Dizionari del cinema
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
giovedì 8 dicembre 2016

Tatti Sanguineti

70 anni, 15 Dicembre 1946 (Sagittario), Savona (Italia)
occhiello
Una volta avevamo il servizio militare, la naja, oggi un annetto al call center le farà bene giovanotto!
dal film Fuga dal Call Center (2008) Tatti Sanguineti è Lo psicologo aziendale
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Tatti Sanguineti

Conversazione con un cinéphile d'eccezione per l'uscita del film di Takita Yojiro.

Tatti Sanguineti su Departures

martedì 6 aprile 2010 - Emanuele Sacchi cinemanews

Tatti Sanguineti su Departures In vista dell'imminente uscita nelle sale italiane di Departures di Takita Yojiro - vincitore dell'Oscar per il Miglior Film in Lingua Straniera del 2009 e dell'Audience Award al Far East Film Festival di Udine dello stesso anno – abbiamo colloquiato con Tatti Sanguineti, da sempre aficionado della kermesse udinese, dove lui (e noi con lui) ha visto per la prima volta il film di Takita.
In Departures la morte è costantemente presente in campo; tema poco trattato e assai complesso con cui misurarsi, specie per la sensibilità dello spettatore…
Tatti Sanguineti: Esattamente, infatti a quattro momenti importanti, il violino, l'incontro col padre, la stilizzazione e la messa in scena, si aggiunge un quinto elemento fondamentale: si parla di un film sulla morte. Ci sono due tipi di reazioni del pubblico a un film sulla morte: qualcuno che non lo vuol vedere proprio e qualcuno che vuole “cascarci”. Eravamo nel pieno del caso Marrazzo quando per Chiambretti proposi di trasmettere la sequenza di Departures in cui il morto di cui si prende cura il protagonista si rivela essere un transessuale. Prima ancora che potessi chiedergli cosa ne pensasse lui dopo 40 secondi mi rispose "ma tu sei matto. Pensi di mettere una sequenza di questo tipo in un programma come il nostro?". Il no a priori rimane una sorta di opzione preliminare e diffusa di fronte alla morte, ma il film è congegnato in maniera tale che se lo spettatore supera questo tabù visivo e lo vede comunque, viene messo a suo agio nonostante il tema trattato. Ecco perché Departures potrebbe essere – e mi piacerebbe che fosse – un film di grande successo".
Cosa mi dici del sottotesto sul lavoro, ovvero del rapporto conflittuale del protagonista con la sua professione di nokanshi, da principio rifiutata e infine accettata, anche in virtù di un indubbio talento (in ultimo ricollegabile al suo vissuto)?
Tatti Sanguineti: Che è un tema sicuramente presente, ma quel che mi ha più colpito è il tema, molto nipponico, della fuga dalla città. I film giapponesi o sono ipermetropolitani e soffocanti per la quantità di gente presente o virano verso una scelta lirico-paesaggistica con la componente di esodo dalla città, che è un po' il tema del film a partire dalla quarta bobina e dalla fatidica scena del violoncello. Parlando di morte al cinema, mi sono ricordato della mia prima intervista per Rai Due, quando intervistai Fernando Rey. Ignoravo che lui prima di lavorare per Buñuel fosse un attore conosciutissimo in Spagna, figlio di un generale che aveva combattuto per la Repubblica nella Guerra Civile, che fosse il frate di Marcellino pane e vino e un attore di genere così presente da essere quasi inflazionato e Rey mi disse: “Lo vuol sapere perché Buñuel mi scelse per quei film? Perché mi vide mentre recitavo la parte di un morto in un film e mi disse che era il primo attore che vedeva interpretare un morto e che sembrava davvero morto, permettendo di dimenticare per un attimo la finzione”.
Per molti versi Departures rappresenta un film ideale per il circuito d'essai, per un pubblico in cerca di qualcosa di più e di differente rispetto alla consueta programmazione, ma che non vuole essere eccessivamente destabilizzato…
Tatti Sanguineti: Un film perfetto per il passaparola, in cui ogni dubbio sul film (sulla morte, sui personaggi, sulla storia d'amore, ecc.) potrebbe essere spazzato via dal passaparola di chi l'ha visto. Un certo tipo di pubblico da cinema d'essai potrebbe delirare per Departures, trovarlo commovente, sentimentale, originale; ci sono tutti gli ingredienti giusti. Per Departures occorre utilizzare una parola semplicissima che io reputo in un'accezione molto positiva quando si parla di cinema. È un film “furbo”. Il cinema quando è furbo non è mai stupido. C'è un disperato bisogno di film furbi: puoi anche trovarli non corrispondenti ai tuoi gusti o alla tua poetica, ma quando tutto è costruito in modo così sagace, i soldi del biglietto restano ben spesi e puoi anche far sì che qualcun altro lo veda. Ultimamente ad esempio Il profeta mi ha commosso, ho un'ammirazione enorme per questo film, ma anche lui ha il suo indubbio grado di furbizia”.

Aspirante vedovo

* - - - -
(mymonetro: 1,35)
Un film di Massimo Venier. Con Fabio De Luigi, Luciana Littizzetto, Alessandro Besentini, Francesco Brandi, Clizia Fornasier.
continua»

Genere Commedia, - Italia 2013. Uscita 10/10/2013.

Due vite per caso

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,69)
Un film di Alessandro Aronadio. Con Lorenzo Balducci, Isabella Ragonese, Ivan Franek, Riccardo Cicogna, Sarah Felberbaum.
continua»

Genere Drammatico, - Italia 2010. Uscita 07/05/2010.

Fuga dal Call Center

* * * - -
(mymonetro: 3,25)
Un film di Federico Rizzo. Con Angelo Pisani, Isabella Tabarini, Paolo Pierobon, Debora Villa, Natalino Balasso.
continua»

Genere Commedia, - Italia 2008. Uscita 17/04/2009.

Il caimano

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,93)
Un film di Nanni Moretti. Con Silvio Orlando, Margherita Buy, Jasmine Trinca, Nanni Moretti, Giuliano Montaldo.
continua»

Genere Politico, - Italia, Francia 2006. Uscita 24/03/2006.

Come inguaiammo il cinema italiano - La vera storia di Franco e Ciccio

* * * - -
(mymonetro: 3,25)
Un film di Daniele Ciprì, Franco Maresco. Con Franco Franchi, Ciccio Ingrassia, Lando Buzzanca, Pino Caruso, Tony Bruno.
continua»

Genere Docu-fiction, - Italia 2004.
Filmografia di Tatti Sanguineti »
Aspirante vedovo (2013) Due vite per caso (2010)
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | moviecard® | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso |
pubblicità