La migliore offerta

Acquista su Ibs.it   Soundtrack La migliore offerta   Dvd La migliore offerta   Blu-Ray La migliore offerta  
Un film di Giuseppe Tornatore. Con Geoffrey Rush, Jim Sturgess, Sylvia Hoeks, Donald Sutherland, Philip Jackson.
continua»
Titolo originale The Best Offer. Drammatico, durata 124 min. - Italia 2012. - Warner Bros Italia uscita martedì 1 gennaio 2013. MYMONETRO La migliore offerta * * * 1/2 - valutazione media: 3,57 su 333 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

la truffa! Valutazione 1 stelle su cinque

di ANDREA GIOSTRA


Feedback: 14684 | altri commenti e recensioni di ANDREA GIOSTRA
martedì 22 gennaio 2013

La migliore offerta (2012)
Perché mai un anziano ricco e di successo uomo nevrotico ossessivo, Geoffrey Rush, dovrebbe innamorarsi di una bella e giovane donna nevrotica fobica, Sylvia Hoeks? Qual è l’elemento di originalità e di passionalità che attira morbosamente quest’uomo verso questa donna?
Geoffrey Rush, oltre ad essere un nevrotico fobico, è anche un misofobo, un soggetto che ha una paura patologica del contatto fisico con qualsiasi oggetto o persona per paura di essere contaminato ed infettato. E’ un maniaco dell’ordine, della pulizia, dell’igiene, della perfezione a modo suo. Le uniche cose che è concesso toccare alle sue mani spoglie dai suoi inseparabili guanti, dei quali possiede una ricca e lussuosa collezione riposta ordinatamente in una super-igienica-cabina-armadio, sono i bassorilievi d’olio delle donne dei dipinti della sua preziosissima collezione di grande esperto collezionista d’arte. E’ solo lì che Tornatore mostra le mani ig-nude di Geoffrey Rush, quando godono del contatto fisico con le forme dipinte di bellissime donne del passato della storia dell’arte e quando chiudono lentamente alla vista dello spettatore, come un sipario che lentamente cala sul palco che ha appena trasmesso virulente emozioni, la schiena bianca e delicata della giovane donna per la quale ha scoperto iracondo il suo cuore aritmiaco.
La donna è Sylvia Hoeks, esplosa in una cronica forma di nevrosi agorafobica dopo l’improvvisa morte accidentale del giovane fidanzato col quale aveva appena trascorso quello che descrive come un bellissimo viaggio di piacere. E’ l’angoscia che caratterizza la recita da clausura di Hoeks, rintanata in un segreto angolo dell’abbandonata villa di famiglia e improvvisamente desiderosa di spogliarsi di tutti i beni che s’è ritrovata a possedere dopo l’improvvisa scomparsa dei genitori.
Jim Sturgess ben recita la parte del giovane seduttore e conquistatore di donne belle e vere, geniale artigiano e grande talento nel riparare qualunque tipo di marchingegno meccanico ingrippato o danneggiato. Uno Sturgess che possiede saggezza e talento curativo dei dolori dell’anima e dei turbamenti provocati da passioni improvvise e travolgenti, incomprensibili e perturbanti all’inesperto e vulnerabile animo di un adesso goffo e fantozziano Rush.
La sceneggiatura ed il film non trasmettono alcun pathos. Eccessivamente celebrale, costruito con eccessiva perizia scientifica, quasi bariccoso, dunque senz’anima. Quell’anima che Tornatore avrebbe voluto, invece, rappresentare fulgida e libera quando colpita dai sentimenti dirompenti dell’amore terreno. Ma è un’anima, quella del film, che non ha cuore pulsante. E’ un film artigianale, scollegato, artificiale, artificioso, dove non c’è arte vera perché in fondo non trasmette nulla, nessuna emozione. E poi, in fondo, quello che - il comunque sempre bravo - Tornatore ben confeziona allo spettatore è una “truffa”: come il film!
(recensione di Andrea Giostra – andreagiostra@libero.it)

[+] lascia un commento a andrea giostra »
Sei d'accordo con la recensione di ANDREA GIOSTRA?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
55%
No
45%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
himbeer mercoledì 10 aprile 2013
perfettamente d'accordo
33%
No
67%

Caro Andrea,sono andata a vedere ieri sera questo film e mi ha lasciato un gran nervoso addosso. Non riuscivo a capire come mai, vista comunque la qualità estetica, la ricchezza di dettagli, l'atmosfera misteriosa e incalzante, nonostante il ritmo lento e la lunghezza eccessiva. Sono andata a quindi a leggere le recensioni online e, finalmente, tra le tante incomprensibili 5 stelline, ho trovato la tua. Una truffa: non potevi descrivere il film in modo migliore! Ecco qual era il mio problema. Proprio come hai scritto tu, era un film senz'anima, asettico, architettato con grande precisione con l'unico scopo di truffare il protagonista e il pubblico. Come per dire alla fine, davanti allo spettatore sconvolto: eheh, guarda come sono fico, ti ho fregato! Ma pagare il biglietto per essere imbrogliata non mi piace per niente, anzi, mi delude molto. [+]

[+] grazie! (di andrea giostra)
[+] lascia un commento a himbeer »
d'accordo?
moviesaddicted lunedì 22 luglio 2013
non direi truffa ma fuffa.
26%
No
74%

il problema sono i clichè, le incongruenze , il pessimo doppiaggio e il fatto che si capisca tutto e dico tutto dalla prima telefonata di lei. noia

[+] clichè! (di andrea giostra)
[+] non sono d'accordo (di mariterossi)
[+] lascia un commento a moviesaddicted »
d'accordo?
moviesaddicted lunedì 22 luglio 2013
prevedibile
22%
No
78%

clichè, doppiaggio pessimo si capiva tutto dalla prima telefonata di lei. noia

[+] lascia un commento a moviesaddicted »
d'accordo?
gazza973 lunedì 2 dicembre 2013
...intanto...
92%
No
8%

.... si dice "cerebrale" e non "celebrale"! Questo e "La sconosciuta" sono, di Tornatore, i miei film preferiti (scusa ma non sopporto "films"). Peccato che si capisce quasi subito che il vecchietto verrà truffato dai vari falsi "affezionati". Il finale con le spiegazioni per i meno capaci poteva essere risparmiato

[+] cerebrale o celebrale? (di andrea giostra)
[+] lascia un commento a gazza973 »
d'accordo?
antonello mercoledì 11 dicembre 2013
come si fa...
86%
No
14%

...a giudicare questo film meritevole di una sola stella?Che esagerazione...

[+] lascia un commento a antonello »
d'accordo?
borshi sabato 21 dicembre 2013
stella ingrata
86%
No
14%

Comprendo le critiche che a volte condivido, ma una sola stella mi sembra un po eccessivo, la scontatezza della trama e del finale deve comunque fare i conti con altre buone proprietà del film in se stesso. mi sa che in alcuni giudizi giudizi si vada giu con la pica e ci sia un pizzico di antiterronismo..Tornatore ha firmato alcuni capolavori ITALIANI ed additarlo come truffatore è ingrato. pensiero imparziale comunque espresso da un terronissimo.

[+] lascia un commento a borshi »
d'accordo?
claudiokarate mercoledì 25 dicembre 2013
una stella è davvero ingenerosa
86%
No
14%

Condivido molte delle cose che hai scritto, in quanto la trama ha, a mio avviso, degli intoppi narrativi (ad esempio tutto il personaggio della nana), però una stella mi sembra davvero poco. Non fosse altro per l'idea e la recitazione di Geoffrey Rush. Non mi esprimo sul doppiaggio poichè i film, quando posso, li guardo sempre in originale.

[+] doppiaggio (di mariterossi)
[+] lascia un commento a claudiokarate »
d'accordo?
eslando mercoledì 15 gennaio 2014
film da 5 stelle
69%
No
31%

A me è piaciuto, film elegante, storia ben costruita e non banale, interpretato egregiamente da attori veri, ma come ogni film e arte è di singola iterpretazione di gusto.

[+] lascia un commento a eslando »
d'accordo?
andrea giostra lunedì 3 febbraio 2014
grazie himbeer
50%
No
50%

grazie himbeer per il tuo commento, che ovviamente condivido!Resto, comunque, del parere che Tornatore sia un grande regista contemporaneo. Qualche toppatura ci può anche stare! Ma sarebbe il caso di imparare dall'esperienza e capire che non tutti i suoi ammiratori NON possieono buona capacità di analisi e gusto cinematografico!Grazie ancora e alla prossima, andrea

[+] lascia un commento a andrea giostra »
d'accordo?
andrea giostra lunedì 3 febbraio 2014
grazie moviesaddicted!
40%
No
60%

grazie moviesaddicted, peri l tuo commento.secondo me non è un film noioso. E' un film eccessivamente costruito, e quindi apatico. Se lo scomponi in pezzi, fotografia, recitazione, cast, etc..., ogni pezzo è eccellente. E' l'insieme che non va per niente. E' un film senz'anima!alla prossima recensione, andrea

[+] bello senz'anima?? (di iacob)
[+] lascia un commento a andrea giostra »
d'accordo?
andrea giostra lunedì 3 febbraio 2014
grazie gazza973!
75%
No
25%

grazie gazza973, per il tuo commento.hai ragione su "cerebrale". Anche se nel parlare comune e qualche volta giornalistico, viene spesso usato "celebrale", che ovviamente da un punto di vista scientifico è scorretto! Ma qui non ci occupiamo di scienza, o di psicologia, o di neurofisiologia, o peggio ancora di psichiatria. Quindi concedimi la sbavatura che in questo contesto può essere tollerata!Anch'io sono un ammiratore di Tornatore e mi piacciono i suoi film, a partire da "Il Camaorrista" (1986), eccellente film, poco conosciuto al grande pubblico, che certamente avrai visto!Accetto la tua opinione, ma resto della mia, ovviamente.Non metto affatto in discussione la maestria e la bravura di Tornatore. [+]

[+] lascia un commento a andrea giostra »
d'accordo?
monumentale sabato 8 febbraio 2014
caro andrea hai visto il film?
58%
No
42%

Non capisco come si possa denigrare un'ottimo film come La miglior offerta. Ben fatto, ben recitato, e buona sceneggiatura. Forse perché è Italiano? Buona vita Andrea. Cambia lavoro.

[+] lascia un commento a monumentale »
d'accordo?
mariterossi domenica 27 settembre 2015
per nulla d'accordo
100%
No
0%

Anzitutto, come altri ti hanno fatto notare, non si può scrivere una recensione usando il termine "celebrale" al posto di "cerebrale" (almeno consultare il dizionario, prima!). Veniamo al film, adesso. A me è piaciuto moltissimo, una vera sorpresa. Quando Tornatore si stacca dalle sue origini siciliane, dà il meglio di sé. Affermi che il film è eccessivamente cerebrale e non trasmette alcun pathos: io credo che sia volutamente così. Il protagonista è inglese, quindi è normale che non esprima le emozioni, almeno non in modo plateale. Geoffrey Rush è un personaggio che si è chiuso al mondo e ai sentimenti, ed è sublime nel rendere la scoperta dei sentimenti, sempre in modo molto misurato. Molto sapiente la costruzione della suspense e belle anche le atmosfere che ricordano, in parte, film come "La casa dalle finestre che ridono" di Avati. [+]

[+] lascia un commento a mariterossi »
d'accordo?
plazadetoros domenica 16 dicembre 2018
lucciole per lanterne
0%
No
0%

Leggendo la tua "recensione" la prima impressione avuta è che tu il film o non l'hai visto o non l'hai capito. Il 70% di quello che hai scritto è inutile descrizione dell'aspetto più ovvio della trama, insomma quello per il quale basterebbe solo un breve accenno. La seconda impressione però è più severa (nei tuoi confronti)... credo infatti che tu e il cinema di qualità siate due entità incompatibili, forse basterebbe dire tu e il cinema tout court. Infine un'ultima considerazione. Una buona recensione parte da un uso evoluto e raffinato della scrittura e direi che anche su questo fronte sei poco attrezzato...

[+] lascia un commento a plazadetoros »
d'accordo?

Ultimi commenti e recensioni di ANDREA GIOSTRA:

Vedi tutti i commenti di ANDREA GIOSTRA »
La migliore offerta | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | writer58
  2° | andrea giostra
  3° | miraj
  4° | sergiolino63
  5° | sirio
  6° | maopar
  7° | luciaiannotta
  8° | francesca50
  9° | marco70go
10° | tatiana micaela truffa
11° | cesare cavalli
12° | rosselana
13° | biancaspa
14° | ste alissa
15° | ruggero
16° | giuliog02
17° | luciacinefila
18° | matteo manganelli
19° | uppercut
20° | giammy cinematografico
21° | bettedavis
22° | dreamers
23° | armonica
24° | icaro
25° | riccardo tavani
26° | ciabatta
27° | pensierocivile
28° | armonica
29° | 26watt
30° | onufrio
31° | graziano.nanetti
32° | plania
33° | rosalba bilotta
34° | michael di renzo
35° | mareincrespato70
36° | luigi chierico
37° | gianleo67
38° | beppe baiocchi
39° | ritacirrincione
40° | jackie blake
41° | manganini
42° | pepito1948
43° | rocketman
44° | mauriziocasula
45° | linus2k
46° | gioygio
47° | stefano capasso
48° | giorpost
49° | riviera
50° | the thin red line
51° | mirko77
52° | august
53° | madrigal
54° | daf_ma
55° | kondor17
56° | fabio57
57° | dandy
58° | ennio
59° | greatsteven
60° | psicosara
61° | elgatoloco
62° | elgatoloco
63° | piris
64° | cinefila99
65° | valeria
66° | noir
67° | ennas
68° | armonica
69° | tiziana2013
70° | nerò77
71° | archipic
72° | mariella viavattene
73° | angelo umana
74° | dario
75° | carmy_na
76° | armonica
77° | valywally
78° | kimkiduk
79° | rubinho62
80° | weach
81° | dave san
82° | zoom e controzoom
83° | flyanto
84° | pacharan
85° | anty_capp
86° | jacktwist
87° | gabriele.vertullo
88° | mauriziocasula
89° | lo stopper
90° | ralphscott
91° | giorgio mancinelli
92° | filmicus
93° | oliver barrett
94° | lollo-brigida
95° | eliamarchesin
96° | erudith
97° | antrace
98° | tiberiano
99° | andrea lade
100° | senso78
101° | joker 91
102° | daniela macherelli
103° | diegocampetella10
104° | alice1992
105° | wounded knee
106° | olgadik
107° | jayan
108° | mimmo mollica
109° | nino pell.
110° | giurg 63
111° | mariella viavattene
112° | josephinebird
113° | bluzuc
114° | fierrrurussu80
115° | diomede917
116° | noir
117° | jacopo b98
118° | gerry56
119° | barone di firenze
120° | albi.vendrame
121° | ndkcfl
122° | maria
123° | maurizio melodia
124° | molly :)
125° | intothewild4ever
126° | michela papavassiliou
127° | graisano
128° | simianrogue
129° | jo.edwall
130° | derriev
131° | marezia
132° | filippo catani
133° | henry1964
134° | giacomo scardua
135° | giugy3000
136° | antonella scafati
137° | barone di firenze
138° | nikki schwartz
139° | eva giulia faith
140° | gpistoia39
141° | fierrrurussu80
142° | renato volpone
143° | stavanger
144° | gofishfi
145° | redeyesinthesky
Rassegna stampa
Lee Marshall
Nastri d'Argento (17)
European Film Awards (5)
David di Donatello (19)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 |
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
martedì 22 giugno
Cosa sarà
martedì 25 maggio
Roubaix, Une Lumière
martedì 11 maggio
Mi chiamo Francesco Totti
mercoledì 28 aprile
La prima donna
martedì 27 aprile
L'agnello
Imprevisti Digitali
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità