•  
  •  
Apri le opzioni

Miranda Otto

Miranda Otto è un'attrice australiana, è nata il 16 dicembre 1967 a Brisbane (Australia). Miranda Otto ha oggi 54 anni ed è del segno zodiacale Sagittario.

Miranda Otto 1/2

A cura di Fabio Secchi Frau

È una giovane donna. A volte sconsolata, a volte nevrotica. Ha una certa aria inglese, ma anche quel "nonsocché" di losangelino... invece è un'australiana DOC, dalla punta del suo ultimo capello castano (che oggi si colora di biondo) all'unghia dei suoi piedini da Cenerentola. Ti guarda con l'aria di avere sfortuna con gli uomini e un disperato bisogno di affetto, quando in realtà è felicemente sposata e non le manca nulla. L'avremmo vista bene in un film di Fellini, invece è arrivata tardi e si è prestata al nostro cinema per un'altra pellicola. Peccato, perché Miranda Otto, in un film come 8 ½, magari nella parte di una ninfetta ammaliatrice sarebbe stata impeccabile!
Figlia d'arte, suo padre è il prolifico attore australiano Barry Otto e sua madre è l'attrice e stilista Liddy Otto, Miranda Otto ha anche una sorellanza illustre: Gracie Otto. Ma c'è da dire che non aveva alcuna intenzione di seguire la tradizione di famiglia e sognava invece una carriera da dottore, ma la passione per la recitazione, in questo caso è stata genetica, così lascia gli studi in medicina, per iscriversi alla BA Theatre Arts National Institute of Dramatic Art (scuola dalla quale sono stati sfornati fra l'altro Mel Gibson e Judy Davis).
Fidanzata con l'attore australiano Richard Roxburgh, esordisce cinematograficamente nel 1986, all'interno della pellicola 1942 - I quindici anni di Emma di Clytie Jessop. Successivamente occupa un posto di rilievo ne Ultimi giorni da noi (1992) di Gillian Armstrong, seguito da qualche apparizione nel telefilm Polizia Squadra Soccorso (1995).
Scelta da Terrence Malick come una delle poche presenze femminili del film bellico-pacifista La sottile linea rossa (1998), recita poi accanto a Tim Robbins in Human Nature (2000) di Michel Gondry. Voluta fortemente da Hollywood reciterà nella pellicola horror di Robert Zemeckis Le verità nascoste (2000), ma ci sarà anche una piccola parentesi italiana quando, per Sandro Dionisio, reciterà accanto a Angela Luce ne La volpe a tre zampe (2002). E dopo che Alison Dooby rifiuta il ruolo di Eowyn, perché in maternità, la scelta di Peter Jackson per il ruolo della principessa guerriera andrà proprio a lei, che biondissima e leggiadra, ma anche abilissima con la spada, si incastonerà perfettamente fra le altre due bellezze del film, Liv Tyler e Cate Blanchett, ne Il Signore degli Anelli - Le due Torri (2002).
Nello stesso anno, Agnieszka Holland la vorrà come protagonista di Julie Walking Home (2002), mentre l'anno successivo lascia il suo storico fidanzato per sposarsi con l'attore Peter O'Brien dal quale avrà una figlia, Darcey, infatti la Otto è veramente incinta sul set de La guerra dei mondi (2005) di Steven Spielberg. Disgraziatamente però, suo marito non sarà presente alla nascita, perché in America, ma seguirà comunque l'evento da una web cam.
Dopo una lunga pausa dalle scene la ritroveremo in I, Frankenstein di Stuart Beattie.
I suoi occhi trasudano romanticismo, qualcosa di antico, misto alla compassione, ma anche a una potente forza di volontà che forse, trascende dai personaggi e fa parte integrante dell'attrice. Sa essere scarna, timida, imbarazzata, per poi togliersi letteralmente tutto e mostrarsi nuda di fronte allo spettatore, come solo un'attrice sa fare.

Ultimi film

News

Lo spin-off di Annabelle, la bambola più orrorifica del grande schermo. Al cinema dal 10 agosto.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati