A Single Man

Acquista su Ibs.it   Soundtrack A Single Man   Dvd A Single Man   Blu-Ray A Single Man  
Un film di Tom Ford. Con Colin Firth, Julianne Moore, Nicholas Hoult, Matthew Goode, Jon Kortajarena.
continua»
Drammatico, durata 95 min. - USA 2009. - Archibald Enterprise Film uscita venerdì 15 gennaio 2010. MYMONETRO A Single Man * * * - - valutazione media: 3,44 su 100 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,44/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * * - -
 critica * * * - -
 pubblico * * * 1/2 -
   
   
   
Los Angeles, 1962. George Falconer è un uomo solo, professore inglese di letteratura all'università, che ha perso in un incidente il compagno amato da sedici anni.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Tom Ford debutta con un melodramma impeccabile come un paio di Oxford lucidate a specchio
Marzia Gandolfi     * * * 1/2 -

Los Angeles, 1962. George Falconer è un uomo solo. Professore inglese di letteratura all'università, George ha perso in un incidente il compagno amato da sedici anni. Incapace di reagire al lutto e all'afflizione, riordina carte, oggetti e sentimenti e decide di togliersi la vita con un colpo di pistola. Proveranno a "ripararlo" e a trattenerlo sul baratro, Charley, una vecchia amica delusa e disillusa, e Kenny, uno studente disponibile e sensibile. Spiegati i missili nucleari a Cuba e puntata l'arma alla tempia, la "crisi" pubblica e privata è destinata a esplodere o a rientrare.
Una cravatta, un paio di gemelli, un paio di scarpe, una lettera, due lettere, un vestito regalato e poi indossato, un libro mai chiuso, un disco ascoltato: oggetti scoperti dalla macchina da presa di Tom Ford, abbandonati nelle inquadrature come indizi, tracce, segni, impronte del destino. Quello di un uomo rimasto solo con ciò che resta di ogni storia e di ogni amore, non il corpo di chi li ha vissuti e consumati ma le cose che lo hanno messo in comunione con l'altro da sè. Lo stilista statunitense che ha rilanciato le case di moda Gucci e Yves Saint Laurent debutta alla regia, impeccabile come un paio di Oxford lucidate a specchio.
Trasposizione del romanzo omonimo di Christopher Isherwood, A single man è un film di oggetti, colori, spazi, suoni, che funzionano come "luoghi" in cui le vite si incrociano e si separano, in cui il desiderio ha lavorato e continua a lavorare, raccontando dentro un frammento tutte le storie (d'amore) possibili, tutte le storie del mondo. Sospeso dentro l'ultimo giorno di un uomo e dentro la perfezione formale del suo décor, A single man è un mélo intessuto di atti mancati e infiniti (rim)pianti. Fermamente agganciato a un presente che non ha alternative, nel (melo)dramma di Ford la dialettica dei sentimenti resta prigioniera di malinconiche allucinazioni retrò o di fughe in avanti verso un tempo scaduto. Il professore di Colin Firth, portatore di un dolore universale, vive (e muore) nell'attesa del ricongiungimento all'amato. I due amanti sono corpi a distanza destinati a riunirsi in un bacio e dentro una fotografia che riesce a scolpire i colori anche nel buio e nel fuori fuoco. Il lutto è allora lo spirito della scena, espresso in termini di dolore e obbediente all'imperativo melodrammatico della dismisura, degli eccessi e delle ferite.
Senza esaurire i contenuti nel glamour di superficie, A single man si sottrae alle polarizzazioni manichee del melodramma, riuscendo emotivamente ancora più insostenibile. La "guerra fredda" che ossessionava gli americani negli anni Sessanta è sgelata e infiammata dalla fotografia di Eduard Grau e dalla musica (addizionale) di Shigeru Umebayashi (In the Mood for Love), sublimi orchestratori di note e luci, ossessionati, come il protagonista, dalla bellezza e dall'armonia perduta. Colin Firth, lubrificato dalle lacrime, è un corpo assediato da un sentimento di resa e agitato da pulsioni di morte, che si rivela parlando e patendo dentro gli abiti di Tom Ford.
È l'uomo solo che non rifiuta mai la gioia e neppure la sofferenza. L'attore inglese lascia magnificamente affiorare la verità del personaggio, abbandonando la pesantezza della corporeità e facendosi assolutezza del sentire, offrendosi come frontiera dell'amore e aspettando la morte sazio di vita.

Premi e nomination A Single Man MYmovies
A Single Man recensione dal Dizionario Fumagalli - Cotta
Incassi A Single Man
Primo Weekend Italia: € 243.000
Incasso Totale* Italia: € 1.162.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 18 aprile 2010
Incasso Totale* Usa: $ 9.176.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 25 aprile 2010
Sei d'accordo con la recensione di Marzia Gandolfi?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
74%
No
26%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination A Single Man

premi
nomination
Festival di Venezia
1
0
Premio Oscar
0
1
Golden Globes
0
3
BAFTA
1
3
* * * * -

Un uomo solo

domenica 17 gennaio 2010 di alespiri

Un uomo solo Giorgio, professore universitario, che ha perso il suo compagno in un incidente stradale dopo 16 anni di convivenza. Il film è il racconto di questo dolore. Composto e disperatamente silenzioso. Il dolore è nelle cose che rimangono di lui, nei suoi profumi prima che nei ricordi. Tom Ford riesce a trasferire il dolore anche in queste cose, che prendono vita nella memoria.  Siamo  negli anni 60; guerra fredda tra Stati Uniti ed Unione Sovietica per la questione continua »

* * - - -

Uno spot gay

sabato 10 luglio 2010 di Valerio C

Il film,ambientato nell'America colpita dalla Depressione,sembra un lungo spot pubblicitario,patinato in modo fastidioso. Il protagonista,distrutto dalla perdita del compagno,si strugge e pensa al suicidio:il doppiatore ha la voce impostata,ricorda "Amaro Averna,tutto il gusto della vita". La trama è inconsistente,si perde nel tentativo di sdoganare il messaggio che gli amori omosessuali sono come quelli etero,scorre tra noia e frasi ad effetto:il risultato è un film da far cadere nel dimenticatoio,poichè continua »

* * * * -

La morte di un uomo solo

mercoledì 10 febbraio 2010 di Veronick

L'inutilità della vita senza affetti, la lotta dell'uomo solo contro il resto del mondo, la maschera di perfezione che tutti noi siamo costretti ad indossare per piacere ed essere accettati dagli altri: sono i temi di questo film, che emoziona e fa soffrire seguendo il tormento di questo professore, magistralmente interpretato da Colin Firth, la cui vita finisce nell'attimo stesso in cui perde il suo compagno in un incidente stradale. Un film che fa riflettere sulla banalità della vita che spesso continua »

* * - - -

Politicamente corretto...

sabato 13 febbraio 2010 di Ucciolibero

"A single man" è un film più "furbo" che bello, più elegante che profondo, anche se bisogna dire che è fatto bene, è ben girato, ben recitato e gli attori sono gestiti con intelligenza e senza "sbavature"(ineccepibile la sequenza dell'incontro e del bagno nell'oceano con lo studente). E' uno di quei film che qualche tempo fa si definivano "politicamente corretti", che fanno la felicità di certa intellighenzia americana ed europea e che noi italiani (sempre e comunque eccessivi...) esaltiamo acriticamente. In continua »

george
Le esperienze sono ciò che un uomo fa di ciò che gli accade.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Colin Firth
A me piacciono le donne, ma mi innamoro degli uomini.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
George Falconer
Nella vita ho avuto momenti di assoluta chiarezza,
quando per pochi, brevi secondi, il silenzio soffoca il rumore
e provo un'emozione invece di pensare
e le cose sembrano così nitide
e il mondo sembra così nuovo.
E' come se tutto fosse appena iniziato.
Non riesco a far durare questi momenti,
io mi ci aggrappo,
ma come tutto svaniscono.
Ho vissuto una vita per quei momenti,
mi riportano al presente
e mi rendo conto che tutto
è esattamente come deve essere...
E all'improvviso, lei è arrivata.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Altre frasi celebri del film A Single Man oppure Aggiungi una frase
Shop

DVD | A Single Man

Uscita in DVD

Disponibile on line da martedì 11 maggio 2010

Cover Dvd A Single Man A partire da martedì 11 maggio 2010 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd A Single Man di Tom Ford con Colin Firth, Julianne Moore, Matthew Goode, Ginnifer Goodwin. Distribuito da Cecchi Gori Home Video. Su internet Single Man è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 7,49 €
Prezzo di listino: 9,99 €
Risparmio: 2,50 €
Aquista on line il dvd del film A Single Man

SOUNDTRACK | A Single Man

La colonna sonora del film

Disponibile on line da martedì 1 giugno 2010

Cover CD A Single Man A partire da martedì 1 giugno 2010 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film A Single Man del regista. Tom Ford Distribuita da Silva Screen. Sono inoltre disponibili altre colonne sonore del film. altre versioni »

APPROFONDIMENTI | Presentato A Single man.

Un texano a milano

mercoledì 13 gennaio 2010 - Pino Farinotti

Tom Ford, un texano a Milano È certo legittimo affermare che Tom Ford sia una delle più importanti firme della moda nel mondo. Texano di Austin, classe 1961, ha cominciato studiando arte e architettura a New York. A suo tempo ha "ricreato" Gucci e Saint Laurent, poi si è messo in proprio. Il suo stile e il suo marchio fanno parte integrante dell'estetica dell'era contemporanea. Grande mano di disegnatore, eroe della moda, adesso è approdato al cinema, firmando A single man, tratto dal romanzo di Christopher Isherwood. Tom, che si sente milanese di adozione, ha voluto che il suo film, dopo il passaggio veneziano, partisse proprio da Milano, dal cinema Colosseo.

LIBRI | Una storia di solitudine scritta con uno stile scabro, inventivo e che ha ispirato Tom Ford.

Il libro

martedì 19 gennaio 2010 - Fabio Secchi Frau

Un uomo solo, il libro Suona strano, ma l'uomo solo del romanzo, non è a tutti gli effetti un uomo solo, in virtù dell'esistenza, nel titolo inglese ("A single man"), di un gioco di parole con il termine "single" nel senso di "celibe". Ed è da questo, seppur insignificante, nodo linguistico che si può partire nella lettura del piccolo libro dell'inglese Christopher Isherwood, di cui probabilmente poco si sa e poco si saprà (ma si spera sempre che qualcosa accada e che la curiosità dello spettatore che va a vedere il film di Tom Ford abbia la meglio).

VIDEO | L'opera prima dello stilista Tom Ford.

Il poster e il nuovo trailer

lunedì 9 novembre 2009 - Marlen Vazzoler

A Single Man: il poster e il nuovo trailer La Weinstein Company ha fatto uscire un nuovo trailer ufficiale del film A Single Man diretto da Tom Ford, l'ex capo creativo di Gucci, presentato alla scorsa Mostra del Cinema di Venezia. Come è avvenuto per A Serious Man dei fratelli Coen, in questo nuovo video non viene presentata la trama del film ed è stata usata una musica che ripetitiva che scandisce il tempo come in una pellicola thriller. La sceneggiatura è stata adattata da Ford assieme a David Scearce dal libro omonimo scritto dal provocativo autore inglese Christopher Isherwood.

   

Tom Ford e l'amore una storia di riscatto

di Natalia Aspesi La Repubblica

Film di nuova generazione per signore, cioè a tematica gay, la sola ormai ad assicurare romanticismo e sentimento con violini nel sottofondo, A single man s' ispira a un romanzo anni Sessanta di un grande scrittore gay assatanato e allora sessantenne (Christopher Isherwood) ed è girato da un celebre divo gay della moda alla sua prima regia, di ammaliante e giovanile bellezza (Tom Ford). Potrebbe essere una bizzarria in tanta autenticità homo, che il protagonista sia Colin Firth, di notoria eterosessualità, bella moglie italiana e tre figli: eppure si è visto raramente in un film un personaggio così vistosamente gay nella sua assoluta, immobile, pacata, severa, eleganza inglese, merito della incantevole bravura dell' attore, già premiato alla Mostra di Venezia, finalista ai Golden Globe e si spera anche agli Oscar. »

Ma com'è elegante il lutto per Tom Ford

di Fabio Ferzetti Il Messaggero

Glaciale, studiato, controllatissimo. Mai un respiro di troppo, un capello fuori posto, un'inquadratura che non sia disegnata, prevista, eseguita con cura millimetrica fino all'ultimo dettaglio. L'esordio dello stilista Tom Ford, già designer di moda per Gucci e Saint-Laurent, è un gioiello di modernariato e di mimetismo che lascia il cinema esattamente come l'ha trovato, ma incanterà i perfezionisti, gli ossessivi, chi ama le immagini lavorate come pezzi d'oreficeria e i sentimenti che si incastrano come in un puzzle. »

Vuoto d'amore griffato Tom Ford

di Alberto Crespi L'Unità

Com'è il film di uno stilista? Stilizzato! E poi manierato, calligrafico, pubblicitario, elegante - se non è elegante Tom Ford, che ha disegnato vestiti e oggetti per Gucci e Yves Saint Laurent, chi deve esserlo? - e, ma sì, pieno di stile. È incredibile come noi critici lavoriamo sui cliché. C'è cascato anche il sottoscritto, che da Venezia ha effettivamente definito il film «elegante» - perché lo è, ma non si tratta necessariamente di un difetto. Invece, per molti, sembra esserlo. Se Tom Ford avesse fatto un film sgangherato e sdrucito, con i personaggi vestiti alla Upim, avremmo scritto: ma guarda 'sto Ford, che originalone! Senza pensare che esiste un'estetica degli stracci che può essere molto più oscena dell'estetica tout court: basti pensare, per restare ai film reduci da Venezia, al terribile The Road. »

Un eccesso di stile nel film di Tom Ford

di Gian Luigi Rondi Il Tempo

Uno stilista abbastanza noto negli Stati Uniti, Tom Ford, che a un certo momento si è occupato anche del marchio Gucci, ha deciso di esordire nel cinema come sceneggiatore e regista. Per farlo ha scelto un romanzo di Christopher Isherwood, "Un uomo solo", pubblicato anche in Italia da Adelphi, che faceva il punto sulla solitudine di un uomo, docente in un college di Los Angeles, vissuto per anni insieme con un compagno un po' più giovane di lui, perso all'improvviso per un incidente d'auto. Un giorno intero, l'ultimo nella vita del protagonista perché, non sopportando il vuoto attorno, ha deciso di uccidersi. »

A Single Man | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Festival di Venezia (1)
Premio Oscar (1)
Golden Globes (3)
BAFTA (4)


Articoli & News
Trailer
1 | 2 | 3 |
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 |
Link esterni
Sito ufficiale
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità