Rachel

Film 2017 | Drammatico +13 106 min.

Titolo originaleMy Cousin Rachel
Anno2017
GenereDrammatico
ProduzioneUSA
Durata106 minuti
Regia diRoger Michell
AttoriSam Claflin, Rachel Weisz, Iain Glen, Holliday Grainger, Chris Gallarus Pierfrancesco Favino, Andrew Knott, Poppy Lee Friar, Andrew Havill, Vicki Pepperdine.
Uscitagiovedì 8 marzo 2018
Distribuzione20th Century Fox
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro

Regia di Roger Michell. Un film con Sam Claflin, Rachel Weisz, Iain Glen, Holliday Grainger, Chris Gallarus. Cast completo Titolo originale: My Cousin Rachel. Genere Drammatico - USA, 2017, durata 106 minuti. Uscita cinema giovedì 8 marzo 2018 distribuito da 20th Century Fox. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13

Condividi

Aggiungi
Rachel
tra i tuoi film preferiti.




oppure

Un uomo sospetta che la cugina abbia assassinato il marito, ovvero il suo tutore. Mediterà vendetta ma non sarà facile resistere al fascino di lei. Al Box Office Usa Rachel ha incassato nelle prime 3 settimane di programmazione 2,6 milioni di dollari e 954 mila dollari nel primo weekend.

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES N.D.
CRITICA N.D.
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO N.D.
Una storia noir di nebbie inglesi e brucianti passioni.
Francesca Ferri
Francesca Ferri

Nella Cornovaglia del 1830, il piccolo Philip Ashley, orfano di entrambi i genitori, viene cresciuto dal cugino Ambrose nella sua tenuta signorile. Partito per l'Italia come scapolo convinto, disinteressato alle donne e assorbito dai propri affari, Ambrose scrive a sorpresa di aver sposato una giovane donna conosciuta in viaggio. Da allora le lettere diventano rare e le notizie che arrivano fanno temere il peggio, finché Philip apprende che il cugino è morto in Toscana e che la vedova, la cugina Rachel, è in viaggio per l'Inghilterra. Il giovane cova rabbia per Rachel, che considera colpevole della morte del cugino, e si ripromette di accoglierla con freddezza e ostilità, pianificando malignamente di farle patire i dolori e le sofferenze che sicuramente ha inflitto al marito fin sul letto di morte. Rachel, però, non sembra l'arrampicatrice spregiudicata dipinta nelle ultime lettere di Ambrose, e contro ogni aspettativa Philip si ritroverà invece talmente affascinato da lei da decidere di compromettere la proprietà che è sul punto di ereditare.

Il thriller sentimentale firmato da Roger Michell è tratto dall'omonimo romanzo del 1951 di Daphne Du Maurier, meglio conosciuta come Lady Browning, la scrittrice londinese che ha ispirato tanti registi tra cui Alfred Hitchcock, per La taverna della Giamaica (1939), Rebecca, la prima moglie (1940) e Gli uccelli (1963).

Interpretato da una sublime Rachel Weisz e da Sam Claflin, Rachel è la trasposizione in chiave moderna del romanzo che era già stato adattato al cinema nel 1952 e in serie televisiva nel 1983 dallo stesso regista, Henry Koster. Così il regista sudafricano conosciuto per le commedie romantiche come Notting Hill (1999) e Il buongiorno del mattino (2010), si conferma altrettanto a suo agio nel noir sentimentale, ricollegandosi al suo film d'esordio, Persuasione, tratto dal romanzo di Jane Austen.

Classicismo estetico e modernità dell'intrigo sono i binari su cui si sviluppa quello che il Michell definisce un film contemporaneo dal tono moderno. Inoltre, la storia di un uomo che cerca di possedere una donna e di una donna determinata a rimanere libera fa di Rachel un film femminista. La cugina vedova che il regista non giudica mai interamente innocente né colpevole della morte del marito, sembra uscita da un romanzo di Jane Austen, misteriosa come la Monnalisa, contemporanea come una donna di oggi. È un personaggio piuttosto post-freudiano, come spiega il regista, creato a metà del XX secolo, ma circondato da un mondo patriarcale di possessioni e proprietà a cui si rifiuta di appartenere.

Rachel dunque è molto più di un melodramma in costume. "Questa storia è un ottovolante, e chiedersi se sia stata lei o no è molto eccitante - spiega Michell al Noir In Festival 2017 - Ma credo che sia solo una parte della vicenda. Perché questa è senza dubbio anche una storia d'amore. Una storia d'amore disperata, che va storta ma, al tempo stesso, seducente come tutte le storie d'amore. È anche un vero mystery, di quelli che quando si esce dal cinema si discute per ore se il protagonista sia colpevole o innocente".
Veli, perle e candele rischiarano, dunque, questa storia noir di nebbie inglesi e brucianti passioni.

Sei d'accordo con Francesca Ferri?
NEWS
TRAILER
mercoledì 25 gennaio 2017
 

Tratto dall'omonimo romanzo di Daphne Du Maurier, il film racconta la storia di un giovane orfano, Philip, che crede che la sua bellissima e misteriosa cugina Rachel possa essere la responsabile dell'omicidio del marito, il suo amato tutore Ambrose. [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati