•  
  •  
Apri le opzioni

Cecilia Roth

Cecilia Roth è un'attrice argentina, è nata il 8 agosto 1956 a Buenos Aires (Argentina). Cecilia Roth ha oggi 66 anni ed è del segno zodiacale Leone.

Nel nome di Pedro

A cura di Giuseppe Grossi

Diventare una Musa di Pedro Almodóvar significa possedere il dono della complessità e riuscire a rappresentare una profondità non comune. Cecilia Roth ha uno sguardo stracolmo di significati, impregnato di sensualità, dolcezza e tanta consapevolezza. Donna forte e fragile, profonda e affascinante, Roth ha incarnato diverse sfumature femminili, sfiorando tante declinazioni dell'essere donna. Almodovar ha dedicato parte del suo cinema alle donne che recitano nella vita, spesso lo ha fatto attraverso un'attrice che sa vivere mentre recita.

Vita
Nata a Buenos Aires nel 1956, Cecilia Roth ha sangue ibrido. Padre giornalista ucraino e madre cantante di origini cilene. Dall'Est europeo prenderà i colori chiari dei capelli e degli occhi, dal sud America la vena artistica di impronta materna. Dopo qualche ruolo minore nel cinema argentino, Roth si trasferisce in Spagna con il padre e il fratello. In terra iberica inizia a lavorare nel cinema come costumista per poi avviare una lunga carriera da attrice itinerante, tra Spagna, ritorni in patria natia e Stati Uniti.

Carriera
Il primo ruolo significativo arriva con lo psicodramma Arrebato (1980), diretto da Ivan Zulueta. Un' opera sperimentale diventata un cult in Spagna per la sua estrema originalità nella narrazione. Un film talmente significativo da imporsi come esempio di opera postmoderna, citato anche da David Fincher in Fight Club. Arrebado è anche un primo punto di lontano contatto con Pedro Almodóvar, amico del regista, qui nelle insolite "vesti" di doppiatore. Cecilia Roth colpisce lo sguardo di Almodóvar con la quale condivide il suo esordio alla regia in Pepi, Luci, Bom e le altra ragazze del mucchio (1980). Se nel suo primo lungometraggio Cecilia ottiene un ruolo secondario, alla sua seconda regia Almodóvar la sceglie come protagonista della commedia Labirinto di passioni (1982). La stretta collaborazione tra i due si consolida con lo sfacciato L'indiscreto fascino del peccato (1983) e con il grottesco Che ho fatto io per meritarmi questo? (1984).
A metà degli anni '80 Cecilia torna in Argentina dove continua la carriera da attrice e si afferma come presentatrice televisiva. È un periodo in cui gli impegni spaziano dalle serie televisive ai cortometraggi e il cinema le concede spazio in produzioni con meno respiro internazionale del passato spagnolo. Tra queste si distingue Un posto nel mondo (1992), un inno all'idealismo meritevole della nomination agli Oscar come miglior film straniero. Il ritorno al cinema spagnolo questa volta coincide non solo con il ritorno tra le mani di Pedro Almodóvar, ma anche con il suo/loro miglior film premiato anche con l'Oscar. Ispirato e difficile, dolce e straziante, Tutto su mia madre (1999) è la massima espressione della poetica della stravaganza del regista spagnolo. Una diversità alla ricerca di una dignità che Cecilia Roth incarna alla perfezione, toccando diverse gradazioni del dolore in una madre ferita. I temi cari ad Almodóvar ritornano in Segunda piel - Seconda pelle (1999) in cui affianca Javier Bardem in una storia in cui la sessualità va sempre rinegoziata. In Una notte con Sabrina Love (2000) cambia genere interpretando una pornostar, mentre appare in Parla con lei (2002) con un cameo non accreditato.
Segue un lungo periodo in cui Cecilia si dedica con costanza alle serie e alle fiction televisive, sia europee che sudamericane. Il ritorno al grande schermo avviene con il mentore di un'intera carriera. Almodóvar le regala un biglietto per Gli amanti passeggeri (2013) commedia in cui il regista spagnolo ritrova lo spirito irreverente dei suoi esordi assieme ad un'interprete carica di una sensualità non ritrovata, perché mai perduta.

Ultimi film

Thriller, (Argentina - 2020), 90 min.
Drammatico, (Spagna - 2019), 113 min.
Drammatico, (Spagna - 2002), 112 min.
Drammatico, (Argentina, Spagna - 2002), 105 min.

News

Riflettori puntati sulla figura della madre apparsa sul grande schermo.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati