Advertisement
Porretta Cinema, un programma ricco, profondo e ben caratterizzato

Omaggi, prime volte e film Fuori dal giro, con Giulietta Masina a fare da ideale madrina: il Festival arriva in streaming su MYmovies dall’1 all’8 dicembre. ACQUISTA UN ACCREDITO »
di Tommaso Tocci

venerdì 27 novembre 2020 - mymovieslive

Nato nel 2002, il Festival del cinema di Porretta Terme è arrivato alla diciannovesima edizione e, in mancanza di un appuntamento fisico tra le montagne dell’Appennino Tosco-Emiliano, il programma sarà visibile sulla piattaforma online di MYmovies dall’1 all’8 dicembre.

ACQUISTA UN ACCREDITO
È un programma ben caratterizzato fin dai nomi delle sezioni, quello di Porretta, nel tentativo di offrire una cornice narrativa alla semplice selezione di titoli. Iniziando dai personaggi, come il regista di culto cileno Pablo Larraín, oggetto della sezione La prima volta di… che va a ripescare e a riproporre al pubblico il film d’esordio di un autore affermato. Nel caso di Larraín, il film sarà Fuga, risalente al 2006 e immediato predecessore di quel Tony Manero che due anni dopo fece notare il regista anche in Italia (passato poi per i successi di Post Mortem e No per arrivare fino al cinema americano con Jackie nel 2016). Oltre alla carriera di Larraín, Fuga ha dato il via anche alla sua collaborazione con Alfredo Castro, fenomenale interprete di tanti suoi film successivi.

Un’altra carriera sotto la lente d’ingrandimento è quella tutta nostrana dei fratelli Manetti, appena in tempo per l’uscita del loro film più ambizioso (l’adattamento di Diabolik con Luca Marinelli). Ma i due fratelli, che vengono dal videoclip e che si sono fatti le ossa nella scena indie romana all’inizio del secolo, vanno riscoperti per opere come Piano 17, che verrà proiettato durante il festival e che è un giocoso thriller ambientato in un ascensore, simbolo di quella “scalata” al cinema italiano che Andrea Morini della Cineteca di Bologna gli ha riconosciuto nel corso della conferenza: “I Manetti sono uno dei fenomeni più nuovi del panorama italiano contemporaneo,” dice “e sanno come lavorare nei generi e con i generi per arrivare a un risultato molto più articolato.”

E con Giulietta Masina a fare da ideale madrina e immagine del festival, un’altra personalità coinvolta è quella di Elio Petri, che a Porretta Terme presentò La classe operaia va in paradiso e a cui è intitolato un premio, da assegnare a un film italiano che ne raccolga in qualche modo l’eredità autoriale. Notevoli i titoli in lizza, dai grandi maestri come Gianni Amelio con il suo Hammamet (con Pierfrancesco Favino nei panni di Bettino Craxi) ai nuovi nomi di tendenza (Favolacce dei fratelli D’Innocenzo), passando per le ambiziose rivisitazioni della storia antica e di quella recente (Susanna Nicchiarelli e Claudio Noce, entrambi presentati a Venezia rispettivamente con Miss Marx e Padrenostro, senza dimenticare un’altra coppia di fratelli, quei De Serio che con il sentito e doloroso Spaccapietre). Completano l'elenco Volevo nascondermi di Giorgio Diritti e Non odiare di Mauro Mancini.

Le sezioni competitive non finiscono qui, grazie a “Fuori dal giro”, che vuole mettere in risalto cinque film italiani fin qui penalizzati dalla distribuzione. Simple Women, della regista Chiara Malta, gioca tra finzione e realtà e vanta Jasmine Trinca come protagonista. Buio di Emanuela Rossi fa riferimento agli scenari del cinema catastrofico per analizzare un inquietante rapporto tra padre e figlie.

Altro esordio, altra regista donna e atra reinvenzione dei codici di genere si trovano nell’interessante Letto N.6 di Milena Cocozza, con una storia di fantasmi e misteri affrontati attraverso la sensibilità femminile. E poi La regola d’oro di Alessandro Lunardelli, su un soldato di ritorno in patria, e Dio salvi la regina di Andrés Arce Maldonado, su una donna che da quella patria vuole dichiararsi indipendente.


SCOPRI IL PROGRAMMA COMPLETO | ACQUISTA UN ACCREDITO
news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati