2001: Odissea nello spazio

Acquista su Ibs.it   Soundtrack 2001: Odissea nello spazio   Dvd 2001: Odissea nello spazio   Blu-Ray 2001: Odissea nello spazio  
Un film di Stanley Kubrick. Con Keir Dullea, Gary Lockwood, William Sylvester, Daniel Richter, Leonard Rossiter.
continua»
Titolo originale 2001: A Space Odyssey. Fantascienza, Ratings: Kids+16, durata 140 min. - USA, Gran Bretagna 1968. - Warner Bros Italia uscita lunedì 4 giugno 2018. MYMONETRO 2001: Odissea nello spazio * * * * 1/2 valutazione media: 4,84 su 360 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Un capolavoro assoluto Valutazione 5 stelle su cinque

di cinemalife


Feedback: 1529 | altri commenti e recensioni di cinemalife
venerdì 26 agosto 2011

2001 è pura storia del cinema fantascientifico e mondiale. Non vi sono paragoni né passati né futuri. Non possono esservi perché non esistono altre pellicole girate e narrate in maniera così visionaria, futurista ed estremista come era solito lavorare Kubrik. 2001 narra l’umanità intera poiché avvolge ogni cosa sul piano temporale (dai primi stadi della vita umana a un lontano futuro rispetto all’anno in cui è stato girato il film), spaziale (dalla Terra allo spazio, alla Luna, a Giove) e interpretativo (lo stesso regista lascia libertà assoluta allo spettatore). Il film risulta complessivamente molto lineare a eccezione del finale, a libera interpretazione dello spettatore. La prima parte è ambientata agli albori dell’evoluzione umana, quando sulla Terra compare un monolito nero. L’ellissi più celebre della storia del cinema catapulta lo spettatore nel 2001. In una base lunare viene portato alla luce un monolito identico a quello che milioni di anni prima aveva sconvolto gli ominidi. Il contatto con la luce ne provoca l’accensione e l’invio di alcuni segnali verso il pianeta Giove, facendo supporre l’esistenza di forme di vita extraterrestri. Viene quindi organizzata una spedizione alla quale partecipano gli astronauti David e Paul assieme ad altri tre che sono stati ibernati prima della partenza per ridurre il loro consumo di ossigeno e di energia all’interno della nave spaziale e il computer HAL 9000 in grado di interagire con l’uomo. Nessuno a eccezione dell’elaboratore sa, tuttavia, il vero scopo della missione, che è stato mantenuto nascosto per motivi di sicurezza sociale. L’inconfessabile segreto provoca un irreparabile scontro nella sua matematica mente, che comincia a impazzire segnalando anomalie inesistenti. I due astronauti pensano quindi di disattivarlo per evitare di compromettere il completamento della missione, ma il calcolatore, che è ingegnosamente riuscito a captare le loro intenzioni, uccide dapprima Frank, poi i tre astronauti ibernati e infine impedisce a David di rientrare nella base dopo una sua momentanea uscita dall’astronave. Quest’ultimo riesce, comunque, a rientrarvi e a disattivare HAL 9000. Lo spettacolare finale si svolge in prossimità del pianeta Giove, dove David capta un altro monolito nero ed entra in una dimensione spazio-temporale a lui sconosciuta che lo porta a rinascere sotto un altro corpo. Si ritrova Kubrik nelle riprese, nel montaggio, nelle celeberrime colonne sonore, nella sinteticità dei dialoghi, qui estremizzata all’essenziale. Il film è raccontato attraverso i supremi effetti speciali (che gli valsero l’Oscar) e le lunghe e mute sequenze nelle quali prevale il colore, il silenzio, la spettacolarità, la consapevolezza che quarant’anni fa il cinema era già capace di tutto questo. Drammatico il messaggio che intende comunicarci: la prevalenza dell’uomo sulle macchine sta per capovolgersi e le stesse nostre invenzioni finiranno col travolgerci, schiavizzandoci. Futuro catastrofico? Sì, ma oggi questo futuro non è più così lontano, nonostante Kubrik già alla fine degli Anni Sessanta lo avesse scadenzato con l’arrivo del nuovo millennio.

[+] lascia un commento a cinemalife »
Sei d'accordo con la recensione di cinemalife?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
56%
No
44%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
weach domenica 3 giugno 2012
forse troppe certezze
0%
No
100%

kubrick tende a non dare risposte definitive ; è consapevole che il massiomo lo si ottiene generando dibattito e lasciando allo spettatore una posizione centrale

[+] lascia un commento a weach »
d'accordo?

Ultimi commenti e recensioni di cinemalife:

2001: Odissea nello spazio | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | andrea
  2° | mauro lanari
  3° | giannies
  4° | gordo95
  5° | cinemalife
  6° | kingleo53
  7° | paolopace
  8° | flegiàs tn
  9° | dodo
10° | andrea
11° | antonio barry
12° |
13° | adriano sgarrino
14° | weach
15° | stefano
16° | pacittipaolo
17° | e. hyde
18° | fulvio p.
19° | step99scream
20° | forgy
21° | neopolo marte miniel
22° | paolocorsi
23° | sir gient
24° |
25° | nicola grimolizzi
26° | filippo catani
27° | jayan
28° | chriss
29° | reservoir dogs
30° | ixaxar
31° | gianpaolo
32° | angelo
33° | il cinefilo
34° | luca scial�
35° | giorpost
36° | stefaniapuma
37° | paolo vattelappesca
38° | cress95
39° | igor74
40° | wadirum48
41° | goliadkin
42° | paolopacitti
43° | topo paolino
44° | topo paolino
45° | paolo 67
46° | great steven
47° | simon90
48° | paolino77
49° | evghen950
50° | catullo
51° | ilsettimosamurai
52° | weach
53° | giorgio
54° | franz
55° | albydrummer
56° | weach
57° | chriss
58° | weach
59° | attiliocoppa
60° | angelino67
61° | paolo 67
62° | jetset
63° | enricosls91
64° | jekyll
65° | weach
66° | weach
67° | weach
68° | oscar77
69° | brando fioravanti
70° | io
71° | marvelman
72° | eph
73° | ghik
74° | weach
75° | marco tn
76° | jacopo b98
77° | i'para
78° | chriss
79° | alex41
80° | paolo 67
81° | weach
82° | marco86
83° | paolo 67
84° | paleutta
85° | weach
86° | weach
87° | nick castle
88° | sperminator
89° | weach
90° | chriss
91° | nazareno nicoletti
92° | il cinefilo
93° | mondolariano
94° | alessio
95° | rudy_50
96° | kyle
97° | antonio
98° | paolo 67
99° | weach
100° | vincent vega
101° | chriss
102° | marco 91
103° | weach
104° | paolo bisi
105° | weach
Premio Oscar (8)
David di Donatello (2)


Articoli & News
Video recensione
la video recensione
Poster e locandine
1 | 2 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 |
Link esterni
sito ufficiale
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
mercoledì 7 ottobre
Gamberetti per tutti
L'anno che verrà
Nel nome della Terra
Vulnerabili
mercoledì 30 settembre
Gli spostati
mercoledì 23 settembre
A Tor Bella Monaca non Piove Mai
martedì 22 settembre
L'hotel degli amori smarriti
giovedì 10 settembre
La mia banda suona il pop
mercoledì 9 settembre
Fantasy Island
martedì 8 settembre
Doppio sospetto
mercoledì 2 settembre
Villetta con ospiti
giovedì 27 agosto
Dopo il matrimonio
mercoledì 26 agosto
Qua la zampa 2 - Un amico è per se...
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità