Dizionari del cinema
Quotidiani (1)
Miscellanea (2)
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
lunedì 10 agosto 2020

Sally Hawkins

La felicità mi ha portato fortuna

44 anni, 27 Aprile 1976 (Toro), Londra (Gran Bretagna)
occhiello
Sono diritti, non privilegi
dal film We Want Sex (2010) Sally Hawkins  Rita O'Grady
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Sally Hawkins
Golden Globes 2018
Nomination miglior attrice in un film drammatico per il film La forma dell'acqua - The Shape of Water di Guillermo Del Toro

Premio Oscar 2018
Nomination miglior attrice per il film La forma dell'acqua - The Shape of Water di Guillermo Del Toro

BAFTA 2018
Nomination miglior attrice per il film La forma dell'acqua - The Shape of Water di Guillermo Del Toro

SAG Awards 2018
Nomination miglior attrice per il film La forma dell'acqua - The Shape of Water di Guillermo Del Toro

Critics Choice Award 2018
Nomination miglior attrice per il film La forma dell'acqua - The Shape of Water di Guillermo Del Toro

BAFTA 2014
Nomination miglior attrice non protagonista per il film Blue Jasmine di Woody Allen

Golden Globes 2014
Nomination miglior attrice non protagonista per il film Blue Jasmine di Woody Allen

Premio Oscar 2014
Nomination miglior attrice non protagonista per il film Blue Jasmine di Woody Allen

Golden Globes 2009
Nomination miglior attrice in un film brillante per il film La felicità porta fortuna - Happy Go Lucky di Mike Leigh

Golden Globes 2009
Premio miglior attrice in un film brillante per il film La felicità porta fortuna - Happy Go Lucky di Mike Leigh

Festival di Berlino 2008
Premio miglior attrice per il film La felicità porta fortuna - Happy Go Lucky di Mike Leigh



Mike Leigh e la sua Poppy ci aiutano a scoprire un nuovo atteggiamento con cui guardare il mondo.

Happy Go Lucky: Per un realismo della felicità

mercoledì 3 dicembre 2008 - Edoardo Becattini cinemanews

Happy Go Lucky: Per un realismo della felicità Parlare di realismo nel cinema, se non altro nella sua moderna accezione, fa subito pensare ad un certo tipo di rappresentazioni che per lo più ritraggono i ceti medio-bassi di una società, colti in situazioni di desolazione, contesti disagiati o attraverso personaggi indigenti. Il cinema di Mike Leigh si inscrive in questa corrente, proponendo un tipo di realismo orientato al sociale e dotato di uno spirito critico salace e velatamente amaro fin dai suoi primi film, beffardamente intitolati Belle speranze e Dolce è la vita. Il realismo di Leigh trova la sua forma migliore nella galleria di personaggi o, per meglio dire, di persone che abitano i suoi film: figure straordinariamente varie, profonde, complesse, sfuggenti proprio come quelle che attraversiamo nella vita.
Abile architetto in particolare di anime femminili, con La felicità porta fortuna, Leigh plasma un radioso capolavoro di eccesso e di misura nella figura di Poppy. Come un folletto spuntato non si sa come in una realtà piena di tensioni e di drammi, Poppy è una trentenne non inquinata dalla negatività della sua epoca, nella quale continua indiscriminatamente a sorridere alla vita, ai suoi eventi e a tutte le persone che incrocia.
In una Londra mai bagnata dalla pioggia o resa uggiosa da una nube, assistiamo con crescente incredulità alla serie di brevi quadri tratti dalla vita di Poppy, una serie di frammenti autonomi animati da un'incredibile policromia e da una partitura musicale che richiama le Silly Symphonies disneyane degli anni '30. Ma Leigh è un cineasta che ha già dimostrato di conoscere fin troppo bene le oscure corde dell'animo umano per addentrarsi nel regno dell'immaginazione e abbandonare la strada del realismo. L'incipit del film è una chiara dichiarazione d'intenti: viene rubata la bicicletta di Poppy, ma la ragazza non si lascia andare ad alcun gesto di rabbia: "Mi dispiace solo non averle detto addio". Poppy non è Antonio Ricci ed Happy-Go-Lucky non ha rapporti diretti con il capolavoro di De Sica. Non si riconosce nel credo neorealista della quotidianità e del microevento apparentemente insignificante, ma tenta una strada nuova: il realismo della felicità.

Godzilla II - King of the Monsters

Godzilla II - King of the Monsters

* * - - -
(mymonetro: 2,29)
Un film di Michael Dougherty. Con Kyle Chandler, Vera Farmiga, Millie Bobby Brown, Ken Watanabe, Ziyi Zhang.
continua»

Genere Azione, - USA 2019. Uscita 30/05/2019.
La forma dell'acqua - The Shape of Water

La forma dell'acqua - The Shape of Water

* * * 1/2 -
(mymonetro: 3,77)
Un film di Guillermo Del Toro. Con Sally Hawkins, Michael Shannon (II), Richard Jenkins, Doug Jones, Michael Stuhlbarg.
continua»

Genere Drammatico, - USA 2017. Uscita 14/02/2018.
Paddington 2

Paddington 2

* * * - -
(mymonetro: 3,00)
Un film di Paul King. Con Brendan Gleeson, Sally Hawkins, Francesco Mandelli, Hugh Grant, Jim Broadbent.
continua»

Genere Animazione, - Gran Bretagna, Francia 2017. Uscita 09/11/2017.
Fiore del deserto

Fiore del deserto

* * * 1/2 -
(mymonetro: 3,76)
Un film di Sherry Hormann. Con Liya Kebede, Sally Hawkins, Craig Parkinson, Meera Syal, Anthony Mackie.
continua»

Genere Drammatico, - Gran Bretagna, Germania, Austria, Francia 2009. Uscita 14/04/2016.
Paddington

Paddington

* * * 1/2 -
(mymonetro: 3,79)
Un film di Paul King. Con Hugh Bonneville, Sally Hawkins, Nicole Kidman, Francesco Mandelli, Ben Whishaw.
continua»

Genere Commedia, - Gran Bretagna, Francia, Canada 2014. Uscita 25/12/2014.
Filmografia di Sally Hawkins »
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità