Matrix revolutions

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Matrix revolutions   Dvd Matrix revolutions   Blu-Ray Matrix revolutions  
Un film di Andy Wachowski, Lana Wachowski. Con Keanu Reeves, Laurence Fishburne, Carrie-Anne Moss, Hugo Weaving, Monica Bellucci.
continua»
Titolo originale The Matrix Revolution. Fantascienza, durata 128 min. - USA 2003. MYMONETRO Matrix revolutions * * - - - valutazione media: 2,29 su 46 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
paolo ciarpaglini mercoledì 3 gennaio 2007
l'epilogo. Valutazione 3 stelle su cinque
77%
No
23%

La trilogia di Matrix, consce quì l'epilogo finale, ovvero lo scontro diretto fra le macchine e l'ultima roccaforte dell'umanità, la città nelle viscere della Terra di Zion. Vidi il capitolo iniziale alla sua uscita nelle sale italiane nel gennaio del '99, ma sinceramente non riuscì a mettere a fuoco il 'concetto', l'idea geniale dei Wachowski. Il Signore degli anelli, nasce dall'omonimo libro, questi due fratelli hanno invece il grande merito di essere dei 'cantautori' del cinema, il chè non è poco. è come indossare un vestito di Giorgio Armani già confezionato, oppure cucirne uno da se, in casa propria, con le proprie idee. Di per se già lo spunto, cioè l'immaginifico contrasto, invenzione direi geniale del mondo fittizzio, dove l'umanità vive ignara di essere solo un programma, lascia stupito lo spettatore quanto lo è Neo nell'apprenderlo, nel primo dei tre film. [+]

[+] lascia un commento a paolo ciarpaglini »
d'accordo?
neo martedì 9 marzo 2004
non poteva finire diversamente Valutazione 4 stelle su cinque
68%
No
32%

Sono un fan della serie di matrix che ha amato fin dal principio il semplice concetto che il cucchiaio non esiste; ora, molto spesso ho sentito pareri molto discordanti fra loro riguardo questo film; il primo matrix ha rappresentato inevitabilmente una svolta nel cinema, e personalmente dico, in modo del tutto neutrale, che matrix ha cambiato il mio modo di concepire la tecnologia; dunque, non mi sono mai aspettato che questo concetto venisse ripreso in una pellicola il cui scopo è solo quello di mostrare teatralmente come potrebbe finire una vicenda lasciata in sospeso; parla un fan che ha odiato reloaded, ma che conferma che matrix revolutions, in quanto film che racconta una trama partendo da un messaggio molto chiaro,è estremamente avvincente e che è in grado di mantenere incollati alle poltrone. [+]

[+] in effetti... (di nico)
[+] non se ne sentiva il bisogno (di yocopomayoko)
[+] lascia un commento a neo »
d'accordo?
vedelia martedì 20 aprile 2004
che fine ha fatto neo? Valutazione 2 stelle su cinque
63%
No
37%

Naturale continuazione e conclusione del II capitolo, "Matrix revolution" è agli antipodi del primo e inimitabile capitolo della trilogia: dove sono finiti i roboanti e ipertecnologici duelli? Si riducono agli ultimi 10 minuti del film. Dove è finito l'individualismo e l'approfondimento psocologico dei protagonisti? La coralità prevale su tutto. La scena dell'assemblea tra i capi dei sopravvissuti e quella, interminabile, della lotta di Zaon contro i "poliponi-sentinella" ricordano infelicemente e obsoletamente "Guerre Stellari"! Che fine ha fatto il simpatico e positivo Morpheus? E' stato rilegato ad un ruolo di second'ordine; per non parlare della "povera" Trinity, risorta alla fine di Matrix II per morire ingloriosamente nel film successivo. [+]

[+] lascia un commento a vedelia »
d'accordo?
claudus lunedì 8 novembre 2010
matrixmania Valutazione 5 stelle su cinque
40%
No
60%

Chi non mette a fuoco la grande metafora matrix non può che trovare incomprensibili quasi tutte le figure del film  e di conseguenza le motivazioni di una sceneggiatura  troppo complessa.
Ovviamente queste domande irrisolte generano nel pubblico ogni genere di rifiuto il quale conserva però l'autorità, in ragione di un'incomprensione, a decretare una o due stelle...Pazzesco...

Vediamo questi passaggi incomprensibili:
1) La situazione del treno:
La stazione è l'inconscio da cui non si esce salvo per mezzo di un treno in grado di portare a coscienza  le idee, ovvero dal merovingio ( teniamo in considerazione che i merovingi erano i protettori della sapienza ). [+]

[+] lascia un commento a claudus »
d'accordo?
nichel lunedì 28 maggio 2007
decisamente scadente Valutazione 1 stelle su cinque
44%
No
56%

Il primo Matrix era non solo innovativo ma anche eccezionalmente ben fatto, con una filosofia di fondo così robusta da superare anche gli strabilianti (per quei tempi) effetti speciali. Purtroppo la coppia di registi polacchi non ha saputo tenere alte le tematiche affrontate e per un discorso di basso bottegaismo ha rilanciato Matrix Reload come il seguito più atteso quando era solo un pastrocchio di scene falso-cyberpunk riciclate. Nel terzo episodio, questa bella schifezza, tutto degenera. Sembra che il male sia solo l'agente Smith, una volta levato di mezzo il quale tutti godranno (?), sempre più infantile Neo che pur essendo l'eletto si fa mettere i piedi in testa persino dall'ultimo arrivato. [+]

[+] ma neo non è superman (di doyle)
[+] lascia un commento a nichel »
d'accordo?
il cinefilo lunedì 2 agosto 2010
un altro colpo inferto al cinema Valutazione 1 stelle su cinque
31%
No
69%

TRAMA:La vicenda di matrix giunge al suo culmine:Neo(il ridicolmente inespressivo Keanu Reeves)oltre alle macchine-robot deve contrastare,una volta e per sempre(così come una volta e per sempre si spera che sia finita questa buffonata)il terribile sig.Smith il quale vuole fare un casino...COMMENTO:La serie di matrix tocca il vertice della peggiore cialtroneria Hollywoodiana e rappresenta un altro colpo mortale inferto(senza la minima pietà)al cinema.
Ogni possibile riflessione allegorica sull'umanità e la tecnologia affoga letteralmente in un inqualificabile intruglio di effetti speciali(adesso che Larry a Andy Wachowski hanno incassato,al botteghino,i miliardi necessari possono permettersi di far trasudare dallo schermo una valanga di fesserie tali da far sembrare il primo capitolo un opera d'arte)che,sparati a tutta manetta e senza quasi il minimo controllo,risultano fastidiosissimi e fanno comprendere il colossale fallimento del cinema dei fratelli-registi ed era difficile concepire una delusione simile. [+]

[+] lascia un commento a il cinefilo »
d'accordo?
joker 91 lunedì 23 agosto 2010
il capitolo dolente Valutazione 2 stelle su cinque
6%
No
94%

il meno amato dei 3 dove conta solo l azione per portare il popolo che di cinema poco ci capisce al cinema e lasciar soldi.
Questa è la funzione principale di questo capitolo che  conclude la trilogia ,certo un po di storia non sarebbe guastata ma per i soldi hollywood fa veramente tutto.
Gli attori non contano nulla,tutto passa in secondo piano per questi maledettissimi effetti speciali che soffocano i sentimenti che trasmettono i personaggi,certo questa si chiama fantascienza  l azione serve ma cosi è decisamente troppo.
 I fratellini si sono convertiti alle regole infime del sistema hollywodiano interessato solo a macinar soldi trascurando messaggi morali,recitazione ed effetti speciali uniti come lo erano nel primo che è un capolavoro vero dove questi 3 elementi sono distribuiti a dovere. [+]

[+] lascia un commento a joker 91 »
d'accordo?
Matrix revolutions | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marco Cavalleri
Pubblico (per gradimento)
  1° | paolo ciarpaglini
  2° | neo
  3° | vedelia
  4° | claudus
  5° | nichel
  6° | il cinefilo
  7° | joker 91
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 |
Link esterni
Sito ufficiale
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità