La migliore offerta

Acquista su Ibs.it   Soundtrack La migliore offerta   Dvd La migliore offerta   Blu-Ray La migliore offerta  
Un film di Giuseppe Tornatore. Con Geoffrey Rush, Jim Sturgess, Sylvia Hoeks, Donald Sutherland, Philip Jackson.
continua»
Titolo originale The Best Offer. Drammatico, durata 124 min. - Italia 2012. - Warner Bros Italia uscita martedì 1 gennaio 2013. MYMONETRO La migliore offerta * * * - - valutazione media: 3,45 su 288 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,45/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * * 1/2 -
 critica * * * - -
 pubblico * * * 1/2 -
   
   
   
Una storia d'amore fuori dagli schemi ambientata a Vienna.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Nel gioco tra ciò che appare e ciò che è, Tornatore innesta un interessante intervento di teorizzazione
Giancarlo Zappoli     * * * 1/2 -

Virgil Oldman è un sessantenne antiquario e battitore d'aste di elevata professionalità. Conduce una vita tanto lussuosa quanto solitaria. Non ha mai avuto una donna al suo fianco e tutta la sua passione è rivolta all'arte. Fino a quando riceve un incarico telefonico da Claire, giovane erede di una ricca famiglia. La ragazza, che vuole venga fatta una valutazione degli oggetti preziosi che arredano la sua villa e di cui vuole liberarsi, non si presenta mai agli appuntamenti. Virgil viene così attratto da questa committente nascosta fino al punto di scoprire il suo segreto. Intanto, nel corso dei sopralluoghi, trova nei sotterranei dell'abitazione parti di un meccanismo che si rivela essere di produzione molto antica.
Jacques de Vaucanson è il primo artista a cui viene riconosciuta la realizzazione di un automa meccanico perfettamente funzionante. È il riferimento alla sua creatività che costituisce lo scheletro di questo film di Giuseppe Tornatore che si presenta al contempo come fruibile da un vasto pubblico e come forse il più teorico tra tutti quelli girati dal regista. Innanzitutto fornisce la prova, semmai ce ne fosse stato bisogno, che Tornatore riesce a mostrare tutte le sue doti di sceneggiatore e di regista in misura tanto maggiore quanto più riesce ad uscire dalla gabbia (autoimposta) della sicilianità. Il rigore narrativo (forse perché liberato dai lacci dei rimandi alla Storia e alla cronaca) prende il sopravvento sul rischio, spesso in agguato nel suo cinema, dell'enfasi e della sovrabbondanza. Ne La migliore offerta (se si eccettua una parte finale che avrebbe guadagnato da un minor numero di 'spiegazioni' che lo spettatore avrebbe potuto elaborare in proprio) il meccanismo funziona. Il termine non viene usato a caso. Perché apparentemente Tornatore ci racconta una storia d'amore in cui il celarsi diviene stimolo segreto alla scoperta e nella quale, per gran parte del tempo, un uomo che ha fatto della vista e del tatto il fulcro del proprio esistere misantropico e (solo apparentemente) misogino si trova costretto a doversi affidare esclusivamente all'udito. Scoprirà in progress quanto il percorso sia faticoso e non privo di rischi così come l'individuare sotto uno strato di scorie accumulate nel corso del tempo un'opera inizialmente individuata come falsa.
È nel gioco tra la verità e la finzione tra ciò che appare (o non appare) e ciò che è che si struttura la vicenda ed è su questa base narrativa che Tornatore innesta un interessante intervento di teorizzazione. Così come, pezzo dopo pezzo, si giunge a ricostruire l'antico automa, così accade per il discorso filmico che il regista articola liberando dalla ruggine gli ingranaggi ormai sperimentati dai maestri del cinema ma sempre in grado di offrire esiti inattesi. L'essenziale, sembra volerci dire, è saperne valutare la giusta collocazione rinviandone, come fa Claire con il proprio aspetto, la rivelazione complessiva. In fondo fare cinema è simile al relazionarsi a una donna. Come afferma l'assistente di Virgil: "Vivere con una donna è come partecipare ad un'asta. Non sai mai se la tua è l'offerta migliore". Se non la migliore quella di Tornatore è senz'altro, in questo caso, un'offerta molto interessante.

Incassi La migliore offerta
Primo Weekend Italia: € 1.910.000
Incasso Totale* Italia: € 9.102.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 25 agosto 2013
Primo Weekend Usa: $ 2.595
Sei d'accordo con la recensione di Giancarlo Zappoli?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
77%
No
23%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination La migliore offerta

premi
nomination
Nastri d'Argento
6
8
European Film Awards
1
4
David di Donatello
6
13
* - - - -

La truffa!

martedì 22 gennaio 2013 di ANDREA GIOSTRA

La migliore offerta (2012) Perché mai un anziano ricco e di successo uomo nevrotico ossessivo, Geoffrey Rush, dovrebbe innamorarsi di una bella e giovane donna nevrotica fobica, Sylvia Hoeks? Qual è l’elemento di originalità e di passionalità che attira morbosamente quest’uomo verso questa donna? Geoffrey Rush, oltre ad essere un nevrotico fobico, è anche un misofobo, un soggetto che ha una paura patologica del contatto fisico con qualsiasi oggetto continua »

* * * * -

Tra vero e falso...

domenica 6 gennaio 2013 di Writer58

"In ogni falso si nasconde sempre qualcosa di autentico", questa frase è la chiave di volta dell'ultima opera di Tornatore. Opera ambiziosa e di qualità, quasi una tesi sui rapporti tra verità e contraffazione, tra realtà e simulazione. Così come il falsario, nel ricreare un'opera d'arte, cede all'impulso di "personalizzare" il lavoro che dovrebbe copiare con un segno, un dettaglio che gli appartiene e che rappresenta il suo "marchio", anche l'attore, specularmente, riesce ad interpretare la realtà continua »

* * * * -

"la migliore offerta": andare oltre le apparenze

mercoledì 16 gennaio 2013 di Giacomo Scardua

Il regista premio Oscar Giuseppe Tornatore ritorna finalmente sul grande schermo e, ancora una volta, lo fa con un magico capolavoro, "La migliore offerta". Virgil Oldman (un ottimo Geoffrey Rush, anch'egli premio Oscar), collezionista d'arte e battitore d'aste di fama mondiale, ha negli anni raccolto una quantità incredibile di ritratti femminili, custoditi in una grande stanza segreta della sua casa e che costituiscono da sempre il suo unico rapporto sentimentale. Uomo dal carattere molto particolare, continua »

* * * * -

Piccolo capolavoro

mercoledì 2 gennaio 2013 di Matteo Manganelli

Nella locandina del film ci dovrebbe essere scritto: "La migliore offerta, un film di Giuseppe Tornatore e nessuno si azzardi mai più a dire che le produzioni italiane sfornano solo filmacci e filmetti". E' bene sottolineare che questo film, anche se girato in lingua inglese, con attori stranieri, è scritto, diretto, montato, fotografato, scenografato, musicato e soprattutto prodotto da un team tutto italiano. L'esperto d'arte Virgil Oldman è un uomo eccentrico continua »

la protagonista che esprime la frase quasi alla fine
"In ogni falso si nasconde sempre qualcosa di autentico!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Donald Sutherland
"I sentimenti umani sono come le opere, si possono simulare."
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Assistente di Virgil
"Vivere con una donna è come partecipare ad un'asta. Non sai mai se la tua è l'offerta migliore"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

DVD | La migliore offerta

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 15 maggio 2013

Cover Dvd La migliore offerta A partire da mercoledì 15 maggio 2013 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd La migliore offerta di Giuseppe Tornatore con Geoffrey Rush, Jim Sturgess, Sylvia Hoeks, Donald Sutherland. Distribuito da Warner Home Video. Su internet migliore offerta (DVD) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 7,49 €
Prezzo di listino: 9,99 €
Risparmio: 2,50 €
Aquista on line il dvd del film La migliore offerta

SOUNDTRACK | La migliore offerta

La colonna sonora del film

Disponibile on line da giovedì 14 febbraio 2013

Cover CD La migliore offerta A partire da giovedì 14 febbraio 2013 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film La migliore offerta del regista. Giuseppe Tornatore Distribuita da Warner Chappell. Su internet il cd La migliore offerta è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS.

Prezzo: 14,90 €
Prezzo di listino: 17,70 €
Risparmio: 2,80 €
Aquista on line la colonna sonora del film La migliore offerta

VIDEO | Il nuovo film del premio Oscar Giuseppe Tornatore. Dal 1 gennaio 2013 al cinema.

Il teaser trailer italiano

lunedì 19 novembre 2012 - Nicoletta Dose

La migliore offerta, il teaser trailer italiano Il nuovo film del premio Oscar Giuseppe Tornatore, La migliore offerta, è un film d'amore ambientato nel mondo delle aste. Girato in lingua inglese e supportato da un cast internazionale d'eccezione (Geoffrey Rush nei panni dell'eccentrico protagonista, il veterano Donald Sutherland, il giovane Jim Sturgess), il film è il risultato di un lavoro cominciato vent'anni fa. Al centro della storia un battitore d'aste che, incuriosito dalle opere d'arte di cui è rigoroso esperto, finisce coinvolto in un triangolo amoroso che non è solo sentimentale ma caratterizzato anche da misteri apparentemente molto inquietanti.

   

La stanza segreta del collezionista

di Cristina Piccino Il Manifesto

Antiquario di fama mondiale, battitore alle aste più ambite, Virgil Oldman (Geoffrey Rush, il protagonista di Il discorso del re) è ossessionato dall'arte e dalla sua bellezza. Non ha amori Virgil né amici tranne il socio e complice Billy (Donald Sutherland), che ha ambizioni di artista da lui mai riconosciute ma che gli è indispensabile nelle sue spericolate e ambiziosissime ricerche di opere rare. La sua unica emozione è nel possesso di quei capolavori, il mondo è qualcosa di remoto da cui proteggersi, una distanza siderale ostentata nella sottile barriera dei guanti che non toglie mai per evitare il contatto con l'esterno. »

Per Tornatore un thriller dell'anima

di Valerio Caprara Il Mattino

«Crema bisbetica e mandorle acide». Per il personale del pluristellato ristorante sarebbe il dessert perfetto da servire al cliente più assiduo, solitario, esigente e misantropo: Virgil Oldman, antiquario, arredatore e rinomato battitore d'asta ha, in effetti, racchiuso la vita in un bozzolo autodifensivo pressoché impenetrabile. Il labirinto d'immagini che Tornatore costruisce attorno allo scomodo personaggio non ha, però, lo scopo di redimerlo agli occhi dello spettatore, bensì quello di smascherarlo, scarnificarlo, ricollegarlo a un'energia che non è né buona né cattiva, ma drammaticamente umana (troppo umana) nel suo intreccio inestricabile d'illusioni, trasfigurazioni, paure, desideri. »

Un thriller sentimentale tra arte e bellezza

di Gian Luigi Rondi Il Tempo

Un esperto può facilmente capire quando un' opera d'arte è stata falsificata. Per un uomo innamorato, invece, sarà sempre molto difficile conoscere le possibili verità a due facce della natura umana, fino a commettere errori. Su questo assioma si costruisce quasi per intero il nuovo film di cui Giuseppe Tornatore è autore totale, soggettista, sceneggiatore, regista, dopo 1' esperienza non proprio recentissima di Bàaria. Virgil non solo è un celebre battitore di aste, ma è anche un finissimo antiquario al cui gusto infallibile sono in molti a ricorrere per delle perizie. »

"La migliore offerta" è sempre l'amore

di Alessandra Levantesi La Stampa

Al pari di «Una pura formalità» e «La sconosciuta», «La migliore offerta» rientra in un ideale filone di thriller metafisico dell'anima molto nelle corde di Giuseppe Tornatore. E' affascinante il modo in cui in un'innominata città mittel-europea (in realtà Trieste), il cineasta imbastisce il romanzo d'amore fra il nevrotico Geoffrey Rush, celebre battitore d'aste, e una giovane donna (Sylvia Hoeks) che, causa una grave forma di agorafobia, vive reclusa in una decrepita villa piena di antichi cimeli. »

La migliore offerta | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | writer58
  2° | andrea giostra
  3° | miraj
  4° | sergiolino63
  5° | sirio
  6° | luciaiannotta
  7° | maopar
  8° | francesca50
  9° | marco70go
10° | tatiana micaela truffa
11° | ste alissa
12° | cesare cavalli
13° | rosselana
14° | ruggero
15° | biancaspa
16° | luciacinefila
17° | giuliog02
18° | uppercut
19° | dreamers
20° | bettedavis
21° | giammy cinematografico
22° | matteo manganelli
23° | icaro
24° | armonica
25° | riccardo tavani
26° | armonica
27° | pensierocivile
28° | ciabatta
29° | 26watt
30° | graziano.nanetti
31° | plania
32° | rocketman
33° | jackie blake
34° | rosalba bilotta
35° | mareincrespato70
36° | the thin red line
37° | riviera
38° | michael di renzo
39° | luigi chierico
40° | august
41° | mauriziocasula
42° | mirko77
43° | kondor17
44° | linus2k
45° | manganini
46° | gioygio
47° | onufrio
48° | pepito1948
49° | gianleo67
50° | beppe baiocchi
51° | daf_ma
52° | madrigal
53° | ennas
54° | cinefila99
55° | noir
56° | armonica
57° | dandy
58° | dario
59° | valeria
60° | piris
61° | fabio57
62° | angelo umana
63° | archipic
64° | tiziana2013
65° | mariella viavattene
66° | valywally
67° | armonica
68° | nerò77
69° | carmy_na
70° | zoom e controzoom
71° | dave san
72° | anty_capp
73° | rubinho62
74° | giorgio mancinelli
75° | pacharan
76° | flyanto
77° | weach
78° | kimkiduk
79° | ralphscott
80° | antrace
81° | joker 91
82° | mauriziocasula
83° | jacktwist
84° | wounded knee
85° | lo stopper
86° | gabriele.vertullo
87° | tiberiano
88° | eliamarchesin
89° | erudith
90° | oliver barrett
91° | lollo-brigida
92° | senso78
93° | filmicus
94° | andrea lade
95° | jayan
96° | olgadik
97° | daniela macherelli
98° | alice1992
99° | mimmo mollica
100° | diegocampetella10
101° | mariella viavattene
102° | nino pell.
103° | bluzuc
104° | josephinebird
105° | giurg 63
106° | diomede917
107° | albi.vendrame
108° | fierrrurussu80
109° | gerry56
110° | noir
111° | barone di firenze
112° | jacopo b98
113° | ndkcfl
114° | maurizio melodia
115° | maria
116° | molly :)
117° | intothewild4ever
118° | graisano
119° | michela papavassiliou
120° | simianrogue
121° | jo.edwall
122° | filippo catani
123° | marezia
124° | derriev
125° | giugy3000
126° | henry1964
127° | barone di firenze
128° | antonella scafati
129° | nikki schwartz
130° | eva giulia faith
131° | gpistoia39
132° | fierrrurussu80
133° | giacomo scardua
134° | renato volpone
135° | stavanger
136° | gofishfi
137° | redeyesinthesky
Rassegna stampa
Lee Marshall
Nastri d'Argento (14)
European Film Awards (5)
David di Donatello (19)


Articoli & News
Trailer
1 | 2 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 |
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità