Dizionari del cinema
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
luned 24 settembre 2018

Angela Lansbury

La signora in... musical!

Nome: Angela Brigit Lansbury
93 anni, 16 Ottobre 1925 (Bilancia), Londra (Gran Bretagna)
occhiello
Medico: "Deve riposarsi, l'accompagno a casa. Domani la visiter e le racconter i pettegolezzi della festa."
Miss Marple: "Pettegolezzi dice? Io lo definirei un insano interesse per la natura umana!"

dal film Assassinio allo specchio (1980) Angela Lansbury Miss Marple
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Angela Lansbury
Golden Globes 1972
Nomination miglior attrice per il film Pomi d'ottone e manici di scopa di Robert Stevenson

Premio Oscar 1962
Nomination miglior attrice non protagonista per il film Va' e uccidi di John Frankenheimer

Premio Oscar 1945
Nomination miglior attrice non protagonista per il film Il ritratto di Dorian Gray di Albert Lewin

Premio Oscar 1944
Nomination miglior attrice non protagonista per il film Angoscia di George Cukor



La bella e la bestia [3]

* * * * -
(mymonetro: 4,12)
Un film di Gary Trousdale, Kirk Wise. Con Paige O'Hara, Robby Benson, Richard White, Angela Lansbury, Jerry Orbach.
continua»

Genere Animazione, - USA 1991. Uscita 13/06/2012.

I pinguini di Mr. Popper

* * * - -
(mymonetro: 3,25)
Un film di Mark Waters. Con Jim Carrey, Carla Gugino, Ophelia Lovibond, Philip Baker Hall, Angela Lansbury.
continua»

Genere Commedia, - USA 2011. Uscita 12/08/2011.

Nanny McPhee - Tata Matilda

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,84)
Un film di Kirk Jones. Con Emma Thompson, Colin Firth, Angela Lansbury, Kelly MacDonald, Imelda Staunton.
continua»

Genere Commedia, - Gran Bretagna 2005. Uscita 07/04/2006.

Pomi d'ottone e manici di scopa

* * * 1/2 -
(mymonetro: 3,67)
Un film di Robert Stevenson. Con John Ericson, Roddy McDowall, Angela Lansbury, Sam Jaffe, David Tomlinson.
continua»

Genere Fantastico, - USA 1971.

Il ritratto di Dorian Gray

* * * - -
(mymonetro: 3,44)
Un film di Albert Lewin. Con Lowell Gillmore, Peter Lawford, Angela Lansbury, Donna Reed, George Sanders.
continua»

Genere Drammatico, - USA 1945.
Filmografia di Angela Lansbury »

mercoled 22 agosto 2018 - La nuova trasposizione dell'opera di Dumas di Giovanni Veronesi. Nel cast anche Rubini, Mastandrea e Papaleo.

I tre moschettieri tornano al cinema, e Favino D'Artagnan

Pino Farinotti cinemanews

I tre moschettieri tornano al cinema, e Favino  D'Artagnan In autunno uscir Moschettieri del re, visti da un italiano, Giovanni Veronesi, con attori italiani nei ruoli degli eroi. Veronesi percorre una sua strada, quella della commedia e della dissacrazione divertente. Ma se affronti il romanzo che ha inventato l'avventura moderna e che fa parte della formazione e dell'incanto di noi tutti... devi stare molto attento. Ci sono testi di cui il cinema si impadronito trattandoli secondo le epoche e secondo le sue legittime licenze. Qualche titolo esemplare: i vari 'Romeo e Giulietta', 'Anna Kerenina', le ispirazioni di 'Robin Hood', gli "assassinii" della Christie, le 'Jane Eyre', i 'Miserabili', i ' Grande Gatsby', i 'Bond' e molti altri. Il cinema magari li violentava per necessit e per franchigia, perch ai film non deve appartenere il rigore e la verit. La tentazione di alcuni autori era quella di una revisione estrema, dove il buono diventava cattivo, il macho gay, l'eroe vigliacco. Stupidaggini pi che estrosit. Se ambienti 'Romeo e Giulietta' in citt negli anni Novanta, a tempo di rock, pu apparire blasfemo ai puristi, ma se fai un film di qualit, come ha fatto Baz Luhrmann, allora la licenza pu venire accettata. Vado a memoria, ma credo proprio che il modello apicale in questo senso sia "I tre moschettieri". Alexandre Dumas, lo pubblic, a puntate, sulla testata "Le sicle", nel 1844. Pu darsi che non lo sapesse, ma aveva inventato il genere di cui sopra. E se quel titolo il pi filmato della storia, qualcosa deve significare. Contesto storico, amori e intrighi, monarchi e cardinali, segreti e duelli, e poi ci che pi vale, l'eroe. I codici c'erano tutti.

impossibile fare una lista dei film sui moschettieri e i loro derivati come le maschere di ferro le vendette, i figli e affini. Stiamo a qualche classico. Gi nel 1909, col cinema ancora nella culla, ecco la prima edizione, italiana, di 18 minuti, per la regia di Mario Caserini. Del '21 il film di Allan Dwan, D'Artagnan lo fa Douglas Fairbanks, la prima grande icona dell'avventura. Nel '61 tocca ai francesi, Bernard Borderie regista, Grard Barray D'Artagnan. Nel '74 la volta di Richard Lester, autore con l'attitudine della dissacrazione, con un D'Artagnan (Michael York) cialtroncello pi che eroe. C' un'edizione del 1993, della Walt Disney, niente di indimenticabile. Ma che fa testo sono i "moschettieri" firmati da George Sidney nel 1948, con Gene Kelly, magnifica maschera e grande acrobata, che fa D'Artagnan. Gli attori sono tutti perfetti, alcuni: Lana Turner/Milady, Van Heflin/Athos, Vincent Price/Richelieu, Angela Lansbury, s, la signora in giallo, eterna come Dumas, fa la regina. Hanno posto un marchio che nessuno canceller pi.
Il cast nella versione di Veronesi: Aramis Sergio Rubini, Porthos Valerio Mastandrea - e come poteva mancare - Athos lo fa Rocco Papaleo, che mi sembra un assurdo estetico che imbarazza. Rocco, ottimo caratterista ma maschera ultrapop davvero poco eroica. La regina Margherita Buy, ma lei va benissimo, sempre e dovunque. Pierfrancesco Favino D'Artagnan. Ci pu anche stare, in un contesto particolare. Favino possiede appeal e vasta gamma di ruoli - da conduttore a Sanremo a poliziotto nelle storie di Dan Brown -.

La vicenda: sono passati anni, i quattro sono dediti a lavoretti umilianti, la Storia cambiata, non c' pi il banale Luigi XIII ma regna il figlio "XIV", il re sole nientemeno. lui che corre pericoli mortali e cos gli amici dovranno riprendere spade e moschetti, lo sanno ancora fare. Anche l'intrigante cardinale cambiato, a Richelieu succeduto Mazzarino, altrettanto intrigante. Favino si dichiarato felice per quel ruolo: "Ci sono racconti che ci restano dentro senza che lo sappiamo, fino a quando qualcuno li va a ripescare". Poi ha aggiunto "Il mio D'Artagnan un bambinone, di lui mi piace l'animo puro, che convive con un grande talento... come se Maradona giocasse a calcetto, anche se si ritirato comunque pi bravo di tutti". Penso a Dumas, perplesso.

   

Altre news e collegamenti a Angela Lansbury »
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità