47 metri

Film 2016 | Horror +13 87 min.

Titolo originale47 Meters Down
Anno2016
GenereHorror
ProduzioneGran Bretagna
Durata87 minuti
Regia diJohannes Roberts
AttoriMandy Moore, Claire Holt, Matthew Modine, Santiago Segura, Yani Gellman, Chris J. Johnson Axel Mansilla.
Uscitagiovedì 25 maggio 2017
TagDa vedere 2016
DistribuzioneAdler Entertainment
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro Valutazione: 3,50 Stelle, sulla base di 2 recensioni.

Regia di Johannes Roberts. Un film Da vedere 2016 con Mandy Moore, Claire Holt, Matthew Modine, Santiago Segura, Yani Gellman, Chris J. Johnson. Cast completo Titolo originale: 47 Meters Down. Genere Horror - Gran Bretagna, 2016, durata 87 minuti. Uscita cinema giovedì 25 maggio 2017 distribuito da Adler Entertainment. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 Valutazione: 3,50 Stelle, sulla base di 2 recensioni.

Condividi

Aggiungi
47 metri
tra i tuoi film preferiti.




oppure

Due sorelle rimangono intrappolate in una gabbia nell'oceano, rimanendo a corto di ossigeno, circondate da squali.

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES 3,50
CRITICA N.D.
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO SÌ

Il tuo browser non supporta HTML5 video. Usa Google Chrome!

Tempi e modi adeguati producono momenti di tensione e spavento senza però mai mettere in secondo piano l'aspetto umano.
Recensione di Rudy Salvagnini
Recensione di Rudy Salvagnini

Due giovani sorelle - Lisa e Kate - sono in vacanza in una località marina in Messico. La situazione sarebbe ideale per svagarsi alla grande, ma Lisa è turbata per essere stata lasciata dal suo fidanzato. Così Kate, la più disinvolta delle due, cerca di farla divertire portandola fuori di notte a spassarsela. Due giovani messicani propongono alle ragazze di provare lo sballo di un'immersione in una gabbia in un luogo infestato da squali: totalmente sicuro, totalmente avvincente. Lisa, preoccupata, è titubante, ma dato che è stata lasciata dal fidanzato proprio perché ritenuta noiosa, decide, spinta dalla sorella, di tentare la botta di vita. Quando vede la vecchia gabbia arrugginita del "capitano" Taylor, Lisa è di nuovo colta da dubbi, ma Kate è risoluta: l'avventura va vissuta. In mare aperto vengono gettate le esche per attirare gli squali che subito arrivano. Poi le ragazze si calano in mare dentro la gabbia per potersi godere la vista degli squali al sicuro della loro protezione. Ma per un problema tecnico la gabbia precipita a 47 metri di profondità e le ragazze si trovano nei guai con poca aria e troppi squali.

I pescecani sono un perfetto emblema del terrore sin dai tempi de Lo squalo (e anche da prima). Silenziosi e famelici, rappresentano, nei film, una minaccia contro la quale è difficile difendersi. Per questo motivo, i film con gli squali sono diventati un nutrito sottogenere, tendenzialmente piuttosto ripetitivo. Vi sono però delle varianti, talvolta.

47 metri appartiene a esse, mettendo in scena una situazione che presenta analogie con altri squalo-movies atipici come Open Water e Paradise Beach - Dentro l'incubo, ma con sufficiente originalità nello spunto.
L'inglese Johannes Roberts è uno specialista dell'horror, pur non avendo un pedigree di particolare brillantezza: qui maneggia con abilità una situazione interessante, da claustrofobia in spazio aperto, in un tour de force registico nel quale trova tempi e modi adeguati per produrre momenti di tensione e spavento senza però mai mettere in secondo piano l'aspetto umano, che ci porta a temere per la sorte delle due protagoniste alle prese con qualcosa di più grande di loro. La tensione viene mantenuta piuttosto alta e convincente: talvolta il film traccheggia per la poca sostanza narrativa (è soprattutto un film di situazione), ma riesce a rendere con efficacia la solitudine e la disperazione delle ragazze di fronte a una natura ostile per la quale sono solo cibo per squali.
Pur senza essere particolarmente sottile nella descrizione delle psicologie, inoltre, il film è capace anche di fornire un ritratto convincente del legame che unisce le due sorelle, diverse nel carattere, ma solidali e profondamente affezionate. E l'incertezza in cui versano, insicure sullo stato delle cose in superficie (sono state abbandonate o qualcuno le cerca?), aggiunge ulteriori elementi di suspense. Certo l'elenco delle cose che vanno storte è un po' troppo lungo e ciò detrae un po' di credibilità dalla vicenda, ma nell'insieme il film è molto realistico, avvincente, teso e dotato anche di un buon colpo di scena finale che chiude in modo adeguato la storia. Buona la prova del cast con Mandy Moore e Claire Holt in buona evidenza e la simpatica partecipazione di una vecchia volpe del cinema hollywoodiano come Matthew Modine - lontano dai fasti di Full Metal Jacket, ma ancora in gamba - nei panni di un lupo di mare dall'attrezzatura un po' troppo corrosa dalla salsedine.

PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
domenica 18 settembre 2016
Ashtray_Bliss

Due giovani sorelle partono per una vacanza da sogno in Messico ma non sanno che la loro gita fuori porta sta per trasformarsi in incubo. Dopo aver flertato con due ragazzi locali accettano la proposta di uno di loro di partecipare ad una delle attivita' turistiche piu' in voga: quella di osservare squali in mare aperto dentro ad una gabbia che scende di pochi metri sotto la superficie dell'acqu [...] Vai alla recensione »

FOCUS
FOCUS
lunedì 22 maggio 2017
Andrea Fornasiero

Gli squali sono tra le più efficienti macchine di morte esistenti in natura e come tali sono un efficace generatore di tensione, di cui il cinema ha fatto negli anni largo uso. 47 metri è l'ultimo tentativo in ordine di tempo di rinvigorire un filone ormai scivolato nella parodia.

Johannes Roberts dirige la vicenda di due sorelle che, durante un viaggio in Messico, si dedicano all'immersione in gabbia, per poter vedere gli squali da vicino nel loro ambiente naturale.

Ma il cavo che sostiene la gabbia si spezza e così le due precipitano sul fondale, a 47 metri di profondità e circondate dai predatori. Preferiva invece più classicamente una sola ferocissima creatura Paradise Beach: Dentro l'incubo di Jaume Collet-Serra dove, in una splendida baia tropicale, la mozzafiato Blake Lively se la vedeva contro uno squalo bianco armata solo della propria astuzia e determinazione.

Frasi
Sul serio, dovete venirci. Non c'è pericolo...è come andare allo zoo ma nella gabbia ci sarete voi!
Una frase di Taylor (Matthew Modine)
dal film 47 metri - a cura di MYmovies.it
Dobbiamo uscire! Ci trascinerà giù!
Lisa (Mandy Moore)
dal film 47 metri - a cura di MYmovies.it
NEWS
TRAILER
venerdì 28 aprile 2017
 

Durante un'immersione in Messico, due sorelle, Kate e Lisa, rimangono intrappolate sul fondo dell'oceano. Con una riserva d'ossigeno di 60 minuti e le acque infestate dagli squali, dovranno riuscire a mettersi in salvo.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati