Due

Film 2019 | Commedia, +13 95 min.

Titolo originaleDeux
Titolo internazionaleTwo of Us
Anno2019
GenereCommedia,
ProduzioneFrancia, Lussemburgo
Durata95 minuti
Regia diFilippo Meneghetti
AttoriBarbara Sukowa, Martine Chevallier, Léa Drucker, Jérôme Varanfrain, Daniel Trubert Hervé Sogne, Tara Klassen, Eugenie Anselin, Véronique Fauconnet.
Uscitagiovedì 5 novembre 2020
TagDa vedere 2019
DistribuzioneTeodora Film
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro 3,42 su 4 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Filippo Meneghetti. Un film Da vedere 2019 con Barbara Sukowa, Martine Chevallier, Léa Drucker, Jérôme Varanfrain, Daniel Trubert. Cast completo Titolo originale: Deux. Titolo internazionale: Two of Us. Genere Commedia, - Francia, Lussemburgo, 2019, durata 95 minuti. Uscita cinema giovedì 5 novembre 2020 distribuito da Teodora Film. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 3,42 su 4 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Due tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Due donne vivono il loro amore in segreto finché qualcosa non minaccia di portarle allo scoperto.

Consigliato sì!
3,42/5
MYMOVIES 3,50
CRITICA 3,33
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO SÌ
Un thriller dei sentimenti che ruba il cuore. Un esordio strepitoso con due interpreti in stato di grazia.
Recensione di Ilaria Ravarino
venerdì 18 ottobre 2019
Recensione di Ilaria Ravarino
venerdì 18 ottobre 2019

Due donne mature, Nina e Madeleine, si amano in segreto da decenni. Tutti, compresi i parenti di Madeleine, pensano che siano solo vicine di casa. Ma quando la routine di ogni giorno viene sconvolta da un evento improvviso, la famiglia di Madeleine finisce per scoprire la verità. E l'amore fra le due è messo alla prova.

Parte lento, Deux, come un "normale" film su una coppia "anormale", quella composta da Nina e Madeleine, alle prese con le difficoltà di un menage parafamiliare che ha a che fare con due aspetti molto delicati (un tempo avremmo detto tabù) della società occidentale: la vecchiaia e l'omosessualità, più in generale il sesso in terza età.

Comincia lento, comincia canonico nonostante il tema particolare, tutto raccontato dal punto di vista della parte debole, presto lesa - quello di Madeleine, madre rosa dai sensi di colpa, incapace di lasciarsi andare (e lasciare andare) una vita familiare che di lei, pur non volendolo ammettere, non ha più bisogno. Seguiamo il punto di vista di Madeleine, e Nina la vediamo poco, in ombra, come una spalla a volte invadente, petulante, spesso eccessiva nelle sue azioni e reazioni.

La osserviamo sul pianerottolo guardandola dalla casa di Madeleine, la spiamo oltre il vetro mentre confabula con l'agente immobiliare, la sospettiamo di manipolare, approfittare, forse anche di sfruttare la fragilità dell'amante, amica e vicina di casa. Poi, però, accade qualcosa.

E l'incidente messo in campo da Filippo Meneghetti ribalta tutta la storia. Trasformando quello che poteva essere un semplice romanzo d'amore - in principio fin troppo modesto: occorre pazientare fino alla conclusione del primo arco perché la storia si inneschi, ma ne vale la pena - in un thriller dei sentimenti in cui è impossibile prevedere cosà accadrà, letteralmente, fino all'ultimo respiro delle protagoniste.

Il tema dell'amore omosessuale, e delle difficoltà "burocratiche" nel gestire la relazione - tematiche esplorate in un film affine, Una donna fantastica di Sebastiàn Lelio - montano nella seconda parte del film attraverso il rapporto con la badante, una eccezionale Muriel Benazieraf, e quello con la famiglia di Madeleine, accomunati da una stessa cifra: l'incapacità di vedere (proprio: letteralmente) l'amore fra due corpi, invisibili a chiunque gli sia estraneo.

Maestro nel padroneggiare la musica dei suoni - il gracchiare profetico dei corvi, il contrappunto emotivo della centrifuga di una lavatrice, le parole attutite filtrate da una porta - Meneghetti in questo strepitoso esordio dimostra una padronanza incredibile dei ritmi del racconto, sorprendendo lo spettatore ogni volta che la storia sembrerebbe aver trovato un approdo. Eccellenti le scelte di casting, con una Barbara Sukova emotivamente estrema e sempre credibile e Martine Chevallier, che nel suo difficilissimo ruolo mette tutto il mestiere di un'attrice della Comédie -Francaise.

Sei d'accordo con Ilaria Ravarino?
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
mercoledì 23 ottobre 2019
Fabiana Sargentini
Close-up

Due donne. Due destini. Due possibilità: stare insieme o venire separate. Deux è un film spiazzante, non per tutti. Ci si può immedesimare con i figli di Madeleine e odiare Nina. Si può sentire il tema dell'accudimento del genitore malato. Si può patire l'amore tra due donne così anziane. La prima scena è disturbante: una ragazzina vestita di nero sta giocando a nascondino dietro agli alberi con una [...] Vai alla recensione »

lunedì 21 ottobre 2019
Andrea Giovalè
La Rivista del Cinematografo

Dopo un prologo in piena zona psico-thriller, riparte Deux (Two of Us) di Filippo Meneghetti, quasi facendo finta di niente. È sintomo di un bipolarismo che si fa sempre più evanescente col proseguire della pellicola. Peccato, perché il regista dà prova di saper inquietare con il minimo indispensabile. Il 'resto', ovvero la maggior parte del film, è la storia di un amore tenuto segreto, tanto represso [...] Vai alla recensione »

giovedì 17 ottobre 2019
Antonio D'Onofrio
Sentieri Selvaggi

In Deux Nina (Barbara Sukova) e Madeleine (Martine Chevallier) sono due donne mature che si amano. Ormai libere dal lavoro sognano di trasferirsi a Roma dalla Francia, dove vivono in due appartamenti posizionati uno di fronte all'altro, sullo stesso pianerottolo. Nina ha girato il mondo grazie alla sua professione da guida turistica, rappresenta la donna indipendente ed emancipata.

NEWS
NEWS
mercoledì 14 ottobre 2020
 

Due donne vivono il loro amore in segreto finché qualcosa non minaccia di portarle allo scoperto. Vai all'articolo »

FESTA DI ROMA
venerdì 18 ottobre 2019
Ilaria Ravarino

Un esordio strepitoso con due interpreti in stato di grazia. Presentato alla Festa del Cinema di Roma e prossimamente al cinema. Vai all'articolo »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati