Luigi Proietti detto Gigi

Film 2021 | Documentario, +13 100 min.

Anno2021
GenereDocumentario,
ProduzioneItalia
Durata100 minuti
Regia diEdoardo Leo
AttoriGigi Proietti, Renzo Arbore, Paola Cortellesi, Alessandro Gassmann, Marco Giallini Nicola Piovani.
Uscitagiovedì 3 marzo 2022
TagDa vedere 2021
DistribuzioneNexo Digital
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro 3,00 su 8 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Edoardo Leo. Un film Da vedere 2021 con Gigi Proietti, Renzo Arbore, Paola Cortellesi, Alessandro Gassmann, Marco Giallini. Cast completo Genere Documentario, - Italia, 2021, durata 100 minuti. Uscita cinema giovedì 3 marzo 2022 distribuito da Nexo Digital. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 3,00 su 8 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Luigi Proietti detto Gigi tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Ultimo aggiornamento lunedì 28 febbraio 2022

Un emozionante viaggio all'interno della vita e della carriera del più importante uomo di spettacolo italiano. In Italia al Box Office Luigi Proietti detto Gigi ha incassato 137 mila euro .

Luigi Proietti detto Gigi è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING Compralo subito

Consigliato sì!
3,00/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA 3,00
PUBBLICO
CONSIGLIATO SÌ
Un'ampia carrellata che prova a raccontare una delle figure artistiche più importanti degli ultimi 50 anni.
Recensione di Simone Emiliani
domenica 10 ottobre 2021
Recensione di Simone Emiliani
domenica 10 ottobre 2021

La vita artistica tra teatro, cinema e televisione di Gigi Proietti dagli esordi, ai successi, alle cadute raccontata dai suoi familiari, colleghi e amici che ne riscoprono la personalità e il talento artistico.

All'inizio era un altro progetto. Nel 2018 Edoardo Leo avrebbe dovuto realizzare un documentario su A me gli occhi, please, lo spettacolo che nel 1976 ha cambiato il recente panorama teatrale, con Proietti che è stato seguito per due anni nei camerini, durante le prove e gli spettacoli. Poi, dopo la morte dell'attore il 2 novembre 2020, si cambia strada. Il racconto di questo lavoro è dichiaratamente insufficiente per mostrare quello che ha lasciato Proietti nella sua carriera di oltre 50 anni.

Dentro a Luigi Proietti detto Gigi ci sono tre documentari.

Il primo è composto dai materiali d'archivio che ripercorrono le tappe fondamentali del suo percorso artistico dove risultano particolarmente interessanti quelli accanto a Federico Fellini durante il doppiaggio di Il Casanova, di Alleluja brava gente di Garinei e Giovannini dove è mostrato accanto a Renato Rascel e del varietà Fatti e fattacci dove è avvento uno degli incontri decisivi della sua carriera, quello con Roberto Lerici.

Il secondo è composto dalle testimonianze di Renzo Arbore, Loretta Goggi, Paola Cortellesi, Alessandro Gassmann (lo ha definito "interprete drammatico che faceva morire dalle risate"), Nicola Piovani e Marco Giallini e dei suoi familiari: la sorella Anna Maria e le due figlie Susanna e Carlotta.

Il terzo è probabilmente il racconto che avrebbe voluto fare Edoardo Leo di Proietti in prima persona. Viene inquadrato di spalle e in macchina, ricorda quando è stato diretto da lui nell'adattamento teatrale di Dramma della gelosia assieme a Pino Quartullo e Sandra Collodel.

Dei tre documentari il primo è quello più compiuto, il secondo è quello più classico, il terzo è quello invece del rimpianto. Luigi Proietti detto Gigi è stato certamente esauriente nel mostrare la capacità dell'attore nel mescolare alto e basso, colto e popolare, le barzellette e la regia di opere liriche come quella del Don Giovanni da Mozart in quella che era diventata una specie di sua seconda casa, il Globe Theatre. Ripercorre poi alcuni dei momenti decisivi delle sue tappe dal celebre personaggio di Mandrake in Febbre da cavallo alla scena assieme a Vittorio Gassman in Un matrimonio di Robert Altman, dal grande successo televisivo di Il Maresciallo Rocca e i celebri doppiaggi di Marlon Brando, Dustin Hoffman, Donald Sutherland, Gatto Silvestro e l'urlo "Adriana" di Stallone in Rocky alla ferita rimasta aperta del Teatro Brancaccio quando la direzione artistica è passata a Maurizio Costanzo.

Una carrellata ampia, segnata da una voce-off che in alcuni momenti è apparsa troppo insistente ma utilizzata da Edoardo Leo per sottolineare quello che è stato il suo rapporto con Proietti e quella che è la sua visione su di lui. In più, anche se ci sono molte informazioni sul suo legame con Roma, non ne è emerso in pieno il rapporto viscerale di dipendenza. C'è tantissimo di Proietti in questo lavoro ma si voleva vedere ancora di più. La sua figura è ancora molto viva e presente nel nostro immaginario. Proprio per questo, forse il valore di Luigi Proietti detto Gigi aumenterà nei prossimi anni.

Sei d'accordo con Simone Emiliani?
LUIGI PROIETTI DETTO GIGI
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
Rakuten tv
-
-
CHILI
-
-
iTunes
-
-
-
-
-
-
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
giovedì 24 marzo 2022
Fabio Canessa
Il Tirreno

Dopo l'omaggio di Tornatore a Morricone, ecco ora quello di Edoardo Leo a Proietti, suo maestro e beniamino. Iniziato con la collaborazione dello stesso Gigi, che si racconta nell'ultima intervista, ha poi dovuto trasformarsi in corso d'opera nella celebrazione di uno dei nostri più grandi uomini di spettacolo attraverso le testimonianze di amici, parenti e colleghi: da Renzo Arbore a Paola Cortellesi, [...] Vai alla recensione »

giovedì 3 marzo 2022
Antonio D'Onofrio
Sentieri Selvaggi

Cinema, teatro, televisione, nel repertorio di Luigi Proietti non manca nulla. Una carriera durata 60 anni, finita con la stessa determinazione con cui era iniziata, la stessa energia, ed un'idea di performance da raggiungere attraverso una preparazione continua e serrata. È quello che interessa narrare ad Edoardo Leo, di come il poliedrico artista romano prendesse sul serio il suo lavoro, e di come [...] Vai alla recensione »

mercoledì 2 marzo 2022
Sarah Mataloni
Close-Up

Eclettico, trasversale e al tempo stesso diretto e verace, capace di arrivare ai bambini come a un pubblico più adulto e colto. Luigi Proietti detto Gigi, documentario di Edoardo Leo - passato in anteprima alla scorsa Festa di Roma del 2021 e ora in sala - prova a tracciare un ritratto il più possibile "completo" dell'attore romano, cercando di bilanciare la parte umana e quella artistica, perché [...] Vai alla recensione »

martedì 1 marzo 2022
Alberto Pezzotta
Film TV

È mancato qualcosa a Luigi Proietti (1940-2020) per diventare proverbiale e iconico come Alberto Sordi e Nino Manfredi. Almeno fuori Roma. Popolare ma non nazionalpopolare. Un grandissimo attore, un virtuoso della recitazione dotato di una tecnica straordinaria, che forse ha dato il meglio di sé in un'arte scarsamente riproducibile come il teatro. Sarà anche questo il motivo.

martedì 1 marzo 2022
Graziarosa Villani
Asbury Movies

Se l'intenzione di Edoardo Leo era quella di riconsegnare al grande pubblico la figura di un gigante dello spettacolo italiano come Gigi Proietti, la sua impresa non è riuscita. Il film Luigi Proietti detto Gigi, nelle sale cinematografiche dal 3 marzo al 9 marzo, costituisce infatti solo un ritratto parziale del grande istrione che fu Gigi Proietti.

lunedì 28 febbraio 2022
Ilaria Falcone
NonSoloCinema

Per circa un'ora e quaranta minuti il regista e autore Edoardo Leo rapisce lo spettatore celebrando Gigi Proietti, indimeticabile, inimitabile, e tanti altri aggettivi celebrativi, ma soprattutto un artista che ha lasciato impronte talmente giganti, che sì, è possibile seguirle, ma impossibile proseguire il suo cammino, calcarle. O almeno nessuno ne è ancora all'altezza, o forse non ci sarà mai, non [...] Vai alla recensione »

sabato 23 ottobre 2021
Roberto Baldassarre
Cineclandestino

L'inaspettata scomparsa di Gigi Proietti, avvenuta il 2 novembre 2020, ha gettato grandissima parte del popolo romano nello sconforto. Quel 2 novembre, giorno dei morti, era divenuto ancor più triste con la dipartita non solo di un formidabile e poliedrico artista, ma anche di un famoso concittadino che molti romani ormai da anni consideravano come uno di famiglia.

NEWS
TRAILER
giovedì 10 febbraio 2022
 

Il racconto dell'ultimo grande istrione dello spettacolo italiano. Dal 3 al 9 marzo al cinema. Guarda il trailer »

FESTA DI ROMA
lunedì 25 ottobre 2021
Simone Emiliani

Il genio di Proietti in un film di Edoardo Leo. Presentato alla Festa del Cinema di Roma. Vai all'articolo »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati