Joy

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Joy   Dvd Joy   Blu-Ray Joy  
Un film di David O. Russell. Con Jennifer Lawrence, Robert De Niro, Bradley Cooper, Edgar Ramirez, Diane Ladd.
continua»
Titolo originale Joy. Biografico, Ratings: Kids+13, durata 124 min. - USA 2015. - 20th Century Fox uscita giovedì 28 gennaio 2016. MYMONETRO Joy * * 1/2 - - valutazione media: 2,70 su 39 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato nì!
2,70/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * 1/2 - -
 critica * * * - -
 pubblico * * 1/2 - -
   
   
   
Il film è tratto dalla vera storia di Joy Mangano, l'inventrice del mocio, una delle maggiori imprenditrici di successo d'America.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
La fiaba di una Cenerentola moderna sorretta dalla straordinaria versatilità di Jennifer Lawrence, protagonista assoluta
Marianna Cappi     * * 1/2 - -

Joy è una Cenerentola moderna: sogna un principe, ha una sorellastra che non perde occasione per denigrarla, e passa gran parte della giornata con le ginocchia a terra, a passare lo straccio sul pavimento. Sarà proprio il brevetto di un mocio a portarla dalle stalle alle stelle, ma la strada sarà tutta in salita, costellata di tradimenti, delusioni e umiliazioni, un po' come nelle soap opera che la madre, malata immaginaria, guarda giorno e notte, confondendo il sonno di Joy e annullando il confine tra fantasia e realtà.
La prima parte dell'ottavo film di David O. Russell intriga e cattura, pur mostrando apertamente i caratteri stilistici e narrativi che ne pregiudicheranno il proseguimento: su tutti la confezione fiabesca in voice over del racconto fatto dalla nonna. La confusione che regna nella famiglia, nella casa e nella mente della protagonista è un caos buono: anticamera possibile di un incubo quasi lynchiano (Isabella Rossellini ci sta d'incanto), quadretto grottesco dai costumi fuori luogo e dal trucco indelebile (alla Falcon Crest, appunto) e prologo audace nel quale la lettura del letargo della cicala si abbatte sul personaggio interpretato da Jennifer Lawrence con la forza di un'epifania traumatica, risvegliandola dal coma del desiderio e dell'azione.
Sfortunatamente, non si esce mai dalla Soap, e anzi: con l'avanzare del film e della trasformazione del personaggio, il regista si addentra consapevolmente in un territorio, quello del linguaggio televisivo, che rischia di trascinarlo con sé e oppone il cinema solo a parole, con l'infelice sequenza in cui il giovane producer Neal spiega a Joy il mondo delle televendite citando Selznick (David O.) e altri grandi produttori e tycoon che hanno fatto la storia del cinema americano. Quando, nella sequenza texana filtrata attraverso la lente del moderno western, dopo il dialogo ridicolo tra Joy e l'uomo col cappello che credeva di poterla fregare, il regista interrompe il piano americano della pistolera solitaria per non svelare i fianchi abbondanti della star, capiamo che non c'è verità possibile nel registro scelto per Joy, ed è allora che scende a pacificarci con noi stessi una bianca spruzzata di neve finta.
Quattro montatori accreditati non sono evidentemente bastati per far convivere in maniera fluente e credibile la fiaba della ragazza che non ha mai smesso di sognare, l'autentica scalata imprenditoriale di Joy Mangano, la donna che ha creato un impero dal nulla, e l'immaginario cinematografico a metà tra melodramma e working class movie. Come nella finzione, tocca che la Lawrence faccia da tutto da sola e non le difettano certo capacità e versatilità, ma l'occasione è sostanzialmente mancata.

Premi e nomination Joy MYmovies
Incassi Joy
Primo Weekend Italia: € 1.078.000
Incasso Totale* Italia: € 2.480.000
Ultima rilevazione:
Box Office di lunedì 15 febbraio 2016
Primo Weekend Usa: $ 17.500.000
Incasso Totale* Usa: $ 56.102.000
Ultima rilevazione:
Box Office di lunedì 15 febbraio 2016
Sei d'accordo con la recensione di Marianna Cappi?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
42%
No
58%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination Joy

premi
nomination
Premio Oscar
0
1
Golden Globes
1
2
* * * - -

Tutto mocio, niente arrosto

mercoledì 3 febbraio 2016 di A.I.9lli

Personalmente dal dream team o Russel- Lawrence- DeNiro-Cooper, mi aspettavo molto di più, aspettative più che leggittime dopo due commedie brillanti e innovati come il Lato Positivo e American Hustle. c'è il solito filo conduttore: il sogno americano, ma questa volta O Russel non si confronta con personaggi isterici e eroicomici come quelli delle commedie precendenti, ma si butta nuovamente ( come per The Fighter) su una storia vera, quella di Joy Mangano che da un  mocio continua »

* * * * -

Ma che cenerentola e cenerentola !!

martedì 2 febbraio 2016 di jamesavatar

Seguo My Movies da sempre ed in genere sono in sintonia con i critici di casa. Per Joy ho rischiato di non andare a vederlo per come Marianna Cappi l'ha recensito Non saremo innanzi ad un capolavoro ma di fronte ad una storia ben raccontata, che Vi esorto a non perdere se si apprezza l'american way of life. E' la storia di quattro generazioni: la nonna di Joy, la madre, Joy stessa, e sua figlia. O. Russel sceglie di raccontare una vicenda privata in un modo unico cioè diverso da qualsiasi altro continua »

* * * - -

Joy ce la farà e se lo merita

mercoledì 3 febbraio 2016 di Alex2044

Joy è una giovane donna con il pallino dell'invenzione ma ha una famiglia scombinata che non l'aiuta per niente nelle sue iniziative . La madre passa le giornate a letto davanti alla tv e confonde le soap opera con la realtà . Il padre va e viene perso nelle sue avventure , alla ricerca spasmodica , della donna che fa per lui . L'ex marito , cantante un po' fallito ,continua a vivere in casa però in cantina . La sorellastra la disprezza e i figli vagano per la continua »

* * - - -

Soap opera joy

sabato 30 gennaio 2016 di filippotognoli

Da David O Russell mi aspettavo molto di piu'.Certo ci aveva abituati bene con "Three Kings", "The fighter", "Il lato positivo", e in assoluto "American Hustle".Tutti film diversi tra loro come genere, ma ugualmente molto ben riusciti.Joy parte bene, l'inizio e' incoraggiante e le premesse sono ottime.La famiglia sgangherata, papa' e figlia entrambi divorziati ma sotto lo stesso tetto con i rispettivi ex, nonna, genitori, figli e nipoti tutti continua »

Jennifer Lawrence
"Non pensare mai che il mondo ti debba qualcosa, perché non è così!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Joy
"E ti accorgi che l'unica cosa che avrai è quello che crei…"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Rudy
Sei una fuga di gas, non ti vediamo, non sentiamo il tuo odore ma c istai uccidendo in silenzio
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Altre frasi celebri del film Joy oppure Aggiungi una frase
Shop

DVD | Joy

Uscita in DVD

Disponibile on line da giovedì 19 maggio 2016

Cover Dvd Joy A partire da giovedì 19 maggio 2016 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Joy di David O. Russell con Jennifer Lawrence, Robert De Niro, Bradley Cooper, Edgar Ramirez. Distribuito da 20th Century Fox Home Entertainment. Su internet Joy (DVD) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 11,24 €
Prezzo di listino: 14,99 €
Risparmio: 3,75 €
Aquista on line il dvd del film Joy

SOUNDTRACK | Joy

La colonna sonora del film

Disponibile on line da venerdì 22 gennaio 2016

Cover CD Joy A partire da venerdì 22 gennaio 2016 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Joy del regista. David O. Russell Distribuita da IMS, il cd è composto da musiche di genere Pop e Rock Internazionale, e Pop e Rock Internazionale. Su internet il cd Joy è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS.

Prezzo: 19,90 €
Prezzo di listino: 22,70 €
Risparmio: 2,80 €
Aquista on line la colonna sonora del film Joy

INCONTRI | Icona del cinema americano, nel film di David O. Russell interpreta Trudy, una donna potiche che vive all'ombra del marito Robert De Niro. Dal 28 gennaio al cinema.

La terribile marziana di

lunedì 18 gennaio 2016 - Paola Casella

Isabella Rossellini, la terribile marziana di Joy È diventata un'icona del cinema americano, nonostante abbia conservato ben salda la sua italianità, e ormai fa parte integrante della cultura pop statunitense, che l'ha celebrata sia in quanto top model (la più "anziana" dello storico gruppo che ha dominato gli anni Ottanta, e quella con le misure meno convenzionali) sia in quanto guest star in episodi di Friends, I Simpson e Grey's Anatomy. Ha avuto amori celebri, dall'ex marito Martin Scorsese a Gary Oldman, ed è stata la musa, oltre che la compagna, di David Lynch, per cui ha interpretato ruoli memorabili in Velluto blu e Cuore Selvaggio.

   

CELEBRITIES | Provocante non meno che provocatoria, soprattutto con la stampa, Jennifer Lawrence 'incendia' ogni film che abita e punta al secondo Oscar con Joy, biopic su un'eroina della working class. Dal 28 gennaio al cinema.

Il lato positivo di hollywood

sabato 30 gennaio 2016 - Marzia Gandolfi

Jennifer Lawrence, il lato positivo di Hollywood Affilate le armi in Hunger Games e affinata la pratica trasformista con gli X-Men, Jennifer Lawrence è il nuovo volto del cinema hollywoodiano. Eccentrica borderline (Il lato positivo - Silver Linings Playbook) o eroina nell'arena, l'attrice americana infiamma Bradley Cooper sulla pista da ballo e Panem dentro un futuro distopico (Hunger Games), quello scritto da Suzanne Collins e diretto da Francis Lawrence. Semplice omonimia, perché il padre di Jennifer non dirige ma edifica nella provincia americana da cui, a soli quattordici anni, la teenager scappa a gambe levate e idee chiare.

   

CELEBRITIES | La protagonista Jennifer Lawrence, fresca di Golden Globe, è in corsa per gli Oscar. Ma chi è il regista David O. Russell? Ha litigato con Dustin Hoffman e picchiato George Clooney, è 'the fighter', un cineasta impegnato e di carattere. Dal 28 gennaio al cinema.

Revolution

lunedì 25 gennaio 2016 - Mauro Gervasini

Joy Revolution Nel 2010 David Owen Russell, classe 1958, dirige un film intitolato The Fighter, storia problematica di due fratelli pugili rispettivamente interpretati da Mark Wahlberg e Christian Bale. Un certo successo soprattutto di critica, per via della visione di un'America disperata, desolata, ripresa a poca distanza dallo scoppio della grande crisi economica. Nel tormentato rapporto tra i due fratelli "combattenti", nel diverso approccio alla vita e alla lotta, anche una messa in discussione della tipica capacità di "resilienza" dell'americano medio, qui ridotto in miseria.

   

NEWS | La storia dell'inventrice del mocio. Dal 14 gennaio al cinema.

Il trailer ufficiale del film con jennifer lawrence

giovedì 16 luglio 2015 - a cura della redazione

Joy, il trailer ufficiale del film con Jennifer Lawrence È stato rilasciato il trailer ufficiale di Joy, il film diretto da David O. Russell che racconta la vita straordinaria di Joy Mangano, madre single di tre bambini che diventò una delle donne d'affari di maggior successo degli Stati Uniti inventando il Miracle Mop, il mocio. La protagonista è interpretata dal premio Oscar Jennifer Lawrence, di nuovo a fianco di Bradley Cooper dopo Il lato positivo - Silver Linings Playbook e American Hustle - L'apparenza inganna. Distribuito da 20th Century Fox, il film uscirà nelle sale il 14 gennaio 2016.

   

Una Lawrence da Oscar nonostante il copione

di Maurizio Acerbi Il Giornale

Meno male che c'è Jennifer Lawrence, giustamente gratificata, per questo film, del recente Golden Globe e favorita per sollevare, il 28 febbraio, la sua seconda statuetta agli Oscar dopo il trionfo, nel 2103, per Il lato positivo. È lei l'unico motivo di interesse di una pellicola che promette molto nella prima parte, salvo poi affondare, a causa anche di una sceneggiatura e di un montaggio a tratti imbarazzanti, nella seconda confusa metà del biopic. La storia vera è quella di Joy Mangano, perfetta per incarnare quel sogno americano sul quale Hollywood ha costruito un filone abbondante e redditizio. »

Il sogno americano è nascosto in uno scopettone risciacquabile

di Anna Maria Pasetti Il Fatto Quotidiano

Il Sogno Americano può nascondersi tra i fili intrecciati di uno scopettone: "Pulisce in fretta, non lascia tracce e non dovete usare le mani per strizzarlo, perché è auto-strizzante e si lava in lavatrice". Il mocio, che in inglese suona come Miracle Pop, veniva così descritto dalla sua inventrice Joy Mangano. Erano i primi Anni 80, la donna totalmente selfmade e proveniente dalla working class della East Coast, passò dall'essere una giovane "casalinga disperata" (madre, divorziata e figlia di genitori folli) a imprenditrice stramiliardaria oggi presidente della Ingenius Designs. »

Joy, combattente per un mocio

di Alessandra Levantesi La Stampa

Joy (Jennifer Lawrence) vive in una famiglia più o meno squilibrata, più o meno allargata, di quelle definite disfunzionali; e, a dispetto del nome, ha scarsi motivi per essere allegra. Madre di due figli, tiene in piedi la baracca provvedendo all'amorevole nonna (e io narrante del film); alla genitrice divorziata che da mane a sera sta davanti alla tv; all'ex marito venezuelano Tony, alloggiato nel seminterrato; e ogni tanto spunta in scena l'apatico padre di lei (Robert De Niro), che gestisce senza ambizioni un garage. »

Quando in famiglia volano gli stracci

di Fabio Ferzetti Il Messaggero

Commedia svitata: a casa Mangano vivono insieme quattro generazioni, nonna, madre, figlia, figli della figlia, mentre per gli ex-mariti che tornano con la coda tra le gambe c'è sempre posto nel seminterrato, anche due per volta. Success story: malgrado i mille piccoli e grandi problemi quotidiani, la vulcanica Joy Mangano (Jennifer Lawrence), personaggio reale, ha un talento visionario e insieme pratico che le farà inventare un "mocio" rivoluzionario, destinato a cambiare la vita delle casalinghe e a farle fare un mucchio di soldi. »

Joy | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marianna Cappi

Pubblico (per gradimento)
  1° | alex2044
  2° | a.i.9lli
  3° | jamesavatar
  4° | marce84
  5° | redrose
  6° | gabrykeegan
  7° | robert eroica
  8° | enzo70
  9° | kinglillo
10° | florentin
11° | filippotognoli
12° | maurizio meres
13° | jacopo b98
14° | no_data
15° | dhany coraucci
16° | flyanto
Premio Oscar (1)
Golden Globes (3)


Articoli & News
Trailer
1 | 2 | 3 | 4 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 |
Uscita nelle sale
giovedì 28 gennaio 2016
Showtime
  1 | Lombardia
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità