•  
  •  
Apri le opzioni

Enrico Viarisio

Enrico Viarisio è un attore italiano, è nato il 3 dicembre 1897 a Torino (Italia) ed è morto il 1 novembre 1969 all'età di 71 anni a Milano (Italia).

Dotato di un umorismo fine ed elegante, Enrico Viarisio iniziò la sua carriera teatrale professionistica a 20 anni. Esordì come "amoroso" nella compagnia Carini-Gentili-Betrone, passando poi con la Talli-Melato-Betrone, con Antonio Gandusio, con Dina Galli e Nino Besozzi e con la compagnia Merlini-Cialente-Bagni. A esaltare le sue doti mimiche fu il repertorio comico-pochadistico. Le platee borghesi apprezzavano quel "brillante" ricco di comunicativa, di effervescenza, di mondano brio, perfettamente a suo agio in commedie poco impegnative, ma divertenti e distensive. Nel cinema comico-sentimentale e dei telefoni bianchi, in auge negli anni '30, Viarisio fu una figura costante, con i suoi baffetti e i suoi neri, lucidi capelli pettinati all'indietro. Fu quindi lo spensierato ed elegante interprete di storielle di varia amenità, che assai sovente arrivavano sullo schermo dal palcoscenico, come Non ti conosco più (1936) di Nunzio Malasomma, L'uomo che sorride (1936) e Questi ragazzi (1937) di Mario Mattoli. Spesso egli rimaneva nei limiti della macchietta, ma in taluni casi sbozzava figurette saporite, che sono rimaste memorabili. Ciò accadde soprattutto in film di un certo impegno, come Il cappello a tre punte (1934) di Mario Camerini, Cavalleria (1936) di Goffredo Alessandrini e Quattro passi tra le nuvole (1942) di Alessandro Blasetti. Nel dopoguerra si dedicò soprattutto alla rivista, al fianco di Wanda Osiris (Domani è sempre domenica, 1946-47; Si stava meglio domani, 1947-48; Il diavolo custode, 1950-51) e di Isa Barzizza ( Valentina, 1955). Negli anni '50 e '60 prestò il suo impeccabile stile e la sua garbata ironia anche alla televisione. Memorabile rimane la sua partecipazione a Carosello nello spot per Alemagna (in onda dal 1957 al 1965), rimasto celebre per il codino "Ullalà è una cuccagna!".
Tra i film: Signorinella (1949) di Mario Mattoli; Prima comunione (1950) di Alessandro Blasetti; È arrivato il Cavaliere (1950) di Steno e Mario Monicelli: Cameriera bella presenza offresi... (1951) di Giorgio Pastina: La leggenda del Piave (1952) di Riccardo Freda: Stazione Termini (1953) di Vittorio De Sica: I vitelloni (1953) di Federico Fellini: Carosello napoletano (1954) di Ettore Giannini; La ragazza del Palio (1957) di Luigi Zampa: Lo smemorato di Collegno (1962) di Sergio Corbucci.

Ultimi film

Commedia, (Italia - 1966), 92 min.
Commedia, (Italia - 1966), 93 min.
Commedia, (Italia - 1965), 95 min.
Musicale, (Italia - 1965), 115 min.
Commedia, (Italia - 1965), 110 min.
Commedia, (Italia - 1963), 94 min.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati