•  
  •  
Apri le opzioni

Thomas Kretschmann

Thomas Kretschmann è un attore tedesco, è nato il 8 settembre 1962 a Dessau (Germania). Thomas Kretschmann ha oggi 60 anni ed è del segno zodiacale Vergine.

Nazista in Hollywood

A cura di Fabio Secchi Frau

Già non gli è stato facile scappare dalla Repubblica Democratica Tedesca (per arrivare alla Repubblica Federale di Germania) e ora, oltre ad aver lasciato una carriera da nuotatore olimpico alle spalle a favore della recitazione, si specializza nella caratterizzazione di ufficiali nazisti. Thomas Kretschmann, attore timido e solitario - a volte anche tenero - si ribella alla sua vera indole per presentarci i peggiori nemici dell'umanità, i cattivi "galattici" della Storia: i nazisti. Connotando alcuni di questi personaggi - uno in particolare, quello in un film di Polanski - di marginalità e insofferenza alle regole, riuscendo a ribaltare ruoli e stereotipi che si erano consolidati nel tempo. Particolarmente stimato a Hollywood, attualmente si distingue anche in pellicole fantasy o fantascientifiche coadiuvate dalla tecnologia digitale, all'interno dei quali gli si offrono continuamente personaggi che, ovviamente, non fanno altro che evitare l'impaludamento e la tremenda seccatura di una carriera esclusivamente da caratterista.

La fuga dalla Repubblica Democratica Tedesca
Nato e cresciuto in quella parte della Germania che era conosciuta come Repubblica Democratica Tedesca - e quindi ancora divisa dal muro di Berlino -, a soli 19 anni, quando diventa un nuotatore olimpico, si dà alla fuga dalla Germania Est verso quella Ovest per sfuggire alla miseria, rischiando anche di perdere parte del suo dito per un congelamento. Riuscito nella sua impresa, supera ben quattro confini prima di entrare Repubblica Federale di Germania. Ed è proprio lì che, messo da parte il nuoto, comincia la sua avventura come attore. Inizialmente, lavora a teatro, per esempio diretto da Katharina Thalbach in "Macbeth", ma non esclude anche lavori di altro tipo, infatti diventa un modello per una fragranza di Hugo Boss.

Gli esordi cinematografici
Il suo primo ruolo cinematografico è nel 1985, nella pellicola di Wieland Speck Westler, con qualche escursione anche nel piccolo schermo (ma solo fino al 1989). Notato da Hollywood, viene immediatamente scelto per recitare ruoli di ufficiali nazisti all'interno di pellicole storiche o belliche. La cosa riesce efficacemente, come ne è testimonianza in Vite sospese (1992) con Michael Douglas, seppure faccia, all'interno della pellicola bellica-romantica ambientata durante il secondo conflitto mondiale, una comparsa. Per fortuna, Kretschmann non si occupa solo del mestiere di caratterista, infatti eccolo con ruoli più corposi nella pellicola francese La Regina Margot (1994) e in quella italiana Marciando nel buio (1995).

Le pellicole europee e i film tv
Lavora accanto a Werner Herzog, che però non lo dirigerà, ma sarà suo compagno di set nelle vesti di attore nella pellicola Brennendes Herz (1995) e, dopo qualche episodio de L'Ispettore Derrick (1990-1995), affianca Charlotte Rampling nel film per la tv francese La dernière fête (1996). Non sono rare le sue partecipazioni a film italiani, come nel caso del thriller La sindrome di Stendhal (1996), il film Il tocco - La Sfida (1997) o il pessimo Coppia omicida (1998). Nel 1997, dopo aver lavorato ne Il mistero del Principe Valiant (1997), si occupa principalmente di piccolo schermo interpretando piccoli ruoli in fiction europee come il fiabesco La principessa e il povero (1997) con Max von Sydow nel ruolo di un potente stregone, Lady Diamante (1998) e il biblico Esther - Regina di Persia (1999).

Altri ruoli e vita privata
Entrato ormai di fatto nello Star System americano, recita con Harvey Keitel in U-571 (2000), anche se continuerà a prediligere i set cinematografici europei, come nel caso de I cavalieri che fecero l'impresa (2001) che portava la firma di Pupi Avati. Lavora con Pamela Anderson nel telefilm V.I.P. (1999-2001), poi entra nel cast di una pellicola della trilogia di Blade, Blade II (2002), lavorando con Kris Kristofferson, ma forse il ruolo più bello della sua carriera è quello che gli regala Roman Polanski ne Il pianista (2002), accanto a Adrien Brody ed Emilia Fox, dove interpreta ancora una volta un ufficiale nazista. Nel 2003, recita in due episodi della serie 24, poi l'anno successivo ritrova la Rampling nella pellicola fantascientifica Immortal (Ad Vitam), alternando l'alta qualità artistica dei prodotti alla mediocrità di un certo cinema americano che però gli permetterà di recitare con grandi nomi di Hollywood come Jon Voight - è il caso di The Karate Dog (2004) e SuperBabies - Baby Geniuses 2 (2004) -. Dopo la parte di un addetto delle SS ne La caduta - Gli ultimi giorni di Hitler (2004), prende parte alla pellicola horror-fantascientifica Resident Evil - Apocalypse (2004), ispirata al famoso videogioco della CAPCOM, facendola seguire dall'ambigua (ma pessima) Gioco di donna (2004). Distinguendosi con molta grinta dagli altri attori, veste i panni del Capitano Englehorn nel remake di King Kong (2005), poi è protagonista accanto a Charlton Heston della pellicola My Father - Rua Alguem 5555 (2006) e affianca un non più tanto convincente Nicolas Cage in Next (2007), passando poi a John Malkovich in In Tranzit (2007) e a Terence Stamp in Wanted - Scegli il tuo destino (2008), ma sarà ancora validissimo ufficiale nazista accanto a Tom Cruise in Valkyrie (2008). Nella vita privata, Thomas Kretschmann convive a Los Angeles con la sua fidanzata Lena e ha da questa ben tre figli: Nicolas, Stella e Sascha.

Ultimi film

Azione, Thriller - (USA - 2015), 108 min.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati