MYmovies.it
Advertisement
Bohemian Rhapsody infinito: torna 2° al box office dietro Aquaman

Non ci resta che il crimine perde due posizioni e scende al terzo posto. Parte bene Io sono Mia.
di Andrea Chirichelli

Rami Malek (37 anni) 12 maggio 1981, Los Angeles (California - USA) - Toro. Interpreta Freddie Mercury nel film di Bryan Singer Bohemian Rhapsody.
martedì 15 gennaio 2019 - Box Office

Il crollo degli incassi del lunedì riporta Aquaman (guarda la video recensione) in testa alla classifica: il film è l'unico a superare i 100mila euro e si avvicina ai 9 milioni di euro complessivi, ma deve guardarsi dalla incredibile tenuta di Bohemian Rhapsody (guarda la video recensione), che torna al secondo posto con 99mila euro ed un totale di 25,1 milioni. Entro la fine della settimana il biopic sui Queen sarà diventato il secondo miglior incasso del decennio dietro Quo Vado?. Perde due posizioni e scende al terzo posto Non ci resta che il crimine (guarda la video recensione), ma resta su buone medie per sala. Buona partenza per Io sono Mia, il documentario su Mia Martini, che apre con 66mila euro ed oltre 7 mila spettatori, confermando che il lunedì è giorno di caccia per gli eventi Nexo Digital.

City of Lies supera Van Gogh (guarda la video recensione), mentre Ralph Spacca Internet (guarda la video recensione) perde parecchie posizioni rispetto a domenica, pur restando sopra ai 50mila euro e superando i 9 milioni di euro complessivi. In coda rientra in top ten Benvenuti a Marwen (guarda la video recensione), che supera l'oramai esausto Vice (guarda la video recensione) e il super flop Attenti al Gorilla (guarda la video recensione).
Andrea Chirichelli

Giovedì arrivano Glass, Maria Regina di Scozia (guarda la video recensione), Mia e il Leone bianco (guarda la video recensione) e L'agenzia dei bugiardi.

Piuttosto movimentati i mercati orientali, questa settimana, in particolare quello coreano, che ha visto esordire contemporaneamente due film che hanno sbancato il box office: MAL·MO·E: The Secret Mission, ha esordito con quasi 9 milioni di dollari, portando al cinema ben 1 milione di spettatori, mentre al secondo posto si è piazzato The Dude in Me, ottimo con quasi 6 milioni di dollari. Bene i film americani: Ralph Spacca Internet è arrivato quasi 10 milioni, Aquaman a 38 e Bohemian Rhapsody a 75,6 milioni, quasi quasi 10 milioni di spettatori, un dato pazzesco.

Ancora più clamoroso è il dato del weekend giapponese dove in testa è tornato... Bohemian Rhapsody, che ha vinto con un aumento dell'84% rispetto alla settimana scorsa grazie al "boost" del Golden Globe, portandosi ad un totale di 84,2 milioni e diventando ufficialmente il film più visto del 2018. La strada verso i 100 milioni è oramai spianata. Buon secondo, all'esordio, Fate/stay night: Heaven's Feel II - Lost Butterfly che ha aperto con 5 milioni di dollari.

In Cina vince ancora Bumblebee (guarda la video recensione), arrivato a 112 milioni davanti a The Big Shot e White Snake. Kill Mobile, la versione cinese di Perfetti Sconosciuti (guarda la video recensione), tocca quota 90 milioni di dollari.

Box Office Italia del 14/01/2019
1. Aquaman: Euro 103.332
2. Bohemian Rhapsody: Euro 99.533
3. Non ci resta che il crimine: Euro 87.719
4. Mia Martini - Io sono Mia: Euro 66.301
5. City of Lies - L'ora della verità: Euro 58.376
6. Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità: Euro 57.391
7. Ralph Spacca Internet: Euro 53.460
8. Benvenuti a Marwen: Euro 19.481
9. Vice - L'Uomo nell'Ombra: Euro 19.175
10. Attenti al gorilla: Euro 17.065


news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati