Brothers

Acquista su Ibs.it   Dvd Brothers   Blu-Ray Brothers  
Un film di Jim Sheridan. Con Natalie Portman, Tobey Maguire, Jake Gyllenhaal, Bailee Madison, Taylor Geare.
continua»
Drammatico, durata 108 min. - USA 2009. - 01 Distribution uscita mercoledì 23 dicembre 2009. MYMONETRO Brothers * * * - - valutazione media: 3,18 su 76 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,18/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Usa)
 dizionari * * * - -
 critica * * 1/2 - -
 pubblico * * * - -
   
   
   
Dopo la presunta morte di Michael, il fratello Jannick e la moglie Sarah, scoprono tra loro dei sentimenti diversi dall'odio. Ma Michael torna con un trauma causato dalla sua prigionia.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Melodramma del reinserimento ispirato al film danese di Susanne Bier Non desiderare la donna d'altri
Marzia Gandolfi     * * * - -

Sam Cahill è un ufficiale in partenza per la sua quarta missione in Afghanistan. Posato e responsabile, è sposato con Grace, ex cheerleader del liceo, ed è padre di due adorabili bambine. Campione nella vita ed eroe in guerra, Sam è il figlio prediletto di Hank, padre suscettibile e veterano del Vietnam legato in seconde nozze con Elsie. I rancori e le frustrazioni del padre ricadono immancabilmente su Tommy, figlio minore e trascurato che ha dissipato il suo potenziale nei boccali di birra e nelle celle delle prigioni. La presunta morte di Sam al fronte costringe Tommy a rivedere e organizzare la sua vita. Deciso a prendersi cura di Grace e delle nipotine, finirà per innamorarsi di lei e per desiderare di appartenere finalmente a qualcuno. Il ritorno improvviso di Sam, sopravvissuto a un incidente e alla prigionia, sconvolgerà gli equilibri familiari costringendo i due fratelli a un confronto diretto.
"Traduzione" americana del film danese di Susanne Bier (Non desiderare la donna d'altri), Brothers ricalca il dramma scandinavo e lo rilancia, concentrandosi sulla lacerazione degli affetti e delle emozioni determinate dalla guerra nel tessuto sociale e comunitario americano.
Il film di Jim Sheridan contribuisce a rinnovare un sottogenere, il melodramma del reinserimento, costruendo il racconto sul ritorno a casa di un reduce. Ispirato da illustri precedenti, da I migliori anni della nostra vita a C'è sempre un domani, dal Cacciatore a Nato il quattro luglio, Brothers riversa l'esperienza bellica in una struttura di genere riconoscibile come il melodramma.
A Tobey Maguire, dolorosamente credibile e allucinato, spetta il ruolo del fratello maggiore e del reduce squilibrato a un passo dal suicidio. Il trauma subito durante la prigionia e le torture inflitte dai talebani scatenano nel capitano Cahill psicosi illogiche, l'uomo è ossessionato dal tradimento mai consumato della moglie e del fratello minore, che finiranno per alterare, fino a comprometterlo, l'equilibrio domestico. Dopo l'undici settembre tra fronte e patria pare non esserci più un confine e così Sheridan esporta nel mondo civile le esperienze e l'orrore della guerra, combinandole con la meccanica dell'amore, con la fisicità inesprimibile, con gli ingranaggi legati alla sua impossibilità e alla sua irrealizzabilità. Jake Gyllenhaal è il fratello rimasto, quello mai partito e quello "innamorato" della moglie e della vita di un soldato precipitato da un Black Hawk e (ab)battuto dalla logica della guerra e dalla sua fredda follia. Separato da un prima (l'età dell'innocenza) e un dopo (la perdita dell'innocenza) Brothers, come i personaggi di Gyllenhaal e della Portman, si fa carico dello stato confusionale del reduce, preparato per uccidere in guerra e impreparato alla pacifica vita civile.
L'introverso homecoming di Sheridan si interrompe dentro un abbraccio che ha lo scopo di restituire l'eroe alla società e alla propria consorte, contro la Legge del Padre: il reduce del Vietnam di Sam Shepard. Prossimo a quello di Tommy Lee Jones, il genitore di Shepard si affaccerà sulla valle di Elah e prenderà coscienza della sciaguratezza politica del proprio Paese e dei disordini della personalità inflitti ai propri figli. Maguire, Gyllenhaal e Portman, nonostante l'influenza del fuori e l'invadenza di un mondo del quale vorrebbero fare a meno, sono i corpi in cui l'amore si riflette, si esplica e si mette in crisi.

Premi e nomination Brothers MYmovies
Brothers recensione dal Dizionario Fumagalli - Cotta
Incassi Brothers
Incasso Totale* Italia: € 2.248.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 10 gennaio 2010
Primo Weekend Usa: $ 8.161
Incasso Totale* Usa: € 2.248.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 8 maggio 2005
Sei d'accordo con la recensione di Marzia Gandolfi?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
66%
No
34%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination Brothers

premi
nomination
Golden Globes
0
2
* * * * -

Grandioso

domenica 27 dicembre 2009 di margigia

Sam parte per la guerra, Tommy esce di prigione..Solite prevedibili scaramucce in famiglia, "Tu non sarai mai all'altezza di tuo fratello ecc ecc". Poi l'elicottero di Sam precipita: moglie distrutta, bambine in lacrime, fratello sofferente.. Così inizia la favola romantica, i cognati che si avvicinano, le bimbe che sorridono di nuovo. Però Sam torna, e nulla è più come prima: lacerato dall'esperienza dell'Afghanistan non è la stessa persona, è debole, paranoico, infelice.. E adesso si piange in continua »

* * * * -

Evidenze intime del dramma pubblico della guerra

giovedì 24 dicembre 2009 di ciccio capozzi

“BROTHERS” di JIM SHERIDAN; USA,09. Sam, ufficiale dei Marines parte per l’Afganistan; dato per morto, è sostituito negli affetti di famiglia dal fratello Tommy. Ma Sam ritorna. E’ il remake di un bel film danese dello 04, con lo stesso titolo originale, ma che in Italia fu chiamato, con scriteriata fuorvianza tematica, “Non desiderare la donna d’altri”, della regista-sceneggiatrice Susanne Bier aderente al dettato naturalistico di “Dogma 95”, il cui caposcuola è l’acclamato regista Lars Von Trier. continua »

* * * - -

Una guerra interiore

domenica 3 gennaio 2010 di Corvy3679

"Brothers" è un film del 2009, diretto da Jim Sheridan, con Tobey Maguire, Jake Gyllenhaal e Natalie Portman. Il film è un remake statunitense del dramma danese di Susanne Bier " Non desiderare la donna d' altri". Le vicende narrano di Sam (Tobey Maguire) capitano dell' esercito statunitense, marito di Grace (Natalie Portman)e padre di due bambine e di Tommy (Jake Gyllenhaal) fratello minore di Sam. A differenza di Sam, Tommy non può vantare il rispetto e l' ammirazione di suo padre (Sam Shephard) continua »

* * * * *

La guerra di oggi (e di sempre)

sabato 26 dicembre 2009 di marezia

Toccante ritratto di un reduce e della sua famiglia e anche di un Paese protagonista delle cronache degli ultimi trent'anni. C'è tutto: LA VIOLENZA non edulcorata di tutte le guerre, il punto di vista di chi parte e di chi ritorna... Ma come? Questo è il sasso a cui rimanda il quesito con cui il film si chiude e speriamo che faccia tanti, tantissimi cerchi nell'acqua...  continua »

tobey maguire
Solo i defunti hanno conosciuto la fine della guerra.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Tommy Cahill
L'orgoglio è una malattia.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Sam Cahill (Tobey Maguire)
Io ho visto la fine della guerra ma ho una domanda: "Riuscirò a tornare alla vita?"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Altre frasi celebri del film Brothers oppure Aggiungi una frase
Shop

DVD | Brothers

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 21 aprile 2010

Cover Dvd Brothers A partire da mercoledì 21 aprile 2010 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Brothers di Jim Sheridan con Jake Gyllenhaal, Natalie Portman, Tobey Maguire, Mare Winningham. Distribuito da 01 Distribution. Su internet Brothers è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS.

Prezzo: 4,88 €
Prezzo di listino: 6,50 €
Risparmio: 1,62 €
Aquista on line il dvd del film Brothers

CELEBRITIES | L'attore americano affronta il dramma della guerra.

Uomo ragno mancato

martedì 22 dicembre 2009 - Stefano Cocci

5x1: Jake Gyllenhaal, Uomo ragno mancato Ad appena 29 anni – compiuti il 19 dicembre – Jake Gyllenhaal ne ha viste di cose. È sopravvissuto ad un disastro ambientale, è stato marine nel Golfo Persico, ha dato la caccia a uno dei serial killer più temuti della storia degli Stati Uniti, ha vissuto una splendida storia di amore omosessuale con Heath Ledger e ha viaggiato nel tempo e sognato (?) un coniglio alto un metro e 80 di nome Frank in uno dei movie di culto più amati degli ultimi anni. Probabilmente è ancora nulla rispetto a quello che Jake potrà fare, a partire dal 2010, quando arriverà sugli schermi di tutto il mondo con l'annunciato blockbuster tratto dal videogame Prince of Persia.

VIDEO | Tobey Maguire e Jake Gyllenhaal lottano per Natalie Portman.

Il dramma famigliare di jim sheridan

venerdì 6 novembre 2009 - Marlen Vazzoler

Brothers: il dramma famigliare di Jim Sheridan La Lionsgate ha fatto uscire un nuovo trailer del dramma famigliare diretto da Jim Sheridan, Brothers basato sulla sceneggiatura di David Benioff. Nel cast i "fratelli" Tobey Maguire, Jake Gyllenhaal, Natalie Portman, Sam Shepard, Clifton Collins Jr., Carey Mulligan ed Ethan Suplee. La storia è quella di due fratelli (Maguire, Gyllenhaal): quando il primo viene dato per morto durante una missione in Afghanistan, il secondo intraprende una relazione con la vedova del fratello, interpretata da Natalie Portman.

   

Troppo duri per amare

di Roberto Escobar Il Sole-24 Ore

Brothers di Jim Sheridan racconta la storia tormentata di due fratelli, soli, ingabbiati nei ruoli che si sono cuciti addosso. «Avevi anche tu dei numeri », concede Hank Cahill (Sam Shepard) al figlio Tommy (Jake Gyllenhaal), «ma tuo fratello non mollava mai». Si riferisce al tempo in cui Tommy e Sam (Tobey Maguire) giocavano nella squadra del liceo. Ma intende qualcosa di ben più generale, e di ben più crudele. A Tommy, appena uscito di galera, ha sempre preferito Sam, che ora è capitano dei marines. »

di Alessio Guzzano City

Babbo Sam Shepard non ha saputo togliersi la divisa del Vietnam e ha cresciuto un figlio perfetto Marine, riducendo l'altro a pecora nera che non regge il confronto. Il primo va in Afghanistan e viene dato per morto: taglio tattico, occhi spiritati, Tobey Maguire è un ottimo supereroe di guerra. Jake Gyllenhaal (bravissimo) è in libertà vigilata. Entra nella casa della cognata in lutto, nel cuore delle nipotine, si riconcilia col padre, passa dai modi sgarbati al bricolage e dall'odio per i pancake ai pupazzi di neve. »

Torna il trio "lei, lui e il fratello" Un remake di scarso carattere

di Davide Turrini Liberazione

Brothers è un film delicato. Non tanto per raffinatezza di contenuto e forma della messa in scena; ma, visti i temi sfiorati, per come lo si deve eventualmente giudicare. Alla sua settima regia il sessantenne Jim Sheridan, irlandese trapiantato statunitense, propone il riadattamento carta carbone del buon film danese Non desiderare la donna d'altri ("Brodre", regia di Susanne Bier, 2004) appoggiandolo alle gambette ordinarie di un'America middle-class dove patria ed esercito sono un orizzonte ideale e professionale come un altro. »

Il triangolo è un melodramma per il reduce dall'Afghanistan

di Valerio Caprara Il Mattino

Un melodramma sul classico tema del reducismo, irrobustito dalla prestazione tutta carne & sangue degli attori principali. Con «Brothers» l'irlandese Jim Sheridan («Nel nome del padre») non si limita a puntare il dito contro i danni collaterali prodotti dalla guerra, ma indaga sui tortuosi rapporti che possono crearsi all'interno di un nucleo familiare. Le circostanze dell'intreccio, riprese dal film danese «Non desiderare la donna d'altri» di Susanne Bier, coinvolgono Sam, marine dato per caduto in Afghanistan, sua moglie Grace e suo fratello Tommy che, avvicinati dal dolore, sono sul punto d'unirsi anche per il bene dei figlioletti destinati a restare orfani. »

Brothers | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Golden Globes (2)


Articoli & News
Trailer
1 | 2 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 |
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
mercoledì 23 dicembre 2009
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità