•  
  •  
Apri le opzioni

Marina Foïs

Marina Foïs è un'attrice francese, è nata il 21 gennaio 1970 a Boulogne-Billancourt (Francia). Al cinema il 4 maggio 2023 con il film The Sitting Duck. Marina Foïs ha oggi 53 anni ed è del segno zodiacale Acquario.

Femme fatale con ironia

A cura di Fiaba Di Martino

Uno dei volti femminili che hanno più segnato la 67esima edizione della Mostra internazionale del Cinema di Venezia è stato quello multiforme, appassionato, indelebile di Marina Fois. Aspetto tipicamente francese, occhi scuri e cangianti, capelli di un biondo serrato, nel film presentato in concorso al festival - Happy Few - l'attrice è Rachel, una donna appagata dal e nel suo rapporto di coppia, ma che tuttavia è in cerca di qualcos'altro, un sentimento, uno spicchio di vita più intenso e misterioso che nemmeno lei sa definire. Marina/Rachel e il pur amatissimo coniuge (Roschdy Zem) intrecciano una relazione a quattro con un'altra coppia, quella composta da Élodie Bouchez e Nicolas Duvauchelle. Ed è proprio alla Fois che viene affidato il colpo di scena narrativo che ribalta il fragile 'accordo sentimentale' non detto, che viene stipulato fra le due donne e i due uomini, ed è lei che pronuncia la fulminante e inquieta battuta che chiude il racconto.

Una bionda in carriera
L'interprete francese non è nuova a ruoli di questa particolarità, in bilico tra il comico e il drammatico, la farsa e la tragedia: attrice versatile capace di dividersi tra teatro, televisione e cinema senza perdere un grammo di charme e intensità recitativa, è stata (tra gli altri personaggi) un agente segreto nella grottesca comedy Le plaisir de chanter (2008), la voce dell'ippopotamo femmina Gloria in Madagascar (2005) e Madagascar 2 (2008), la conturbante Sucettalanis in Asterix & Obelix : Missione Cleopatra di Alain Chabat, al fianco di un'altra bellissima internazionale come Monica Bellucci.

Gli inizi
Il suo esordio è datato 1986 con L'école des femmes (La scuola delle donne), una commedia teatrale che interpreta appena sedicenne. Il passo successivo è uno dei più decisivi per il suo inizio di carriera : Marina si unisce alla troupe The Royal Imperial Green Rabbit Company, assieme alla quale reciterà in teatro varie pièces, compresa quella che porterà lei e il suo gruppo di teatro al successo : Robin des Bois, une pièce d'à peu près Alexandre Dumas. Dieci anni dopo L'école des femmes, la Fois vede profilarsi all'orizzonte una nuova opportunità lavorativa : lei e la sua troupe vengono notati da un comico francese direttore del canale televisivo Comédie !, Dominique Fallugia, che ne individua il potenziale e li mette sotto contratto per due anni (1997-1999). E' una nuova occasione per arrivare al grande pubblico, e i teatranti la colgono al volo: in questo periodo Marina è anche autrice di vari siparietti comici nei quali si cimenta in performances una più strana e curiosa dell'altra.

L'approdo al big screen
Il grande schermo accoglie a braccia aperte il talento affascinante di Marina Fois nel 2001, e la sua è un'inarrestabile ascesa nel cinema francese (pur non abbandonando subito la televisione, che bazzicherà in variegati shows fino al 2003): attivissima interprete, Marina scivola leggiadra da un film all'altro girandone anche più di due all'anno. Dopo i ruoli non di rilievo in tv movies e cortometraggi e nella pellicola Trafic d'influence (1999) proprio di Fallugia, spicca nel lungometraggio La Tour Montparnasse infernale di Charles Némès, e soprattutto nel kolossal dai tratti irriverenti e fumettistici Asterix & Obelix : Missione Cleopatra del 2002. Seguiranno svariate pellicole francesi dove Marina è richiestissima e nelle quali si dimostra sempre all'altezza.

Un trionfo in crescendo
I partner della Fois si fanno sempre più di prestigio: nel 2004 si presenta la reunion con il regista Chabat in RRRrrrr!!!!, che interpreta a fianco di Gérard Depardieu (qualche anno più tardi, nel 2009, reciterà accanto alla di lui figlia Julie, ne Le Bal des Actrices). Nel 2010 le sale francesi subiscono la piacevole invasione di ben quattro film con protagonista la Fois: The big picture, dove interpreta una moglie fedifraga il cui tradimento innesca una reazione a catena; Les yeux de sa mère, il già citato Happy Few e il più interessante da segnalare è L'immortale (uscito in Italia il 5/11/2010),dove l'attrice affianca la star Jean Reno nel ruolo di Marie Goldman. Recita in Polisse di Maïwenn Le Besco e nel 2016 è nel film dell'italiano Stefano Mordini Pericle il nero, in cui recita accanto a Riccardo Scamarcio.
Tra le ultime interpretazioni troviamo i film L'atelier di Laurent Cantet (2017), Gli infedeli (2020) di Stefano Mordini e Parigi, tutto in una notte (2021) di Catherine Corsini.

Prossimi film

Ultimi film

Thriller, (Spagna, Francia - 2022), 137 min.
Thriller, (Francia - 2022), 122 min.
Drammatico, (Italia - 2020), 88 min.

News

L'edizione 2017 del Filmmaker di Milano apre con L'Atelier. Svelati anche tutti i titoli selezionati.
In esclusiva su MYmovies le foto del film Premio della Giuria a Cannes.
Le foto de L'Immortale, un film di Richard Berry.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2023 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati