Dizionari del cinema
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
martedì 11 maggio 2021

Rosamund Pike

Non sono la nuova Grace Kelly

Nome: Rosamund Pike
42 anni, 27 Gennaio 1979 (Acquario), Londra (Gran Bretagna)
occhiello
Jane: Vorrei tanto che ci fosse un uomo del genere anche per te!
Lizzy: Magari il signor Collins ha un cugino

dal film Orgoglio e pregiudizio (2005) Rosamund Pike  Jane Bennet
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Rosamund Pike
Golden Globes 2021
Nomination miglior attrice in un film brillante per il film I Care a Lot di J Blakeson

Golden Globes 2021
Premio miglior attrice in un film brillante per il film I Care a Lot di J Blakeson

Golden Globes 2019
Nomination miglior attrice in un film drammatico per il film A Private War di Matthew Heineman

Critics Choice Award 2015
Nomination miglior attrice per il film L'amore bugiardo - Gone Girl di David Fincher

SAG Awards 2015
Nomination miglior attrice per il film L'amore bugiardo - Gone Girl di David Fincher

Golden Globes 2015
Nomination miglior attrice in un film drammatico per il film L'amore bugiardo - Gone Girl di David Fincher

BAFTA 2015
Nomination miglior attrice per il film L'amore bugiardo - Gone Girl di David Fincher

Premio Oscar 2015
Nomination miglior attrice per il film L'amore bugiardo - Gone Girl di David Fincher



«Il vero sogno americano non è quello che provano a venderci». Rosamunde Pike ed Eiza González raccontano a MYmovies il film che le vede protagoniste, ora disponibile su Prime Video.

I Care a Lot, una commedia nerissima sul sogno americano

venerdì 19 febbraio 2021 - Andrea Fornasiero cinemanews

I Care a Lot, una commedia nerissima sul sogno americano I Care a Lot è una commedia nerissima sul sogno americano, che la protagonista Marla insegue con spregiudicatezza. La sua carriera si basa sullo sfruttamento degli anziani rimasti senza nessuno ad accudirli. In accordo con una dottoressa e con il direttore di una clinica, oltre che spalleggiata da un giudice distratto, Marla prende il controllo delle loro finanze, spolpandole come un avvoltoio senza commettere nulla di illegale. Ma un bel giorno mette le mani sulla vecchia sbagliata e si ritrova nel mirino del crimine organizzato, nemmeno questo però frena la sua ambizione...

Ne abbiamo parlato con la protagoniste Rosamund Pike ed Eiza González, che interpretano rispettivamente Marla e la sua spalla e amante Fran.

Pike ci ha raccontato: «Ho subito apprezzato questo progetto perché il copione era scritto molto bene e presentava da un punto di vista sorprendente un soggetto estremamente spiacevole. È una realtà terribile che viene raccontata però non dalla vittima, bensì da chi se ne approfitta. Diventa così una satira, ma dove c'è anche una sorta di complicità con Marla perché è ambiziosa, sicura di sé, come un'amazzone che però indossa vestiti firmati».
Il personaggio di Fran, che si veste casual e non si trucca, appare in modo molto diverso da Marla, ma la loro è una totale comunione di intenti come ci ha raccontato Eiza González: «Credo che Fran sia altrettanto ambiziosa ma abbia una prospettiva diversa. Lei è quella che tiene Marla un po' a terra, ha un passato tra i cacciatori di taglie e conosce la criminalità. Credo che Marla diventi amabile grazie a Fran, al fatto che la ama, credo si completino. Fran ama Marla completamente, vorrebbe essere come lei, soprattutto riguardo le minacce degli uomini a cui Marla rifiuta categoricamente di piegarsi».

Per Pike si tratta di rimettere i panni di una donna estremamente astuta, un po' come era stata Amy, il personaggio che le ha dato grande successo in Gone Girl: «Marla e Amy sono simili per certi versi: sono entrambe donne smascherate ed è una cosa coraggiosa e intrigante per il pubblico. Hanno un'intelligenza diabolica, terrificante, dove la malvagità è accompagnata dal genio. Ma Amy ha commesso un omicidio a sangue freddo, Marla invece non infrange la legge, non usa la violenza per uccidere, anche quando è messa alle strette si limita ai taser. Trova la violenza scorretta, le piace muoversi all'interno del sistema, è il suo modo di vedere le cose. È la legge stessa che è strutturata perché quelli come lei possano commettere le loro truffe alla luce del sole. Ciò detto sono sicura che esistano guardiani legali del tutto onesti, ma il sistema è fallato. Siamo tutti coscienti oggi che la cura dei deboli e dei malati, purtroppo, sia diventato un business per certe persone».

Anche Eiza González ritiene che le disavventure delle ciniche protagoniste siano avvincenti proprio perché sono donne: «Credo che le azioni di Marla presentino un problema ben reale, che il film racconta in modo piuttosto particolareggiato. Ma mostra anche come le donne siano svantaggiate in questo mondo e come Marla faccia – a suo modo – del suo meglio per emergere. Il mondo lascia poco spazio alle donne e una donna in carriera, in certi ambiti, è ancora oggi una notizia: è una cosa ridicola, ma purtroppo è così. Sono insomma due antieroine e si dice che la cosa più rivelatrice su un essere umano è come tratta gli animali e le persone che ama. E in questo senso credo che quando Marla è con Fran sia una donna diversa. Anche in Baby Driver avevo un personaggio simile, a cui il personaggio di Jon Hamm, che era un criminale spietato, tiene davvero alla follia».
Rosamund Pike infine ha voluto chiarire che il film «Non racconta di due donne che combattono contro gli uomini. Credo siano semplicemente ambiziose, la loro non è una “gender war”. Mi piace che il fatto che siano queer e che sia stato semplicemente inserito nel film senza che sia al centro del dramma. Mi piace come mostri che tutti possano essere amati da qualcuno».

Eiza González invece ha concluso con una riflessione sull'American Dream: «Il sogno americano è agrodolce, non è un paradiso, è qualcosa che desideriamo ma richiede un sacco di lavoro. Il vero sogno americano non ha niente a che fare con il modo in cui ci viene venduto. Il mio si è avverato, sono a Hollywood, ma sono anche circondata da persone di enorme talento, è un ambiente molto competitivo. D'altra parte sono molto contenta che la mia posizione mi permetta di scegliere anche progetti come questo, che mostrino le donne e il loro rapporto con l'American Dream in modo diverso».

   

Tra suggestioni retrò e bon ton oscilla tra il casto e il provocante declinando capi monocromi.

La versione di Pike

lunedì 17 gennaio 2011 - a cura della redazione cinemanews

La versione di Pike Tra suggestioni retrò e bon ton oscilla tra il casto e il provocante declinando capi monocromi o fluo; scopri il look book della protagonista di La versione di Barney.
In attesa di vederla in La Versione di Barney (Speciale Golden Globe) eccola sul grande schermo con We want sex, pellicola firmata da Nigel Cole che la vede battersi per i diritti delle lavoratrici nell'Inghilterra degli anni '60.
Tra suggestioni retrò e bon ton oscilla tra il casto e il provocante declinando capi monocromi con accessori power o fluo; amante del nero assoluto non disdegna fantasie patchwork o colori accesi (Fucsia: è il colore del 2011).
Affascinata da atmosfere d'antan ripropone colletti inamidati, polsini e gonne monacali per un'eleganza che punta sull'originalità dell'insieme.
Bianco e nero, in monocromia o mixati insieme, sono le tinte preferite da Rosamund, che illumina il total look con inserti jewel o giochi di paillettes (Charme last minute: basta un gioiello).

Fedele ai dettami del buon gusto, non esagera con scollature troppo evidenti, ma non rinuncia alla sensualità di strategici oblò che, ricordando atmosfere d'altri tempi, incantano con garbo.

Pur mantenendo una certa posatezza nello stile, Rosamund non ha paura di osare e stupisce sul red carpet sfoggiando mise total gold (Il look total gold di Katy Perry) degne della notte di San Silvestro più chic valorizzate da parure minimal e accessori in pendant.

   

The Informer - Tre secondi per sopravvivere

The Informer - Tre secondi per sopravvivere

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,98)
Un film di Andrea Di Stefano. Con Joel Kinnaman, Rosamund Pike, Common, Ana de Armas, Clive Owen.
continua»

Genere Drammatico, - USA 2019. Uscita 17/10/2019.
L'uomo dal cuore di ferro

L'uomo dal cuore di ferro

* * * - -
(mymonetro: 3,22)
Un film di Cédric Jimenez. Con Jason Clarke, Rosamund Pike, Mia Wasikowska, Jack O'Connell (II), Jack Reynor.
continua»

Genere Thriller, - Francia, USA, Gran Bretagna, Belgio 2017. Uscita 24/01/2019.
A Private War

A Private War

* * * - -
(mymonetro: 3,29)
Un film di Matthew Heineman. Con Rosamund Pike, Jamie Dornan, Tom Hollander, Stanley Tucci, Greg Wise.
continua»

Genere Drammatico, - USA 2018. Uscita 22/11/2018.
Hostiles - Ostili

Hostiles - Ostili

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,87)
Un film di Scott Cooper. Con Christian Bale, Rosamund Pike, Wes Studi, Adam Beach, Rory Cochrane.
continua»

Genere Avventura, - USA 2017. Uscita 22/03/2018.
A United Kingdom - L'amore che ha cambiato la storia

A United Kingdom - L'amore che ha cambiato la storia

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,64)
Un film di Amma Asante. Con David Oyelowo, Rosamund Pike, Jack Davenport, Tom Felton, Laura Carmichael.
continua»

Genere Storico, - Gran Bretagna 2016. Uscita 02/02/2017.
Filmografia di Rosamund Pike »
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
martedì 11 maggio
Favolacce
Mi chiamo Francesco Totti
mercoledì 28 aprile
La prima donna
martedì 27 aprile
L'agnello
Imprevisti Digitali
martedì 13 aprile
Burraco fatale
Lei mi parla ancora
Genesis 2.0
giovedì 1 aprile
Il concorso
martedì 23 marzo
Easy Living - La vita facile
giovedì 18 marzo
I predatori
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità