Matrix revolutions

Film 2003 | Fantascienza 128 min.

Regia di Andy Wachowski, Lana Wachowski. Un film con Keanu Reeves, Laurence Fishburne, Carrie-Anne Moss, Hugo Weaving, Monica Bellucci. Cast completo Titolo originale: The Matrix Revolution. Genere Fantascienza - USA, 2003, durata 128 minuti. - MYmonetro 2,29 su 45 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Matrix revolutions tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Terzo e ultimo capitolo della saga The Matrix: Neo, Trinity e Morpheus sono tornati e questa volta lo scontro tra gli umani e le macchine è totale. Al Box Office Usa Matrix revolutions ha incassato 139 milioni di dollari .

Matrix revolutions è disponibile a Noleggio e in Digital Download su TROVASTREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato nì!
2,29/5
MYMOVIES 2,50
CRITICA N.D.
PUBBLICO 2,94
CONSIGLIATO SÌ
Tecnologicamente avanzatissimo, un sequel narrativamente non necessario.
Recensione di Marco Cavalleri
Recensione di Marco Cavalleri

Dunque, dove eravamo rimasti… Neo, in coma dall'episodio precedente, è stato intrappolato dal Merovingio in una sorta di terra di mezzo tra la matrice e il mondo reale. Smith impazza dentro e fuori la Matrice a suo piacimento mentre Zion, avamposto della resistenza umana, si prepara allo scontro diretto – e definitivo – con le macchine. Nel terzo capitolo della saga, Zion diviene il campo di battaglia tra i risorti umani e i loro tiranni, mentre Neo, Trinity e Morpheus decidono di giocarsi l’ultima carta: andare a colpire il nemico nella sua tana, la città delle macchine. Inutile dire che trattasi di impresa da compiere al costo della vita stessa... The matrix revolutions dimostra una volta di più come un buon - anzi, ottimo -concept possa svilirsi a forza di ripetizioni non richieste, giustificate solo dalla voglia di guadagnare il proverbiale dollaro in più. Non che manchino meraviglie della visione (la seconda parte del film è un autentico trionfo degli effetti speciali), nè che la pellicola non scorra. Il problema è che la serie non ha davvero più nulla da dire, e si risolve in un mero susseguirsi di dialoghi filosofici imbarazzanti per pochezza (l'inizio è da drizzacapelli)e di sequenze d'azione mutuate da una qualunque puntata di Guerre Stellari. Tecnologicamente avanzatissima, certo. Ma anche i non fan si aspettavano senz'altro qualcosa di più. E la minaccia appena adombrata di un ulteriore seguito non lascia tranquilli.

Sei d'accordo con Marco Cavalleri?
MATRIX REVOLUTIONS
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
TIMVISION
-
-
CHILI
iTunes
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99 €12,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
lunedì 8 novembre 2010
claudus

Chi non mette a fuoco la grande metafora matrix non può che trovare incomprensibili quasi tutte le figure del film  e di conseguenza le motivazioni di una sceneggiatura  troppo complessa. Ovviamente queste domande irrisolte generano nel pubblico ogni genere di rifiuto il quale conserva però l'autorità, in ragione di un'incomprensione, a decretare [...] Vai alla recensione »

lunedì 2 agosto 2010
il cinefilo

TRAMA:La vicenda di matrix giunge al suo culmine:Neo(il ridicolmente inespressivo Keanu Reeves)oltre alle macchine-robot deve contrastare,una volta e per sempre(così come una volta e per sempre si spera che sia finita questa buffonata)il terribile sig.Smith il quale vuole fare un casino...COMMENTO:La serie di matrix tocca il vertice della peggiore cialtroneria Hollywoodiana e rappresenta [...] Vai alla recensione »

lunedì 23 agosto 2010
joker 91

il meno amato dei 3 dove conta solo l azione per portare il popolo che di cinema poco ci capisce al cinema e lasciar soldi. Questa è la funzione principale di questo capitolo che  conclude la trilogia ,certo un po di storia non sarebbe guastata ma per i soldi hollywood fa veramente tutto. Gli attori non contano nulla,tutto passa in secondo piano per questi maledettissimi effetti [...] Vai alla recensione »

martedì 23 marzo 2010
PatrickBateman47

 Matrix Revolutions è il capitolo conclusivo della grandiosa saga di Matrix,il terzo capitolo risulta più riuscito del predecessore,il film presenta una doppia identità così come il mondo di Matrix:la prima presenta un film spettacolare sotto tutti i punti di vista,eccezionali sequenze d'azione,effetti speciali perfetti,la battaglia di Zion è epica come poche;l [...] Vai alla recensione »

sabato 12 gennaio 2013
graziano bianco

questo film rovina la perfezione della sceneggiatura del primo capitolo...un film forzato...l'errore più grande è stata la scena in cui neo  dimostra di avere i poteri nel mondo reale,nel primo capitolo morpheus spiega che in matrix le regole possono essere eluse o infrante ma nella realtà cioè nel mondo reale neo è un uomo normale senza poteri .

domenica 27 gennaio 2013
pensionoman

UNA PREMESSA DI METODO: QUESTA É UNA CRITICA. DI PARTE, FEROCE E SENZA APPELLO.  XCHÉ?  TRE ASSURDITÀ E INCONGRUENZE INSANABILI X UN UNICO GIUDIZIO DEVASTANTE...  RICORDATE IL MITICO FANTOZZI SULLA CORAZZATA POTEMKIN? BENE, É UTILE RICHIAMARLO.  MA ANDIAMO CON ORDINE IN ORDINE CRESCENTE DI ASSURDITÀ  1.

giovedì 11 novembre 2010
claudus

Altri passaggi fondamentali : 6) Primo incontro col  merovingio: - Merovingio: " Il perchè è l'unica fonte di potere " - Morpheus: " ...Tutto comincia però, con una scelta" -  Merovingio: " Errato, la scelta è fatta e imposta da chi ha potere a chi non ce l'ha" Quì il Merovingio fa un errore che [...] Vai alla recensione »

venerdì 29 marzo 2013
Alfred792

Matrix (il primo) è un film stupendo, uno dei migliori della storia del cinema, ma soprattutto quello che è geniale è la storia, l'universo che hanno generato i Wachowski. L'idea che la Terra dal 21° secolo in poi diventi un pianeta completamente controllato dalle macchine, incessantemente coperto da nuvolacce nere, un pianeta sterminato in cui la razza umana non è più dominante ma è sfruttata (coltivata [...] Vai alla recensione »

venerdì 31 gennaio 2014
g_andrini

Il primo Matrix rimane un capolavoro, questo è, a mio parere, di tipo "descrittivo", come il secondo. L'atmosfera è suggestiva, ma perché mutuata dall'idea originale del primo capitolo. Ho rivisto più volte il secondo film, e adesso ho guardato questo per completare l'opera, in attesa di rivedere il vero film.

domenica 10 marzo 2013
intoccabile

Il primo era bello, il secondo inutile, questo è di una inutilità gonfiata all'inverosimile dagli effetti speciali. La storia ha buchi ed errori clamorosi, è assolutamente senza senso. Ridicolo sotto ogni punto di vista.

domenica 14 agosto 2011
Bella Earl!

- Tutto ciò che ha un inizio ha anche una fine - Neo è in coma intrappolato in una dimensione parallela dal Merovingio. Trinity e Morpheus sono impauriti. Come finirà Matrix? I Wachowski confezionano un indegno finale per questa buona trilogia di fantascienza. Narrativamente necessario, a parer mio, per chiudere la storia non è qualitativamente alto rispetto agli [...] Vai alla recensione »

lunedì 22 novembre 2010
claudus

9) Seraf scappa con Satine, ma viene raggiunto da Smith il quale lo descrive per quello che sembrava : "Uno spettro sfuggente", mentre la bambina viene da lui definita " l'ultima esule " ( ricordiamo il secondo colloquio NEO-ORACOLO, l'oracolo dice : " allora certi programmi cercano l'esilio oppure tornano alla sorgente ) - quanto a Seraf lui sembrava "uno [...] Vai alla recensione »

lunedì 19 maggio 2014
kondor17

Mi limito a questo: Matrix 1: geniale, un quasi capolavoro Matrix 2 e 3 (in realtà è un film unico): indegni, una pura operazione commerciale. Una stella è anche troppo. (Anche se al due ho dato due stelle per l'inizio interessante). Morale: i fratelli Wachowski saranno si ricordati, nel bene e nel male, ma non andrò più a vedere neanche un mezzo sequel [...] Vai alla recensione »

venerdì 23 marzo 2012
Renato C.

E siamo alla 2^ parte del 2° episodio: ultima parte della trilogia! Termina tragicamente, con la morte di Trinity, la storia d'amore dei due protagonisti! Ci sono meno lunghezze di lotte che nel precedente film e la trama sembra più seria. Alla fine l'uomo trionfa sulla macchina con il sacrificio dei protagonisti. In compenso abbiamo il ritprno di Niobe da Merpheus! Monica Bellucci, [...] Vai alla recensione »

giovedì 11 agosto 2011
kennyuzzi

si sa, era inevitabile che si facesse anche il terzo film e che cosi debba finire la saga. nel film manca tutto quello che aveva caratterizzato i primi 2 film: dialoghi di alto livello, trama. si salva solo l' azione che però è sempre uguale e alla lunga diventa noiosa. forse i wachowskij avevano finito la fantasia e la scorta di filosofia, ma il film perde fascino soprattutto perchè [...] Vai alla recensione »

mercoledì 3 novembre 2010
claudus

Ma perchè date giudizi stellari a ciò che non capite? Inviterei, quasi tutti coloro che hanno scritto di questo film a considerare la seguente domanda: Perchè l'incomprensione , i dubbi, i problemi irrisolti si risolvono con un mediocre giudizio del film? Perchè ciò che consapevolmente non si capisce non piace? O perggio , è brutto? Per orgoglio...E' [...] Vai alla recensione »

lunedì 22 novembre 2010
claudus

1) Morpheus cerca Neo in Matrix 2) Neo è in matrix? Pur essendo in coma Neo è come se fosse collegato, infatti è "fra matrix e il nostro mondo" ( quale mondo? Ma l'inconscio,ovviamente, il quale valendo per entrambi i mondi , dimostra ancora che l'inconscio esiste per idee vecchie (Zion) e nuove ( matrix) Si noti che il personaggio si chiama Ramachandran [...] Vai alla recensione »

martedì 22 dicembre 2009
Giglio

Guardate il primo é vi rimarrà qualcosa che lascia il segno, il 2° e 3° sono solo una delusione....

mercoledì 3 novembre 2010
claudus

Tenterò una sintesi che risolva più o meno tutti i rompicapi di Matrix...Se v'interessa l'argomento vi consiglio di andare a " LICEO URBANI-CORSO B-PROGETTO MATRIX" . Lì si trovano tutti i dialoghi di Matrix analizzati con una sorta di parafrasi ermeneutico-filosofica, vale a dire con tutti i rimandi ,autore per autore, che hanno i passaggi del testo.

venerdì 13 agosto 2010
Nicksesta

La maggior parte delle cose che ho scritto su matrix reloaded si estendono anche a questo sequel: trama forzosa, scene incomprensibili, azioni macchinose e mal realizzate, coreografie peggiori e computer grafica a tratti scadente. aggiungo qualche punto in più: -l'inizio: all'inizio la mente di neo è imprigionata in una specie di limbo.

martedì 22 dicembre 2009
Giglio

Potevano pensare a una trama seria!

Frasi
A questo mondo tutto quello che ha un inizio ha anche una fine.
Una frase di L'oracolo (Mary Alice)
dal film Matrix revolutions - a cura di BeppeJoker88
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Lietta Tornabuoni
La Stampa

Matrix Revolutions esce in tutto il mondo nello stesso giorno, 5 novembre, alla stessa ora. Il terzo film pone fine (forse: dipende dagli incassi) alla serie divenuta proverbiale, un simbolo e un esempio di modernità. Dal 1999 di Matrix, ha influenzato la moda, il costume, l'arredamento d'interni, il linguaggio («ci connettiamo»), le tecniche d'illuminazione, il design.

Roberto Nepoti
La Repubblica

L'amore è un'illusione della percezione, come la pace, la libertà, la verità. Oppure è una scelta, e come tale incorpora il dolore e la fine, ma anche la possibilità della coscienza e dunque della vita. E' in questo scontro "filosofico" di vedute ed energie che si combatte The Matrix Revolutions, terzo e conclusivo (forse) episodio della saga dei fratelli Wachowski, presentato ieri sera alla stampa [...] Vai alla recensione »

Massimo Lastrucci
Ciak

Si conclude (forse) la saga di Matrix, i nodi vengono al pettine e si sciolgono. Lasciando le riflessioni pulp-metafisiche agli adepti, diremo solo che il plot narrativo si irrobustisce di rese dei conti al calor bianco. Le macchine invadono Zion e Neo (Keanu Reeves), risvegliato dal coma, si sconti-a prima con Bane (lan Wiss) e alla fine con l’agente Smith (Hugo Weaving) che ha moltiplicato se stesso [...] Vai alla recensione »

Alessandra Venezia
Panorama

Neo, pallido e immobile, è steso sul lettino in stato comatoso. Quando si riprende si trova in una stazione ferroviaria vuota, asettica come una sala operatoria, illuminata da fredde luci al neon. Su una panchina c'è una giovane famiglia di indiani, padre madre e una bambina col vestitino giallo e una lunga treccia nera. Parlano di karma, di fato, di salvezza.

Valerio Guslandi
Ciak

Fatto salvo il doveroso compito di terminare una saga altrimenti lasciata in sospeso, ci si chiede: era proprio necessario dare un seguito al folgorante - e irripetibile- primo episodio? Già il secondo capitolo aveva aperto crepe nella struttura della storia, oltre a rappresentare delle tre parti quella più debole, ripetitiva e, inevitabilmente, tronca.

Piera Detassis
Ciak

Finale di partita Tutta un’ansia filosofico postmoderna, kung-fu più cibemetica, per finire così in con d’angeli e croci luminose. Con Neo, l’Eletto, che ormai cieco, dal suo luogo sospeso tra realtà e virtuale, redime il mondo e le macchine. È colpa anche nostra, critici di facile fascinazione, e perfino di Baudrillard che ci ha scritto infiniti saggi.

Silvio Danese
Quotidiano.net

Se diamo un'occhiata al cinema americano «main stream» degli ultimi dieci anni, le idee sono finite. Resistono i cloni. Vien fuori un'idea buona, con le tasche piene di dollari? Si passa in fabbrica. Questo è il terzo e forse ultimo episodio (mediocre) di una prima buona idea. L'hacker Neo, l'Eletto designato a liberare l'umanità che s'inseriva nel mondo finto collegandosi al computer con un cavo nella [...] Vai alla recensione »

Enrico Magrelli
Film TV

Il terzo atto di una messa in scena chiude o dovrebbe chiudere una storia, una favola, un plot, un intreccio un’avventura, un’epica pop in cui ai “canti” di scolastica memoria Hollywood ha sostituito i sequel e i prequel. Matrix Revolutions dei fratelli Wachowski, dopo quattro anni, mette la parola fine (provvisoriamente?) alle peripezie di Neo, l’hacker che volle farsi (ed è stato costretto a trasfigurarsi [...] Vai alla recensione »

Jaime D’Alessandro
Il Venerdì di Repubblica

No, non è solo un film. Qui parliamo della ricerca della verità, del costo del sapere, del desiderio di conoscere i destini delle nostre vite, i sacrifici che scegliamo di fare...”. A furia di trionfi e di sequel, Keanu Reeves sembra essersi ormai calato completamente nella parte di Neo, il protagonista della trilogia di Matrix. L’eroe che nel primo film era un semplice hacker, uno scardina-computer [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati