•  
  •  
Apri le opzioni

Hank Azaria

Hank Azaria è un attore statunitense, produttore, sceneggiatore, è nato il 25 aprile 1964 a New York City, New York (USA). Hank Azaria ha oggi 58 anni ed è del segno zodiacale Toro.

Quanta Springfield nella sua voce

A cura di Fabio Secchi Frau

Un volto comico che sembra rubato a un ladro d'appartamenti. Caratterista dal dinamismo travolgente, è perfetto nei ruoli dell'opportunista senza scrupoli, soprattutto nel piccolo schermo, ma negli States lo amano perché è la memorabile voce di parte dei personaggi dei Simpson.

Il doppiaggio dei Simpson
Nato e cresciuto nel quartiere dei Queens, a New York, Hank Azaria è figlio di un impresario specializzato nell'industria della manifattura tessile e di una casalinga, con esperienze di ufficio stampa presso la Columbia Pictures, all'interno della quale si occupava di promuovere i film dei paesi dell'America latina nel mondo. Cresciuto assieme alle sue sorelle, comprende immediatamente che il suo desiderio più grande è quello di diventare un attore, così si iscrive alla The Kew-Forest School, alla Tufts University e presso l'American Academy of Dramatic Arts. Grande amico dell'attore Oliver Platt, conosciuto proprio durante i suoi studi (era fra l'altro compagno di classe di Sharon Stone), è da lui coinvolto in innumerevoli produzioni teatrali, fra le quali spicca "Il mercante di Venezia".
Con in mente il sogno di diventare attori teatrali a tutto tondo, lui e Platt mettono su una loro compagnia, la Big Theatre, portando sul palco opere come "The Dumb Waiter" di Harold Pinter.
Intanto, Azaria lavora perfino in qualche spot pubblicitario italiano e, per sbancare il lunario, data la non facile vita economica, decide di accettare un lavoro come barman a New York. Quando però le offerte di lavoro, soprattutto da parte del piccolo schermo, cominciano a farsi avanti, Azaria cede e accetta di lavorare in piccoli ruoli televisivi che lo porteranno a trasferirsi definitivamente a Los Angeles.
Sono i tempi della fiction Frank Nitti - The Enforcer (1988) di Michael Switzer con Anthony LaPaglia, e dei telefilm Casa Keaton (1988) di Matthew Diamond con Meredith Baxter, Michael Gross, Michael J. Fox e Justine Bateman e Genitori in blue jeans (1989) di John Tracy con Alan Thicke, Joanna Kerns, Kirk Cameron, Tracey Gold e Jeremy Miller.
Sono anche gli anni in cui conoscerà un altro attore che tenta la sua stessa strada, Matthew Perry che diventerà uno dei suoi migliori amici. Ma il vero colpo di fortuna per Azaria viene sì dal piccolo schermo, però dal doppiaggio. Sono infatti sue le voci del Commissario Winchester, del poliziotto Lou, del dottor Nick, del barista Boe, del rapinatore Serpe e del Sovraintendente Chalmers nella serie a cartoni animata più amata dal pubblico infantile e non: I Simpson (1989-2009). Ispirandosi ad attori come Al Pacino (Boe), Sylvester Stallone (Lou), Edward G. Robinson (Winchester) e Desi Arnaz (il dottor Nick), Azaria riesce a creare un corollario di voci che fanno impazzire dal ridere l'America.

Debutto cinematografico
Il debutto cinematografico avviene, invece, nel 1990, quando Mark Mullin e Richard Shepard lo scelgono per il ruolo di Buzz in Cool Blue, lo stesso anno ha anche una piccola parte nella commedia di incredibile successo Pretty Woman (1990) con Richard Gere e Julia Roberts.

I telefilm
Nel frattempo, continua il suo cammino nel piccolo schermo: Willy, il principe di Bel Air (1990); Ma che ti passa per la testa? (1991-1994) con William Ragsdale, Molly Hagan, Ken Hudson Campbell, Rick Lawless, Peter Mackenzie, Jane Sibbett ed Yeardley Smith (il suo ruolo è quello di un collega di lavoro sciupafemmine del protagonista); Racconti di mezzanotte (1995); Stressed Eric (1998); Innamorati pazzi (1995-1999) con Paul Reiser ed Helen Hunt (che poi sposerà, dopo la relazione conclusa con Julie Warner, proprio nel 1999 e dalla quale divorzierà nel 2000); Tuesday with Mottie (1999) con Jack Lemmon; A prova di errore (2000) con Harvey Keitel; La rivolta (2001) con John Voight e Friends (1994-2003), nel ruolo di uno scienziato innamorato di una delle protagoniste Phoebe, interpretata da Lisa Kudrow.

Altri doppiaggi
Di pari passo, la carriera di doppiatore va come un treno, soprattutto nel settore dei cartoni animati: Beethoven (1994); Street Sharks - Quattro pinne all'orizzonte (1995); Spiderman (1994-1996); Futurama (2001) e il lungometraggio Anastasia (1997) dove presta la sua voce al nervoso e buffo pipistrello Bartok servo del diabolico monaco pazzo Rasputin in lotta contro l'ultima superstite della dinastia dei Romanov, doppiata peraltro da Meg Ryan.

Altri film
Nella lunga filmografia di Azaria, fanno invece parte pellicole come: Quiz Show (1994) di Robert Redford e con Martin Scorsese; Heat - La sfida (1995) con Robert De Niro, Al Pacino e Jon Voight; Piume di struzzo (1996) con Gene Hackman e Robin Williams (dove interpreta un divertente omosessuale pieno di femminilità); Paradiso perduto (1998) con Gwyneth Paltrow e ancora De Niro; Homegrow - I pianta soldi (1998) con Jamie Lee Curtis; Celebrity (1998) di Woody Allen con Kenneth Branagh e Leonardo DiCaprio; Il prezzo della libertà (1999) di Tim Robbins con Vanessa Redgrave e Susan Sarandon; Mistery, Alaska (1999) con Burt Reynolds e I perfetti innamorati (2001) con la Roberts.

Protagonista di Huff
E quando tutti pensavano che la sua carriera fosse conclusa o comunque limitata a dei ruoli di secondo piano di stampo comico o comunque al brillante doppiaggio dei cartoni animati, arriva Huff (2004-2006) un serial tv che lo rende protagonista di divertenti avventure nei panni del dottor Craig Huffstodt, accanto a Blythe Danner e al suo caro vecchio amico Oliver Platt (intanto, gli battezza il figlio George).

L'esordio alla macchina da presa
Nel 2004, tenta anche di esordire alla regia con il cortometraggio Nobody's Perfect, all'interno del quale dirige Ellen Pompeo, Maria Bello, Sarah Silverman e Jeffrey Tambor.

Altri ruoli
Faraone Kahmunrah in Una notte al museo 2 - La fuga (2009) con Robin Williams, Azaria nel 2009 diventa finalmente padre di un bambino, Hal, avuto dalla sua compagna, l'attrice Katie Wright. Professionalmente prosegue la sua carriera, recitando nella commedia Amore & altri rimedi (2010) e nel drammatico Yellow (2012). Nel 2011 presta la voce a Gargamella nel film d'animazione I Puffi di Raja Gosnell e a Hop.

Ultimi film

Animazione, (USA - 2013), 105 min.
Biografico, (USA - 2013), 92 min.
Animazione, (USA, Belgio - 2011), 90 min.

News

Catapultate a New York, le simpatiche creaturine blu dovranno riuscire a tornare al villaggio.
Prime immagini dal set Newyorchese dei Puffi.
Tornano le avventure del guardiano Larry ambientate allo Smithsonian Institution di Washington.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati