•  
  •  
Apri le opzioni

Renzo Martinelli

Renzo Martinelli è un regista, produttore, co-produttore, scrittore, sceneggiatore, è nato il 28 febbraio 1948 a Cesano Maderno (Italia). Renzo Martinelli ha oggi 74 anni ed è del segno zodiacale Pesci.

Impegnato per caso

A cura di Fabio Secchi Frau

Seduto su una sedia della sala stampa, con il microfono vicino alla folta barba, a vederlo, lo si potrebbe benissimo scambiare per un leone. Eccolo, Renzo Martinelli, produttore e autore che dirige quasi sotto il segno di Hollywood e che conosce l'arte del rischio e soprattutto quella dell'impegno. Secondo alcuni critici rappresenta la versione aggiornata e tecnologicamente più sofisticata di Giuseppe Ferrara, con l'unica differenza che le sue pellicole mirano ad una ricercatezza stilistica originale, spesso mutuata dall'estetica televisiva. I suoi film sono film a tesi sulle discriminazioni, manifesti ideologici legati ad un sospetto atroce che fa precipitare i protagonisti lungo scarpate sociali e civili che richiamano questioni importanti e ancora irrisole della storia del nostro paese: il crollo della diga del Vajont, il caso Moro, il terrorismo islamico, il fondamentalismo fanatico, la P2. Martinelli le affronta con sguardo originale, esulando da qualsiasi formula e genere e costruendo sceneggiature narrativamente accativanti in equilibrio tra l'impegno e il gusto dello spettacolo. Nella foga della denuncia, si fa narratore di metafore sui tempi orribili in cui viviamo, fra provocazioni, melodrammi politici e pamphlet concettuali.
Spesso ha lavorato con grandi attori del calibro di Donald Sutherland e Harvey Keitel

Musica e spot
Laureato in lingue e letterature straniere, frequenta un master in cinematografia alla Scuola Superiore di Comunicazioni Sociali dell'Università Cattolica. Nel frattempo, fra gli Anni Settanta e Ottanta, fonda la sua casa di produzione, con la quale comincia a fare i suoi primi lavori: cortometraggi, inchieste televisive per la Rai, videoclip musicali (Alice, Franco Battiato, Van Halen, Lucio Dalla, Umberto Tozzi, Pino Daniele, Alan Parson, Rockets) e spot pubblicitari (Carrera Jeans, Ballantine's, Sony, Opel Vectra, Birra Dreher, Montenegro, Eni).

Debutto e prime opere
Nel frattempo, coltiva il sogno di passare al grande schermo, traversata che avverrà solo nel 1994 con il lungometraggio Sarahsarà, liberamente ispirato alla storia vera di Sarah Gadalla Gubara, con Lucio Allocca e Giulio Brogi.
Con Porzus affronta una pagina drammatica della storia della resistenza italiana con retorica discrezione non scevra da un vena didascalica.

La consacrazione
Ill più grande successo lo incontra quando decide di portare al cinema una grande tragedia del 9 ottobre 1963: Vajont (2001). Dirigendo Daniel Auteuil, Leo Gullotta, Philippe Leroy, Laura Morante, Michel Serrault, Nicola Di Pinto e Anita Caprioli, Martinelli mette in scena - con l'utilizzo di effetti speciali e meritandosi un David di Donatello - l'onda anomala del lago artificiale della diga del Vajont che si venne a creare dopo la caduta di milioni di metri cubi di terra e rocce del Monte Toc, con la morte di 2000 persone.
Con Piazza delle cinque lune la storia italiana, nel caso specifico l'affaire Moro, viene affrontata miscelando politica, cronaca, fantapolitica e fiction.
Ispirandosi al romanzo Ricorda di dimenticarla di Corrado Calabrò, dirigerà Harvey Keitel ne Il mercante di pietre (2005), passando alla miniserie televisiva La bambina dalle mani sporche (2005), dal libro omonimo di Giampaolo Pansa.
Nel 2008 porta poi in scena la storia italoamericana del pugile friulano trapiantato negli Stati Uniti Primo Carnera nel film Carnera - The Walking Mountain.
Nel 2009 esce Barbarossa, mentre nel 2013 torna alla storia con 11 settembre 1683. Tre anni dopo racconta la strage di Ustica nel film con Caterina Murino ed Enrico Lo Verso Ustica.

Ultimi film

Drammatico, (Italia - 2016), 106 min.
Storico, (Italia - 2013), 133 min.
Drammatico, (Italia - 2008), 139 min.

News

Al via le riprese del kolossal italiano.
Marco d'Aviano, il nuovo film di Martinelli.
Renzo Martinelli col suo Barbarossa porterà sullo schermo la battaglia di Legnano.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati