•  
  •  
Apri le opzioni

Ugo Fabrizio Giordani

Ugo Fabrizio Giordani. Data di nascita 8 luglio 1956 a Roma (Italia). Ugo Fabrizio Giordani ha oggi 66 anni ed è del segno zodiacale Cancro.

L'allievo di Ermanno Olmi

A cura di Fabio Secchi Frau

Regista prettamente televisivo che ha realizzato spesso film che, secondo la critica italiana sono "scialbi, mal fotografati [...] che sorprende ritrovarli in sala" ("Il Messaggero", Fabio Ferzetti). In effetti, da questo cineasta che è stato allievo del grande Ermanno Olmi ci si poteva aspettare pellicole intimiste.

La carriera in tv
Laureato in Etnologia all'Università di Roma "La Sapienza", nel 1980 si diploma in regia presso il Centro Sperimentale di Cinematografia, con il cortometraggio Freezer con Remo Girone e la grande Milena Vukotic. Assunto come aiuto regista di Ermanno Olmi (Camminacammina, 1983), frequenta "Ipotesi Cinema" e poi collabora con il gruppo di lavoro dello studio "EL", allora coordinato da Ettore Scola. Fa carriera anche nella pubblicità come assistente di Alfredo Angeli e Giulio Paradisi, entrando nei circuiti televisivi con Sergio Giordani, grazie al quale firma la regia di programmi come "Tutti in scena", "Magazine", "Telefono Giallo" e "Ultimo minuto", oltre che molti filmati della trasmissione "Moda", che lo porteranno poi a realizzare un documentario su Giorgio Armani. Sempre in campo pubblicitario, si mette al servizio della "RPA" e della "Filmaster-Linkafe". Nel 1989, è sempre in televisione, dove dirige il telefilm Piazza Navona (1988) con Marcello Mastroianni e Roma Roma Roma! (1990), collaborando con autori come Giuliana Del Punta, Roberto Giannarelli, Daniele Costantini, Gianfranco Lazotti e Vanna Paoli.

Cinema e ancora tv
Nel 1992, arriva finalmente il suo primo film: Lettera da Parigi con Stefano Dionisi, Lucrezia Lante della Rovere, Adriana Russo e Irene Papas. L'anno successivo torna al documentario con Fracassa Fuori Campo (1993) che ha per protagonista Massimo Troisi. Poi è ancora cinema con la pellicola liberamente tratta dal lavoro teatrale di Eduardo De Filippo "Il sindaco del Rione Sanità" trasposto con il semplice titolo di Il sindaco (1996). A seguire vengono i televisivi: Il mastino (1997, firmato con Francesco Laudadio) con Ivano Marescotti, Ela Weber e Renzo Montagnani; Cronaca nera (1998, firmato con Gianluigi Calderone) con Luca Barbareschi e di nuovo Lucrezia Lante della Rovere; Sei forte, maestro (2000, con Alberto Manni) e Sei forte, maestro 2 (2001) con Gaia De Laurentis, Valeria Fabrizi, Gastone Moschin, Francesca Rettondini, Emilio Solfrizzi e Massimo Ciavarro; Vento di ponente (2002, con Gianni Lepre e ancora Manni) con Roberto Alpi, Serena Autieri, Paolo Calissano, Anna Kanakis, Maria Monti ed Enrico Mutti; La squadra (2002); Un medico in famiglia (2006) e Piper (2008). Inoltre, ha firmato il soggetto di Angelo il custode (2001).

Il pessimo Troppo belli
Cinematograficamente, Ugo Fabrizio Giordani torna dietro la macchina da presa con la sceneggiatura da lui firmata di Teste di cocco (1999), poi con Promessa d'amore (2004), e con quello che forse è il peggior film della storia del cinema italiano, Troppo belli (2005) che portò sul grande schermo la coppia di tronisti creati da Maria De Filippi e Maurizio Costanzo, Costantino Vitagliano e Daniele Interrante, con Alessandra Pierelli e Fanny Cadeo. Per fortuna, il buon nome di Giordani si è riabilitato con la commedia italiana Sharm El Sheikh - Un'estate indimenticabile (2010). Pochi lo sanno, ma si deve a lui anche la regia del documentario La questione nucleare (2009) nel quale affronta dal 1987 come cultura, società e politica italiana influirono sulla questione del nucleare nella nostra nazione. È vero, non sempre riesce a trarre da questo congegno chiamato "cinema" il meglio che si potrebbe ottenere, magari eccedendo nei temi comici o in quelli troppo drammatici.

Ultimi film

Commedia, (Italia - 2000), 100 min.

Focus

INCONTRI
martedì 14 settembre 2010
Marzia Gandolfi

Precariato esotico La commedia di Ugo Fabrizio Giordani è "fondata sul lavoro" che non c'è e che Romano e De Pascalis, i protagonisti di Enrico Brignano e Maurizio Casagrande, stanno disperatamente cercando di conservare. Contro di loro e la sicurezza di una vita di privilegi c'è l'imprenditore arrogante di Giorgio Panariello, presidente dell'Empoli Calcio e marito della "moglie bellissima" della Torrisi

News

La commedia di Ugo Fabrizio Giordani esce in 350 copie.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati