Dizionari del cinema
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
martedì 28 giugno 2016

Fabio Troiano

Troiano secondo... Troiano

41 anni, 10 Ottobre 1974 (Bilancia), Torino (Italia)
Biografia Filmografia Critica Premi Foto Articoli e news Trailer Dvd CD Frasi celebri
occhiello
Dante, ricordati che la vita è un temporale, e prenderselo nel c**o è un lampo.
dal film A/R andata + ritorno (2004) Fabio Troiano è Smeg
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Fabio Troiano

Troiano accusa la Inaudi: non si fa così!

Goodbye, Mr Zeus!: l'uomo è un pesciolino rinchiuso in una boccia

mercoledì 23 giugno 2010 - Marianna Cappi cinemanews

Goodbye, Mr Zeus!: l'uomo è un pesciolino rinchiuso in una boccia Una nuova coppia comica si affaccia da un piccolo film di fattura bolognese: Fabio Troiano e Chiara Muti. Lui qualche sorriso l'aveva già strappato, bonario, con Il giorno + bello, lei ci aveva provato con scarso successo di botteghino in Come se fosse amore. Ora, con il film di Carlo Sarti, Goodbye, Mr Zeus!, nuotano a loro agio nelle acque mosse di una commedia surreale, dove fanno da spalla al piccolo protagonista: un pesciolino rosso. In conferenza stampa, a Roma, Chiara Muti non c'è, impegnata a Ravenna in teatro, per la sua prima volta da regista, ma ad accompagnare il regista e Fabio Troiano c'è l'inseparabile boccia di cristallo, col suo scodinzolante inquilino.

Com'è nata l'idea del film?
C. Sarti: Mi sono chiesto quale fosse l'animale domestico più indifeso e meno comunicativo e mi sono risposto: il pesce rosso. Poi ho pensato all'animale che, al contrario, ha dominato la terra, l'uomo, e mi sono divertito a immaginare mostrare l'umanità come un pesciolino fragile, chiuso dentro il suo piccolo acquario, che riesce a saltar fuori solo di quando in quando, prima di inabissarsi di nuovo. Volevo darmi la speranza di uscire da questa boccia con una commedia.

Come sei entrato nel cast?
F. Troiano: Mi è piaciuta l'idea di sceneggiatura di affidare ad un pesce le parole che Alberto non riesce a dire e a dirsi. A volte si fa con gli amici, si fa dire loro, in qualche modo, quello che vorremmo sentirci dire.

Gennaro Nunziante dirige Checco Zalone.

Cado dalle nubi: Borat delle Puglie

martedì 24 novembre 2009 - Marianna Cappi cinemanews

Cado dalle nubi: Borat delle Puglie Luca Medici porta il suo Checco Zalone (dal barese “Che cozzalone”, ovvero che “cafone”) in trasferta dal palcoscenico televisivo di “Zelig” alle 480 sale italiane che la Medusa ha predisposto per Cado dalle nubi, vicenda (o “caso umano”) di un giovane cantante di Polignano a Mare che sbarca a Milano in cerca di successo. Terrone fra i leghisti, blasfemo tra i giovani cattolici, sessista fra gli omosessuali, Checco è un “fenomeno” non solo musicale, un gaffeur nato. Lo dirige Gennaro Nunziante, l’uomo che lo ha scoperto durante un provino per Telenorba e non l’ha più lasciato; lo affiancano Giulia Michelini, la strana coppia Dino Abbrescia - Fabio Troiano, Ivano Marescotti; produce Pietro Valsecchi per Taodue.

Nel film si intravede il gusto per la commedia all’americana e la volontà di non mettere in sequenza una serie di gag ma un film nuovo e autosufficiente.
Nunziante: La verità è che noi siamo quello che abbiamo visto. Indubbiamente il mio gusto è per la commedia americana, di sicuro, ma senza negare la nostra cultura e dunque, per questo copione, ho cercato un terreno d’unione con la commedia all’italiana. E poi c’era la volontà di restare sul piccolo, di non partire con ambizioni sproporzionate. Un po’ come le band inglesi, che si segnalano prima nel piccolo.

Come è nato il progetto, in sede produttiva?
Valsecchi: Mio figlio insisteva, diceva che dovevo conoscere Checco Zalone, che mi sarei divertito, che non potevo non ridere. L’ho invitato durante le vacanze con il suo autore, Gennaro, a Cortina: sono arrivati come Totò e Peppino, vestiti d’estate con fuori meno venti. Gennaro era così dentro la scrittura e la coppia era così solida che non si poteva dividerla, per questo non ci ho pensato un attimo e gli ho affidato la regia. Per essere un progetto cinematografico, poi, devo dire che tutto è stato molto rapido.

Visita al set del nuovo film di Davide Ferrario.

Tutta colpa di Giuda: diario dal carcere

lunedì 6 aprile 2009 - Giancarlo Zappoli cinemanews

Tutta colpa di Giuda: diario dal carcere Ore 8.30. Milano. Bastioni di Porta Venezia. Un pulmino attende un gruppo di critici e di operatori nell'ambito del cinema. Destinazione: la Casa Circondariale "Lorusso e Cutugno" di Torino. In parole povere: il carcere. L'occasione è fornita dall'anteprima di Tutta colpa di Giuda di Davide Ferrario che ha come set proprio la VI sezione, blocco A della casa di detenzione.
Si parte e, dopo le inevitabili battute sul fatto che ci lascino o meno uscire dopo la proiezione, si comincia a parlare di cinema e di vita. Ma sullo sfondo permane una leggera sensazione di aspettativa ma anche di disagio. Nessuno dei presenti ha mai varcato la soglia di un penitenziario e cosa si provi quando il portone si chiude alle tue spalle.

Rosso Mille Miglia

* * - - -
(mymonetro: 2,00)
Un film di Claudio Uberti. Con Martina Stella, Fabio Troiano, Francesca Rettondini, Remo Girone, Victoria Zinny.
continua»

Genere Drammatico, - Italia, Russia 2015. Uscita 15/10/2015.

Non c'è 2 senza te

* 1/2 - - -
(mymonetro: 1,58)
Un film di Massimo Cappelli. Con Fabio Troiano, Dino Abbrescia, Belen Rodriguez, Tosca D'Aquino, Samuel Troiano.
continua»

Genere Commedia, - Italia 2015. Uscita 05/02/2015.

Mio Papà

* * * - -
(mymonetro: 3,39)
Un film di Giulio Base. Con Giorgio Pasotti, Donatella Finocchiaro, Niccolò Calvagna, Fabio Troiano, Ninetto Davoli.
continua»

Genere Drammatico, - Italia 2014. Uscita 27/11/2014.

Stai lontana da me

* * - - -
(mymonetro: 2,40)
Un film di Alessio Maria Federici. Con Enrico Brignano, Ambra Angiolini, Anna Galiena, Fabio Troiano, Giampaolo Morelli.
continua»

Genere Commedia, - Italia 2013. Uscita 14/11/2013.

Passannante

* * - - -
(mymonetro: 2,25)
Un film di Sergio Colabona. Con Fabio Troiano, Ulderico Pesce, Andrea Satta, Alberto Gimignani, Bebo Storti.
continua»

Genere Drammatico, - Italia 2011. Uscita 24/06/2011.
Filmografia di Fabio Troiano »
Rosso Mille Miglia (2015) Non c'è 2 senza te (2015)
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | moviecard® | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso |
pubblicità