Dizionari del cinema
Miscellanea (1)
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
giovedì 6 maggio 2021

Oscar Isaac

Principe Giovanni, il nemico di Robin Hood

Nome: Óscar Isaac Hernández Estrada
41 anni, 5 Gennaio 1980 (Capricorno)
occhiello
- Oreste: ...lui(Cirillo) distorce le Sue (di Dio) parole, usa le s. scritture.... - Sinesio: lui ha solo letto cio che e' SCRITTO!
dal film Agora (2009) Oscar Isaac  Orestes
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Oscar Isaac
Golden Globes 2016
Premio miglior attore miniserie o film tv per il film Show me a Hero di David Simon

Golden Globes 2016
Nomination miglior attore miniserie o film tv per il film Show me a Hero di David Simon

Golden Globes 2014
Nomination miglior attore in un film brillante per il film A proposito di Davis di Joel Coen, Ethan Coen



Anthony Mackie e Sebastian Stan, che interpretano rispettivamente Sam e Bucky, raccontano a MYmovies l'esperienza sul set della miniserie Marvel Studios che li vede protagonisti. Dal 19 marzo su Disney+. SCOPRI LA SERIE SU DISNEY+ »

The Falcon and the Winter Soldier: «un buddy movie che porta avanti la fiaccola di Endgame»

lunedì 15 marzo 2021 - Paola Casella cinemanews

The Falcon and the Winter Soldier: «un buddy movie che porta avanti la fiaccola di Endgame» Nell’Universo Marvel Sam Wilson, meglio noto come Falcon, e Bucky Barnes, ovvero The Winter Soldier, sono personaggi agli antipodi, ma in The Falcon and the Winter Soldier, nuova serie Marvel Studios in 6 episodi su Disney+ dal 19 marzo, uniranno le forze per portare a termine un’avventura mozzafiato. “Non appena abbiamo visto i personaggi di Sam e Bicky interagire in The Winter Soldier e Civil War abbiamo immaginato uno spin-off con loro due protagonisti”, afferma Kevin Feige, produttore esecutivo e presidente dei Marvel Studios.

Anthony Mackie e Sebastian Stan, che interpretano rispettivamente Sam e Bucky, ci raccontano la loro interazione.

Mackie: Il genere è un po’ buddy movie, per cui ci siamo ispirati a film come Arma Letale48 Ore o Rush Hour, che hanno una componente di avventura e una di comicità. Appena ho letto la sceneggiatura sono stato felice di affrontare questo progetto, perché si viene ascoprire molto di più sul mio personaggio, compreso il fatto che, come me, viene da New Orleans, la città più bella del mondo.
Stan: La miniserie inizia con Bucky che va dallo psicologo, e per me interpretare questo ruolo è sempre stata un po’ una forma di terapia: attraverso di lui ho imparato molto su me stesso.

In che direzione andranno i vostri personaggi?
Stan: Il suo percorso di Bucky sarà una ricerca della sua identità e del suo posto nel mondo. Dovrà imparare ad accettare il suo passato e compiere una vera e propria opera di auto rieducazione.
Mackie: Nella cosmogonia immaginata da Stan Lee Sam ha esordito come un imbroglione di Harlem, e a poco a poco si evoluto in linea con i tempi. Oggi è un supereroe con una profonda coscienza civile che si confronta con il ruolo che Capitan America gli ha assegnato.

Però sembra non sentirsene all’altezza.
Mackie: Sam era un grande amico di Steve Rogers e ne sente molto la mancanza. Quando Steve gli offre il suo scudo risponde: “Credo che appartenga a qualcun altro”, e quel qualcun altro è il suo amico che non vuole perdere. Sam si percepisce come una specie di usurpatore.
Stan: nella mente di Bucky  Sam è l'erede designato, perché è stato Steve in persona a sceglierlo, dunque vuole assicurarsi che Sam raccolga il testimone di Cap. Si sente ancora molto protettivo nei confronti di Steve e della sua eredità.  

Anthony, lei pensa che sia arrivato il momento di un Capitan America afroamericano?
Mackie: Se Sam se la sente, certo che sì!

Che cosa hanno in comune i vostri due personaggi?
Mackie: La stima e il rispetto reciproco. Per questo riusciranno ad imparare e insegnare qualcosa l’uno all’altro, migliorandosi reciprocamente. E diventeranno amici, che è qualcosa che nessuno dei due prende alla leggera.
Stan: Fra di loro c’è sempre stato un codice d’onore non scritto, dunque pur essendo molto diversi riescono a capirsi.

Ed entrambi dovranno confrontarsi con la loro dark side.
Mackie: Ma questo è l’universo Marvel! Al di là dell’azione, quello che conta veramente sono i personaggi e i loro demoni interiori.

In quale altro film di supereroi vorreste fare un’apparizione?
Mackie:In Spider-Man! Anni fa giravano una scena di Spider-Man 2 ad Harlem, sulla 125esima strada, e io ero lì vicino al set a guardare Tobey Maguire, di cui ero un grande fan. Ad un certo punto arriva Joy Bryant e dice una battuta, una sola, e io ho pensato: “Cosa non darei per essere lei!”
Stan: Io invece vorrei girare qualche scena insieme a Moon Knight, il personaggio interpretato da Oscar Isaac nella nuova serie Marvel: ho letto il copione e l’ho trovato un personaggio fighissimo.

A proposito di serie, che ve ne pare di quella che avete appena interpretato?
Mackie: Dopo il successo planetario di Avengers: Endgame, che ha rappresentato una rivoluzione copernicana nell’Universo Marvel, il mio terrore era di fare una pecionata che rovinasse l’ottimo ricordo lasciato da quel film, anche perché la nostra doveva essere la prima serie spinoff (in realtà li ha preceduti WandaVision, ndr). Invece siamo riusciti a portare avanti la fiaccola di Endgame: persino Steve Rogers sarebbe fiero di noi.  

   

Star Wars - L'ascesa di Skywalker

Star Wars - L'ascesa di Skywalker

* * - - -
(mymonetro: 2,43)
Un film di J.J. Abrams. Con Carrie Fisher, Mark Hamill, Adam Driver, Daisy Ridley, John Boyega.
continua»

Genere Azione, - USA 2019. Uscita 18/12/2019.
La famiglia Addams

La famiglia Addams

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,95)
Un film di Conrad Vernon, Greg Tiernan. Con Virginia Raffaele, Pino Insegno, Eleonora Gaggero, Luciano Spinelli, Loredana Berté.
continua»

Genere Animazione, - USA 2019. Uscita 31/10/2019.
La vita in un attimo

La vita in un attimo

* * - - -
(mymonetro: 2,40)
Un film di Dan Fogelman. Con Oscar Isaac, Olivia Wilde, Annette Bening, Antonio Banderas, Mandy Patinkin.
continua»

Genere Drammatico, - USA 2018. Uscita 14/02/2019.
Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità

Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,86)
Un film di Julian Schnabel. Con Willem Dafoe, Rupert Friend, Oscar Isaac, Mathieu Amalric, Emmanuelle Seigner.
continua»

Genere Biografico, - USA 2018. Uscita 03/01/2019.
Star Wars: Episodio VIII - Gli ultimi Jedi

Star Wars: Episodio VIII - Gli ultimi Jedi

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,67)
Un film di Rian Johnson. Con Mark Hamill, Carrie Fisher, Adam Driver, Daisy Ridley, John Boyega.
continua»

Genere Azione, - USA 2017. Uscita 13/12/2017.
Filmografia di Oscar Isaac »

mercoledì 21 aprile 2021 - Nasce la piattaforma streaming dedicata ai migliori corti del panorama nazionale e internazionale. 50 titoli disponibili tra cui The Letter Room con Oscar Isaac, la serie italiana Art for change e gli esordi alla regia di Francesco Di Leva, Lorenza Indovina e Adriano Pantaleo. ACCEDI | ABBONATI A €3,00

Con MYreload arrivano su MYmovies i corti degli Oscar 2021

a cura della redazione cinemanews

Con MYreload arrivano su MYmovies i corti degli Oscar 2021 Nasce oggi con MYmovies MYRELOAD – La (ri)carica dei corti, la nuova piattaforma interamente dedicata ai migliori cortometraggi nazionali e internazionali degli ultimi anni ideata da ShorTS International Film Festival e Sedicicorto Forlì International Film Festival.

Una nuova realtà nata con l'obiettivo di creare un archivio virtuale dove poter raccogliere e ridare vita ad alcuni dei cortometraggi più rappresentativi delle passate edizioni dei due festival italiani, evidenziandone la qualità della selezione, la forte componente internazionale e la capacità di promozione cinematografica che da sempre caratterizza sia ShorTS che Sedicicorto.

ACCEDI | ABBONATI A € 3,00
La piattaforma offre una library iniziale di 50 cortometraggi che vanno a comporre un catalogo ricco di storie, generi, culture, rappresentanza di importanti questioni sociali, attraverso film pluripremiati in tutto il mondo.

In anticipo rispetto alla cerimonia di premiazione degli Academy Awards, che si terrà quest’anno la notte del 25 aprile, sarà possibile vedere su MYRELOAD tre cortometraggi candidati agli Oscar 2021 per le categorie Fiction e Animation. Tra questi The Present della regista palestinese Farah Nabulsi, già insignito pochi giorni fa del BAFTA Award 2021 al Miglior Cortometraggio e disponibile su MYRELOAD già dal 21 aprile: un’opera che racconta le difficoltà di un padre e una figlia nel riuscire a comprare un regalo nei territori occupati in Cisgiordania. Tra soldati, strade segregate e posti di blocco, sarà davvero così facile andare a fare shopping?

In catalogo anche l’attesissimo The Letter Room, disponibile sulla piattaforma a partire dal 23 aprile fino al 5 maggio, primo cortometraggio di finzione della documentarista Elvira Lind che vede protagonista suo marito Oscar Isaac nei panni di una guardia carceraria incaricata di smistare la posta dei detenuti. Disponibile sempre dal 23 aprile anche Yes-people di Gisli Halldorsson, toccante corto d'animazione che racconta la giornata di un eclettico gruppo di persone alle prese con piccole e grandi sfide della loro quotidianità.

Nel catalogo di MYRELOAD anche tantissimi debutti dietro alla macchina da presa, come nel caso di tre cortometraggi italiani, Malamenti, Sensazioni d’amore e Ego, rispettivamente di Francesco Di Leva, Adriano Pantaleo e Lorenza Indovina che, con la loro sensibilità messa al servizio questa volta non tanto delle loro interpretazioni ma della regia stessa dei cortometraggi, dirigono tre storie capaci di indagare sulle vite di ognuno di noi.
Tra i contenuti già disponibili sulla piattaforma anche i 4 episodi che compongono la serie italiana Art For Change. Un viaggio in quattro città (Roma, Bari, Palermo e Madrid), in cui il regista Claudio Esposito accompagna lo spettatore nel mondo dell’arte, delle sue varie forme espressive tra architettura, street art, design e cinema, raccontando diversi progetti di promozione artistica dal basso nelle periferie cittadine attraverso quattro storie di innovazione sociale.

Grande varietà di generi e di proposte anche per quanto riguarda i cortometraggi internazionali. Dall’ironico tributo del regista olandese René Nuijens all’astronauta Gagarin, con i suoi due corti Ringo Rocket Star and his song for Yuri Gagarin e Yuri on the phone, all’animazione di Roberto Valle Segundito, in cui pochi secondi possono cambiare il destino di una cena in famiglia, al toccante Happy today, un viaggio nell’Uganda del Nord in cui Giulio Tonincelli ci fa conoscere le preoccupazioni e i dolori di alcune giovani donne.
MYRELOAD inaugura, inoltre, una nuova forma di collaborazione tra ShorTS International Film Festival e Sedicicorto Forlì International Film Festival che, con la loro storicità e la qualità delle loro programmazioni, sono considerati tra le principali manifestazioni di promozione cinematografica del cortometraggio sia sul territorio nazionale che internazionale. La volontà di mostrare l’innovazione di questa partnership e la collaborazione con MYmovies hanno permesso di realizzare una piattaforma di facile utilizzo e ricca di contenuti.

Presentando il progetto, la direttrice artistica di ShorTS International Film Festival Chiara Valenti Omero dichiara: “Vogliamo anche mostrare come e quanto un cortometraggio non diventi mai vecchio e possa essere ricaricato, proprio attraverso la vetrina di MYRELOAD, riuscendo a raggiungere un nuovo pubblico – magari finora inesplorato, come quello virtuale – e mostrando anche la possibile evoluzione del cortometraggio nel corso degli anni”.

Gianluca Castellini, direttore artistico di Sedicicorto Forlì International Film Festival, sottolinea un aspetto importante a cui i due festival hanno tenuto molto nell’ideare la piattaforma: “MYRELOAD vuole essere anche un’opportunità – sia per gli autori, i produttori che i distributori – per evidenziare come il cortometraggio possa e debba avere un mercato anche nell’ambito delle piattaforme online e un valore economico possa essere attribuito ai titoli selezionati nei principali festival cinematografici.

Altre news e collegamenti a Oscar Isaac »
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
mercoledì 28 aprile
La prima donna
martedì 27 aprile
L'agnello
Imprevisti Digitali
martedì 13 aprile
Burraco fatale
Lei mi parla ancora
Genesis 2.0
giovedì 1 aprile
Il concorso
martedì 23 marzo
Easy Living - La vita facile
giovedì 18 marzo
I predatori
mercoledì 10 marzo
Lezioni di Persiano
martedì 9 marzo
Waiting for the Barbarians
Tuttinsieme
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità