•  
  •  
Apri le opzioni

Matthew Broderick

Matthew Broderick (Matthew Broderick ) è un attore statunitense, è nato il 21 marzo 1962 a New York City, New York (USA). Matthew Broderick ha oggi 60 anni ed è del segno zodiacale Ariete.

Il ragazzino scatenato degli anni '80

A cura di Francesca Pellegrini

Vivace, sfrenato, sbarazzino: è grazie all'irresistibile aspetto da eterno fanciullo che Matthew Broderick è riuscito a incarnare, nei primi anni della carriera, il ragazzino scatenato con l'incontrollabile tendenza a cacciarsi nei guai, guadagnandosi così, un posto d'onore a Hollywood.

Origini e formazione
Figlio d'arte, la star nasce il 21 marzo 1962 dall'attore di origine irlandese James Broderick e dalla scenografa-regista teatrale di radici polacche Patricia. Matthew ha due sorelle maggiori: Martha, terapista, e Janet, Ministro Episcopale. Buon giocatore di football e calcio al Walden High School, l'adolescente è costretto ad abbandonare lo sport a causa di una contusione al ginocchio.
Non ancora maggiorenne, Broderick ottiene molti consensi da parte di pubblico e critica con le sue entusiasmanti performance nei prestigiosi palcoscenici statunitensi, aggiudicandosi, addirittura, un Tony Award per l'interpretazione in "Brighton Beah Memoires". Nel 1982, viene scelto per interpretare Alex nella sit-com Casa Keaton ma vi rinuncia perché non è intenzionato a impegnarsi a lungo in un progetto televisivo: la parte è poi andata, come tutti sappiamo, a Michael J. Fox. In quello stesso anno, il padre di Matt viene a mancare.

Debutto sul grande schermo
Il debutto cinematografico è segnato dalla commedia Per fortuna c'è un ladro in famiglia, dove il 21enne Broderick affianca un altro divo esordiente: Kiefer Sutherland. Subito dopo, gira Wargames - Giochi di guerra di John Badham: nell'innovativo thriller che all'epoca fece molto scalpore, l'attore newyorkese indossa i panni di David Lightman, genio dell'elettronica (versione "primordiale" dei moderni hacker) che, giocando alla guerra termonucleare con il computer, riesce a insinuarsi nei terminali del Ministero della Difesa, rischiando così di provocare una catastrofe mondiale.
Divenuto uno dei giovani talenti maggiormente richiesti dagli accreditati registi della Fabbrica dei Sogni, Matthew viene ingaggiato dall'ultra quotato Richard Donner per dare vita all'adorabile ladruncolo Phillipe Gaston nel fantasy medievale Ladyhawke: è il 1985. L'anno successivo, è lo spregiudicato liceale in Una pazza giornata di vacanza: spassoso teen-movie che gli vale la nomination ai Golden Globes come Miglior Attore. In quel periodo, durante una vacanza in Irlanda con la fidanzata Jennifer Gray (conosciuta sul set dell'ultimo film), Broderick è coinvolto in un grave incidente automobilistico dove muore una donna e sua figlia; il divo se la cava riportando una frattura al piede.
Nel 1987, questo rubacuori lascia l'allora fiamma Daisy Foote per mettersi con la bionda Helen Hunt, sua partner nello Sci-Fi animalista Fuga dal futuro. Il 1988 è l'anno in cui Matt viene diretto da Mike Nichols nel toccante Frenesie militari in cui impersona in modo splendido una recluta ebrea chiamata alle armi. Nel corso delle riprese, la stella perde la testa per la collega Penelope Ann Miller.
In seguito, Broderick sarà affiancato da due mostri sacri come Sean Connery e Dustin Hoffman nel brillante Sono affari di famiglia e si calerà nelle vesti del colonnello Robert Gould Shaw nell'epico Glory, uomini di gloria. Poi, ci diverte esageratamente nei panni del pupillo de "Il Padrino" Marlon Brando in Il Boss e la matricola.

Fra commedie e ruoli importanti
Nel 1994, fa parte di due importanti casting: quello del biografico Mrs. Parker e il circolo vizioso, nonché in quello della grottesca satira igienistica Morti di salute. A quei tempi, l'artista ha una relazione con Lili Taylor.
Ventiquattro mesi più tardi, un "rompiscatole" chiamato Jim Carrey gli sconvolge totalmente l'esistenza nella dissacrante pellicola diretta da Ben Stiller. Nello stesso periodo si mette dietro la macchina da presa e si dirige nel romantico Infinity. E dopo essere stato il vendicativo fidanzatino, complice di Meg Ryan, nella spensierata comedy Innamorati cronici, Matthew incarna magistralmente la figura del professore depresso in Election. È il 1999 quando la Walt Disney Pictures lo sceglie per dare il volto all'ultra-tecnologico-super-accessoriato Ispettore Gadget.
Alle soglie del nuovo millennio, dopo che la madre Patricia viene stroncata del cancro, Broderick si getta nel lavoro. Ci sorprende, così, con la performance di Leo Bloom nel musical teatrale "The Producers", tratto dal lungometraggio comico Per favore, non toccate le vecchiette di Mel Brooks. Nel 2005, l'opera del regista di Brooklyn diventa un remake di successo con un Matt sempre più grandioso.
Dopo averci "conciato per le feste" nella pellicola natalizia di John Whitesell, lo ritroveremo, tra gli altri, nel romance Then She Found Me e in Finding Amanda. Nel 2011 fa parte della banda di ladri disorganizzati, capitanata da Ben Stiller, nella commedia Tower Heist - Colpo ad alto livello.
Nel 1997 il divo trova finalmente l'amore sposando l'affascinante Sarah Jessica Parker, con una cerimonia officiata dalla sorella Janet. Le star hanno un figlio, James Wilke, e due gemelle, nate da una madre surrogata. Nel tempo libero, Broderick adora giocare a ping pong con l'amico d'infanzia Kenneth Lonergan, e col quale ha anche collaborato partecipando al film Margaret..

Ultimi film

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati