Rebecca - La prima moglie

Un film di Alfred Hitchcock. Con Laurence Olivier, Joan Fontaine, George Sanders, Judith Anderson, Nigel Bruce.
continua»
Titolo originale Rebecca. Drammatico, Ratings: Kids+16, b/n durata 130 min. - USA 1940. MYMONETRO Rebecca - La prima moglie * * * * 1/2 valutazione media: 4,57 su 29 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato assolutamente sì!
4,57/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * * * 1/2
 critican.d.
 pubblico * * * * -
A Montecarlo, una timida ragazza inglese dissuade dal suicidio Max De Winter, da poco vedovo. Max inizia a frequentarla e alla fine le chiede di sposa...
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
Andrea Carlo Cappi     * * * * *

A Montecarlo, una timida ragazza inglese dissuade dal suicidio Max De Winter, da poco vedovo. Max inizia a frequentarla e alla fine le chiede di sposarlo. In patria, nell'antica dimora di Menderley, sorgono le prime difficoltà: la nuova signora De Winter si rende conto che tutti la considerano inferiore a Rebecca, la prima moglie. Gli sbalzi d'umore di Max e la spettrale presenza della signora Danvers, governante che vive nel ricordo della defunta, non fanno che accentuare la sensazione di estraneità. A una festa in costume, la Danvers induce l'ignara ragazza a indossare un vestito di Rebecca, per umiliarla e spingerla a uccidersi. Ma quella sera viene ritrovato il panfilo su cui Rebecca scomparve in mare. Max racconta alla moglie che Rebecca gli era infedele e che morì accidentalmente durante un litigio, costringendolo a simulare l'affondamento. Ora le prove sono contro di lui e Jack Favell, amante di Rebecca, cerca di farlo accusare. I De Winter affrontano uniti le avversità e quando una rivelazione finale libera Max da ogni sospetto, alla signora Danvers non resta che un'ultima, disperata follia. Di fronte al divieto del produttore Selznick di alterare la trama del romanzo di Daphne Du Maurier, Hitchcock è costretto a convertire ogni dettaglio in una sorgente di suspence, per evitare la banalità del melodramma. Ecco allora l'iniziale di Rebecca diventare un'angosciante presenza su ogni oggetto, dando al personaggio di Joan Fontaine la sensazione di essere un'intrusa che può essere scoperta e punita da un istante all'altro. Perfetta è l'assoluta malvagità incarnata da Judith Anderson, alla cui ombra scura dietro le tende lo stesso Hitchcock farà riferimento girando Psycho. Quando finalmente la storia scivola nel giallo, il regista può percorrere il binario più familiare dell'innocente accusato di un crimine e condurre la vicenda alla spettacolare conclusione. L'inganno del cinema provvede a far dimenticare che la grande casa in fiamme è soltanto un modellino. Oscar al film.

Stampa in PDF

Premi e nomination Rebecca - La prima moglie MYmovies
Premi e nomination Rebecca - La prima moglie

premi
nomination
Premio Oscar
2
9
* * * * -

Rebecca, ovvero il grande cinema

sabato 12 giugno 2010 di DAVIDE DI FINIZIO

Un'anonima ragazza inglese sposa il vedovo Maxim De Winter, proprietario della sontuosa dimora di Menderley. Ma l'idillio iniziale si trasforma gradualmente in incubo, quando tra i due allegri sposini s'insinua l'ombra di Rebecca, la prima moglie di Max, defunta eppure viva e onnipresente nella memoria di Menderley. Tutto sembra parlare di lei: la casa, la servitù, l'inquietante signora Danvers, e persino il tormentato De Winter, relegando continua »

* * * * -

"un film dalla forma pura e concisa"

lunedì 20 settembre 2010 di Paola Di Giuseppe

La delicata,bionda e giovane Joan Fontaine si innamora perdutamente di Maxim de Winter (e,pare, anche lui di lei)gentiluomo assorto,misterioso e bello come solo sir Laurence Olivier poteva essere all’epoca,quella volta che a Montecarlo lo incontra per caso,mentre è lì come dama di compagnia a pagamento di una ricca signora americana. Ne diventa la seconda moglie e tornati in Cornovaglia,nel castello di Manderley,"segreto e silenzioso"scrive Du Maurier,su cui passa una nube come"una mano scura continua »

* * * * *

Tra fiamme e cenere il fantasma di rebecca

domenica 8 luglio 2012 di Leonardo96

Uno dei primi veri film di Alfred Hitchcock, il cui ingegno e cura dei particolari iniziano a maturare. A Montecarlo il ricco Massimo De Winter incontra una giovane e insignificante ragazza, se ne innamora, la sposa e la conduce a vivere nell’antico castello di famiglia nella costa inglese. L’iniziale felicità è bruscamente interrotta dalla scoperta di una prima moglie, Rebecca, morta misteriosamente anni prima; la spettrale presenza di Rebecca aleggia fra le continua »

* * * * -

Senza tempo

sabato 16 ottobre 2010 di Siper

Una delle tante perle cinematografiche nate dal genio di Alfred Hitchcock è, senza dubbio, “Rebecca ,la prima moglie”. Pellicola del 1940, insignita, non a caso, di due premi Oscar nello stesso anno. La trama vede per protagonisti l’elegantissimo e fresco vedovo Max de Winter (Laurence Olivier) e la sua seconda moglie ( Joan Fontaine). Essendo una ragazza semplice,senza alcun titolo nobiliare, destò grande clamore il matrimonio con il ricchissimo Max proprietario dello stupendo castello di Menderley. continua »

Mrs Danvers (J. Anderson) e la Giovane Signora (J. Fontaine)
Mi avete fatto chiamare?
Si, signora Danvers: voglio che facciate bruciare questa roba.
Appartiene alla signora De Wynter!
IO sono la signora De Wynter, ora!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Mrs Danvers (J. Anderson) e la Giovane Signora (J. Fontaine)
Mi avete fatto chiamare?
Si, signora Danvers: voglio che facciate bruciare questa roba.
Appartiene alla signora De Wynter!
IO sono la signora De Wynter, ora!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase

di Walter Veltroni

Cercate Rebecca. Per una sola ragione, è un film di Hitchcock e non c’è film del vecchio Alfred che non valga la pena di preferire ai suoi concorrenti di oggi. Rebecca è il primo film americano di Hitchcock, un dramma psicologico, con gran rumore di meningi spremute. Il gioco, che si ripeterà in Vertigo, è quello della «reincarnazione» di un personaggio centrale morto in un altro. Qui è la governante, la signora Danvers, che sembra aver ereditato l’anima della prima moglie di lord De Winter e la vuole far pagare all’intrusa, la nuova moglie, interpretata da una bellissima Joan Fontaine. »

di Ennio Flaiano

Dei film presentati lo scorso mese sugli schermi italiani, Rebecca o La prima moglie è quello che ha ottenuto il successo più proporzionale alla sua mediocrità, un successo universale e indisturbato. Davanti alle lucide conseguenze della trama di Daphne Du Maunier, davanti alla tecnica corretta e amministrativa del regista Hitchcock non si può azzardare nessun giudizio negativo; la stessa cosa sarebbe voler giudicare su basi estetiche i termosifoni che hanno ricominciato a funzionare: perché certi film, come certe commedie e romanzi, più che al cinema, al teatro e alla letteratura, appartengono verosimilmente al numero delle comodità moderne, delle quali tutti apprezzano ormai la funzione e nessuno vorrebbe privarsi; ma che, d’altra parte, non si discutono nemmeno. »

Rebecca - La prima moglie | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | davide di finizio
  2° | paola di giuseppe
  3° | leonardo96
  4° | siper
  5° | il cinefilo
  6° | emmylemmon xd
  7° | isin89
  8° | gianleo67
  9° | francesco2
Premio Oscar (13)


Articoli & News
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 |
Shop
DVD
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità