•  
  •  
Apri le opzioni

Christelle Cornil

Christelle Cornil. Data di nascita 28 agosto 1977 a Bruxelles (Belgio). Christelle Cornil ha oggi 44 anni ed è del segno zodiacale Vergine.

Un nuovo volto deò cinema belga

A cura di Fabio Secchi Frau

Attrice belga, praticamente sconosciuta in Italia, che basa gran parte della sua carriera su un enorme numero di cortometraggi di vario genere. Se fosse più bella, passerebbe del tutto inosservata ai nostri occhi ma la sua particolarità (per fortuna o per disgrazia) sta proprio in quel suo viso squadrato che attira tanta curiosità nello spettatore. Ha lavorato anche al cinema ma senza incontrare un grande successo, almeno non a livello internazionale, dove è stata invece marginalizzata verso comparsate del tutto invisibili in grandi e note pellicole recenti (anche americane). Più fortunata la carriera televisiva belga.

Studi
Nata a Bruxelles il 28 agosto 1977, Christelle Cornil si interessa alle arti sceniche da ragazza, quando cioè, terminata la scuola dell'obbligo, intraprende, fra il 1996 e il 1997, all'Institut des arts de diffusion, studi d'arte drammatica, acrobazie, canto e danza. Proseguirà poi la sua formazione musicale, fra il 1997 e il 2000, al Conservatoire Royal de Mons, dove si diploma, e recitativa al Conservatoire Royal de Bruxelles, dove ottiene le Premier Prix d'Art Dramatique nel 2001. È il suo primo riconoscimento.

Il debutto in televisione
Parallelamente, comincia a lavorare come attrice nel piccolo schermo belga, apparendo in qualche serial come Le Basse-cour (1997), che rappresenta il suo debutto televisivo. Seguiranno altre partecipazioni via via più corpose per quanto riguarda il peso del personaggio sulla scena.

La carriera al cinema e il Premio Magritte
Il debutto cinematografico avviene invece nel 2001 con il film Le vélo de Ghislain, dove ha il ruolo della giovane Babette. Malgrado la recitazione di Cornil sia ottima, i ruoli che le vengono offerti raramente le consentono di essere in prima fila di fronte alla cinepresa e, se glielo consentono, durano pochissimi secondi. Nel 2006, recita in L'uomo medio + medio, dove ha il breve ruolo di Sandrine, per esempio. Poi apparirà in due pellicole americane Julie & Julia e Mr. Nobody, ma si tratta di due apparizioni del tutto invisibili per lo spettatore. In una, è la moglie del panettiere che rifornisce la Julia Child - Meryl Streep di baguette e nell'altro una semplice infermiera. Sarà la Jacqueline di Vento di primavera (2010), definitivamente sopraffatta dalla bellezza più delicata di Mélanie Laurent e di Raphaëlle Agogué, ma troverà un suo riscatto come protagonista femminile assoluta di Au cul du loup (2011), nei panni di una ragazza che eredita dalla nonna una casa in Corsica e che rimette in discussione tutta la sua monotona vita. Ed è invece con Illégal che riceverà il suo primo grande onore cinematografico: un Premio Magritte come miglior attrice non protagonista per il suo ruolo di secondina emotivamente coinvolta dalle vicende del carcere. Una parte che, come dirà lei stessa, le ha permesso di mostrare «grandi emozioni». Sfortunatamente, queste due occasioni non sembrano facilitarla minimamente nelle seguenti scritture. Sarà infatti un cameraman in Marsupilami (2012) e avrà un altro invisibile ruolo in Mister Morgan (2014), pellicola con Michael Caine nella parte di un bisbetico vedovo domato da una parigina giovane e bionda. Parallelamente, sarà totalmente oscurata da un'intensa Marion Cotillard nel film del fratelli Dardenne Due giorni, una notte (2014), dove pure avrà un ruolo di relativa importanza, quello di Anne.

Gli spot
Occasionalmente, ritorna a lavorare in televisione, spesso anche in spot pubblicitari come per la compagnia telefonica Mobistar, per la CIC Banques & Assurances o per Beldonor, una campagna in favore della donazione degli organi.

Ultimi film

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati