini
Asbury Movies

Già visto, già sentito. In più di un modo, nessuno dei quali particolarmente gratificante, Fino all'ultimo indizio è figlio del suo tempo, che è piuttosto diverso da quello attuale. Un po' come lo stropicciato protagonista, il sempre dannatamente efficace Denzel Washington, imbolsito bambino prodigio della squadra omicidi con più di uno scheletro nell'armadio, da qualche tempo fuori dai giochi.

giovedì 4 marzo 2021
Maurizio Acerbi
Il Giornale

Joe (Washington), vice sceriffo della contea di Kern, viene mandato a Los Angeles per quello che dovrebbe essere un rapido incarico di raccolta prove. Invece si troverà coinvolto, dal sergente Jim Baxter (Malek), nella caccia a un serial killer che terrorizza la metropoli. Tra i sospettati, un fattorino che consegna elettrodomestici (Leto), mentre il passato di Joe torna a minacciarlo.

martedì 2 marzo 2021
Federico Pontiggia
La Rivista del Cinematografo

Qual è il discrimine tra indagine e ossessione? Quale tra verità e occultamento? E tra legge e giustizia? Interrogativi più o meno in filigrana nel thriller psicologico Fino all'ultimo indizio (The Little Things in originale), scritto e diretto da John Lee Hancock (The Blind Side, Saving Mr. Banks, The Founder), interpretato dai premi Oscar Denzel Washington, Rami Malek e Jared Leto.

venerdì 5 marzo 2021
K. Austin Collins
Rolling Stone

Non stupisce più nessuno che le efferatissime e sanguinolente storie cosiddette true crime e la loro controparte immaginaria - quei film di genere con morti e donne scomparse, detective tormentati, lutti famigliari - non solo siano oggi considerati prodotti d'intrattenimento a tutti gli effetti, ma che per molti siano addirittura i titoli ideali con cui passare una tranquilla serata sul divano.

NEWS
NEWS
giovedì 18 febbraio 2021
 

Due poliziotti rintracciano un serial killer, ma forse uno dei due potrebbe essere coinvolto nei delitti. Vai all'articolo »

TRAILER
mercoledì 23 dicembre 2020
 

Regia di John Lee Hancock. Un film con Rami Malek, Denzel Washington, Jared Leto, Sofia Vassilieva, Tom Hughes. Guarda il trailer »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati