Godzilla

Film 2014 | Azione +13 123 min.

Regia di Gareth Edwards. Un film Da vedere 2014 con Aaron Taylor-Johnson, Ken Watanabe, Elizabeth Olsen, Juliette Binoche, Sally Hawkins. Cast completo Genere Azione - USA, 2014, durata 123 minuti. Uscita cinema giovedì 15 maggio 2014 distribuito da Warner Bros Italia. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 3,03 su 108 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Godzilla tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Una nuova versione della storia di Godzilla che cerca di rendere omaggio all'originale. In Italia al Box Office Godzilla ha incassato nelle prime 5 settimane di programmazione 5,2 milioni di euro e 2,6 milioni di euro nel primo weekend.

Godzilla è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
3,03/5
MYMOVIES 3,50
CRITICA 2,17
PUBBLICO 2,96
CONSIGLIATO SÌ
Sequenze sensazionali e spettacolo garantito dalla nuova incarnazione 3D del lucertolone.
Recensione di Emanuele Sacchi
mercoledì 14 maggio 2014
Recensione di Emanuele Sacchi
mercoledì 14 maggio 2014

A Tokyo un segnale elettromagnetico ignoto causa scosse sismiche su vasta scala, compromettendo il funzionamento di una centrale nucleare. Nell'incidente Joe Brody perde la moglie e non si darà pace fino a che non avrà scoperto le ragioni del disastro, nascoste dalle versioni ufficiali. Quindici anni dopo la sua ricerca porterà alla verità, alla più incredibile e distruttiva delle verità.
Uno dei casi più clamorosi in tempi recenti di divaricazione tra aspettative e resa finale, il Godzilla di Gareth Edwards spazza via, come solo la coda del lucertolone è in grado di fare, il ricordo di innumerevoli tentativi malriusciti di riportare sullo schermo il dinosauro di Honda Ishiro. Da molti kaiju eiga scaduti nel trash al Godzilla di Emmerich del 1998, ibrido tra Jurassic Park e un disaster movie, il cui ricordo è cancellato dalla nuova versione sotto ogni aspetto. Sotto il profilo contenutistico, grazie a un plot più articolato e vicino allo spirito originario della saga, con le radiazioni nucleari al centro della questione, insieme al ruolo della razza umana nell'equilibrio naturale del mondo. E sotto il profilo dell'azione pura, dal momento che Edwards concentra in un lasso relativamente breve ma assai intenso i money shots che vedono Godzilla (o Gojira) alle prese con i mostri M.U.T.O. (Organismi Terrestri Massivi Non Identificati), regalando sequenze di pura magnificenza 3D (ancor più incredibile, visto che il film non è stato girato direttamente in 3D) e gestendo al meglio la presenza scenica delle creature. Da questo punto di vista, per quanto paradossale possa sembrare, Edwards mostra di avere sviluppato un feeling superiore con i mostri (Monsters recita peraltro il titolo del suo lavoro precedente) che con gli umani. Dove questi ultimi, ad eccezione di Bryan Cranston, sono caratterizzati da un'inespressività dovuta a limiti invalicabili (Taylor-Johnson, Olsen) o a svogliatezza (Watanabe, Hawkins, Strathairn), la morfologia e perfino la personalità dei mostri è gestita alla perfezione in ogni frame.
Campi lunghissimi e primi piani, incursioni improvvise nell'inquadratura che sfruttano costantemente gli spazi messi a disposizione da una San Francisco trasformata in arena (e fotografata da Seamus McGarvey con gli stessi toni grigi utilizzati in The Avengers); fino a una temeraria soggettiva di Godzilla che scruta gli eroici, minuscoli e folli paracadutisti mentre si gettano nella mischia per disinnescare l'ordigno nucleare. Una sequenza, quest'ultima, avvolta in un nero pece che non lascia scampo e sottolineata dalle musiche di Ligeti (o meglio, da quelle musiche di Ligeti, la stessa "Atmospheres" di 2001: Odissea nello spazio) che sarebbe di per sé una testimonianza sufficiente tanto delle qualità di Edwards che della sua spavalda ambizione.
Remake in genere significa necessità, condizionata dall'avvento di un upgrade tecnologico e forse dal fatto che tutto è già stato raccontato. Eroi e villain delle infanzie di generazioni ritornano così, incessantemente, in un loop che sembra non avere fine, alimentato da Cgi e 3D. Ma Gareth Edwards ridà vita a Godzilla in un remake intelligente, oltre che astuto. Che riesce a sussumere il doppio ruolo di blockbuster perfetto ed enigmatico oggetto di studio, soddisfacendo il divoratore di pop corn e insieme il cinefilo, coccolato da una successione di citazioni irresistibili. Rivivono schegge di Incontri ravvicinati del terzo tipo - un Bryan Cranston visionario e irriducibile - di Alien - la sequenza nelle Filippine e la progenie dei M.U.T.O. - o de Lo squalo, in uno dei molti momenti thrilling, quando Gojira arriva sulla spiaggia di Honolulu, generando uno tsunami immane. Ma soprattutto emerge una riflessione non banale sul ruolo dell'uomo nella scala evolutiva, che vede in Gojira un correttore darwiniano più che un distruttore, un gigantesco sistema immunitario a cui la Terra fa ricorso quando non esistono altri modi per ristabilire l'equilibrio.
Vicino quasi ai dinosauri di Malick, o al Totoro di Miyazaki, in un ruolo inedito di custode delle imperscrutabili leggi della natura. Compiendo in fondo il discorso originario di Honda Ishiro, e del terrore post-atomico giapponese, proprio di chi aveva toccato con mano l'apocalisse auto-inflitta dalla specie umana. Un discorso drammaticamente tornato di attualità negli ultimi anni, che ribadisce ancora una volta l'inadeguatezza e lo sperpero del libero arbitrio di un'umanità gretta e incauta, a cui forse solo Godzilla può porre rimedio.

Sei d'accordo con Emanuele Sacchi?
GODZILLA
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
TIMVISION
-
-
CHILI
iTunes
-
-
-
-
NOW TV
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99 €12,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
venerdì 16 maggio 2014
Hidalgo

Godzilla è tornato e questa volta lascia il segno. Non come nel 1998, quando il buon Roland Emmerich diresse un film ai limiti dell'inguardabile. Il "nuovo" Gojira è tutta un'altra cosa, e lo si capisce immediatamente dallo spirito del film, serioso e solenne. Gareth Edwards prende le distanze dai classici disaster movie e più in generale dai film di questo genere. [...] Vai alla recensione »

venerdì 16 maggio 2014
Rosano Giuseppe

Parliamo di un film che ha superato di gran lunga le aspettative , sceneggiatura eccellente , abbiamo un impeccabile bryan cranston , un film curato nei minimi particolari basta guardare le espressioni che assumono i bambini in certe occasini , niente lasciato al caso .  Abbiamo degli effetti speciali che mancano dai tempi di avatar , riesce a nascondere alla perfezione il distacco dalla realtà [...] Vai alla recensione »

giovedì 15 maggio 2014
arbi!

godzilla è un remake completamente azzecato che non esce dalla trama del film delgli anni settanta e vi resta fedele. Forse sono buonista come voto, ma in tutto il corso del film non ho trovato sbavature di grande importanza e il lavoro da parte del comparto tecnico è ottimo. la prima cosa che ovviamente colpisce: sono gli effetti speciali, senza sbavature e sopratutto [...] Vai alla recensione »

sabato 17 maggio 2014
Antix90

Il trailer è intrigante, l'attesa per il suo ritorno si fa emozionante e palpitante. Il Godzilla di steven spielberg è lontano una decina di anni, è giunto il momento di eccitarsi di nuovo al suo arrivo. Peccato che il film che ti aspetti, non è quello che vedrai. Senza fare spoiler su scene di film, si può comunque dire, che se vuoi andare a vedere un film pieno di azione, con incredibili lotte fra [...] Vai alla recensione »

martedì 20 maggio 2014
parieaa

Inutile sottolineare come sia un film completamente diverso in tutto e per tutto dal Gojira Emmerichiano, molto più americano e iguanesco di questo e che non lasciò per nulla il segno. Il "nuovo" invece è molto più somigliante all'originale, ma proprio per questo, forse, nasce già stilisticamente vecchio.

sabato 17 maggio 2014
Freesca

 Sono stati spesi 160 milioni di dollari da Legendery Pictures assieme a Worner Bros per la realizzazione di un nuovo film su Godzilla, e già ti immagini come riescano a rovinare anche questo incredibile personaggio della cultura pop. Il regista, Edwards, però riesce a trasformare un possibile gigantesco flop in un piccolo capolavoro nel suo genere.

venerdì 16 maggio 2014
BntC7

Voglio precisare che ho messo 5 stelle per alzare la media, ma comunque resta un gran bel film. Non capisco tutta questa delusione per trama, che c'è e anche con qualche colpo di scena, è un film su mostri alti tre grattacieli, sfido chiunque a dire che non vedeva l'ora del combattimento finale, e credetemi vale il prezzo del biglietto.

giovedì 22 maggio 2014
Manu8

Se volete andare in sala con l'intento di vedere un film alla pacific rim con mazzate a non finire allora questo film non vi piacerà . In confronto a pacific questo si prende più sul serio e c'è sotto una buona trama che sa anche regalare piccoli colpi di scena. I combattimenti ci sono ma sono ben dosati , forse ci si può lamentare che godzilla si veda poco ma secondo [...] Vai alla recensione »

domenica 18 maggio 2014
Forackone

Godzilla, il più grosso e famoso bestione giapponese, in un film americano, effetti speciali spettacolari ed un livello di epicità altissimo. La trama (che si potrebbe anche tralasciare, vista la immensa quantità di buchi logici, situazioni altamente "improbabili", conversazioni buttate lì a caso e coincidenze forzate), è a grandi linee questa: Nel 1999 [...] Vai alla recensione »

domenica 18 maggio 2014
thegamer23

Lo avevamo lasciato intrappolato sul Brooklyn Bridge di New York, sotto forma di iguana troppo cresciuta, colpito a morte da un paio di razzi dopo un'estenuante caccia al pesce. Lo ritroviamo vivo e vegeto 16 anni dopo, in un vero e proprio reboot affidato alle promettenti mani di Gareth Edwards, autore di quel piccolo gioiello low-budget che e' "Monsters".

lunedì 2 giugno 2014
marvin85

Parto dal titolo della mia recensione perché secondo me tutto sta lì... La campagna di marketing fatta per il film di Godzilla è la migliore vista negli ultimi anni. Il trailer suscita curiosità ed invoglia la gente, anche chi non ama il genere, ad andare a vedere il film al cinema. Io sono uno di quelli. I film su Godzilla non mi sono mai interessati e mai mi è interessat [...] Vai alla recensione »

mercoledì 28 maggio 2014
steo89

Il mio giudizio è basato sul fatto che ho praticamente visto tutti i film di Godzilla e posso dire che questo film rispecchia davvero l'essenza di Godzilla! Chi non è fan o non sa nulla dei precedenti film è meglio che non lasci dei commenti futili. Il film anche se all'inizio può risultare lento, al contrario è costruito secondo una logica di vedo e non vedo [...] Vai alla recensione »

giovedì 22 maggio 2014
EvilDevin87

Quando seppi dell'ennesimo film sul lucertolone il mio commento fu abbastanza aspro. Però poi, nel vedere il trailer, mi è salita una discreta curiosità. Visto ieri e... gran bel lavoro! Registicamente parlando nulla da dire, viene dato spazio a tutto quanto nelle giuste dosi e le scene d'azione sono cristalline e mai confusionarie.

giovedì 22 maggio 2014
tuko benedicto

Nel suo genere è capolavoro. E' il film di riferimento, la sintesi finale di tutto quello che è stato fatto prima in questo tipo di cinema. 1. sceneggiatura che fa sul serio: si pone il compito di trascinare nella storia senza incongruenze e/o deviazioni. ci riesce. 2. atmosfera: non scanzonato (tipo Emmerich) non a doppio filo (comico/epico Pacific Rim); drammatico (tragico!) e sullo sfondo si [...] Vai alla recensione »

mercoledì 21 maggio 2014
il Beppe nazionale

Tanta attesa per gli appassionati del grande lucertolone radioattivo. Dopo le feroci critiche del film del '98, Godzilla torna con un design più fedele all'originale ed effetti speciali da urlo. Gli incassi sono spettacolosi, ma non per questo il film può essere considerato un capolavoro a priori. La storia parte senza lode nè infamia, proponendoci la scoperta di alcune [...] Vai alla recensione »

venerdì 16 maggio 2014
Valersus

Godzilla è tornato! Lo dico subito, questo è un film che di sicuro piacerà mediamente al pubblico: sarà adorato dai fan del mostro e non apprezzato da chi non ama film su mostri giganteschi. Finalmente un gran film sul re dei mostri, carico di atmosfera, ambientazioni azzeccate e momenti epici, in cui il gigantesco Godzilla fa da padrone.

venerdì 16 maggio 2014
Behemoth

Il problema di questo film non è l'aspetto tecnico o la tematica. Il problema serio su un film di mostri è...dove sono i combattimenti? Capisco e sono d'accordo sul fatto che il tema è "l'uomo non può controllare la natura". Gli effetti speciali sono fatti davvero bene. La morte di Cranston è positiva, in quanto non la si aspetta dal trailer. Ma un film di mostri che dura 2 ore, non si possono far [...] Vai alla recensione »

venerdì 16 maggio 2014
petercinefilodoc

 Il re dei mostri è tornato. La seconda trasferta americana di quello che in Giappone (sua paese d'origine) è considerato un mito è capitaneggiata da Gareth Edwards. Godzilla è riuscito a conquistare anche l'Occidente, tanto da meritarsi una stella sul Walk of Fame di Los Angeles grazie al film del 1998 di Emmerich.

giovedì 12 giugno 2014
Feral

Questo è un bel film. C'è Godzilla, un vero Godzilla, non il lucertolone agile, timido e poco robusto del 1998. E ci sono dei mostri nemici con cui combattere. Magnifico. Però c'è un problema. Il "Godzilla" del '98 riprendeva la trama di un altro classico: "Il risveglio del dinosauro".

mercoledì 21 maggio 2014
AndreaPh

Andavo al cinema aspettandomi qualcosa tipo: tante armi, nuove armi, tante esplosioni e tanti tentativi di eliminare gli "ospiti" indesiderati.. ..in realtà la trama è differente. I veri attori principali sono i 3 mostroni: due che vogliono figliare riconquistando così il pianeta e godzilla, che li vouole eliminare. In questa storia di mega-mostri si muovono gli umani [...] Vai alla recensione »

sabato 2 dicembre 2017
Sellerone

La Godzillart è una scienza non esatta. Gli americani cercano di imitare qualcosa che i giapponesi fanno naturalmente e dopo un paio di Pippate, ce la fanno, almeno in parte e sopratutto grazie alla tecnologia. Il Godzilla originale giapponese è il mostro cinematografico più improbabile mai visto, almeno in partenza, quello che piace è particolare, fondali posticci e goffi [...] Vai alla recensione »

martedì 9 giugno 2015
ultimoboyscout

Dagli abissi riemerge il mostruoso e leggendario iguanodonte, impegnato però a lottare contro creature che mettono in pericolo l'esistenza umana. Edwards, regista britannico in ascesa, ha dimostrato con "Monsters" di poter affrontare l'argomento, dando al mitico lucertolone un ruolo ambiguo di creatura a metà tra il minaccioso e l'eroico.

giovedì 29 maggio 2014
bankino72

personale recensione del film "Godzilla".....di Gareth Edwards.... : come predetto, per me è stato improprio presentare subito un mostro antagonista di Godzilla...il MUTO (cosi si chiama......) ruba quasi del tutto la scena a colui che doveva essere il vero ed unico protagonista del film....; buonissima l'idea dell'uso della bomba atomica per eliminare Godzilla ,sotto copertura di esperimenti nucleari, [...] Vai alla recensione »

giovedì 22 maggio 2014
dinix22

Dopo essere cresciuto con il Godzilla di Emmerich, quello del 1998, che di Godzilla aveva solo il nome, ed aver sperato per anni in un sequel, visto che a fine film lasciavano intendere questo, a distanza di 16 anni, è arrivato chi veramente è riuscito a riportare sul grande schermo un Godzilla degno di nota. Questo film non solo è molto fedele a quello del 1954, ovvero l'originale, ma è davvero stupefacent [...] Vai alla recensione »

mercoledì 21 maggio 2014
Alexander 1986

Tokyo, anni Duemila. L'ingegnere Joe Brody (Brian Cranston) perde la moglie in un misterioso incidente presso la centrale nucleare in cui lavora. Anni dopo continua a cercare ossessivamente le ragioni di quanto accaduto, con disappunto del figlio Ford (Aaron Taylor-Johnson) il quale preferisce dimenticare. La verità verrà a galla come prevedibile, ma forse sarebbe stato meglio lasciarla in pace.

venerdì 16 maggio 2014
_Matty_

Nel 1954 la Toho ha pubblicato un film che scriverà la storia: Godzilla - il re dei mostri. Sessant'anni dopo Gareth Edwards gira uno dei tanti film che si rifà a questo mitico personaggio. Godzilla é un film spettacolare che non ha nulla a che fare con gli altri blockbuster, a parte i soldi spesi, con una tematica esposta bene. Effetti speciali usati perfettamente senza affaticare la storia, soprattutto [...] Vai alla recensione »

sabato 11 luglio 2015
Enigmista12

Il mostro distruttivo è tornato stavolta però nei panni dell'eroe, contro i temibili M.U.T.O. due sottospeci di mastodontici insetti mutanti che rischiano di distruggere il mondo (anche se a dir la verità pure Godzilla, seppur armato di buone intenzioni, circa il 49% di danni nel corso del film gli ha causati lui). Nel periodo in cui è uscito il film desideravo ardentemente [...] Vai alla recensione »

martedì 22 luglio 2014
Dave San

Dopo avere visto questa pellicola, mi sono imbattuto in Gojira - final wars. Certamente il lavoro di Kitamura, è differente. Il film nipponico è ludico e largamente autoironico. I mostri sono fantasiosi e grotteschi. Un vivace melodramma apocalittico. La cultura Giapponese è assai riverente al grande Gojira, dedicandogli un vero e proprio filone.

giovedì 29 maggio 2014
bankino72

personale recensione del film "Godzilla".....di Gareth Edwards.... : come predetto, per me è stato improprio presentare subito un mostro antagonista di Godzilla...il MUTO (cosi si chiama......) ruba quasi del tutto la scena a colui che doveva essere il vero ed unico protagonista del film....; buonissima l'idea dell'uso della bomba atomica per eliminare Godzilla ,sotto copertura [...] Vai alla recensione »

mercoledì 28 maggio 2014
Lory08

Un gran moster movie da cui però mi aspettavo di più a causa di alcune pecche che non mi hanno convinto del tutto. Il film infatti è fin troppo incentrato sulle creature contro cui il lucertolone protagonista dovrebbe combattere, dando la sensazione che più di un primo capitolo di una nuova saga sia uno dei tanti sequel (invece di "Godzilla" il film si doveve chiamare [...] Vai alla recensione »

domenica 25 maggio 2014
fullmetaltizio

Non sono mai stato un appassionato cronico, nè tantomeno un espertone per quanto riguarda la lunga saga cinematografica che ha come protagonista il gargantuesco mostro/dinosauro Godzilla, quindi questa recensione sarà semplicemente la valutazione di una persona che dopo essere entrata al cinema per vedere un film con dinosauri, esplosioni, militari e botte da orbi, ne è uscita [...] Vai alla recensione »

domenica 18 maggio 2014
THE MOON

Il primo Godzilla,o la sua prima gestazione, porta la data del 1952,prima dell'inizio della carriera di Elvis Presley,per mano di una produzione americana che decise di migliorare il vecchio King Kong con- IL Risveglio Del Dinosauro-Il film piacque ai giapponesi della Toho che ne sfruttarono l'idea per lavorare al primo Gojiira o Godzilla,nome preso da un dipendente della stessa casa,di statura così [...] Vai alla recensione »

lunedì 24 agosto 2015
Elamilmago

Questo film su Godzilla a mio parere è passato un pò in sordina, eppure racchiude molti buoni spunti che lo discostano dai classici disaster/american movie oltre che omaggiare le innumerevoli produzioni nipponiche sul protagonista, ovvero Godzilla. Non parlo di un film capolavoro, ne del film assoluto su Godzilla (che avrà sicuramente altre trasposizioni cinematografiche in futuro), [...] Vai alla recensione »

venerdì 6 giugno 2014
RickPisapia

Il nuovo Godzilla è un buon film, indubbiamente da guardare per gli amanti del genere, che però avrebbe potuto fare meglio sotto molti aspetti. In primis riguardo alla gestione dei personaggi. Avrei, per esempio, dato più spazio ed importanza a Brian Cranston, impeccabile e credibilissimo, al contrario del protagonista che, pur dando una buona prova, non mi ha convinto.

lunedì 19 maggio 2014
Melvin II

 Il biglietto d’acquistare per “Godzilla” è  3)Di pomeriggio    “Godzilla” un film del 2014 diretto da Gareth Edwards, con  Aaron Taylor-Johnson, Juilette Binoche, Bryan Cranston, Ken Watanabe, Elizabeth Olsen, Sally Hawkins, David Strathairn.   Da bambino non avevo paura del buio, i film horror erano il mio piano quotidiano [...] Vai alla recensione »

giovedì 30 giugno 2016
IuriV

Secondo tentativo made in USA per riportare al cinema l'enorme anfibio di tradizione giapponese. Ma questa volta dalle parti di Hollywood si sono studiati un po' meglio l'argomento, ridando al bestione le sue caratteristiche positive. Certo, il concetto del riequilibrio della natura gettato via così, suona alquanto astratto, però, se non altro, contribuisce a dare dignità [...] Vai alla recensione »

sabato 24 gennaio 2015
khaleb83

E' vero che Godzilla non lo si guarda alla ricerca di un bel film, ma di scontri tra mostri che appaghino principalmente gli occhi, ma questo film ha una serie di difetti insuperabili. Sicuramente è da apprezzare l'aver recuperato lo spirito originario di Godzilla, e soprattutto l'aver capito che - a differenza della versione sempre made in USA degli anni '90 - contrapporgli gli esseri umani nello [...] Vai alla recensione »

lunedì 19 maggio 2014
Andrea Diatribe

Accade sempre questo quando si ha a che fare con un enorme quantitativo di roba da gestire e assemblare coerentemente: si rischia di mettere forzatamente tutto insieme, per poi scoprire di non avere prodotto niente di significativo. Questo rischio attanaglia anche il cinema, soprattutto quando si parla di un tema come l’antropocentrismo che costruisce un’idea di uomo che può permettersi [...] Vai alla recensione »

venerdì 6 giugno 2014
RickPisapia

Il nuovo Gozilla di Gareth Edwards è un buon film, come sisuoldire "senza infamia e senza lode". Ottimi effetti visivi e stupende ed emozionanti scene d'azione, nonchè una trama più vicina all'otiginale e ben costruita, lo rendono un film di buon livello con alcune pecche. In primis la gestione degli attori, a partire dall'impeccabile e credibilissimo Bryan [...] Vai alla recensione »

sabato 17 maggio 2014
Caco_Gioanina

  Attenzione Possibili Spoiler Recensione Personale di Godzilla.   60 anni dopo torna sul grande schermo quel mostro che ha attirato a se l'attenzione di milioni di persone e l'amore di milioni di famiglie.  Godzilla. Abbandonando lo stile cinematografico, dettato ovviamente dalla modernizzazione e lo sviluppo degli stili di ripresa, montaggi, tecnologie [...] Vai alla recensione »

domenica 18 maggio 2014
NERONE BIANCHI

Di Gareth Edwards. Non ero ancora nato nel 1954 quando Ishiro Honda presentò al mondo il suo re dei mostri, tra i confusi ricordi dell'infanzia ricordo però di aver visto quel film, come pure un King Kong contro Godzilla e altre robe del genere. Lo ricordo nelle lontane sale del bianco e nero, dove si fumava e il fascio di luce era attraversato da nuvole in costante movimento. Vai alla recensione »

domenica 18 maggio 2014
Nino Pell.

Consueto e prevedibile filmone hollywoodiano a base di mastodontici effetti speciali a discapito di un livello interpretativo quasi totalmente inespressivo, fatta eccezione per i primi 20 minuti in cui, purtroppo, gli attori di maggior livello scompaiono presto dalla scena in quanto vittime dell'apocalisse di mostri. Chiarisco che il film di per se non delude, ma nel complesso, non decolla sotto il [...] Vai alla recensione »

venerdì 16 maggio 2014
jacopo b98

IL VERO VOTO PER QUESTO FILM  È **½ (DUE STELLE E MEZZO)  In Giappone ci sono una serie di terremoti che portano alla distruzione di una centrale nucleare. Il responsabile della centrale (Cranston), che nell’incidente perde la moglie (Binoche), per anni cerca la verità, consapevole che non può essere stato un terremoto a provocare l’incidente.

venerdì 16 maggio 2014
Sakurama

Andato al cinema tutta la settimana per via della festa del cinema e del costo dei biglietti a 3 euro non potevo non andare a guardare Godzilla...anzi, potevo non andare! Film ORRIBILE, lento e sconclusionato in cui hollywood tenta l'esperimetno di un reboot di un film Giapponese ahimè toppando in pieno! Godzilla più altri kaiju che si nutrono di bombe atomiche seminando il caos per il pianeta, ma [...] Vai alla recensione »

venerdì 16 maggio 2014
Holmes19

Descrivervi la delusione che ho provato guardando questo film atteso da tempo non é facile. Anche perché c´é molta rabbia. E infatti saró breve, in quanto ho giá perso tanti minuti preziosi di vita guardando il film al cinema. 1) Trama stupida e sciocca = nessi logici zero 2) I "grandi attori" presenti nel film o muoiono subito senza essere utili [...] Vai alla recensione »

venerdì 16 maggio 2014
Edgar Pironti

Bryan Cranston muore dopo venti minuti. Il trailer lascia presagire che sia il protagonista, ma in realtà dopo aver bruciato una scena ad alto contenuto emotivo (che sarebbe stata anche suggestiva in un altro momento del film, non a due minuti dall'inizio) e dopo un breve incontro con il figlio (il tenente Ford, interpretato da Aaron Taylor-Johnson) ormai lontano, che lo crede pazzo, muore mentre le [...] Vai alla recensione »

venerdì 16 maggio 2014
eskimo73

Veramente inguardabile.... anche un bambino delle elementari avrebbe scritto una sceneggiatura migliore. Io non ho mai visto un film dove il protagonista (con un  evidente parrucchino) muoia praticamente all'inizio del film; mi sorprende il fatto che un attrice come Juliette Binoche si sia prestata anche se per i soli 10 minuti iniziali  a lavorare in un film del genere (il dio denaro). Ho [...] Vai alla recensione »

lunedì 19 maggio 2014
veritasxxx

Ecco "Gò-gillà", come pronunciato dallo scenziato giapponese che assiste al risveglio del dinosauro più ecologico del mondo: non sporca, non inquina, esce dal mare, distrugge i cattivi e poi ritorna a cuccia senza calpestare neanche un'automobile per sbaglio. Il punto è...perchè lo fa? Forse perchè preferisce un pianeta abitato da esseri insignificanti [...] Vai alla recensione »

sabato 24 maggio 2014
StephenD.

Non sapevo cosa aspettarmi da questo film, soprattutto dopo quel mezzo aborto del film del 1998, e mi ha lasciato piacevolmente sorpreso il fatto che in questo hanno ripreso la tradizione dei film giapponesi sulle lotte di mostri e non si sono semplicemente concentrati sul classico USA vs Monsters/tutti, che è una tematica decisamente abusata negli ultimi tempi e che in questo caso non ha pesato [...] Vai alla recensione »

giovedì 22 maggio 2014
attenico

Mi è accaduto davvero in rare occasioni di rischiare di addormentarmi al cinema, questa è stata una di quelle occasioni. Se la prima parte può anche starci (premetto che ero già partito senza l' idea di vedere un capolavoro) la seconda mette a dura prova la concentrazione!Scene banali e ripetitive in continuo e poi basta mi sono stufato di vedere film sempre incentrati sui soliti eroici marines americani!! [...] Vai alla recensione »

Frasi
"Noi lo chiamiamo... Godzilla!"
Una frase di Dott. Ishiro Serizawa (Ken Watanabe)
dal film Godzilla - a cura di gedwards
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Maurizio Acerbi
Il Giornale

Non era facile il compito per il regista Gareth Edwards. Quando ti devi confrontare con un'icona come Godzilla (con numerosi fan sparsi nel mondo), nata nel '54 sull'onda del terrore nucleare, e con a disposizione un budget impressionante, inevitabilmente pressioni e attese salgono di pari passo. Oltretutto, la precedente rilettura occidentale del capostipite dei Kaiju, firmata da Emmerich, non fu [...] Vai alla recensione »

Paolo D'Agostini
La Repubblica

Sfornato nel 60° anniversario del più celebre Re dei Mostri - con King Kong - è un apparato di tale imponenza spettacolare che alla sua guida si immagina dovesse occorrere uno scienziato più che un regista. La monumentale creatura preistorica nasce al cinema nel 1954, per rivivere in un'infinita serie di film dopo il capostipite di Ishiro Honda. Nasce in Giappone ma la sua malefica origine è americana: [...] Vai alla recensione »

Alessandra Levantesi
La Stampa

Fosse tutto all'altezza dei titoli di testa - un intrigante montaggio di immagini d'archivio rievocanti gli esperimenti nucleari Anni '50 ben sottolineato dalla musica di Alexander Desplat - Godzilla 3D, ennesimo titolo dedicato al super lucertolone giapponese creato dalla Toho nel 1954, sarebbe davvero un ottimo film. Così lo è solo a metà, nel senso che il grande spettacolo non manca di certo, con [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati