Gold - La grande truffa

Film 2016 | Avventura +13 121 min.

Regia di Stephen Gaghan. Un film Da vedere 2016 con Matthew McConaughey, Edgar Ramirez, Bryce Dallas Howard, Macon Blair, Adam LeFevre. Cast completo Titolo originale: Gold. Genere Avventura - USA, 2016, durata 121 minuti. Uscita cinema giovedì 4 maggio 2017 distribuito da Eagle Pictures. Oggi al cinema in 27 sale cinematografiche Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 3,01 su 13 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi
Gold - La grande truffa
tra i tuoi film preferiti.




oppure

Il film si basa su una storia veramente accaduta nel 1993 e racconta lo scandalo in cui fu coinvolta la Bre-X Minerals Ltd. Il film ha ottenuto 1 candidatura a Golden Globes. In Italia al Box Office Gold - La grande truffa ha incassato nelle prime 2 settimane di programmazione 920 mila euro e 491 mila euro nel primo weekend.

Consigliato sì!
3,01/5
MYMOVIES 3,50
CRITICA 2,70
PUBBLICO 2,83
CONSIGLIATO SÌ

Il tuo browser non supporta HTML5 video. Usa Google Chrome!

Matthew McConaughey costruisce uno di quei personaggi border line che tanto gli piacciono con un'adesione che sprizza da tutti i pori il piacere per ogni singola inquadratura.
Recensione di Giancarlo Zappoli
venerdì 28 aprile 2017
Recensione di Giancarlo Zappoli
venerdì 28 aprile 2017

Kenny Wells è l'erede di un importante imprenditore minerario. In pochi anni la fortuna (grazie anche all'alcol) gli volta le spalle e si trova sull'orlo del fallimento. Riesce però ancora a raccogliere una somma di denaro che gli consente di sostenere l'impresa del geologo Michael Acosta, che sembra aver scoperto nella inesplorata giungla indonesiana uno dei più grandi giacimenti auriferi del mondo. I dollari ricominciano ad affluire e Wells diventa un uomo ricco.
La classica scritta "Tratto da una storia vera" che accompagna la promozione di questo film per una volta dovrebbe indurre tutti quelli che non sono a conoscenza di un fatto (e subito cliccano in Internet per saperne di più) a trattenere l'indice fino a dopo la visione del film. Perché, pur con tutte le variazioni sempre necessarie nella trasposizione dalla cronaca allo schermo, questa è una vicenda che va goduta dall'inizio alla fine senza alcuna consapevolezza del 'cosa accadrà dopo'.

Già il titolo italiano rivela troppo rispetto all'originale che con il solo "Gold" andava dritto al punto in modo da far sì che chi ricorda gli eventi risalga al resto ma che chi invece ne è ignaro continui ad esserlo fino alla visione per godersi le svolte della narrazione.

L'oro è da sempre è una calamita potente capace di attrarre masse di diseredati e ancora oggi, come ci hanno mostrato con efficacia le foto di Salgado (qui citate), è in grado di allestire bolge infernali che purtroppo non si collocano nell'aldilà. La febbre che provoca in questo caso non è quella di matrice chapliniana ma fa comunque alzare la colonnina di mercurio del mercato azionario coinvolgendo operatori attratti da un miraggio che ha i contorni della realtà. Al centro una coppia. Da un lato Edgar Ramirez/Michael Acosta che ha tutte le caratteristiche, anche fisiognomiche, dell'uomo per cui l'avventura e la scoperta di nuovi territori da esplorare costituiscono il senso della vita. Dall'altro Matthew McConaughey/Kenny Wells che, con una pancia da dieta di patate e birra per un mese e mezzo, costruisce uno di quei personaggi border line che tanto gli piacciono con un'adesione che sprizza da tutti i pori il piacere per ogni singola inquadratura.
I due, con il circo finanziario che inizia a girare loro attorno, offrono l'occasione per una riflessione su come il mondo dell'economia non solo da oggi (qui siamo negli anni'80) sia affidato a 'esperti' apprendisti stregoni che come il Mickey Mouse di Fantasia creano più danni che vantaggi. Si potrebbe sostituire la shakespeariana 'vita' con la parola economia per poi proseguire con: "è un racconto narrato da un idiota, pieno di strepito e di furore, senza alcun significato" (Macbeth) senza timore di sbagliare. Un'ultima annotazione: nel film c'è una scena di McConaughey con un felino che è stata girata l'ultimo giorno di riprese. Non è difficile capire il perché.

PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
venerdì 5 maggio 2017
Fight_Club

di non facile approccio questo film di Stephen Gaghan, si pensa ad un altro lupo di Wall street invece si rivela un idealista fagocitato dai suoi stessi sogni e dalla sete di denaro delle compagnie americane. meglio evitare paragoni con il film di Scorsese, qui si racconta solo una piccola storia diventata più grande del previsto . Matthew McConaughey si coferma star di grandezza mondiale con [...] Vai alla recensione »

domenica 7 maggio 2017
Vincenzo Ambriola

A volte la realtà supera l'immaginazione. Come sia possibile convincere geologi, investitori finanziari, agenzie governative che in nella giungla indonesiana ci sia un enorme giacimento d'oro, semplicemente alterando alcuni esami di laboratorio, è qualcosa di sorprendente. Eppure questa vicenda è realmente accaduta e il film si limita a raccontarla.

giovedì 20 aprile 2017
alberto

  Un'altra storia vera da raccontare e da modificare per il grande schermo, e i temi sono sempre quelli: ascesa e caduta, questa volta di una compagnia mineraria realmente esistita, la Bre-x, il cui amministratore, che nel film si chiama Kenny Wells e ha le fattezze di Matthew McConaughey, è accecato dalla voglia di trovare dell'oro a tal punto da sognare l'Indonesia, di [...] Vai alla recensione »

martedì 9 maggio 2017
ANDREA GIOSTRA

Dopo aver visto l’ottimo film di Stephen Gaghan, mi verrebbe di scrivere d’impulso che la scena è dominata da due fuoriclasse big star hollywoodiane: Matthew McConaughey nei panni ei Kenny Wells, e Edgar Ramirez in quelli di Michael Acosta. Ma ovviamente non è solo questo perché gli artisti che abbiamo appena citato sono solo una parte del tutto, una componente olistica [...] Vai alla recensione »

lunedì 8 maggio 2017
Flyanto

 Tratto da una storia realmente accaduta nel 1993, "Gold - La Grande Truffa" narra la vicenda di un imprenditore minerario che, dedito troppo al bere e dopo il conseguente tracollo finanziario della società paterna, decide di investire quel poco di capitale rimastogli nell'impresa di un geologo che lo convince dell'esistenza di una grossa miniera d'oro in Indonesia. [...] Vai alla recensione »

sabato 6 maggio 2017
Mario Nitti

Peccato. Il regista aveva a disposizione una buona storia, intricata ed intrigante al punto giusto, e una squadra di attori all’altezza, con un ottimo Matthew McConaughey, ma troppe volte la sceneggiatura scivola sui passaggi e non convince. La storia dell’uomo alla ricerca dell’oro e dell’occasione che gli offra il riscatto di una vita poco riuscita, Wall Street con le sue [...] Vai alla recensione »

sabato 29 aprile 2017
minnie

Quanto piacciono le truffe ai registi americani! Perché consentono all'attore protagonista di dare il meglio - o il peggio - di sé come appunto è accaduto specie a Di Caprio in Prova a prendermi o nel Lupo di Wall Street. Anche McConaughey non è nuovo a queste imprese ma in questo film entra nel personaggio fino allo stravolgimento, a diventare brutto (ma anche questo [...] Vai alla recensione »

Frasi
L'unica carta che conta è l'ultima del mazzo!
Kenny Wells (Matthew McConaughey)
dal film Gold - La grande truffa - a cura di Peciot74
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
giovedì 4 maggio 2017
Roberto Nepoti
La Repubblica

Ci sono star maschili che replicano la propria immagine film dopo film, altre disposte a modellare il corpo sul personaggio che stanno interpretando. Appartiene alla seconda categoria, di cui è stato campione Bob DeNiro, Matthew McConaughey, conclamato sex-symbol che si ridusse pelle e ossa in Dallas Buyers Club (vincendo un Oscar) e, ora, è ingrassato di venti chili, ha rinunciato ai capelli e ha [...] Vai alla recensione »

giovedì 4 maggio 2017
Silvio Danese
Quotidiano Nazionale

Con l'ottovolante della fortuna dell'imprenditore minerario Kenny Wells si fa un giro tra i reaganiani spregiudicati anni '80, quando nacquero le prime impressionanti bolle finanziarie, ma siamo lontani dai risultati di "The Wolf of Wall Street" o "La grande scommessa". Il titolo parla già di truffa, dunque la cosa da scoprire è il come. Diciamo che della storia vera la sceneggiatura scava l'avventura [...] Vai alla recensione »

giovedì 4 maggio 2017
Alessandra Levantesi
La Stampa

Il problema principale di Gold è che non si capisce che tipo di film vuole essere. Ispirato a una storia vera - elaborata con molta libertà, si direbbe - racconta di una avventurosa caccia all'oro attraverso un personaggio che è il contrario di un avventuriero classico. Ovvero un Matthew McConaughey, dall'aspetto impiegatizio, grassoccio e mezzo calvo, che con gli ultimi dollari rimastigli in tasca [...] Vai alla recensione »

giovedì 4 maggio 2017
Giulia D'Agnolo Vallan
Il Manifesto

Autore delle sceneggiature di Traffic e Syriana (che in più ha diretto), Stephen Gaghan ha già dimostrato sia intuito che fascinazione per gli angoli oscuri dell'American dream, portandoci - anche geograficamente parlando - in quei luoghi di frontiera, dove il sogno si contamina con realtà molto più complicate e interessi molto più sporchi, banali - magari in paesi ~esotici», come quelli che oggi Trump [...] Vai alla recensione »

giovedì 4 maggio 2017
Federico Pontiggia
Il Fatto Quotidiano

Dobbiamo tornare indietro all'Oscar del 2014 per Dallas Buyers Club. Nello stesso anno, ne lLupo di Wall Street di Martin Scorsese ha un cammeo folgorante, che non si dimentica. Dopo Killer Joe (2011, regia del grande William Friedkin), passando per The Paperboy, Mud e Magic Mike, fino a The Wolf e Dallas, Matthew McConaughey ha deciso di fare "L'attore", e il serial True Detective ha messo il tassello [...] Vai alla recensione »

NEWS
BOX OFFICE
venerdì 5 maggio 2017
Andrea Chirichelli

Quattro nuove entrate nella top ten italiana, anche se nessuna riesce a disturbare Guardiani della Galassia Vol.2, anche ieri leader della top ten. Il film Marvel/Disney porta a casa altri 139mila euro e si avvicina ai 5 milioni complessivi, davanti [...]

TRAILER
venerdì 17 marzo 2017
 

Kenny Wells (Matthew McConaughey) è un uomo d'affari alla perenne ricerca del colpo milionario. Grazie al geologo Michael Acosta (Édgar Ramírez) si imbatte in una vera e propria "montagna di soldi", una delle più grandi e prolifiche miniere d'oro nell'inespl [...]

[LINK] TRAILER
giovedì 8 settembre 2016
 

Il film si ispira ad una storia veramente accaduta nel 1993 e racconta lo scandalo in cui fu coinvolta la Bre-X Minerals Ltd. fondata da David Walsh. Su consiglio del geologo John Felderhof, Walsh comprò un terreno nella giungla del Borneo in Indonesia, [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati