2001: Odissea nello spazio

Acquista su Ibs.it   Soundtrack 2001: Odissea nello spazio   Dvd 2001: Odissea nello spazio   Blu-Ray 2001: Odissea nello spazio  
Un film di Stanley Kubrick. Con Keir Dullea, Gary Lockwood, William Sylvester, Daniel Richter, Leonard Rossiter.
continua»
Titolo originale 2001: A Space Odyssey. Fantascienza, Ratings: Kids+16, durata 140 min. - USA, Gran Bretagna 1968. - Warner Bros Italia uscita lunedì 4 giugno 2018. MYMONETRO 2001: Odissea nello spazio * * * * 1/2 valutazione media: 4,84 su 360 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Il fallimento di Kubrick Valutazione 0 stelle su cinque

di Mauro Lanari


Feedback: 0
sabato 25 agosto 2007

“2001: Odissea nello spazio” fu l'immediata replica di Kubrick ai sessantottini, un film per sostenere senza mezzi termini che l'uomo nuovo non era una faccenda da poco, bensì un mutamento di portata soprannaturale per il quale era pure azzardabile una data desunta dalla tradizione sapienziale profetica settemillenarista. Tuttavia anche Kubrick non ha saputo andare oltre la solita proposta di un nostro adeguamento nei confronti di un cosmo altrimenti considerato già armonioso. L'esito è stato che nel frattempo Kubrick è morto e che a tutt’oggi “L’alba dell’uomo” è rimasta tale, inchiodata alla condizione originaria delle scimmie antropomorfe. Nel 2006, un formidabile capo d’opera come “L’ultimo re di Scozia” ha fatto piazza pulita di ogni nostra ideologica sopravvalutazione, azzerando qualsiasi presunto divario fra il cosiddetto mondo civilizzato e quanto capitava paleoantropologicamente qualche milione d’anni fa nei pressi dell’Uganda. Se per Nietzsche "L'uomo è un cavo teso tra la bestia e lo Übermensch" (“Zarathustra”, Prefazione, IV, p. 8), finora risultano pervenute tracce sostanziali unicamente sul versante dell’animalità.

[+] lascia un commento a mauro lanari »
Sei d'accordo con la recensione di Mauro Lanari?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
52%
No
48%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
andrea domenica 26 agosto 2007
per kubrick nulla è mai cambiato
49%
No
51%

Il male connaturato nell'uomo è il tema principale di tutte le opere di Kubrick. L'esempio più eclatante è quello di "Arancia Meccanica", in cui il protagonista Alex non perde la sua indole violenta, poi c'è quello di "Shining" (il male - Jack Nicholson - è sempre stato il custode dell'albergo/mondo), poi Full Metal Jacket("Born to kill"). E quindi anche in "2001". L'alba dell'uomo è collegata con un famosissimo stacco di montaggio al futuro: l'osso lanciato in aria diventa una navicella spaziale. Ciò significa che l'arma preistorica dell'osso-clava è diventata un'arma moderna, la navicella, che danza al suono di un valzer. Nulla è cambiato: la violenza è ancora presente, ma mascherata dall'eleganza. [+]

[+] lascia un commento a andrea »
d'accordo?
andrea domenica 26 agosto 2007
per kubrick nulla è mai cambiato (2)
50%
No
50%

La lotta per la conoscenza, per scoprire cosa sia il monolito (simbolo dell'inconoscibile non antropomorfizzato), è incivile nell'alba dell'uomo, e mascherata dalla civilizzazione nel futuro. Nella scena finale, l'uomo che ha conosciuto il male, diventa vecchio, per poi rinascere bambino innocente, ma evoluto, forse in superuomo. L'evoluzione è presente in tutto il film, ma ingabbiata nella trappola dell'eterno ritorno nietzschiano. L'animale-uomo ha lottato e lotterà sempre per raggiungere il sapere, all'insegna dell'"homo homini lupus", onnipresente nella filmografia del maestro.

[+] lascia un commento a andrea »
d'accordo?
reiver venerdì 21 settembre 2007
altro che fallimento!
48%
No
52%

Il momento della morte del protagonista e della sua "rinascita" continua a procurarmi brividi ogni volta che rivedo il film.Credo che questa sia la cosa più importante:che un'opera cinematografica di così alto valore filosofico riesca ad emozionare perchè capace di colpire l'animo nel profondo,al di là di ogni elucubrazione intellettuale.Se questo è un fallimento...

[+] lascia un commento a reiver »
d'accordo?
roberto fiandaca mercoledì 12 marzo 2008
r. pirsig
47%
No
53%

Non concordo che il male sia oggetto del film. Più che altro la lotta per la sopravvivenza, questo sì. A proposito dei salti di qualità evolutivi legati al monolite, il filosofo R.Pirsig sostiene una teoria del mondo fondata sul concetto di Qualità/Sofferenza. Invito tutti alla lettura del libro "Lila". Comunque, il male c'è come lotta, non come male in sè. Magari questo è presente negli altri film.

[+] lascia un commento a roberto fiandaca »
d'accordo?
mauro lanari sabato 3 maggio 2008
sull'estasi della nascita
53%
No
47%

Teognide (cfr. 425-428), Pindaro (cfr. fr. 157) e Sofocle (cfr. Edipo a Colono, 1219 ss.) affermano che la sorte migliore per gli uomini sarebbe non essere mai nati, oppure, una volta nati, di morire il più in fretta possibile.

[+] lascia un commento a mauro lanari »
d'accordo?
paioco89 martedì 2 dicembre 2008
paioco89
48%
No
52%

Dice che di cinema ci capisci molto. Io giudico con la mia testa non quella dei critici, ma mi devo associare a loro quando affermano che questo sia il più grande film di fantascienza della storia del cinema.

[+] lascia un commento a paioco89 »
d'accordo?
weach giovedì 2 agosto 2012
caro lanari.............
46%
No
54%

possiamo dire tutto quello che si vuole.....neanche Kubrick sapeva esattamente dove avrebbe portato il suo"volo"............ In realtà 2001 Odissea nello spazio vibra è basta , non da risposte definitive , come del resto vuole la regia , resta opera criptata, come detto,che punta all'essenza della vita, è un poco un dono articolato per l'umanità , amalgama di sentimenti,fragranze,intelletto,percezioni comunque profondo sentire.

[+] lascia un commento a weach »
d'accordo?
weach venerdì 3 agosto 2012
non ti comprendo
38%
No
63%

si più leggibile e meno genericograzie

[+] lascia un commento a weach »
d'accordo?
weach mercoledì 15 agosto 2012
personaggio complesso sei tu
36%
No
64%

Disse una volta Albert Einstein: "Ogni essere umano è parte di un insieme chiamato Universo. Egli sperimenta i suoi pensieri e i suoi sentimenti come qualche cosa di separato dal resto: una specie di illusione ottica della coscienza. Un'illusione che diventa una prigione. Pertanto, per vivere sereni, dobbiamo cercare di liberare noi stessi da questa prigione allargando il nostro circolo di comprensione e conoscenza, sino a includervi tutte le creature viventi e la natura intera nella sua bellezza".ebbene tutto ciò spesso a noi tanti per insufficenza di criteri ..............

[+] lascia un commento a weach »
d'accordo?
jetset martedì 5 agosto 2014
invece di pugnette mentali sessantottine...
17%
No
83%

...studia. Forse capirai un pó di più dei film che vai a vedere.

[+] lascia un commento a jetset »
d'accordo?
2001: Odissea nello spazio | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | andrea
  2° | mauro lanari
  3° | giannies
  4° | gordo95
  5° | cinemalife
  6° | kingleo53
  7° | paolopace
  8° | flegiàs tn
  9° | dodo
10° | andrea
11° | antonio barry
12° |
13° | adriano sgarrino
14° | weach
15° | stefano
16° | pacittipaolo
17° | e. hyde
18° | fulvio p.
19° | step99scream
20° | forgy
21° | neopolo marte miniel
22° | paolocorsi
23° | sir gient
24° |
25° | nicola grimolizzi
26° | filippo catani
27° | jayan
28° | chriss
29° | reservoir dogs
30° | ixaxar
31° | gianpaolo
32° | angelo
33° | il cinefilo
34° | luca scial�
35° | giorpost
36° | stefaniapuma
37° | paolo vattelappesca
38° | cress95
39° | igor74
40° | wadirum48
41° | goliadkin
42° | paolopacitti
43° | topo paolino
44° | topo paolino
45° | paolo 67
46° | great steven
47° | simon90
48° | paolino77
49° | evghen950
50° | catullo
51° | ilsettimosamurai
52° | weach
53° | giorgio
54° | franz
55° | albydrummer
56° | weach
57° | chriss
58° | weach
59° | attiliocoppa
60° | angelino67
61° | paolo 67
62° | jetset
63° | enricosls91
64° | jekyll
65° | weach
66° | weach
67° | weach
68° | oscar77
69° | brando fioravanti
70° | io
71° | marvelman
72° | eph
73° | ghik
74° | weach
75° | marco tn
76° | jacopo b98
77° | i'para
78° | chriss
79° | alex41
80° | paolo 67
81° | weach
82° | marco86
83° | paolo 67
84° | paleutta
85° | weach
86° | weach
87° | nick castle
88° | sperminator
89° | weach
90° | chriss
91° | nazareno nicoletti
92° | il cinefilo
93° | mondolariano
94° | alessio
95° | rudy_50
96° | kyle
97° | antonio
98° | paolo 67
99° | weach
100° | vincent vega
101° | chriss
102° | marco 91
103° | weach
104° | paolo bisi
105° | weach
Premio Oscar (8)
David di Donatello (2)


Articoli & News
Video recensione
la video recensione
Poster e locandine
1 | 2 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 |
Link esterni
sito ufficiale
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
mercoledì 7 ottobre
Gamberetti per tutti
L'anno che verrà
Nel nome della Terra
Vulnerabili
mercoledì 30 settembre
Gli spostati
mercoledì 23 settembre
A Tor Bella Monaca non Piove Mai
martedì 22 settembre
L'hotel degli amori smarriti
giovedì 10 settembre
La mia banda suona il pop
mercoledì 9 settembre
Fantasy Island
martedì 8 settembre
Doppio sospetto
mercoledì 2 settembre
Villetta con ospiti
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità