To Rome With Love

Acquista su Ibs.it   Soundtrack To Rome With Love   Dvd To Rome With Love   Blu-Ray To Rome With Love  
Un film di Woody Allen. Con Woody Allen, Alec Baldwin, Roberto Benigni, Penelope Cruz, Judy Davis.
continua»
Titolo originale Nero Fiddled. Commedia, durata 111 min. - USA, Italia, Spagna 2012. - Medusa uscita venerdì 20 aprile 2012. MYMONETRO To Rome With Love * * - - - valutazione media: 2,40 su 256 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato nì!
2,40/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * - - -
 critica * * - - -
 pubblico * * - - -
   
   
Dopo aver girato a Londra, Barcellona e Parigi, Woody Allen ha scelto Roma per il film To Rome with Love.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Un Allen poco ispirato ripropone stancamente alcuni pezzi del suo repertorio
Marianna Cappi     * * - - -

Jack e Sally sono una coppia di studenti americani a Roma, in attesa dell'amica di lei, Monica, un'attrice in erba con la fama della seduttrice seriale. John è un famoso architetto, di ritorno nella città eterna dopo trent'anni, che rivede in Jack se stesso da ragazzo e tenta inutilmente di metterlo in guardia rispetto a Monica. Anche Hayley è giovane e americana: innamoratasi di Michelangelo, figlio di un impresario di pompe funebri, convoca i propri genitori in Italia per far conoscere le famiglie. Insieme al padre regista d'opera in pensione e alla madre strizzacevelli, arriva a Roma anche una coppietta di Pordenone che finirà separata per un giorno da un turbine di equivoci. Ultimo è Leopoldo Pisanello, che diverrà per qualche tempo il primo, per la girandola della ribalta, il capriccio di una fama che è pura illusione e come viene se ne va.
Vorrebbe, forse, essere un film felliniano, To Rome with love , ma è soprattutto un film stanco. Allen finge di avere in mente Lo Sceicco Bianco o i quadri eterogenei, chiassosi e umilianti di "Roma", ma in verità non fa che citarsi addosso, senza trovare idee nuove e persino senza approfondire le vecchie, senza investire in alcun modo nell'impresa, quasi fagocitato dalle sabbie mobili dei topoi narrativi più facili - il vigile urbano che apre e chiude il decamerone di storielle morali, le donne baffute in veste da casa, la star della tivù che lusinga la ragazzina di provincia -, proprio lui che è sempre fuggito da qualsiasi clichés non fosse di sua invenzione.
Si vorrebbe credere, allora, che guardi volontariamente ad un cinema del passato, come ha fatto altrove, come ad un rifugio nostalgico, ma è presto chiaro che così non è, al contrario: dal "fantasma" di Alec Baldwin alla nevrosi istrionica di Ellen Page, sono pezzi delle sue stesse opere che qui ritornano senza ossigeno vitale, come rovine di un'età ispirata ma antica (con tutto che questo episodio "americano" è forse il più riuscito, nel suo essere un classico del repertorio del regista, affidato ad un trio di giovani).
Certo il colpo d'occhio dello straniero sui costumi della capitale è da maestro di sintesi e cinismo, tutti gesticolano, spuntano i nani e le ballerine, realtà e finzione si confondono come nei Pagliacci - il cui allestimento ironico rappresenta l'unica trovata geniale del film - ma il resto è irrimediabilmente sciatto, abbozzato, per lo meno di seconda mano. Mai così povero, pur nell'abbondanza di personaggi e situazioni. Quando Benigni si cala i pantaloni, per dirla con Leoncavallo: "la commedia è finita", il delitto è compiuto.

Incassi To Rome With Love
Primo Weekend Italia: € 2.806.000
Incasso Totale* Italia: € 7.731.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 27 maggio 2012
Incasso Totale* Usa: $ 16.595.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 30 settembre 2012
Sei d'accordo con la recensione di Marianna Cappi?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
48%
No
52%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination To Rome With Love

premi
nomination
Nastri d'Argento
0
2
* * * * *

L'italia: il paese che accoglie peggio allen

sabato 21 aprile 2012 di A. Di Iorio

Dopo l'Inghilterra, la Spagna e la Francia l'Italia è stato il paese che l'ha accolto peggio. Per un malcontento celato dal nostro orgoglio, dalla nostra convinzione di essere gli unici in grado di poter parlare di noi stessi. Se lo "straniero" arriva non può capirci, può solo descriverci come spaghetti e mandolino. Eppure, Allen nel film si sforza dalla prima all'ultima inquadratura di non girare niente di gratuito. Il bel Midnight in Paris di cartoline ne mostrava molte di più. Il personaggio continua »

* * * * *

Allen brillante, critica italiana prevenuta

giovedì 19 aprile 2012 di grazias88

La critica italiana è entrata in sala già col pregiudizio, con in bocca parole come "cliché" o "stereotipo" da pronunciare a tutti i costi. E invece To Rome with Love è una sorpresa, una pellicola che brilla di luci differenti ma sempre brillanti. Da una parte c'è Leopoldo/Benigni (un’ottima recitazione la sua, capace di trasmettere la disperazione di questa figura tragicomica) che di punto in bianco sperimenta i privilegi della celebrità continua »

* * * - -

Una cartolina assolutamente da ridere

giovedì 19 aprile 2012 di Carlona

Nonostante l’enorme successo di Midnight in Paris – con Oscar al seguito – Woody Allen torna al cinema con To Rome with love col quale è riuscito a ricreare una storia completamente diversa, sia per tono che per impostazione da quella che aveva raccontato nella capitale francese. Una storia riuscitissima e per niente scontata che prende in giro le manie degli italiani, icone quasi “esotiche” – a detta dello stesso Allen – che il regista reinterpreta e mai svilisce ma piuttosto utilizza in maniera continua »

* * * * -

Spassosissimo!!!

venerdì 20 aprile 2012 di tiamaster

Il genio della comicità colpisce ancora,con 111 minuti di divertimento intelligente,e si sà che woody allen è un umorista straordinario dotato di una comicità straordinaria (sia come sceneggiatore,come regista e come attore),e questa è l'ennesima conferma del fatto che è un genio.Subito salta al occhio il cast,ricco di grandi nomi (benigni,baldwin cruz ecc.).Ogni attore riesce a dare una comicità diversa a ogni personaggio e anche lo stesso allen continua »

John - Alec Baldwin
"Se una cosa ti sembra troppo bella per essere reale, è perchè infatti non lo è…!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Woody Allen
"Visto che sei in contatto con Freud, fatti ridare i miei soldi!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Woody Allen
"Tesoro non mi psicanalizzare! Molti hanno tentato e tutti hanno fallito!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

DVD | To Rome With Love

Uscita in DVD

Disponibile on line da martedì 4 dicembre 2012

Cover Dvd To Rome With Love A partire da martedì 4 dicembre 2012 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd To Rome With Love di Woody Allen con Alec Baldwin, Penelope Cruz, Ellen Page, Jesse Eisenberg. Distribuito da Warner Home Video. Su internet To Rome With Love (DVD) è acquistabile direttamente on-line su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 7,99 €
Aquista on line il dvd del film To Rome With Love

SOUNDTRACK | To Rome With Love

La colonna sonora del film

Disponibile on line da martedì 3 luglio 2012

Cover CD To Rome With Love A partire da martedì 3 luglio 2012 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film To Rome With Love del regista. Woody Allen Distribuita da Sony Music. Su internet il cd To Rome with Love è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS.

Prezzo: 14,90 €
Prezzo di listino: 17,70 €
Risparmio: 2,80 €
Aquista on line la colonna sonora del film To Rome With Love

NEWS | La delusione di To Rome With Love: qualche riflessione.

Gli italiani lo fanno peggio

domenica 22 aprile 2012 - Roy Menarini

Gli italiani lo fanno peggio Sono pochi i critici disposti a difendere l’ultimo film di Woody Allen con la foga che giustamente è stata utilizzata per l’ottimo Midnight in Paris o per il beffardo Basta che funzioni. Stavolta, la sensazione è quella di un’opera in cui qualcosa è andato decisamente storto, e dove i requisiti minimi di intelligenza, brillantezza, ingegno di scrittura sembrano annegare in una sabbia mobile dove l’espertissimo regista newyorkese non immaginava certo di finire. Ma, al di là di queste innegabili e condivise sensazioni, si può provare a ragionare nel dettaglio sulle cause del disastro? Anzitutto, per noi italiani il pasticcio viene enfatizzato dall’effetto di straniamento dato da doppiaggio e attori nostrani.

   

NEWS | Dopo Londra, Barcellona e Parigi, il regista ha scelto l'Italia.

Woody allen girerà a roma il suo quarantaduesimo film

giovedì 14 aprile 2011 - Marlen Vazzoler

Woody Allen girerà a Roma il suo quarantaduesimo film Quarantuno film in quarantadue anni. Non si può negare che Woody Allen, ormai alla soglia degli ottant'anni, sia uno dei registi più prolifici in circolazione. Dopo aver raccontato la propria città natale, New York, nella maggior parte dei suoi film, dal 2005 il regista ha ambientato quasi tutte le sue ultime pellicole in Europa: Londra (Match Point, Scoop, Sogni e delitti, Incontrerai l'uomo dei tuoi sogni), Barcellona (Vicky Cristina Barcelona) e Parigi (Midnight in Paris). Il regista ha rivelato il motivo di questa scelta durante la conferenza stampa di Basta che funzioni, l'ultimo suo film girato a New York: “Stavo per fare il mio prossimo progetto a New York (Incontrerai l'uomo dei tuoi sogni, ndr.

   

GALLERY | Le foto della nuova commedia di Woody Allen.

Quante sorprese nella capitale!

venerdì 13 aprile 2012 - a cura della redazione

To Rome With Love, quante sorprese nella Capitale! Girato e ambientato a Roma, To Rome with Love ci racconta le storie di alcuni caratteristici personaggi: un architetto americano (Alec Baldwin) che attraverso una storia d'amore tra due giovani (Jesse Eisenberg ed Ellen Page) rivive la sua dolorosa gioventù; un impiegato qualunque (Roberto Benigni) che si ritrova improvvisamente ad essere una celebrità; una giovane coppia provinciale che si ritrova per caso separata (Alessandro Tiberi e Alessandra Mastronardi) ed un regista americano di opera (lo stesso Woody Allen) intenzionato a lanciare nel mondo dello spettacolo un impresario di pompe funebri.

GALLERY | Continuano a Roma le riprese di Bop Decameron.

Benigni si spoglia per allen

mercoledì 17 agosto 2011 - Chiara Renda

Benigni si spoglia per Allen Continuano a Roma le riprese di Bop Decameron, ultimo progetto di Woody Allen che vede protagonista tra gli altri anche il nostro Roberto Benigni. E ieri in via Veneto, la strada resa famosa da Fellini, proprio il comico toscano ha improvvisato uno spogliarello tra i figuranti in auto e scooter che gli passavano accanto. Nella scena girata ieri il suo personaggio, Leopoldo Pisanello (che all'improvviso diventa famoso senza sapere perchè e altrettanto velocemente ritorna nell'anonimato) cammina tranquillo guardando le vetrine dei negozi con la moglie Sofia, per poi dare in escandescenze davanti a un grande albergo, quando si accorge che la gente non lo riconosce più.

GALLERY | Girate a Campo de' Fiori alcune scene di Bop Decameron.

Benigni sul set con woody allen

martedì 9 agosto 2011 - Chiara Renda

Benigni sul set con Woody Allen Non potevo fare un film in Italia senza Benigni", ha dichiarato Woody Allen, che lo scorso 11 luglio ha dato il via a Roma alle riprese del suo nuovo film con Penelope Cruz. Ed è stato infatti avvistato ieri a Campo de' Fiori il comico toscano, tra gli interpreti di Bop Decameron. Secondo le indiscrezioni trapelate dal set Benigni interpreterebbe Leopoldo Pisanello, un impiegato dalla vita normale ed ordinaria diventato famoso per puro caso e da allora perseguitato dai mass media. La scena girata ieri è stata infatti un lungo inseguimento da parte di un drappello di paparazzi per i vicoli del quartiere.

BIZ

Più di 2 milioni di euro per il film di Whedon.

Continuano ad andare bene le cose per Allen

giovedì 26 aprile 2012 - Robert Bernocchi

Per il resto, continuano ad andare bene le cose per To Rome With Love, che ha ottenuto altri 690.418 euro ieri e quindi può ormai vantare un totale di 4,2 milioni, insomma già adesso uno dei migliori dati di sempre per Allen in Italia e questo dopo soli sei giorni di sfruttamento, con la chiara intenzione di superare i record assoluti di Midnight in Paris e Match Point. Molto più staccato Battleship, che ieri ha conquistato 133.143 euro, arrivando a un totale complessivo di 3,8 milioni di euro. Insomma, dopo un ottimo primo weekend, una tenuta non soddisfacente. continua »

   

News e anticipazioni dal mondo del cinema.

Il trailer di To Rome With Love

mercoledì 4 aprile 2012 - Robert Bernocchi

Arriverà sui nostri schermi il 20 aprile, ma per ora dobbiamo accontentarci di un trailer che, a dire il vero, non è entusiasmante, ma almeno è utile per mostrare le varie storie che compongono To Rome With Love, introdotta dal vigile che si trova al celebre incrocio di Piazza Venezia. Poi scopriamo Penelope Cruz nei panni di una prostituta, Jesse Eisenberg (che, come solito nei film di Allen, ha una relazione ma si innamora di un’altra), Roberto Benigni bersagliato dai media e lo stesso Allen, nei panni di un genitore che deve sopportare il fidanzato della figlia. continua »

   

Quinto potere, errori e stranezze della critica cinematografica.

Nerone e River

mercoledì 9 novembre 2011 - Robert Bernocchi

Complimenti a Libero, che apre un dibattito su Boccaccio e Woody Allen che cambia il titolo del suo film, ma intanto non sa cosa significhi l'espressione Nero Fiddled (una sorta di "suonare mentre Roma brucia", per indicare in generale qualcuno che non si preoccupa in una situazione grave) e prova con un "Nerone imbrogliato". Lo stesso quotidiano, con un pezzo a firma Umberto Leone, ha parlato negli scorsi giorni di un film con River Phoenix che potrebbe finalmente uscire tra poco e che era rimasto incompleto dopo la morte dell'attore. continua »

   

News e anticipazioni dal mondo del cinema.

Nuovo titolo per il film romano di Woody Allen

venerdì 14 ottobre 2011 - Robert Bernocchi

A lungo si è pensato che il titolo del nuovo film di Woody Allen, girato a Roma, Bob Decameron, fosse provvisorio. A confermarlo è arrivato l’annuncio ufficiale, che rivela il vero nome della pellicola, molto attesa dopo il grande successo internazionale di Midnight in Paris: Nero Fiddled. Letteralmente, significa “Nerone suonava” e si riferisce all’espressione inglese “fiddle while Rome burns”, ossia “suonare mentre Roma brucia”, un modo per indicare che qualcuno è spensierato mentre sta avvenendo qualcosa di grave. continua »

   

News e anticipazioni dal mondo del cinema.

Sempre più Italia nel film di Woody Allen

martedì 7 giugno 2011 - Robert Bernocchi

Dopo tante indiscrezioni apparse nei quotidiani nazionali, arriva da "Variety" la conferma che ci saranno altri attori italiani coinvolti nella nuova pellicola di Woody Allen, che ha come titolo di lavoro provvisorio Bella Ciao. Infatti, sembra proprio che Riccardo Scamarcio, Isabella Ferrari e Sergio Rubini siano in trattative avanzate per partecipare al film. Intanto, da quello che riporta il giornalista Nick Vivarelli, la presenza di Benigni, anche se già confermata dallo stesso Allen, non è ancora stata ufficializzata con un contratto. continua »

   

News e anticipazioni dal mondo del cinema.

Novità su Allen e Benigni

mercoledì 11 maggio 2011 - Robert Bernocchi

Bob Decameron. È questo il titolo provvisorio del film che Woody Allen girerà a Roma a partire dall'11 luglio e che sostituisce quello con cui era noto fino a questo momento, The Wrong Picture. Come fa intuire il titolo, secondo quanto riporta Variety, la pellicola è ispirata al "Decamerone" di Boccaccio e conterrà quattro vicende che non si incrociano tra loro. Due di esse vedono protagonisti degli attori americani, mentre le altre due sono affidate a interpreti italiani. Inoltre, è confermato l'interesse del regista verso Roberto Benigni, anche se quest'ultimo non ha ancora firmato nessun contratto. continua »

   

News e anticipazioni dal mondo del cinema.

Roberto Benigni nel nuovo film di Woody Allen?

venerdì 6 maggio 2011 - Robert Bernocchi

Non c'erano dubbi che lo scoop di Deadline Hollywood facesse molto scalpore in Italia. D'altronde, Roberto Benigni nel nuovo film di Woody Allen, The Wrong Picture, è decisamente una notizia che non passa inosservata. Per ora, si tratta di un'indiscrezione da confermare, ma sulla carta sembra un'ottima idea. Benigni è infatti l'attore italiano più noto all'estero, grazie ai risultati de La vita è bella, capace di conquistare 229 milioni di dollari nel mondo e di vincere tre Oscar. Purtroppo, i film successivi, Pinocchio e La tigre e la neve, non hanno ottenuto gli stessi consensi e così la collaborazione con Allen potrebbe consentire di risalire la china all'estero. continua »

   

Povera Roma in mano ad Allen

di Maurizio Acerbi Il Giornale

Dai, è uno scherzo. Non può essere un film dello stesso regista di Midnight in Paris. Sicuramente trattasi di un pesce d’aprile ritardato. Non è possibile che Woody Allen abbia girato, proprio in Italia, uno dei suoi peggiori film di sempre. Talmente insulso che appare quasi un rebus irrisolvibile stabilire quale dei quattro episodi che lo compongono sia il più brutto in assoluto. Anche se il Benigni «sboxerato», in crisi di notorietà, ha tutte le carte in regola per aggiudicarsi questa poco gradita palma. »

di Anna Maria Pasetti Il Fatto Quotidiano

Mistero buffo o Roma ladrona? Se il fatale incontro con l’Eterna ha sortito il peggior film di Woody Allen (di sempre) il sospetto è legittimo. Nella patria ideale di Prendi i soldi e scappa (da sud a nord, Lega docet) il genio della commedia d’Occidente è andato in tilt: dialoghi sciapi in episodi sciacquati, clichè dozzinali su un italico presente travestito da anni Cinquanta (gli americani ci vedono ancora così?!), assenza di arguzia e di quel gusto al cinismo di cui Allen è (quasi) sempre garante e che al Malpaese tanto avrebbe giovato. »

Woody Allen in vacanza nel folklore della Città eterna

di Roberto Nepoti La Repubblica

Non si può credere che Woody Allen, il genio della leggerezza intrisa di umori sferzanti, abbia fatto una cosa tanto banale, una Vacanza Romana così farcita di luoghi comuni, tutta scandita a Volare e Arrivederci Roma, che neanche ai tempi di Gregory Peck e Audrey Hepburn, senza esserne consapevole. Senza averlo voluto proprio così, e senza aver previsto un senso preciso per questa cartolina che se non venisse dall’altezza di Woody Allen sarebbe ridicola e offensiva. Quattro storie corrono parallele tra le bellezze più folcloristiche della Città Eterna sotto una splendida luce arancio che idealizza e rende perfetto tutto, lusso e stracci parimenti presi di peso dall’idea che un americano poteva avere di Roma molti decenni fa. »

Woody tra amarcord e prosciutto

di Piera Detassis Panorama

È pur sempre Woody Allen, uindi, quando la battuta c’è, è geniale. Due valgono il film: «Tu che hai rapporti diretti con Freud, fatti ridare i miei soldi» (detto alla moglie psicoanalista) e «Ti è andata bene: un anno con lei e ti avrebbe costretto ad adottare orfane birmane», sciabolata a Mia Farrow e Angelina Jolie. In To Rome with Love torna in scena Woody e costringe gli interpreti nostrani a tener dietro con affanno al suo ritmo sincopato, così poco latino (bravi Antonio Albanese, Riccardo Scamarcio e il nuovo doppiatore di Allen, Leo Gullotta). »

To Rome With Love | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marianna Cappi
Pubblico (per gradimento)
  1° | a. di iorio
  2° | carlona
  3° | grazias88
  4° | pepito1948
  5° | mimesis
  6° | scorzadimellone
  7° | vales.
  8° | linus2k
  9° | tiamaster
10° | donni romani
11° | doni64
12° | antonio canzoniere
13° | sandro roy
14° | ornella castiglione
15° | stockton
16° | kobalt
17° | cenox
18° | ultimoboyscout
19° | edgar pironti
20° | francodelcampo
21° | onufrio
22° | marione
23° | rita branca
24° | dario
25° | mat251
26° | marce84
27° | fedeleto
28° | goldiewilson
29° | ilaxz
30° | francesco2
31° | ettoregna
32° | sypnos
33° | fulviowetzl
34° | filippo catani
35° | faboj
36° | hidalgo
37° | seramore
38° | oliver barrett
39° | chiara.assante
40° | vincent g.
41° | abi_wea
42° | ellill�
43° | matteo calvesi
44° | dottora59
45° | chris_leo
Rassegna stampa
Piera Detassis
Nastri d'Argento (2)


Articoli & News
Trailer
1 | 2 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 |
Link esterni
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità