Fate/Stay Night: Heaven's Feel - 2. Lost Butterfly

Film 2019 | Animazione, Avventura, Fantasy +13 90 min.

Anno2019
GenereAnimazione, Avventura, Fantasy
ProduzioneGiappone
Durata90 minuti
Regia diTomonori Sudô
AttoriYu Asakawa, Mai Kadowaki, Hiroshi Kamiya, Ayako Kawasumi, Tadahisa Saizen Tomokazu Seki, Noriko Shitaya, Noriaki Sugiyama, Jun'ichi Suwabe, Masane Tsukayama.
Uscitamartedì 18 giugno 2019
DistribuzioneNexo Digital
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro Valutazione: 3,00 Stelle, sulla base di 3 recensioni.

Regia di Tomonori Sudô. Un film con Yu Asakawa, Mai Kadowaki, Hiroshi Kamiya, Ayako Kawasumi, Tadahisa Saizen. Cast completo Genere Animazione, Avventura, Fantasy - Giappone, 2019, durata 90 minuti. Uscita cinema martedì 18 giugno 2019 distribuito da Nexo Digital. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 Valutazione: 3,00 Stelle, sulla base di 3 recensioni.

Condividi

Aggiungi Fate/Stay Night: Heaven's Feel - 2. Lost Butterfly tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Le avventure dei sedici che compongono la Guerra del Santo Graal continuano. In Italia al Box Office Fate/Stay Night: Heaven's Feel - 2. Lost Butterfly ha incassato 81,5 mila euro .

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES 3,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO SÌ
L'azione lascia spazio al sentimento in un secondo capitolo ancor più apocalittico e disturbante del precedente.
Recensione di Emanuele Sacchi
giovedì 13 giugno 2019
Recensione di Emanuele Sacchi
giovedì 13 giugno 2019

Dopo gli eventi del primo capitolo, Shirou Emiya ha perso Saber, la sua Servant, e quindi non può più combattere la guerra per conquistare il Sacro Graal. Ma quando scopre che Sakura è stata rapita da Shinji forma un gruppo per andare a liberarla, riuscendo nell'impresa. Shirou giura di proteggere Sakura qualunque cosa accada, benché i comportamenti della ragazza diventino sempre più strani e inquietanti.

In qualità di secondo capitolo della trilogia Heaven's Feel, Lost Butterfly è gravato dal consueto fardello di compiti che toccano al livello intermedio: mantenere alta la tensione in vista del finale, approfondire i personaggi introdotti frettolosamente, congedarsi con un cliffhanger che sia sufficientemente di impatto.

Se lo scopo recondito è quello di "ripulire" la saga personaggi classici che hanno esaurito il loro ciclo e potare qualche ramo secco della trama, l'esigenza dello sceneggiatore riesce a non nuocere allo storytelling. L'atmosfera è quella dettata dal precedente Presage Flower, quindi ben più apocalittica che nelle precedenti serie della visual novel originaria di Fate, quali Fate/Stay Night e Fate/Stay Night: Unlimited Blade Works.

A prevalere è la costante sensazione che qualcosa stia andando storto e che sia destinato a peggiorare ulteriormente nella guerra per il Graal. L'oscura minaccia di Zouken e del suo letale Servant Assassin, accompagnata ora da una figura ancor più terribile e misteriosa, l'Ombra, sembrano aver corrotto ogni cosa, animi e sentimenti compresi. L'animazione digitale tocca apici di efficacia e precisione proprio nella rappresentazione del marciume dilagante, riservando la policromia agli scontri tra Servant. Per il resto prevale una dominante grigia e pessimista, caratteristica peculiare della trilogia Heaven's Feel, con punte di puro orrore che sembrano qualcosa più di un pretesto narrativo.

Ad essere contemporaneamente sollecitato e "contaminato" è in particolare il rapporto tra Sakura e Shirou, che viene ulteriormente sessualizzato. Ad essere sacrificate sono le scene d'azione, interesse principale dei fan di Fate, obbligate a fare un passo indietro rispetto alla componente romance in termini quantitativi, ma le poche rese dei conti a cui assistiamo sono tra le migliori dell'intera saga. In particolare uno scontro titanico che vede implicato Berserker e Saber Alter e che è già stato anticipato nei trailer.

Lost Butterfly rimane pressoché incomprensibile per i neofiti della saga e si rivolge a chi ha già dimestichezza con l'universo creato da Kinoku Nasu. Ma nonostante i limiti, spesso autoimposti, di un prodotto seriale e condizionato dal fan service, Lost Butterfly si fa preferire al precedente Presage Flower per l'audacia dimostrata approfondendo il personaggio di Sakura e cercando una rappresentazione allegorica, sotto forma di orrore entropico, dei traumi sessuali da lei subiti. L'impurità, la vendetta, il rancore diventano altrettante fiere dantesche, destinate a spingere il protagonista della serie verso il più amletico dei dubbi sulla strada da intraprendere.

Sei d'accordo con Emanuele Sacchi?
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
martedì 11 giugno 2019
Fiaba Di Martino
Film TV

Riavvolgiamo il nasto: lost butterfly, sequel di presage flower, secondo episodio della trilogia Heaven's Fell, trasposizione della terza route della visual novel Fate/stay night, riprende le fila di sei dei 16 giorni componenti la quinta Guerra del Sacro Graal. Che sia stato questo raggrumo labirintico di dati ad aver stordito critica e pubblico (non solo) nipponici, sdilinquitisi in lodi e super [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati