Gangs of New York

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Gangs of New York   Dvd Gangs of New York  
Un film di Martin Scorsese. Con Leonardo DiCaprio, Daniel Day-Lewis, Cameron Diaz, Liam Neeson, John C. Reilly.
continua»
Drammatico, durata 168 min. - USA 2002. MYMONETRO Gangs of New York * * * 1/2 - valutazione media: 3,83 su 57 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato assolutamente sì!
3,83/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Usa)
 dizionari * * * - -
 critican.d.
 pubblico * * * - -
   
   
   
Gangs of New York è probabilmente il film più atteso dell'anno: per le traversie produttive, per il montaggio infinito, per il suo cast stellare. Il risultato, pur notevole, è inferiore alle attese.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Kolossal in grande stile, ricco di citazioni e stilemi
Marco Cavalleri     * * * - -

New York, 1846, quartiere di Five Points.Una cruenta battaglia tra gangs sancisce il trionfo di William Cutting detto Billy the Butcher, capo dei nativi americani e la morte di Padre Vallon, protettore degli emigranti. Sedici anni dopo il figlio di questi, Amsterdam, esce dal riformatorio fermamente deciso a ingraziarsi l'assassino di suo padre per poi fare vendetta. Conosciuto Billy, Amsterdam ne viene in pratica adottato e arriva a salvargli la vita. Una volta scoperto e sfigurato, si risolverà a combattere apertamente contro di lui. Ma sono gli anni della Guerra Civile: l'ultimo scontro tra le gang sarà decisamente superato in violenza e ferocia dall'intervento delle truppe inviate a far rispettare la coscrizione obbligatoria.
Gangs of New York è probabilmente il film più atteso dell'anno: per le traversie produttive, per il montaggio infinito, per il suo cast stellare. Il risultato, pur notevole, è inferiore alle attese. Si direbbe che Scorsese, per la prima volta alle prese con un kolossal, voglia approfittare dell'occasione per chiudere i conti con tutto il suo passato di innamorato del cinema. Ma lo fa nel modo più sbagliato, infilando a raffica citazioni e stilemi (da Griffith a Leone, da Ejzenstejn a Von Sternberg) che non si coagulano in racconto coerente. Resta una somma smisurata di pezzi di bravura intervallata da lunghi tempi morti, con un cast adeguato nei ruoli di contorno ma poco azzeccato per quelli principali (con la gigantesca eccezione di Daniel Day-Lewis) e incredibili movimenti di macchina contraddetti da clamorosi errori di montaggio. Ma se l'ambizione era quella di riproporre una seconda "Nascita della nazione" va largamente delusa. Più grande, in tutti i sensi, che realmente bello.

Stampa in PDF

Premi e nomination Gangs of New York MYmovies
il MORANDINI
Primo Weekend Usa: $ 9.497.000
Incasso Totale* Usa: $ 9.497.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 22 dicembre 2002
Sei d'accordo con la recensione di Marco Cavalleri?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
32%
No
68%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination Gangs of New York

premi
nomination
Premio Oscar
0
7
Golden Globes
2
3
* * * * *

...capolavoro

di ELY81

è stato il film più atteso dell'anno, e anche forse il più criticato dell'anno. La maggior parte dei critici e del pubblico formula la frase retorica "ci aspettavamo di più, in particolare da un maestro del cinema come Scorsese!!" Ma cosa dite? In questo film si respira il suo stile, la sua lucidità narrativa e il suo spessore psicologico, già presente nei suoi precedenti capolavori. Sì, ammetto che il film sarebbe stato diverso in versione originale, senza quei tagli che hanno diminuito la sua continua »

* * * * *

Una voce fuori dal coro....

venerdì 2 febbraio 2007 di Lorìss

Basterebbe la sola performance del bieco e affascinante "Bill il macellaio" per farne un capolavoro;le figure del gigantesco Monk e del piccolo irascibile e rinnegato irlandese sono da manuale,la ricostruzione dei "Five Points" è favolosa(lo avete letto il libro omonimo di Herbert Asbury?)e la rappresentazione sopra le righe della corrotta lobby "Tammany Hall" è a dir poco sorprendente. Scorsese, pur con un protagonista in perenne penombra (la figura di Di Caprio dipende totalmente da D.D. Lewis), continua »

* - - - -

La solita mediocrità di scorzese

domenica 26 agosto 2007 di Silvio

Guardando il film mi sono accorto della mia dabbenaggine: stavo sprecando quasi tre ore del mio tempo per vedere un'altro solito capolavoro al contrario di Scorzese (o dovremmo chiamarlo scortese?!). Sinceramente non vale il media su cui è inciso. Peccato che scorzy non si lasci mai guidare dai consigli dei produttori, qualcosa di meglio sarebbe venuto fuori. Sinceramente credo che abbia più vocazione per fare il macellaio, e sembra dimostrarlo, non dedicarsi al cinema. Non lasciatelo vedere a continua »

* * * * -

Sottovalutato capolavoro d’inizio millennio

martedì 19 ottobre 2010 di Tony Montana

La città di New York fa continuamente da sfondo della filmografia di Scorsese: L’età dell’innocenza, Taxi Driver, New York New York, Toro Scatenato ecc... Ma questa volta, l’acclamato regista di Casinò, The departed e Cape Fear lascia perdere il thriller e il film di gangster ( che sa dirigere benissimo ) per dedicarsi ad un autentico kolossal storico. Infatti, Gangs of New York racconta un pezzo di storia ed è anche una riflessione sull’origine continua »

Il politico Boss Tweed (Jim Broadbent) al suo portaborse
Ricorda la prima legge della politica: le schede non fanno il risultato. Gli scrutatori fanno il risultato!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Il maccellaio al capo della polizia (fingendo di piangere)
Devi trovare... il mostro ... che ha ucciso questo povero... piccolo coniglietto
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Prete vallon al figlio
Il sangue resta sulla lama...
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

DVD | Gangs of New York

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 17 dicembre 2003

Cover Dvd Gangs of New York A partire da mercoledì 17 dicembre 2003 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Gangs of New York di Martin Scorsese con Leonardo DiCaprio, Cameron Diaz, Daniel Day-Lewis, Jim Broadbent. Distribuito da 20th Century Fox Home Entertainment, il dvd è in lingue e audio inglese, DTS 5.1 - italiano, DTS 5.1. Su internet Gangs of New York è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 7,99 €
Prezzo di listino: 9,99 €
Risparmio: 2,00 €
Aquista on line il dvd del film Gangs of New York

SOUNDTRACK | Gangs of New York

La colonna sonora del film

Disponibile on line da martedì 14 gennaio 2003

Cover CD Gangs of New York A partire da martedì 14 gennaio 2003 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Gangs of New York del regista. Martin Scorsese Distribuita da Interscope, il cd è composto da musiche di genere Pop e Rock Internazionale.

di Roberto Nepoti La Repubblica

No, Gangs of New York non è il capolavoro annunciato; o meglio, lo è solo in parte. Capolavoro a metà è un concetto che non regge? Sia pure: resta il fatto che il film, dopo aver mescolato per due terzi cose belle (la nervosa sequenza iniziale) con altre meno riuscite, nell'ultima parte decolla vertiginosamente offrendo allo spettatore un'ora di cinema memorabile. Liberamente tratto dal libro di Herbert Asbury, ospite del comodino di Martin Scorsese per una trentina d'anni, Gangs of New York è un "noir in costume" ambientato durante la guerra civile americana. »

di Emanuela Martini Film TV

«Chi si sarebbe mai sognato che la guerra potesse arrivare a New York?». E invece, nel 1863, la guerra infuria nelle strade di Manhattan: due anni prima il presidente Lincoln ha deciso di abolire la schiavitù e undici stati del Sud si sono distaccati dall’Unione. La guerra di Secessione è lontana, ma gli uomini che vanno a combatterla, i proscritti, i volontari forzati, i pochi che sembrano crederci, partono da tutti gli stati, e soprattutto dagli strati più bassi. Le bare di legno che calano dalle navi (in un’inquadratura drammaticamente sintetica) si incrociano con i soldati in partenza per il fronte. »

di Paolo Boschi Scanner

“L'America è nata nelle strade”: mai slogan di lancio fu più azzeccato (e diffuso). Ma, indipendentemente dall'accorta strategia promozionale dell'ultimo film di Martin Scorsese, è anche vero che pochi titoli sono stati attesi come Gangs of New York, sia per la garanzia dell'autore, sia per l'indubbio blasone del cast, sia per la travagliatissima produzione che per la decisione di posticiparne l'uscita di un anno per la strage dell'11 settembre 2001. Ancora New York protagonista assoluta di un film di Scorsese – come Mean Streets, Taxi Driver, Quei bravi ragazzi, L'età dell'innocenza, Al di là della vita e, ovviamente, New York New York – per quanto ricostruita a Cinecittà, ed ancora la violenza come tema privilegiato di riferimento. »

di Umberto Curi

“Durante il tempo in cui gli uomini vivono senza un potere comune, che li tenga in soggezione, essi si trovano in quella condizione che è chiamata guerra, e tale guerra è di ogni uomo contro ogni altro uomo; poiché non consiste solo in battaglie o in atti di combattimento, ma in un periodo di tempo, in cui la volontà di contendere in battaglia è abbastanza nota”. La descrizione dello stato di natura, contenuta nel Leviatano di Thomas Hobbes, certamente il maggiore pensatore politico dell’età moderna, individua con chiarezza i due elementi fondamentali che caratterizzano la condizione che precede la nascita dello Stato. »

Gangs of New York | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Premio Oscar (7)
Golden Globes (5)


Articoli & News
Video
1|
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 |
Link esterni
Sito ufficiale
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità