•  
  •  
Apri le opzioni

Elisabeth Shue

Elisabeth Shue (Elisabeth Judson Shue) è un'attrice statunitense, è nata il 6 ottobre 1963 a Wilmington, Delaware (USA). Elisabeth Shue ha oggi 58 anni ed è del segno zodiacale Bilancia.

Ritorno al passato

A cura di Francesca Pellegrini

Per circa un decennio, Elizabeth Shue ha calzato alla perfezione il ruolo della biondina della porta accanto grazie alla sua brillante intelligenza ed incredibile dolcezza che l'hanno resa una tra le giovani donne più desiderabili del pianeta. Dopo la seconda metà degli anni '90, tuttavia, questa bellissima creatura sembrava destinata a trasformarsi nell'ennesima meteora di Hollywood, prima che lo star system si accorgesse nuovamente di lei.

L'ambiziosa famiglia Shue
Nasce nell'affollata città di Wilmington, nel Delaware, in un ambiente decisamente agiato.
Sua madre, Anne Harms Wells, è dirigente di banca e vice-presidente della Chemical Banking Corporation; il padre James Shue, agente immobiliare/avvocato/politico repubblicano, è alla testa della International Food and Beverage Corporation. L'uomo discende da una delle più antiche famiglie di sangue blu arrivate negli Stati Uniti con la Mayflower.
Dopo il divorzio dei genitori, la piccola "Lisa" si stabilisce nel New Jersey con mamma e i due fratelli: Andrew, ex-calciatore nonché stella della serie tv Melrose Place, e William, morto a soli ventisei anni durante un incidente in piscina, avvenuto nel corso di una vacanza con la famiglia. Studentessa esemplare, la ragazza si diploma alla Columbia High School di Maplewood, prima di iscriversi presso il Wellesley College e di conseguire la laurea in Scienze Politiche all'Università di Harvard.

L'allieva modello calca le scene
Nonostante ciò, la fanciulla si lascia allettare dalle luci della ribalta.
Eccola, dunque, esordire in veste di testimonial per alcuni spot commerciali: da un morso ai panini della Burger King, indossa gioielli per la DeBeers e spalma la gustosa maionese Hellman's.
In seguito debutta nella produzione tv sulla vita di Lady D, The Royal Romance of Charles and Diana e nel fantasy soprannaturale Somewhere, Tomorrow, al fianco di Sarah Jessica Parker.

Quei favolosi Anni '80
In questo sfolgorante periodo della sua carriera, Elisabeth scuote i coloratissimi pon pon di cheerleader rubando il cuore a Ralph Macchio in Karate Kid - Per vincere domani.
Poi, riesce a tenere a bada tre adolescenti spericolati in Tutto quella notte, serve maliziosamente un Cocktail a Tom Cruise e viaggia nel tempo a bordo della DeLorean di Michael J. Fox in Ritorno al futuro: Parte II e Ritorno al futuro: Parte III, rimpiazzando Claudia Wells nella parte di Jennifer.

Il periodo della maturità
Successivamente, l'attrice soffia il ruolo da protagonista di una soap a Sally Field in Bolle di sapone, è un'aspirante scrittrice che si trova tra le mani Un Pezzo Da 20 dollari e cade tra le braccia di un boyfriend come Robert Downey Jr. nel romance 4 fantasmi per un sogno.
Nel 1996, la lacerante performance della prostituta che aiuta un alcolizzato Nicolas Cage a fuggire Via da Las Vegas le frutta una candidatura all'Academy come "Best Actress in a Leading Role".
Dodici mesi dopo, si cimenta nella fervida ammiratrice di un autore in crisi come Woody Allen in Harry a Pezzi, nonché nella scienziata che collabora con Il Santo Val Kilmer.

In ombra
Alle soglie del nuovo millennio cominciano a scarseggiare ingaggi interessanti, se non altro per quello che riguarda la figura della Dottoressa Linda McKay, assistente di un Kevin Bacon colto da invisibilità ne L'uomo senza ombra. Nel 2007 il regista/ produttore Davis Guggenheim, marito della star nonché padre dei suoi tre figli (Miles William, Stella Street e Agnes Charles), la rilancia scritturandola accanto al fratello Andrew, nella commedia calcistica Il mio sogno più grande. Sarà, inoltre, una madre nell'horror First Born, interpreterà se stessa nell'High School Musical parody Hamlet 2 ed incarnerà un medico nel dramma Waking Madison.

Di nuovo in gioco
E così riparte la carriera di Elisabet Shue, passando da Mysterious Skin (2004) a Dreamer con Kurt Russell. Lavora al fianco di Thomas Haden Church in Don Mckay ed inizia il 2010 con un film che ha sbancato i botteghini americani: Piranha 3D. Nel 2012 è attesa in molti progetti, tra cui Il matrimonio che vorrei di David Frankel, accanto a Meryl Streep, Tommy Lee Jones e Steve Carell, e nel 2013 interpreta la madre di Jennifer Lawrence nel thriller House at the End of the Street.

Ultimi film

Focus

INCONTRI
martedì 15 luglio 2008
Tirza Bonifazi Tognazzi

La famiglia Shue e il calcio Prima di diventare un'attrice riconosciuta in tutto il mondo con una nomination all'Oscar e un Golden Globe all'attivo, Elisabeth Shue era una ragazzina in tenuta sportiva che giocava a calcio con la maglia numero sette. Cresciuta in una famiglia dominata dai maschi - era l'unica femmina dei fratelli Shue, William, Andrew e John - la piccola Lisa è presto diventata una promessa del calcio, salvo poi abbandonarlo per intraprendere la carriera di attrice

News

Una scossa tellurica libera nel lago centinaia di famelici mostri preistorici.
Una proiezione speciale di una scena del film fuori dal convention center.
Un massacro di 25 minuti tra magliette bagnate e 3D.
Il film sarà un omaggio a Lo squalo di Spielberg.
Dura poco più di una partita il film che racconta la storia (calcistica) della famiglia Shue.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati