Biografilm Festival

Programma dei 51 film presentati a Biografilm Festival - International Celebration of Lives. Bologna - 9/19 giugno 2017. Le recensioni, trame, listini, poster e trailer, ordinabili per: Stelle Uscita Rank Titolo

FESTIVAL
giovedì 4 maggio 2017
Torna a Bologna dal 9 al 19 giugno 2017 il primo evento internazionale interamente dedicato ai racconti di vita. Vai all'articolo
FESTIVAL
giovedì 22 dicembre 2016
Nell'anno di La La Land, il Festival dedica al mondo dei ballerini gli eventi di apertura e chiusura. Vai all'articolo
It's Not Yet Dark
CONCORSO INTERNAZIONALE
Storia di un giovane affetto da una malattia neurodegenerativa. Documentario - Irlanda, 2016. Durata 78 Minuti.
Un film di Frankie Fenton.  .

La tragica sorte di un talentuoso regista cui è stata diagnosticata una malattia neurodegenerativa a soli trentaquattro anni.

Gli occhi di Simon Fitzmaurice sono quelli di un uomo che combatte il proprio demone ogni giorno. La SLA lo ha imprigionato in un blocco di carne immobile che un tempo era il suo corpo, dove l'unica forma di vita possibile sono i ricordi di quando costruiva, oltre a una carriera di regista, il progetto di una famiglia con la moglie Ruth. Come è possibile tornare a esprimersi? Per Simon, il riscatto passa da un sofisticato computer con cui interagisce grazie al movimento delle pupille, riuscendo a scrivere un libro e a dirigere un film. Un agrodolce inno alla vita che ha commosso il Sundance Film Festival, con la voce di Colin Farrell a dar voce ai pensieri del protagonista; una storia arricchita da scorci di preziose riflessioni incarnate in una natura che rifiuta di cedere al buio.

Nothingwood
CONCORSO INTERNAZIONALE
L'incontro tra due mondi. Documentario - Francia, Germania, 2017. Durata 85 Minuti.
Un film di Sonia Kronlund.  Con Salim Shaheen. .

Un documentario sull'Afghanistan che viene mostrato sotto una nuova luce.

Salim Shaheen fa cinema. Anzi, fa tanto cinema: con oltre 110 film all'attivo, quasi tutti girati nella molteplice veste di regista, produttore e attore, è uno dei più prolifici cineasti dell'Afghanistan. Dalla sua, ha due punti di forza: una passione viscerale per tutto quello che fa e un cast - sempre lo stesso - composto da attori eccentrici e totalmente fuori controllo! Questa originale comitiva, questa armata Brancaleone del cinema di serie Z è in cammino per presentare alcuni dei propri film e ottimizza i tempi girandone uno durante il viaggio. Ma quanta forza ci vuole per sognare quando fuori scoppiano le bombe? Per più di trent'anni Salim ha cercato incessantemente di esaudire il proprio desiderio di bambino: diventare un creatore di storie in una terra perennemente in guerra che sicuramente non è né Hollywood, né Bollywood. Ma, tutto sommato, ci si può anche accontentare di essere il principe di Nothingwood...

Amazona
CONCORSO INTERNAZIONALE
Fuga nella foresta. Documentario - Colombia, 2016. Durata 80 Minuti.
Un film di Clare Weiskopf.  .

Questa è la storia di Val e Clare: una madre e una figlia. Dopo la tragica morte della figlia maggiore, Val ha lasciato i suoi figli e la famiglia scappando nella giungla colombiana per cercare la sua identità.

Quando la sorella di Clare è morta sua madre, Val, è scappata. Una doppia lacerazione con cui Clare non è mai venuta a patti. Finché non rimane incinta: è il momento, decide, di andare a cercare sua madre, e di capire. Si inoltra così nella giungla colombiana, e assieme al suo compagno Nicolas raggiunge la casa di Val determinata a ricostruire, con immagini e parole, un percorso di scoperta che finora l'ha esclusa. Cosa cercava Val, da cosa fuggiva? Quale prezzo hanno dovuto pagare Clare e suo fratello Diego? E quale prezzo ha pagato Val? Una giornalista per due volte vincitrice del Simon Bolivar Colombian National Journalism Award ci porta nella più intima delle inchieste, quella sulla vita che passa di madre in figlia, in un flusso di emozioni inarrestabile, nel cuore di una natura incontaminata.

GUARDA IL TRAILER
Bobbi Jene
CONCORSO INTERNAZIONALE
L'ambizione di una donna. Documentario - Danimarca, Svezia, Israele, USA, 2017. Durata 95 Minuti.
Un film di Elvira Lind.  Con Or Schraiber, Bobbi Jene Smith. .

Una storia d'amore che illustra i dilemmi e le conseguenze inevitabili dell'ambizione. È un film sulla lotta di una donna per l'indipendenza, una donna che cerca di riuscire con la propria arte nel mondo estremamente competitivo della danza.

Bobbi Jene Smith ha lasciato gli Stati Uniti per unirsi alla Batsheva Dance Company di Tel Aviv, dove ha trovato un maestro nel coreografo Ohad Naharin, creatore del Gaga, il "linguaggio del movimento". Star della compagnia, Bobbi ha anche trovato l'amore con un collega, Or. Eppure, dopo dieci anni in Israele, non si sente a casa né soddisfatta: decide di tornare negli Stati Uniti. Il film di Elvira Lind è un percorso emozionante in questo momento di transizione, e segue la costruzione della nuova, originale coreografia di Bobbi mentre l'artista fa i conti con la vita a San Francisco e con le difficoltà della relazione a distanza con Or. Un film pieno di grazia che incarna nella poesia del corpo la danza più difficile della vita, quella delle relazioni e della realizzazione di sé.

Karenina & i
CONCORSO INTERNAZIONALE

L'attrice norvegese GØRILD MAUSETH affronta il compito quasi impossibile di interpretare ANNA KARENINA in una lingua che non ha mai parlato nel paese d'origine dell'autore.

Gørild Mauseth, splendida attrice norvegese, non ha mai recitato in russo, ma decide di accettare la sfida di interpretare Anna Karenina a Vladivostok. Parte così per un viaggio in treno attraverso la Russia, sulle tracce di Anna, della sua terra, della sua storia... e della sua lingua, in numerose tappe che la arricchiranno di incontri e di splendidi scenari. Mentre cerca l'Anna di Tolstoj, però, si rende conto che sta cercando la "sua" Anna, e in definitiva se stessa: pian piano, tra la vastità del territorio e l'immersione nella magia di una lingua sconosciuta, l'equilibrio di Gørild sui binari della sua esistenza e della memoria si fa instabile. Il potere catartico del teatro, le parole immortali di Tolstoj (interpretato da Liam Neeson) riusciranno a liberarla dai ricordi traumatici del passato?

GUARDA IL TRAILER
Quand J'Étais Cloclo
CONCORSO INTERNAZIONALE
Un padre truffaldino. Documentario - Svizzera, 2017. Durata 107 Minuti.
Un film di Stefano Knuchel.  .

Il passato difficile di un giovane alle prese con un padre truffaldino costretto a scappare continuamente per non finire in carcere.

Condensati nella famiglia Knuchel sono vizi ed euforia propri degli anni Sessanta, eccessi divenuti abitudine che li costringono a fughe continue per sopperire alle numerose e reiterate truffe del padre, fino a giungere al suo inevitabile arresto. La storia ce la racconta, rivivendola, il figlio Stefano, regista di un film coinvolgente nel catalizzare l'atmosfera tragicomica di una vita scissa fra l'avventura errante e il suo abitare il mondo evasivo della fantasia. Obiettivo il costruirsi un'identità passando per l'infanzia distillata dai ricordi - come le patinate esibizioni nei panni del cantante Claude François detto Cloclo - e tramite il confronto con il variegato parentado per capirne a fondo le particolarità

Spettacolo
CONCORSO INTERNAZIONALE
In scena la vita del paese. Documentario - USA, Italia, 2017. Durata 91 Minuti.
Un film di Jeff Malmberg, Chris Shellen.  .

Una riflessione popolare e acuta sul patrimonio nazionale che davvero può salvare l'Italia: le nostre storie e la capacità di raccontarle.

A Montichiello, un piccolo borgo toscano, va in scena la vita di paese: tutti gli anni, fin dagli anni Sessanta, uno spettacolo teatrale racconta la comunità e la sua storia, dalle rievocazioni del passato ai grandi temi del presente. Questo film segue da vicino la preparazione dello spettacolo, con personaggi e storie che tessono i fili di un'identità comunitaria determinata a resistere alla crisi economica e sociale. Una narrazione nella narrazione che restituisce la magia di un teatro povero e indomito, sospeso fra l'eredità del mondo rurale e il dialogo con le nuove generazioni indispensabile per mantenere viva la tradizione. Una riflessione popolare e acuta sul patrimonio nazionale che davvero può salvare l'Italia: le nostre storie e la capacità di raccontarle.

To Stay Alive: A Method
CONCORSO INTERNAZIONALE
'Non abbiate paura, il peggio è passato'. Documentario - Paesi Bassi, 2016. Durata 70 Minuti.

Quando nel 1990, in una spoglia stanza di Parigi, Michel Houellebecq cominciò a scrivere il suo famoso saggio Rester vivant, era sull'orlo del baratro. Se non vi cadde, fu grazie alla letteratura. Oggi Iggy Pop rilegge intensamente le sue parole e dialoga con lo scrittore, interrogando anche, con le parole del testo, lo spettatore. La riflessione è incentrata sul confine sottile tra individualità, eccentricità e follia, sugli spazi sempre più stretti in cui ci dimeniamo alla ricerca di un equilibrio impossibile, sul ruolo dell'artista nella società, sulla possibilità per le parole di salvarci, ancora e sempre, la vita. Con un messaggio di speranza al di là di ogni cinismo: bisogna andare avanti, a ogni costo, tirare fuori la propria poesia anche se uscendo lacera l'anima: "Non abbiate paura, il peggio è passato".

Tom of Finland
BIOGRAFILM EUROPA
La vita di un illustratore di immagini omoerotiche. Drammatico - Danimarca, Svezia, USA, Germania, Finlandia, 2017. Durata 115 Minuti.
Un film di Dome Karukoski.  .

Una ricostruzione d'epoca precisa ed emozionante, la storia di un'esperienza artistica che ha infranto lo stereotipo del maschio omosessuale trasfigurandolo in un'immagine di orgogliosa virilità.

Dome Karukoski, tra i più apprezzati registi finlandesi, racconta la vita appassionante di Tom of Finland, illustratore e disegnatore di immagini omoerotiche, vera e propria icona dell'arte gay. Vincitore del premio della giuria FIPRESCI al Göteborg Film Festival 2017, questo film dalla splendida fotografia segue la storia di Touko Laaksonen (il suo vero nome): l'infanzia negli anni Venti e Trenta, la guerra mondiale, la bohème di Helsinki degli anni Cinquanta, una relazione complicata con la sorella disegnatrice Kaija, molti amori e molti successi.

All These Sleepless Nights
BIOGRAFILM EUROPA
Negli occhi di due giovani la rottura di Varsavia col passato. Documentario - Polonia, 2015. Durata 102 Minuti.
Un film di Michal Marczak.  Con Krzysztof Baginski, Michal Huszcza, Eva Lebeuf. . Distribuzione I Wonder Pictures.

La terza opera di Michal Marczak, documentarista inserito nella top ten dei registi più innovativi dal Dazed and Confused Magazine.

Forti dei loro vent'anni, due studenti di arte, Christopher e Michal, sperimentano un'estate di eccessi, alla continua ricerca di se stessi e di un loro posto nel mondo, passando per esperienze al limite. La rottura di Christopher con la fidanzata è come se sancisse un'epoca in cui tutto è possibile per i ragazzi, che vagano per le vie buie di Varsavia passando da una festa all'altra, in una danza scatenata senza tempo, lontana dalle responsabilità che caratterizzano l'età adulta. Michal Marczak presenta un documentario che racconta, attraverso lo sguardo dei giovani, una città che ha voglia di lasciarsi i traumi del passato alle spalle per proiettarsi con energia nel futuro delle nuove generazioni.

GUARDA IL TRAILER
Dopo la guerra
BIOGRAFILM EUROPA
Zambrano esordisce nel lungo con un'opera sulle ferite aperte della lotta armata che insanguinò l’Italia negli anni Settanta. Drammatico - Francia, 2017. Durata 100 Minuti.
MYMOVIES.IT 2,50
CRITICA N.D.
PUBBLICO N.D.
Un film di Annarita Zambrano.  Con Barbora Bobulova, Giuseppe Battiston, Orfeo Orlando, Fabrizio Ferracane, Charlotte Cétaire. . Distribuzione I Wonder Pictures.

La fuga di un militante di sinistra a seguito di un omicidio politico. Recensione ❯

In seguito all'omicidio di un professore universitario in un agguato terrorista, Marco, ex-militante di estrema sinistra condannato all'ergastolo e rifugiato in Francia grazie alla dottrina Mitterrand, è accusato dallo Stato italiano di essere uno dei cervelli dell'attentato e ne viene chiesta l'estradizione. Decide allora di non consegnarsi ma di trovare il modo di fuggire in America Latina con la figlia Viola adolescente. In Italia sua madre, la sorella e il cognato magistrato finiscono al centro dell'attenzione mediatica. Continua »

Glory
BIOGRAFILM EUROPA
Tra sarcasmo e realismo, lo stile peculiare di Grozeva e Valchanov si smarrisce in una parabola scontata negli esiti e nello svolgimento. Drammatico - Bulgaria, Grecia, 2016. Durata 101 Minuti.
MYMOVIES.IT 2,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO N.D.
Un film di Kristina Grozeva, Petar Valchanov.  Con Stefan Denolyubov, Margita Gosheva. . Distribuzione I Wonder Pictures.

La lotta di un onesto ferroviere per riavere indietro un suo vecchio orologio, insieme alla sua dignità. Recensione ❯

Tsanko Petrov lavora alla manutenzione dei binari ferriovari in uno stato di quasi indigenza. Un giorno trova sui binari del treno un'ingente somma di denaro. Anziché intascarselo, Tsanko chiama la polizia e le consegna il denaro, divenendo una sorte di eroe per la stampa nazionale. Come premio il Ministero dei Trasporti, nel frattempo al centro di un'indagine sulla corruzione, gli consegna un orologio. Solo che l'orologio nuovo non funziona e quello vecchio, regalato a Tsanko dal padre, viene smarrito dalla PR del ministro, Julia Staikova. Continua »

The Odyssey
BIOGRAFILM EUROPA
Un film dedicato al francese Jacques Cousteau, il leggendario oceanografo. Biografico - Francia, 2016. Durata 122 Minuti.

Un film dedicato alla vita del leggendario Jacques Cousteau, oceanografo, scienziato e ricercatore degli ambienti marini scomparso nel 1997.

Estate, 1946. La famiglia Cousteau - Jacques (Lambert Wilson), sua moglie Simone (Audrey Tautou) e i loro due figli Philippe e Jean-Michel - vivono nella loro splendida casa sul mare: il paradiso, ma a Jacques non basta. Ufficiale di marina, oceanografo, esploratore, regista, per tutta la vita Jacques Costeau seguirà la sua vocazione per il mare, producendo capolavori, diventando una celebrità internazionale. A costo di mettere a rischio la sua famiglia e in particolare il rapporto con il figlio Philippe, che sarà per tutta la vita tempestoso e conflittuale. Il film corre sulla linea di questa tensione per raccontare, tra trionfi e naufragi, l'esperienza di un uomo complesso, la grande avventura di padre e figlio a bordo del Calypso e, sopra tutto, il fascino dell'oceano, delle sue profondità, dei suoi misteri. Un fascino per cui vale la pena vivere e morire.

GUARDA IL TRAILER
Io Danzerò
BIOGRAFILM EUROPA
Film ipnotico e ammaliante che abbraccia con sguardo appassionato il destino di due superbe artiste . Biografico - Francia, 2016. Durata 108 Minuti.
MYMOVIES.IT 3,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO N.D.
Un film di Stéphanie Di Giusto.  Con Soko, Gaspard Ulliel, Melanie Thierry, Lily-Rose Depp, François Damiens, Louis Garrel, William Houston, David Bowles. Uscita giovedì 15 giugno 2017. Distribuzione I Wonder Pictures.

Loïe Fuller, creatrice della danza Serpentine, dall'America all'Europa, parabola di un'icona della danza del ventesimo secolo. Recensione ❯

Loïe Fuller, adolescente irrequieta che legge Shakespeare e tira col lazo, cresce col padre nel West americano. Alla morte violenta del genitore ripara in città dalla madre, una donna timorata di dio che vorrebbe farne una bigotta. Stretta negli abiti che la madre le cuce addosso, Loïe sogna di fare l'attrice e di calcare il palcoscenico. Tra un'audizione e una delusione trova il gesto che cambierà la sua vita e la condurrà dall'altra parte dell'oceano. Sprofondata dentro un mare di seta e attrezzata con lunghe bacchette inventa una danza impalpabile e illuminata da effetti cromatici. Ma l'America non è ancora pronta ad accogliere la sua visione, traslocata a Parigi trova un mondo all'altezza del suo talento. A contatto con i teatri e i movimenti artistici perfeziona la sua performance e diventa icona indiscussa al debutto del Ventesimo secolo. Continua »

GUARDA IL TRAILER
L'Opéra
BIOGRAFILM ART
La vita dietro le quinte dell'Opera di Parigi. Documentario - Svizzera, Francia, 2017. Durata 110 Minuti.
Un film di Jean-Stéphane Bron.  .

Autunno del 2015. All'Opera di Parigi, Stéphane Lissner sta ultimando i preparativi per la sua prima conferenza stampa come direttore artistico, in cui presenterà la nuova stagione. Ma l'annuncio di uno sciopero e l'aggiunta al cast di un interprete inaspettato (un toro!) complicheranno la situazione. Contemporaneamente, il destino di un giovane cantante russo che frequenta l'Accademia dell'Opera incrocia la strada di una delle più grandi voci della sua epoca. Il regista Jean-Stéphane Bron racconta la vita dietro le quinte dell'Opera di Parigi seguendo le vicende di una delle sue stagioni più complesse di sempre, mettendo così in scena l'infinita commedia - non priva talvolta di tinte tragiche - delle vicende umane.

VITA AGLI ARRESTI DI AUNG SAN SUU KYI
un film di
Marco Martinelli
2016
BIOGRAFILM ART
La vita agli arresti di Aung San Suu Kyi. Drammatico - Italia, 2016. Durata Minuti.

La tormentata esistenza di Aung San Suu Kyi raccontata attraverso la voce di un gruppo di bambine birmane.

Sei bambine narrano un pezzo di storia contemporanea, nel racconto-evocazione della 'vita agli arresti', fino al 2010, di Aung San Suu Kyi, leader del movimento per la democrazia in Birmania e Premio Nobel per la pace 1991. Un racconto-evocazione che vede alternarsi alla presenza delle bambine quella fondamentale di Aung San Suu Kyi, dei generali Birmani, dei fantasmi evocati e di molti altri protagonisti della storia.

Manifesto
BIOGRAFILM ART
Manifesti artistici della storia applicati alla società contemporanea. Drammatico - Australia, Germania, 2015. Durata 94 Minuti.

Cate Blanchett protagonista di alcuni monologhi ispirati ai manifesti artistici della storia.

L'attrice Cate Blanchett esplora le dichiarazioni artistiche più appassionate e innovatrici del XX secolo (dal manifesto futurista alle parole di Jim Jarmusch, dalla Pop Art a Lars von Trier) per comprendere la loro rilevanza sociopolitica attraverso una serie di intensi monologhi.

GUARDA IL TRAILER
Cinema grattacielo
BIOGRAFILM ITALIA
Il grattacielo di Rimini è un ecomostro o un paradiso della modernità?. Documentario - Italia, 2017. Durata 97 Minuti.
Un film di Marco Bertozzi.  .

Le vite multiculturali degli inquilini del grattacielo di Rimini, alla ricerca di una conciliazione, che riguarda l'Italia intera.

Fin dalla sua inaugurazione nel 1959 il Grattacielo di Rimini non ha lasciato indifferenti, monumento al progresso che si elevava al di sopra della vecchia Italia povera e rurale, monolite di cemento e vetro destinato ai cittadini più abbienti. Poi, gradualmente, l'euforia del boom economico è scemata. È rimasto un corpo estraneo allo scenario urbano, che echeggia debolmente un passato di interni pop e folli riunioni condominiali, miti della vacanza di massa e vizi della riviera romagnola. Tra le storie di ieri e l'umanità che lo abita oggi si muove lo sguardo curioso di questo film, che esplora le vite multiculturali dei nuovi inquilini alla ricerca di una conciliazione, che riguarda l'Italia intera, fra ciò che avremmo voluto essere e ciò che stiamo diventando.

Il principe di Ostia Bronx
BIOGRAFILM ITALIA
Il monologhista irriverente di Ostia. Documentario - Italia, 2017. Durata 60 Minuti.

Tra diario e sogno, un film stralunato che celebra la ricchezza dei margini, e le loro sorprendenti possibilità di riscatto.

"Per tutti i calci in culo che mi ha dato la società, mi sono messo su un piedistallo e ho deciso che sono il Principe." E il "regno" di Dario Galetti Magnani è la spiaggia nudista di Capocotta, a Ostia, dove da vent'anni, con i suoi mille costumi da bagno e una radio sulla spalla, percorre il bagnasciuga improvvisando monologhi irriverenti e ispirati. L'amore per il cinema trasuda da ogni angolo della sua dimora, un autentico baluardo kitsch che ospita anche Maury, "La Contessa" - complice della sua genuina follia, - con la quale forma la coppia di attori mancati.

Être et Durer
BIOGRAFILM ITALIA
Nel mondo del parkour. Documentario - Italia, 2017. Durata 73 Minuti.

Una riflessione su cosa sia realmente il pericolo al giorno d'oggi: una madre preoccupata indaga nel mondo del parkour.

Capriole, salti, equilibrio, arrampicate nelle giungle di cemento... Questo è il parkour, disciplina nata in Francia agli inizi degli anni '90, in un certo senso metafora dell'adolescenza: adattarsi all'ambiente circostante, superando gli ostacoli e creando un proprio percorso personale. Ma è una disciplina rischiosa e per la madre di un ragazzino ipercinetico il dilemma è reale: questa passione può aiutare suo figlio, o rischia di ucciderlo? La madre di Lorenzo sceglie di affrontare il problema con un'indagine che la porta alla scoperta della disciplina, a incontrarne i fondatori, a indagarne la filosofia.

GUARDA IL TRAILER
Funeralopolis: A Suburban Portrait
BIOGRAFILM ITALIA
La città dietro la città. Documentario - Italia, 2017. Durata 94 Minuti.

Un microcosmo underground, una realtà parallela ed estrema con cui tutti dovrebbero fare i conti.

L'ombra delle metropolitane e le nebbie della periferia, i parchi deserti e le stazioni, i rave party e i locali illuminati al neon dove ti coglie l'alba: è la città dietro la città, la terra di mezzo degli ultimi antieroi. Vash, Pez, Athos e gli altri tossici della comitiva si muovono nelle notti sinistre della metropoli, tutti per mano a un'unica compagna, la droga. Un po' subiscono la vita e un po' la cavalcano, come tutti. Funeralopolis racconta un microcosmo underground, una realtà parallela ed estrema con cui, nel finale da brividi, ci sarà da fare i conti. Frutto di due anni di lavoro nelle realtà più estreme, il film senza esagerare né edulcorare ci porta con sé fino al termine della notte.

GUARDA IL TRAILER
Bagnini e bagnanti
BIOGRAFILM ITALIA
Anche sotto la maglietta rossa dei bagnini batte un cuore. Documentario - Italia, 2017. Durata 75 Minuti.
Un film di Fabio Paleari.  .

Un ritratto intimo dei 'bagnini sciupafemmine' e non solo, che entra nei desideri e nelle fragilità che il luogo comune nasconde.

Rimini, Riccione, Ostia: sulle spiagge d'Italia, alzi la mano chi non ha mai strizzato l'occhio al bagnino o almeno fantasticato su un'avventura estiva. I bagnini questo lo sanno: e non è l'unica cosa che sanno. In questo film, accontano le loro avventure: il lavoro, il mare, il sesso... Un panorama che, dal boom vacanziero degli anni Sessanta a oggi, muta con il mutare del rapporto con le donne, italiane e straniere. Ma questi bagnini sono davvero tutti degli sciupafemmine? Tante avventure e nemmeno una cicatrice?

La terra dei motori
BIOGRAFILM ITALIA
Piccoli futuri campioni. Documentario - Italia, 2017. Durata Minuti.
Un film di Pierluigi De Donno.  .

Sulla pista di gokart di San Mauro a Mare, laddove sono cresciuti Valentino Rossi, Simoncelli e altri campioni, si formano le nuove promesse del motociclismo.

Una pista di go kart e minimoto è solo uno spazio di gioco per ragazzini... Ovunque, ma non a San Mauro a Mare, piccola frazione sulla riviera romagnola: qui hanno mosso i primi passi grandi campioni come Valentino Rossi, Simoncelli, Dovizioso e Melandri. Qui scatenano la loro voglia di correre e allenano il loro talento i piccoli futuri campioni, come Alex, Denis e Alessandro. Qui prende forma una passione che appartiene a questa terra e ai suoi abitanti nutrendoli come humus: quella per i motori.

Pellegrino
BIOGRAFILM ITALIA
Tra i colori e i profumi del Monte Pellegrino. Documentario - Italia, 2017. Durata 60 Minuti.

Un microcosmo di insospettabile armonia, con i suoi personaggi e abitudini, in una varietà identitaria che potrebbe essere la chiave di un'utopica pace.

Il Monte Pellegrino, che domina l'orizzonte costiero di Palermo, non è solo un rifugio di biodiversità animale e vegetale, punteggiato da grotte abitate in era paleolitica: è anche la "casa" di Santa Rosalia, la patrona della città. Il suo santuario è cuore del culto cittadino e meta di turismo devozionale e di pellegrinaggi. Non solo per i cristiani: quel luogo sacro è infatti un centro di aggregazione etnico per comunità indiane tamil, africane e rom. Tra colori, profumi, canti, tradizioni, circondati dall'ingenuità e a volte dalla pacchianeria degli oggetti "benedetti", immersi nel fascino delle liturgie, scopriamo attorno al suggestivo promontorio un microcosmo di insospettabile armonia, con i suoi personaggi e abitudini, in una varietà identitaria che potrebbe essere la chiave di un'utopica pace.

menu
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati