MYmovies.it
Advertisement
Film in tv: film per ricordare e film... Indimenticabili

Una settimana dedicata al giorno della Memoria.
di Ilaria Feole

Amori italiani e guerre americane
Emile Hirsch (Emile Davenport Hirsch) (34 anni) 13 marzo 1985, Palms (California - USA) - Pesci. Interpreta Jay Adams nel film di Catherine Hardwicke Lords of Dogtown.

venerdì 22 gennaio 2010 - Televisione

Amori italiani e guerre americane
L'amore secondo due registi italiani contemporanei: la serata di domenica vede fronteggiarsi i trentenni in crisi secondo Muccino di L'ultimo bacio (italia1, 19.00), prossimamente di ritorno sul grande schermo nel sequel Baciami ancora. Giuseppe Piccioni invece mette in scena una passione dolorosa in Luce dei miei occhi (Raisat cinema, 19.00). Il resto della giornata è targato USA: dagli skater adolescenti di Lords of Dogtown (Steel 14.55), nella fedele ricostruzione della nascita dei primi miti dello sport su tavola e rotelle fatta da Catherine Hardwicke, allo spietato, grottesco ritratto dei soldati americani in Vietnam nel capolavoro di Stanley Kubrick, Full metal Jacket (Studio Universal, 2.00). Lunedì ancora grande cinema americano: la fantascienza rarefatta e levigata di Gattaca - la porta dell'universo (Premium, 8.20) apre la giornata con le sue atmosfere stranianti e le grandi prove di Jude Law e Ethan Hawke. A proposito di interpretazioni indimenticabili, imperdibile il Billy Bob Thornton barbiere taciturno di L'uomo che non c'era (Emotion, 9.20), il capolavoro dei fratelli Coen filmato in un folgorante bianco e nero. Per chiudere, il thriller diretto da Ben Affleck, Gone baby gone (Sky Hits, 23.20), che vede il fratello Casey Affleck indagare su una storia di corruzione e sequestri nei sobborghi di una Boston criminale e caotica.

Per non dimenticare: film per il Giorno della Memoria
Martedì si avvicina il giorno della Memoria; per ricordare il dramma dell'Olocausto con un grande film, ecco Il pianista (Rete4, 21.10), struggente prova d'attore di Adrien Brody, che interpreta un ebreo rimasto nascosto per anni nel ghetto di Varsavia senza un contatto umano, il tutto per la regia ferma e antiretorica del grande Roman Polanski. Un Danny Boyle adrenalinico e feroce getta l'Inghilterra in pasto agli zombi in 28 giorni dopo (Iris, 0.20), on the road post-apocalittico con Cillian Murphy alle prese con un'epidemia fatale. Per recuperare un gioiello d'annata di un grande regista quasi esordiente: Non per soldi ma per amore (Cult, 12.10), commedia romantica di Cameron Crowe, che anni prima dei suoi Jerry Maguire e Elizabethtown mette in scena una storia d'amore sui generis condotta dalla verve del giovane John Cusack. Mercoledì, ovvero Giorno della Memoria: Train de vie (La 7, 14.05) è la commedia perfetta per non dimenticare le atrocità perpetrate a un popolo intero, senza perdere il senso dell'umorismo tipico della cultura ebraica. Per proseguire la giornata all'insegna di un umorismo raffinato e pungente, la commedia sofisticata Il gusto degli altri (Raisat cinema, 21.00) si prende gioco con garbo e intelligenza di vizi e virtù della piccola borghesia francese. Per la serata si torna all'impegno, con Leoni per agnelli (Sky Hits, 22.55): Robert Redford mette a confronto le coscienze di diversi personaggi (politici, studenti, soldati) riguardo alla guerra in Afghanistan, realizzando un accorato pamphlet sull'importanza di far valere le proprie opinioni e lottare per ciò che è più giusto. Non è meno serio il messaggio di Marco Tullio Giordana, che giovedì coi suoi Cento passi (Raiuno, 3.15) riporta in vita il coraggio antimafioso di Peppino Impastato. Il resto della giornata è dominato dall'horror e dalle atmosfere perturbanti di maestri dell'incubo: Terry Gilliam compone un intricato puzzle di allucinazioni e apocalisse in L'esercito delle dodici scimmie (Rete4, 23.40); Romero sconvolge le regole del filone vampiristico con un ritratto di adolescente succhiasangue vessato da una famiglia che non può comprenderlo, nell'ambiguo e teso Wampyr (Iris, 22.55).

Un week end di culto
Venerdì domina il carisma di grandi personaggi creati dalla mente di registi americani: dalla Sposa in cerca di vendetta nel grandioso pastiche citazionista di Tarantino, Kill Bill vol.1 (Rete4, 23.40), si passa al fascino sornione di un George Clooney in splendida forma, seducente rapinatore che conquista niente meno che Jennifer Lopez nell'action comedy di Steven Soderbergh Out of Sight (Premium energy, 10.35). Per finire, la carica travolgente del dj interpretato da Robin Williams è il cuore pulsante di Good morning Vietnam (Sky Hits, 15.40). Il week end giunge al termine sabato con dei veri e propri cult: Tim Burton e la sua versione psichedelica di La fabbrica di cioccolato (Premium cinema, 23.00); il compianto Robert Altman e il suo sottile gioco di intrighi e segreti in interni inglesi in Gosford Park (Premium Emotion, 0.50) e l'avvolgente noir sanguigno di David Lynch: Velluto blu (Cult, 21.00).

Gallery


Per non dimenticare: film per il Giorno della Memoria
George Clooney (George Timothy Clooney ) (58 anni) 6 maggio 1961, Lexington (Kentucky - USA) - Toro. Interpreta Jack Foley nel film di Steven Soderbergh Out of Sight.
Un week end di culto
news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati