Dizionari del cinema
Miscellanea (1)
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
giovedì 27 luglio 2017

Barbara Bouchet

Nudi, splatter e fitness: le passioni della Bouchet

Nome: Barbara Goutscher
72 anni, 15 Agosto 1944 (Leone), Reichenberg (Germania)
Barbara Bouchet

Uscita estiva per il film vincitore del FantaFestival 2009.

Butterfly Zone: In vino veritas

venerdì 25 giugno 2010 - Edoardo Becattini cinemanews

Butterfly Zone: In vino veritas S ideways, Mondovino, Un'ottima annata: dal dramma dolceamaro alla commedia sentimentale, passando per il documentario eno-socio-politico, il vino si sposa con molti generi cinematografici, rendendoli più sapidi e attraenti. Con Butterfly Zone assistiamo però alla prima volta in cui il nettare di Bacco insaporisce i temi della fantascienza e del fantastico soprannaturale con umorismo, voluttà ed ebbra euforia. Come se ne avesse sperimentato gli effetti in fase di scrittura, il regista Luciano Capponi concepisce un vino, il Caresse de Roi, che permette ai suoi protagonisti di raggiungere l'al di là e a lui di varcare i confini di ogni possibile genere narrativo.

Come nasce la storia di questo film?
Luciano Capponi: Ritengo che ogni autore scriva sempre di una sola cosa, che poi colora con toni diversi e in vari modi. Quel che mi ha portato a scrivere questa storia è semplicemente il mio modo di vedere le cose e il mondo: amo giocare e perciò non posso che realizzare storie che hanno a che vedere con questo mio desiderio di gioco. D'altronde, il nostro vissuto è un'interfaccia continua con quello che facciamo, che viviamo, che leggiamo. In questo film c'è un po' tutto me stesso e anche di più: c'è l'idea di un uomo che un giorno bevendo vino si è detto: Caspita! Perché no una storia su un vino?

Da dove arriva la voglia di mescolare tanti generi?
L. Capponi: La vita è divisa fra tragedia, dramma, farsa, commedia e teatro dell'assurdo. In questo panorama ognuno pare costretto a scegliere un solo modo per vivere la propria vita. Mi sono accorto che i bambini di oggi, gli orfani industriali come li definisco, non hanno più negli occhi quell'innocenza che ancora hanno invece i bambini stranieri meno fortunati. Guardo i bambini come guardo gli uccelli, per capire sia il presente che il nostro futuro. Non sono affatto un romantico, ho i piedi piantati per terra, e proprio per questo credo che sia sbagliato quella concezione dell'eroe che ha l'immaginario collettivo come qualcosa di intoccabile. Sono le separazioni, le differenze e la comunicazione fra queste differenze a dare alla vita un valore aggiunto. Infatti, quando sono nato, la prima parola che ho sentito è stata originale, lasciando da parte il termine precedente che era peccato. Viviamo con un retaggio fatto di sensi di colpa e di cliché comportamentali: buoni e cattivi, bastone e carota. Personalmente sono sempre stato esaltato dall'idea di sentirmi diverso dagli altri, spinto da un'energia che chiamo animus e da un grande desiderio di libertà.

Butterfly Zone - Il senso della farfalla

* * - - -
(mymonetro: 2,00)
Un film di Luciano Capponi. Con Pietro Ragusa, Francesco Martino, Francesco Salvi, Barbara Bouchet, Alessandra Rambaldi.
continua»

Genere Thriller, - Italia 2009. Uscita 02/07/2010.

Bastardi

* 1/2 - - -
(mymonetro: 1,60)
Un film di Federico Del Zoppo, Andrés Arce Maldonado. Con Franco Nero, Barbara Bouchet, Don Johnson, Pietro Genuardi, Massimiliano Caroletti.
continua»

Genere Commedia, - Italia 2007. Uscita 04/01/2008.

Gangs of New York

* * * 1/2 -
(mymonetro: 3,86)
Un film di Martin Scorsese. Con Leonardo DiCaprio, Daniel Day-Lewis, Cameron Diaz, Liam Neeson, John C. Reilly.
continua»

Genere Drammatico, - USA 2002.

L'amica di mia madre

* - - - -
(mymonetro: 1,00)
Un film di Mauro Ivaldi. Con Barbara Bouchet, Carmen Villani, Roberto Cenci, Raul Martinez
Genere Erotico, - Italia 1975.

Spaghetti a mezzanotte

* * - - -
(mymonetro: 2,33)
Un film di Sergio Martino. Con Barbara Bouchet, Lino Banfi, Teo Teocoli, Daniele Vargas.
continua»

Genere Commedia, - Italia 1981.
Filmografia di Barbara Bouchet »

lunedì 10 luglio 2017 - Isidoro ha 35 anni, molti chili di troppo e una bella depressione. Un viaggio gli cambierà la vita. In Concorso a Locarno e dal 31 agosto al cinema.

Easy - Un viaggio facile facile, il poster del film

a cura della redazione cinemanews

Easy - Un viaggio facile facile, il poster del film Isidoro, detto Easy, ha 35 anni, molti chili di troppo e una bella depressione: vive con la madre e passa il tempo davanti alla Playstation. Giornate lente, immobili, spese ingozzandosi di psicofarmaci e meditando (più o meno convintamente) il suicidio. Poi, però, qualcosa cambia: il fratello gli chiede di riportare a casa lo sfortunato operaio Taras, morto per un incidente sul lavoro, trasportando la sua bara fino in Ucraina. Niente di complicato, sulla carta, ma Isidoro è Isidoro e un lungo viaggio attraverso i Carpazi può rivelarsi davvero insidioso. Soprattutto alla guida di un carro funebre! Il film verrà presentato al Festival di Locarno martedì 8 agosto come unico film italiano in concorso (sezione Cineasti del presente). Diretto da Andrea Magnani e al cinema dal prossimo 31 agosto, Easy - Un viaggio facile facile - di cui presentiamo oggi il poster ufficiale - può contare sulla partecipazione di Nicola Nocella, Barbara Bouchet e con Libero De Rienzo.

   

Altre news e collegamenti a Barbara Bouchet »
Butterfly Zone - Il senso della farfalla (2009) Bastardi (2007)
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | moviecard® | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso |
pubblicità