•  
  •  
Apri le opzioni

Elena Sofia Ricci

Elena Sofia Ricci (Elena Sofia Barucchieri). Data di nascita 29 marzo 1962 a Firenze (Italia).
Nel 2019 ha ricevuto il premio come miglior attrice al David di Donatello per il film Loro 1. Dal 1988 al 2019 Elena Sofia Ricci ha vinto 4 premi: David di Donatello (2019), Nastri d'Argento (1988, 2010, 2018). Elena Sofia Ricci ha oggi 60 anni ed è del segno zodiacale Ariete.

Da Firenze con brio

A cura di Nicoletta Dose

Attrice cinematografica, televisiva e teatrale. Spesso protagonista di commedie brillanti, ha saputo coniugare la bellezza fisica ad uno spirito leggero, inventando una sintesi perfetta per interpretare ruoli comici. Apprezzata anche sul palcoscenico teatrale, ha vestito i panni di donne forti, di grande personalità, che hanno fatto innamorare il pubblico italiano.

Esordio fortunato
Figlia di una scenografa e di un padre adottivo regista, Elena Sofia Ricci ha fin da piccola un destino segnato. Da giovane frequenta gli ambienti del mondo dello spettacolo, se ne innamora e decide di voler diventare un'attrice. Nel 1983, a soli ventun'anni, esordisce in Zero in condotta di Giuliano Carnimeo, film sui sogni di un gruppo di adolescenti, tra la paura dei compiti in classe e la voglia di partire per la Svezia. Prosegue poi con il ruolo più difficile della moglie di un banchiere in Impiegati (1984) di Pupi Avati, dove duetta con Luca Barbareschi, attore che ritroverà due anni dopo nella commedia per la tv Il viaggio difficile. Mentre al cinema la vediamo impegnata in Una domenica sì (1986), nel piccolo schermo compare in numerose serie televisive (Quei 36 gradini, Un uomo in trappola, Una donna a Venezia) e qualche film tv (Chiara e Francesca e lo sci-fi Sound).
Il 1987 è un anno ricco di partecipazioni: è la tranquilla moglie di Carlo Verdone, alle prese con la ribelle Ornella Muti, in Io e mia sorella, poi ritorna a lavorare con Pupi Avati in Sposi e in Ultimo minuto, uno dei pochi film italiani realistici dedicati al mondo del calcio.

Talento comico
Dopo alcuni film minori (l'italo-spagnolo Burro e L'assassina di Beat Kuert), gli anni Novanta danno il via alla consacrazione dell'attrice come interprete di commedie brillanti. Ruoli importanti in Ne parliamo lunedì (1990), Ma non per sempre (1990), Non chiamarmi Omar (1992), E quando lei morì fu lutto nazionale (1993), mettono in luce la verve comica dell'attrice, sempre naturale e spontanea come poche italiane sanno fare. Non disdegna di confrontarsi con ruoli più drammatici, come nello storico In nome del popolo sovrano (1990) di Luigi Magni o nel thriller Persone perbene (1992) di Francesco Laudadio.

Caro maestro, evviva la tv popolare!
L'accento spiccatamente toscano e l'innata predisposizione ai tempi comici la portano di nuovo protagonista di commedie: è in Anime fiammeggianti (1994) di Davide Ferrario, Tra noi due tutto è finito (1994) di Furio Angiolella, Mister Dog (1995) di Gianpaolo Tescari, nello spudorato Donna di piacere (1998) e nell'episodico e collettivo Esercizi di stile (1996). Tra tutti spicca l'interpretazione di una donna seducente dal piglio spiritoso nel complesso Stefano Quantestorie (1993) di Maurizio Nichetti, dissacrante riflessione sulle scelte sbagliate della vita. Raggiunge anche quella fetta di pubblico che ancora non la conosceva con la serie popolare Caro maestro, dov'è la fidanzata dell'insegnante Marco Columbro. La sua recitazione equilibrata, a tratti sbarazzina, conquista definitivamente il pubblico televisivo; numerosissimi gli ingaggi di questo periodo (film tv come Il segno del comando, Un otage de trop, L'aquila della notte, Clarissa, Mio figlio ha 70 anni e il biblico Jesus di Roger Young ma anche le mini-serie Vendetta, Radetzkymarsch, La forza dell'amore e Squadra mobile scomparsi).

Il teatro e la fortuna dei Cesaroni
Il 2001 è l'anno di Commedia sexy di Claudio Bigagli, farsa degli equivoci tipicamente italiana, seguito da Come si fa un Martini (2001) e da Il pranzo della domenica (2003) di Carlo Vanzina. Ma ancora una volta è la televisione a darle la possibilità di conquistare il favore di milioni di spettatori: con la serie Orgoglio (2004), dov'è una donna tormentata dalla passione per un amore impossibile, l'attrice diventa la rappresentante simbolica delle donne forti e coraggiose, capaci di andare contro tutto e tutti. Dopo il ruolo drammatico in Storia di guerra e d'amicizia (2002) e in Alla fine della notte (2003), abbandona temporaneamente il cinema per lavorare principalmente in televisione e a teatro. Sul palcoscenico, negli anni, dimostra la sua versatilità interpretando personaggi tragici ("MacBeth"), classici ("La scuola delle mogli") e leggeri ("Beatles Back"). In tv questi sono gli anni fortunati delle fiction Caravaggio (2007), Tutti i rumori del mondo (2007) ma soprattutto della serie I Cesaroni (giunta alla terza stagione), caso televisivo di straordinario successo.

Il ritorno al cinema
Continua la carriera con la mini-serie televisiva Amiche mie (2008), la versione nostrana dell'americano Sex and the City, dov'è affiancata da un ottimo cast tutto al femminile. Al cinema invece ritorna con la commedia Ex (2009), dov'è la moglie di Claudio Bisio, uno dei personaggi dell'intricata struttura del film di Fausto Brizzi. Nel 2010, con la regia di Giovanni Veronesi, partecipa al film corale Genitori & figli: agitare bene prima dell'uso, e partecipa al dramma familiare, nuovamente diretta da Ferzan Ozpetek, in Mine Vaganti. L'anno successivo viene scelta da Ricky Tognazzi nel cast della commedia brillante Tutta colpa della musica. Dopo Allacciate le cinture di Ferzan Ozpetek, la vedremo al film di Giorgia Farina Ho ucciso Napoleone e a quello di Guendalina Zampagni Noi siamo Francesco.

Ultimi film

Commedia, (Italia - 2021), 113 min.
Biografico, (Italia - 2018), 104 min.
Biografico, (Italia - 2018), 100 min.
Commedia, (Italia - 2018), 96 min.
Drammatico, (Italia - 2016), 60 min.
Commedia, (Italia - 2015), 90 min.

Focus

TELEVISIONE
venerdì 22 gennaio 2010
Alessandra Giannelli

Un tema contemporaneo Dal forte contenuto sociale ed emotivo Gli ultimi del Paradiso, la miniserie che Rai Uno offrirà al suo pubblico domenica 24 e lunedì 25, in prima serata. Massimo Ghini ed Elena Sofia Ricci sono Mario e Carmen, una coppia che con fatica ha ottenuto un piccolo benessere e che, insieme ad altri amici, si ritroverà nella piaga delle morti bianche quando un collega di Mario sarà costretto alla immobilità

TELEVISIONE
martedì 3 febbraio 2009
Alessandra Giannelli

Ave Cesaroni! Ci siamo, da venerdì 6 febbraio tornerà, su Canale 5, la famiglia Cesaroni con tutti i suoi personaggi: dalla coppia Claudio Amendola – Elena Sofia Ricci, ai più giovani Alessandra Mastronardi, Matteo Branciamore, ma anche Antonello Fassari, Max Tortora, Elda Alvigini e Ludovico Fremont. Il gruppo storico, su cui, diciamolo, spiccano la simpatia di Amendola, la bravura di Fassari e Tortora, ma anche quella tutta al femminile della Ricci

TELEVISIONE
lunedì 14 luglio 2008
Alessandra Giannelli

Anche la fiction italiana ha le sue quattro ragazze! Carrie, Samantha, Charlotte e Miranda? Le abbiamo anche noi! Sono: Cecilia Dazzi, Elena Sofia Ricci, Luisa Ranieri e Margherita Buy! Quattro amiche alla disperata ricerca di amore e amicizia, nella nuova fiction prodotta da MediaVivere, Amiche mie, che andrà in onda su Canale 5, il prossimo autunno, in sei puntate per dodici episodi. Sex and the city o casalinghe disperate? Lo scopriremo presto, seguendo le avventure di queste quattro bravissime interpreti, come gli stessi registi, Luca Miniero e Paolo Genovese (registi del prezioso Incantesimo napoletano), puntualizzano, aggiungendo che Amiche mie è si un prodotto televisivo, che però ha molto del cinematografico

I film più famosi

Biografico, (Italia - 2018), 104 min.
Commedia, (Italia - 2010), 110 min.
Commedia, (Italia, Francia - 2009), 120 min.
Commedia, (Italia - 2013), 110 min.
Biografico, (Italia - 2018), 100 min.
Commedia, (Italia - 2018), 96 min.
Commedia, (Italia - 2021), 113 min.
Commedia, (Italia - 2001), 90 min.

News

Il film su Berlusconi è diviso in due capitoli che usciranno rispettivamente il 24 aprile e il 10 maggio.
I primi riconoscimenti a Missione di pace, Simona Izzo e Ricky Tognazzi.
Presentata nella sezione Controcampo la commedia generazionale Tutta colpa della musica.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati