I vitelloni

Acquista su Ibs.it   Dvd I vitelloni   Blu-Ray I vitelloni  
Un film di Federico Fellini. Con Leopoldo Trieste, Alberto Sordi, Franco Interlenghi, Franco Fabrizi, Leonora Ruffo.
continua»
Commedia, Ratings: Kids+16, b/n durata 104 min. - Italia 1953. MYMONETRO I vitelloni * * * * - valutazione media: 4,48 su 22 recensioni di critica, pubblico e dizionari. Acquista »
Consigliato assolutamente sì!
4,48/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * * * 1/2
 critican.d.
 pubblico * * * 1/2 -
Leopoldo Trieste
Leopoldo Trieste 3 Maggio 1917 Interpreta Leopoldo
Alberto Sordi
Alberto Sordi 15 Giugno 1920 Interpreta Alberto
Franco Interlenghi
Franco Fabrizi Leonora Ruffo
Leonora Ruffo 13 Gennaio 1935 Interpreta Sandra, la sorella di Moraldo
Riccardo Fellini
In una cittadina di mare che potrebbe essere Rimini vivono cinque giovani: Moraldo (Interlenghi), Alberto (Sordi), Fausto (Fabrizi), Leopoldo (Trieste...
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
    * * * * *
Questo film è disponibile in versione digitale, scopri il miglior prezzo:
TROVASTREAMING
Locandina I vitelloni

In una cittadina di mare che potrebbe essere Rimini vivono cinque giovani: Moraldo (Interlenghi), Alberto (Sordi), Fausto (Fabrizi), Leopoldo (Trieste), Riccardo (Fellini, fratello del regista). Le loro sono piccole storie, secondo le possibilità offerte da un posto come quello. Fausto corre dietro a tutte le donne e non ha voglia di lavorare, trova un posto da commesso, gli altri ridono di lui. Si sposa ma non cambia. Alla fine il padre lo picchia con la cinghia, come un bambino. Alberto ha problemi in famiglia, la sorella se ne va con un uomo sposato. Lui si ubriaca. Riccardo non ha personalità, è un po' la spalla di tutti. Leopoldo scrive commedie che nessuno legge. Quando arriva un attore in città che sembra interessarsi ai suoi scritti, in realtà si interessa... a lui. Moraldo è il più serio, è buono e generoso. Alla fine sarà l'unico ad andarsene. Era il quarto film di Fellini e fu quello che mostrò per primo le sue attitudini, in sostanza ci si accorse che il regista aveva davvero qualcosa in più. Nessuno meglio di lui conosceva la vita di quella provincia sonnolenta, dove succedono sempre le stesse, pochissime cose, dove se hai un lampo di fantasia particolare dovrai soffrire anche di più perché non ci sarà comunque uno sbocco. Come sempre, come farà anche in futuro, Fellini si smarrisce, e si spaventa davanti al tempo che scorre e che costringerà a crescere e a fare delle scelte. Perché non ci saranno scelte da fare. Più tardi il regista butterà tutto sulla fantasia, sull'impegno e la ricerca. Quando uscì il film parve ad alcuni semplicemente l'istantanea "realista" della provincia, ma c'era molto di più, c'era il mondo ricreato di un autore unico in quella pratica, con sequenze di poesia ben oltre il "realismo", come la passeggiata "stanca" sulla spiaggia di tutti gli amici, o l'intero episodio del gruppo di avanspettacolo, un mondo per il quale Fellini ha sempre avuto un debole, e nel quale faceva rispecchiare, in grottesco, l'intera rappresentazione della vita.

Stampa in PDF

TROVASTREAMING
I VITELLONI
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
iTunes
-
-
-
-
-
-
Infinity
Premi e nomination I vitelloni MYmovies
Premi e nomination I vitelloni

premi
nomination
Festival di Venezia
1
0
Premio Oscar
0
1
Nastri d'Argento
2
2
* * * * -

Rimini:la città dei ricordi

domenica 10 ottobre 2010 di il cinefilo

TRAMA:La storia è ambientata a Rimini dove un allegro gruppo di uomini passa le sue giornate a bighellonare e senza lavorare...COMMENTO:Federico Fellini,con questo bellissimo film,ha voluto rendere omaggio(si dice che sia un opera di ispirazione autobiografica)alla sua città natale. Il regista(anche sceneggiatore insieme a Ennio Flaiano)affronta il tema della difficolta della vita di tutti i giorni attraverso una storia di amicizia il cui perno si trova nel desiderio di non assumersi mai qualsivoglia continua »

* * * * *

Italianissimo

venerdì 10 giugno 2011 di mondolariano

Se “Amarcord” dipinge la vecchia cultura popolare con un pizzico di surrealismo, “I vitelloni” centrano maggiormente l’attenzione sulla realtà del mondo giovanile, almeno secondo i canoni dell’arte di Fellini. Sempre sul filo del fantastico, infatti, dove i personaggi sono caricaturali e rispecchiano un costume italiano che più italiano non si può: i giovani trentenni aggrappati alla casa materna. Non che il fatto in sé sia negativo ma lo è il modo in cui lo vivono i vitelloni, disoccupati e costretti continua »

* * * * *

Triste

martedì 2 dicembre 2014 di Luigi Chierico

Dal cappello a cilindro Sky ha tirato fuori un capolavoro del secolo scorso, prodotto oltre 60 anni fa,8 anni dopo la fine di una tremenda guerra che ha visto l’Italia divisa prima tra Monarchia o Repubblica e dopo tra DC e PCI,proponendolo coraggiosamente a generazioni nate fuori da quell’epoca. Un film però sfida il tempo, è come un quadro del cinquecento apprezzabile “Ieri,oggi,domani”. Se così non fosse sarebbe inutile vedere “Quo vadis” o “Ben Hur” per disprezzarli perché roba d’altri tempi. continua »

* * * * -

La vita scialba e gaudente di 5 eterni ragazzini.

mercoledì 2 novembre 2016 di Great Steven

  I VITELLONI (IT/FR, 1953) diretto da FEDERICO FELINI. Interpretato da ALBERTO SORDI, FRANCO FABRIZI, FRANCO INTERLENGHI, LEOPOLDO TRIESTE, RICCARDO FELLINI, LEONORA RUFFO, ACHILLE MAJERONI, PAOLA BORBONI, CARLO ROMANO In una cittadina della riviera romagnola, campano alla meno peggio cinque ragazzacci che trascorrono il loro intero tempo fra scherzi, divertimenti, pettegolezzi di quartiere e ciarlatanerie della specie più pigra e indolente. Ormai sulla soglia dell’età continua »

La beffarda pernacchia, con gesto dell'ombrello, del nullafacente Alberto Sordi a un gruppo di operai
Lavoratoriiiiii! Lavoratori della maltaaa! Prrrr...
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Alberto Sordi, ubriaco e in crisi esistenziale dopo il veglione di Carnevale, respinge l'aiuto di Franco Interlenghi
Ma chi sei?
Moraldo.
Chi sei?
Moraldo.
Non sei nessuno, tu. Non siete nessuno tutti, tutti quanti. Tutti... Ma sì, che vi siete messi in testa voi, che vi siete... E lasciami, lasciami: mi fate schifo, mi fate...
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Alberto Sordi, ubriaco e in crisi esistenziale dopo il veglione di Carnevale, respinge l'aiuto di Franco Interlenghi
Ma chi sei?
Moraldo.
Chi sei?
Moraldo.
Non sei nessuno, tu. Non siete nessuno tutti, tutti quanti. Tutti... Ma sì, che vi siete messi in testa voi, che vi siete... E lasciami, lasciami: mi fate schifo, mi fate...
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Altre frasi celebri del film I vitelloni oppure Aggiungi una frase
Shop

DVD | I vitelloni

Uscita in DVD

Disponibile on line da martedì 8 ottobre 2013

Cover Dvd I vitelloni A partire da martedì 8 ottobre 2013 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd I vitelloni di Federico Fellini con Leopoldo Trieste, Alberto Sordi, Franco Interlenghi, Franco Fabrizi. Distribuito da Cecchi Gori Home Video. Su internet vitelloni (DVD) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS.

Prezzo: 9,09 €
Prezzo di listino: 12,99 €
Risparmio: 3,90 €
Aquista on line il dvd del film I vitelloni

di Gian Luigi Rondi Il Tempo

Dalla fine della guerra la borghesia italiana aspettava il suo interprete. Oggi con I Vitelloni di Federico Fellini si può affermare con certezza che l’ha trovato. Un interprete malinconico e nostalgico, come malinconica e nostalgica, appunto, è la nostra borghesia, ma anche un interprete cui l’ironia e la beffa non dispiacciono, che anzi puntualmente se ne vale ogni qualvolta malinconia e nostalgia sembrano portarlo troppo in là, verso le soglie vietate del sentimentalismo e della retorica. I suoi personaggi riflettono il suo stesso animo, il suo identico ragionato oscillare fra i due opposti sentimenti di allegria e di tristezza: si chiamano “i vitelloni”, quei giovani, cioè, di buona famiglia che, in provincia, passano le loro giornate nell’ozio più completo, dividendosi accuratamente le ore fra il caffè, il biliardo, la passeggiata e la piccola festa mondana; la vita monotona di provincia ha steso su di loro una coltre opaca di noia e li ha velati di un’inconscia tristezza da cui solo emergono per qualche beffa senza conseguenze, per qualche gioco più gaio. »

di Georges Sadoul

I "vitelloni" sono giovanotti di provincia, appartenenti a famiglie benestanti, che conducono una vita stupidamente oziosa. Ecco come li ha definiti Fellini: "Arrivano oltre la trentina, vantando e ripetendo le loro imprese di monellacci. Brillano durante la stagione balneare, la cui attesa li occupa per tutto il resto dell'anno. Sono i disoccupati della borghesia, i 'cocchi di mamma'. Ma sono anche amici a cui voglio bene. Flaiano, Pinelli e io ci siamo messi a parlarne ed, essendo tutti quanti degli ex-vitelloni, ciascuno di noi ha avuto un mucchio di cose da raccontare. »

di Federico Fellini Cinema Nuovo

Perché faccio I vitelloni? Dunque, io volevo realizzare La strada che mi sembra il mio film e quando l'avrò fatto potrò ubbidire a tutti gli ordini e a tutti i desideri, ma ho avuto un sacco d'intoppi. Strano, perché è un copione semplice che non dovrebbe spaventare alcun produttore. Comunque, rimandato La strada a primavera, qualcosa bisognava ben fare, e allora mi è venuta la tentazione di giocare ancora uno scherzo a certi vecchi amici che avevo lasciato da anni nella provincia dove sono nato. »

di Gian Piero dell'Acqua

Cosa fanno i giovani nella provincia italiana quando non sono ricchi né poveri, e quando, pur non essendo più ragazzi, non hanno ancora raggiunto l’età del matrimonio. Il film col quale si affermò definitivamente Fellini, scoprendo una realtà quotidiana già sfiorata prima di lui (da un Camerini, da un Blasetti) ma non mai espressa con una identificazione culturale e anche sociale così convinta e felice. »

I vitelloni | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1° | mondolariano
  2° | il cinefilo
  3° | great steven
  4° | luigi chierico
  5° | elgatoloco
  6° | fabio1957
  7° | luca scial�
Rassegna stampa
Federico Fellini
Festival di Venezia (1)
Premio Oscar (3)
Nastri d'Argento (4)


Articoli & News
Shop
DVD
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità